amminoacidi

Pittarel

Biker superis
17/10/03
439
0
Padova
Ho letto sul giornale oggi che la caffeina non è più considerata doping.
Prima dell'inizio della tappa al giro gli stand della saeco e della vergnano sono pieni di atleti che bevono caffè.

Volevo chiedere a chi prende aminoacidi,creatina ecc, anche se non dopanti per quale motivo li prendete?
Visto che non li regalano e possono avere effetti collaterali?
 

 

Stinky 02

Biker serius
22/9/03
195
0
torino
Pittarel ha scritto:
Ho letto sul giornale oggi che la caffeina non è più considerata doping.
Prima dell'inizio della tappa al giro gli stand della saeco e della vergnano sono pieni di atleti che bevono caffè.

Volevo chiedere a chi prende aminoacidi,creatina ecc, anche se non dopanti per quale motivo li prendete?
Visto che non li regalano e possono avere effetti collaterali?

se gli atleti bevono caffè fidati che non è per avere vantaggi dalla caffeina,dovrebbero berne litri!in una tazzina la quantità di caffeina è minima rispetto a quella contenuta in una pastiglia concentrata...

per quanto riguarda il discorso degli integratori,bisogna pensare che l'organismo sottoposto a sforzi intensi e continuati ha bisogno di essere integrato,tramite corretta alimentazione e l'aiuto di integratori.
Dipende molto dal modo in cui si pedala,se fai 50 kilometri alla settimana vai tranquillo a pane ed acqua,se devi allenarti tutti i giorni a livello agonistico.....bè non andarci a pane ed acqua!il tuo corpo non sarebbe daccordo,le prestazioni peggiorerebbero di giorno in giorno e potrebbe essere pericoloso per la salute continuare nello sforzo!
 

zeronick

Biker superis
24/4/03
370
0
47
Garbagnate Milanese
Mi scuso ma in effetti un po' di confusione l'ho fatta ma leggete quanto riportato qui sotto

AFSSA (Agence française de sécurité sanitaire des aliments) Evalutation des risques présentés par la créatine pour le consommateur et de la véracité des allégation relatives à la performance sportive ou l’augmentation de la masse muscolaire (2001)

1. Si ricorda l’importanza di una alimentazione equilibrata e diversificata e di una adeguata reidratazione adatta allo sport praticato.

2. La Cr apportata con l’alimentazione o prodotta dalla sintesi endogena è sufficiente per assicurare i bisogni fisiologici e non è necessario stabilirne un apporto nutrizionale minimo consigliato.

3. L’aumento di peso corporeo e di massa muscolare ottenuti non sono superiori rispettivamente al 3% e 10% e sono dovuti soprattutto a ritenzione idrica e non ad aumentata sintesi proteica.

4. Non esiste fondata evidenza scientifica dell’aumento prestativo mediato dall’integrazione con Cr se non per gli esercizi ripetuti, di alta intensità e della durata massima di 15 secondi.

5. L’integrazione con Cr, in modo particolare quella a lungo termine, costituisce un rischio per la salute attualmente insufficientemente valutato avendo un potenziale effetto carcinogenico.

6. E’ necessaria una valutazione periodica degli studi scientifici relativamente agli effetti sulla salute e sulla performance sportiva.

7. Inoltre la supplementazione con Cr, utilizzata per il miglioramento della performance sportiva, è contraria alle regole, allo spirito ed al significato dello sport e necessita di una riflessione da parte delle istituzioni sportive per l’eventuale iscrizione del prodotto nelle liste delle sostanze considerate dopanti.


Commissione Scientifica AntiDoping del CONI Valutazione biochimica, farmacologica e clinica della creatina- Documento della sull’uso della creatina (1998)

1. In soggetti sani l’integrazione non dovrebbe superare i 3g al giorno.

2. Le dosi nelle confezioni dovrebbero essere singole, ben definite e non superiori a 1g /dose.

3. Le confezioni dovrebbero contenere un numero di dosi non superiori a 21 (numero massimo per settimana).

4. Salvo specifica e motivata indicazione medica il trattamento non dovrebbe superare le 2 settimane.

5. L’assunzione in soggetti con patologie, specie se cardiovascolari, , dovrebbe essere attuata sotto controllo medico e di questo dovrebbe esserci indicazione sulle confezioni.

