Acqua salata ed altri pensieri

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Membro dello Staff
Diretur
16/6/03
11.543
41
94
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
Ciao, mi interesserebbe sapere con che tipo di bici hai affrontato la gara e se hai fatto caso a cosa più o meno avevano gli altri
Io con una front da 29".

Ne ho viste tante di front da 29". Direi un 40%. Il resto front da 26" e qualche full da 26", perlopiù Scott Spark, Specy S-Works e Canyon Lux.
 

 

motobimbo

Biker nirvanensus
30/9/08
28.894
1.968
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
"E poi penso che dovrei smetterla di star sempre li a pensare a cosa faccio e non faccio."

già...in fondo è meglio una vita piena di rimorsi che di rimpianti...almeno credo....
 

Lucky86

Biker velocissimus
6/10/09
2.494
210
Grandissimo!! la prima parte è stupenda con i due modi opposti di post ciclismo!!
grande sclerata ser!!
 

Clab04

Biker grossissimus
25/8/08
5.305
21
Roma Est
Un racconto scritto in modo mirabile e che ci regala moltissimi spunti di riflessione.
Complimenti da parte mia.
Claudio
 

tostarello

Moderatur ologrammaticus
Membro dello Staff
Moderatur
15/11/05
37.481
2.135
63
roma
"... mi dirigo in stanza a prendere lo zainetto ed il casco..."

a proposito di zaino, come ti sei organizzato? (cibo, vestiario, attrezzi...)

lo zainetto lo avevano in molti?
 

Deroma

Biker ciceronis
12/6/07
1.455
59
lontano da casa
e pensare che c'è chi si è attraversato la sardegna al caldo tra vino e porceddi vari..... lo sai Ser la vita è ingiusta!!!:omertà::omertà::omertà:
 

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Membro dello Staff
Diretur
16/6/03
11.543
41
94
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
"... mi dirigo in stanza a prendere lo zainetto ed il casco..."

a proposito di zaino, come ti sei organizzato? (cibo, vestiario, attrezzi...)

lo zainetto lo avevano in molti?
Io si, ma la gran parte erano senza.
Cmq nella sezione gare c'e' un topic dedicato alla gara. Qui non era mia intenzione parlarne, l' ho presa solo come spunto per altro o-o
 

anto1308

Biker ultra
18/10/11
659
1
gargano - Dolomiti
Il ciclismo è il ciclismo e come tutti gli sport agonistici ai massimi livelli ha una disciplina da seguire, delle diete da fare e una serie di sacrifici da fare per poter arrivare al massimo dei risultati. Chi lo fa ha fatto una scelta, non è stato obbligato. Succede lo stesso nel nuoto, nella pallavolo, nel calcio, nell'atletica, etc... Poi c'è lo sort amatoriale, ci sono i dirters, i bikers grassocci e felici dei loro 25 km per 400 mt di dislivello, e tutti quelli cha fanno sport solo per puro piacere. Ma è un altro pianeta e, anche lì, sono scelte.
Quindi, non è che il ciclismo "non dovrebbe essere qualcosa ma qualcos'altro". Semplicemente ognuno sceglie cosa fare secondo una gerarchia di obbiettivi. Schleck e Kloden sanno bene quello che fanno e sono ai massimi livelli del ciclismo; farli passare per degli infelici mi pare un po' riduttivo ed è la negazione dello sport vero, quello della ricerca del massimo attraverso disciplina e sacrifici.
Quoto pienamente!!!:celopiùg:
 

motobimbo

Biker nirvanensus
30/9/08
28.894
1.968
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
per curiosità mia...ma perchè un diuretico dovrebbe essere dopante?
o il discorso è che si assume per eliminare le tracce di altra roba?