Happykiller
Reaction score
33

Registrato
Ultima visualizzazione

Messaggi del profilo Ultime Attività Messaggi e Discussioni Info Post areas

  • Ciao...senza voler menare sfiga, sto facendo un minisondaggio: assicurazione contro gli infortuni in MTB, sia con recupero infortunato che per il trasporto in ospedale...come sei messo, hai una polizza? con chi l'hai stipulata, cosa copre, quanto costa?? Grazie Marco :-)
    Grazie per le foto.... e per le minchiate! quel salto me lo sogno di notte!!!! dovevo farloooo
    eh già, l'ho pensato pure io!
    oggi ho portato la bici dal cico. la forcella è da parecchio che perde olio... e all'interno ha lo stelo bello lucido mannaggia...
    se me la sistema speriamo regga fino a fine anno.
    scusa se non siamo venuti fino alla tua macchina ma alle 18.30 avevo il compleanno di mio cugino con parenti annessi.. ero un pò di fretta

    se anche tu non ci sei domenica per chamois aiutami a portare rogna col tempo!
    Dall'Alpe Camasca all'Alpe Ranghetto da due anni c'è proprio una sterrata in saliscendi comoda.
    Sarebbe bello trovare un'alternativa al Sentiero Beltrami per scender da Quarna Sopra, dal Mazzocone a Omegna. Sarebbe proprio fiko... panoramico sul lago, bel dislivello...
    Oppure dopo camasca alle baite (1313m) sali verso Cà costa e scendi in val strona, ma c'è una strada, sentiero nn sà...
    OK, ci sono. il mio collega ha parlato con il cognato che sembra fare mtb(nn sò come..)
    Dall'alpe camasca c'è una jeepabile fino a bocchetta foglia. Poi si riesce a continuare fino all'alpe ranghetto. da quì puoi andare all'alpe campo fino alla massa del turlo, ma a bici a spalla... oppure
    1) vai fino l'alpe sacchi, alpe cignerra e sbuchi ai laghetti di nonio
    2) vai a Baite-Mondassino, Alpe Martino e sbuchi a Sassello su strada jeepabile (nn sono sicuro) sopra Varallo; da lì asfalto fino all'alpe Camosci, e da lì fino la Massa del turlo, ma nn si pedala... e torni dall'alpe campo che nn si pedala...
    La concezione del "pedalare" varia da ogni persona... se tu scendi, io probabilmente no!
    Se ti può servire ho fatto la scansione della zona sulla cartina, ma l'ho lasciata in ufficio...
    Son sentieracci verso la Massa del Turlo.
    Mentre la cresta est del Monte Croce sarebbe interessante da fare in sella. E' andar sù la menata...
    Non ho mai provato le discese che scendono verso nord da quella parte, tipo scendere a Fornero da dietro il Monte Croce. Chissà come sono...
    ciao
    ho poi chiesto al mio collega del giro che chiedevi sopra Quarna (era in ferie ed è tornato oggi).
    lui dice che se nn ha capito male il giro che dici tu è difficile/impossibile...
    fino bocchetta foglia si fà, poi dovresti andare all' alpe ranghetto. x salire al monte croce c'è un pratone bello ripido..poi volendo scendi all'ape camosci... oltre bici in spalla perchè parecchi sentieri sono singletrek in costa, stretti con discese in cui fai anche fatica a piedi e nn c'è margine d'errore (rotoleresti sui sassi..)
    praticamente potresti scendere all' alpe camosci, salire al ciondolin, scendere e risalire all' alpe ranghetto.. poi di nuovo camasca. xò sono 1600m di dislivello positivo.
    Domani se si ricorda mi porta la cartina e mi fà vedere meglio
    bene grazie! se continuo a recuperare così bene, questo sabato sono già pronto a farmi male! adesso cosa hai in programma?

    PS mezz'ora di tempo (dal mecca) per lo spurgo sono sufficienti?

    PPS ho le foto di fabio, se ti interessa ti lascio il link in privato!
    a casa col freno scoppiato. Ora lo smonto e lo porto dal mecca.
    Lune fa l'ordine del pompante di ricambio.
    Spero di riuscir a far funzionare il vecchio Hayes MAG che ho sopra l'armadio...
    La tua spalla come sta?
    Non tentarmi... :-( Se potessi me la girerei solo per andare a girare in bici! :-)
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...