6. Si fa rilevare che:la supplementazione con Cr dovrebbe considerarsi come doping in quanto altera il biochimismo e la bioenergetica muscolare, comportando la necessità di inserirla in una apposita e nuova Classe definibile come “sostanze ad azione metabolica muscolare”.
Le indicazioni della Commissione Scientifica AntiDoping del CONI sono state in parte recepite (in senso meno restrittivo) dal Ministero della Sanità con la circolare n.8 del 07/06/1999:



Ministero della Sanità Circolare 07/06/99 n.8 Linee-guida sugli alimenti adattati ad un intenso sforzo muscolare soprattutto per gli sportivi

1. Utilizzo in caso di particolari esigenze come aumentato fabbisogno o ridotta sintesi.

2. Se la dose giornaliera è pari a 4-6g, questa non può superare un periodo di assunzione di trenta giorni. Oltre tale periodo la dose non deve essere superiore a 3g al giorno.

3. Per un uso prolungato (oltre 6-8 settimane) è necessario il parere del medico.Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale, in gravidanza ed al di sotto dei 12 anni.

Secondo alcuni studi come ho detto prima l'assunzione di creatina superiore ai 3Gr al giorno favorisce l'aumento smisurato della produzione di hGH ed IGF-1 ormoni della crescita assolutamente illegali....quindi oltre tali quantitativi non vi squalificano per creatina certo ma per assunzione di hGH che è ben peggio e poi fateglielo capire voi che avete assunto solo creatina..... non voglio far polemica ma bisogna stare in campana su ste cose....ripeto mi scuso ancora per la confusione ma il pricipio di fondo resta beta agonisti vietati e creatina entro certi limiti,oltre è doping per effetto collaterale all'assunzione... :-o :-o :-o
 

Pittarel

Biker superis
17/10/03
439
0
Padova
Stinky 02 ha scritto:
Pittarel ha scritto:
Ho letto sul giornale oggi che la caffeina non è più considerata doping.
Prima dell'inizio della tappa al giro gli stand della saeco e della vergnano sono pieni di atleti che bevono caffè.

Volevo chiedere a chi prende aminoacidi,creatina ecc, anche se non dopanti per quale motivo li prendete?
Visto che non li regalano e possono avere effetti collaterali?

se gli atleti bevono caffè fidati che non è per avere vantaggi dalla caffeina,dovrebbero berne litri!in una tazzina la quantità di caffeina è minima rispetto a quella contenuta in una pastiglia concentrata...

per quanto riguarda il discorso degli integratori,bisogna pensare che l'organismo sottoposto a sforzi intensi e continuati ha bisogno di essere integrato,tramite corretta alimentazione e l'aiuto di integratori.
Dipende molto dal modo in cui si pedala,se fai 50 kilometri alla settimana vai tranquillo a pane ed acqua,se devi allenarti tutti i giorni a livello agonistico.....bè non andarci a pane ed acqua!il tuo corpo non sarebbe daccordo,le prestazioni peggiorerebbero di giorno in giorno e potrebbe essere pericoloso per la salute continuare nello sforzo!
Mica dicevo che bevono caffè per le prestazioni!
Lo berranno magari solo perchè è gratis.
Io quest'anno ho fatto 4500 km in mtb, e parecchi di sterrato collinare.
Domenica ho fatto la Transeuganea e mi sono ammazzato di fatica per arrivare 450-esimo assoluto. Mi ci sono voluti due giorni di recupero in cui non riuscivo a concentrarmi di testa. Ora mi chiedo, se avessi preso gli integratori sarei arrivato 350-esimo?
Capirai cosa cambia.Sono uno che quando pedala vuole sempre andare al limite delle proprie possibilità ma dovrei rivedere questo modo di fare.
Per chi non lo fa come lavoro, la bici deve essere considrata come mezzo per il fittness non per massacrarsi di fatica.
 

Stinky 02

Biker serius
22/9/03
195
0
torino
sono daccordissimo con te Pittarel,proprio per questo ti dicevo che dipende molto dal modo in cui si pedala.Purtroppo gli agonisti si allenano tutti i giorni,a un certo punto i valori del sangue sono così bassi da non permettere di andare in bici e sarebbe assurdo insistere con gli allenamenti se non supportati da integratori alimentari.
Per tutti quelli che considerano la bici come puro divertimento (.....e io vi rientro :-? ) è preferibile un giorno di riposo agli integratori
 

cencio

Biker immensus
30/10/02
8.659
1
Leghorn
@zeronick : leggiti attentamente il mio post i b-agonisti vietati , b2 per
la precisione, non sono gli aminoacidi !!!
Per farti un esempio : un b2-agonista molto diffuso è il Salbutamolo
(Ventolin) ed'è un broncodilatatore ad azione rapida che normalmente
viene impiegato nella terapia dell'asma.
Per il resto condivido tutto. Se si parla di lista farmaci vietati (doping)
bisogna fare riferimento a quella del Ministero della Salute.
Se invece vogliamo discutere di cosa fà male e cosa no mi trovi
concorde con quello che hai detto.
Ad esempio per la creatina le dosi considerate e continuative sono
abnormi e per forza dannose per la salute.
Certe dosi di aminoacidi ramificati che vengono consigliate da giornalini
e riviste pseudo-scientifiche sono troppo elevate e quindi dannose.
E si potrebbe andare avanti....
In ogni caso anche i carichi di allenamento esagerati sono dannosi!!!
Per 1000 motivi. E di quest'ultimi ne vedo tanti!!
 

zeronick

Biker superis
24/4/03
370
0
47
Garbagnate Milanese
@CENCIO mi scuso ancora per i riferimenti al sito UDACE ma è da li che sonno arrivato al testo che poi ho allegato e al trattato medico sugli effetti nell'abuso di aminoacidi e creatina ma oggi neppure io riesco a recuperare l'insieme di link che mi ci hanno portato...Sorry...
Ripeto cmq che i quantitativi sono la vera soglia di rischio doping....i 3Gr al giorno ripeto che sono la soglia oltre alla quale c'è il rischio di innescare l'iper produzione di hGH E quindi essere considerati DOPATI......Per chi, invece, dice che tali sostanze essendo naturalmente prodotte dall'organismo o naturalmente assunte con il cibo non dovrebbero essere considerate dopanti rispondo che i concentrati chimicamente prodotti sono dosi aggiuntive ai livelli naturali e quindi FORZATURE e quindi considerate doping...So benissimo che chi fa sport agonistico consuma più "materiale" e necessita di un maggiore "apporto", io stesso uso aminoacidi con creatina e carnitina (lo ho già detto) ma in quantità molto modeste...c'è gente che assume fino a 15-20 Gr al giorno di creatina, nel ciclismo durante la preparazione invernale quando si lavora sulla potenza della massa muscolare sai che toccasana sarebbe assumerne anche "solo"8-10 Gr al giorno????? però si scatenano gli effetti "ormone della crescita" e se ti capita di fare una gara invernale e ti fanno far pipì.......
Per il salbutamolo...esperienza personale...è piuttosto tollerato, infatti puoi avere un permesso di utilizzo se affetto da patologie respiratorie asmatiche,allergiche o da vasocostrizione da sforzo...io sono pluriallergico e soffro di bronchite asmatica cronica, mi capita di utilizzarlo quando ho reazioni allergiche causate da pollini,gatti o polveri...ci convivo dalla nascita e se utilizzato come da prescrizione medica non mi hanno mai fatto storie.Bisognerebbe fare domanda scritta alla federazione allegando i documenti medici per ottenere il visto di utilizzo (sempre secondo i limiti massimi previsti!), io non lo ho mai fatto e quando mi han fatto pisciare ho sempre dichiarato l'utilizzo presentando la prescrizione medica e non mi hanno mai fatto storie..certo che però se ti spruzzi mezzo vaporizzatore.......
 

Franz73

Biker tremendus
zeronick ha scritto:
So benissimo che chi fa sport agonistico consuma più "materiale" e necessita di un maggiore "apporto", io stesso uso aminoacidi con creatina e carnitina (lo ho già detto) ma in quantità molto modeste...c'è gente che assume fino a 15-20 Gr al giorno di creatina, nel ciclismo durante la preparazione invernale quando si lavora sulla potenza della massa muscolare sai che toccasana sarebbe assumerne anche "solo"8-10 Gr al giorno????? però si scatenano gli effetti "ormone della crescita" e se ti capita di fare una gara invernale e ti fanno far pipì.......
A mio modestissimo e contestabilissimo giudizio...
1) se entriamo nella casistica di coloro che abusano di qualsiasi cosa abbiano tra le mani, non ne usciamo piu'. Ho visto con i miei occhi gente uscire dal negozio con 3 Kg di creatina... e dico 3 Kg... e la stessa gente arrivare al traguardo della garetta domenicale sull' argine (primo premio un mezzo prosciutto) con la schiuma alla bocca...ma questo non e' piu' sport, a mio giudizio... :-( :-( e' solo una infinita tristezza.

2) cerchiamo di rimanere in argomento...il 3d si intitola "AMINOACIDI", stiamo cambiando oggetto e parlando di doping...se dobbiamo farlo, apriamo un 3d ad hoc.

Queste, ripeto, la mia modesta opinione.

ciao
 

zeronick

Biker superis
24/4/03
370
0
47
Garbagnate Milanese
Correto Franz :-o concordo con te. Ribadisco quanto detto.
a mio personale giudizio presi moderatamente fanno solo del bene, aiutano a recuperare meglio dopo gli stress muscolari dovuti ad attività sportiva intensa come gare o periodi di carico negli allenamenti. Sempre personalmente credo che chi non pratica sport agonistico potrebbe tranquillamente farne a meno indirizzandosi su prodotti che reintegrino maggiormente sali minerali in quanto di creatina e aminoacidi non ne avrebbe bisogno, risparmiando anche dei bei soldini visto il loro costo! :? Perchè li uso? come detto prima: perchè faccio attività agonistica e mi aiutano nel recupero muscolare....Ciao! o-o
 

Franz73

Biker tremendus
zeronick ha scritto:
Correto Franz :-o concordo con te. Ribadisco quanto detto.
a mio personale giudizio presi moderatamente fanno solo del bene, aiutano a recuperare meglio dopo gli stress muscolari dovuti ad attività sportiva intensa come gare o periodi di carico negli allenamenti. Sempre personalmente credo che chi non pratica sport agonistico potrebbe tranquillamente farne a meno indirizzandosi su prodotti che reintegrino maggiormente sali minerali in quanto di creatina e aminoacidi non ne avrebbe bisogno, risparmiando anche dei bei soldini visto il loro costo! :? Perchè li uso? come detto prima: perchè faccio attività agonistica e mi aiutano nel recupero muscolare....Ciao! o-o
Il tuo topic e' da applausi, Zeronick. :eek:

Non dimentichiamoci mai che dietro questa moltitudine sterminata di integratori c'e' anche un marketing micidiale, che crea nel consumatore, o nel potenziale tale, l'idea di un fisico perfetto o di una prestazione da pro semplicemente assumendo 3 pilloline al giorno... :ueh:
Questo e' quanto di piu' sbagliato ci possa essere: lo dice la parola stessa...INTEGRATORI perche' devono INTEGRARE, non sostituire... :?
Poi, ovvio, ognuno fa quello che vuole, e i soldi li spende come vuole: il dovere dei piu' informati, a mio giudizio, deve essere proprio quello di trasmettere le proprie conoscenze/esperienze in modo il piu' possibile obiettivo e sereno. In questo modo ci si aiuta e si migliora. :-o

ciao