divieti sul Conero

Luca M.

Biker serius
Feedback: 2 / 0 / 0
4/10/08
170
0
Porto sant'Elpidio
Cercherò di spiegare in breve quello che ho già accennato sul 3d Conero rules .
Due domeniche fa io e la mia combriccola stavamo facendo una scorazzata sul monte , come facciamo spesso , all'inizio di un sentiero ci siamo fermati per far ricompattare il gruppetto. All'accenno di uno di noi di ripartire un signore ci ha richiamati , poi i signori sono diventati subito 6 e ci hanno detto che erano rappresenti di WWF , Legambiente e protezione civile.
Praticamente erano li perchè l'ente parco ha chiesto loro di prendere in mano la situazione del monte che stava diventando insostenibile a detta loro.
Stavano facendo un sopralluogo per capire di che entità fosse il "problema" , il problema siamo noi bikers principalmente e gli escursionisti a piedi che invadono il Conero senza darsi dei limiti aprendo sentieri nuovi e modificandoli a loro piacimento(trampolini artificiali ).
Quindi la soluzione è quella di ristabilire regole e limitazioni del parco , in poche parole verranno chiusi i percorsi che maggiormente richiamano noi bikers ( ubriaco , polacco , barattolo , n°4 etc) e semmai potremo circolare lungo gli stradoni principali che portano da una zona all'altra.
Probabilmente verranno messi cartelli di divieto come all'ingresso dell'internazionale , ma non è sicuro visto che qualcuno si oppone , comunque hanno tenuto a dirci che cartelli o no siamo noi che dobbiamo informarci dove possiamo passare e dove no.
E' nato anche un gruppo su facebook (www.facebook.com/home.php?sk=group_123245041094458&ref=ts ) , l'intento è quello di formare un gruppo solido e numeroso che vuole tenersi stretto il monte magari limitando certe azioni inappropriate . La sensazione è che i giochi sono quasi fatti , però potrebbe diventare facilmente una questione politica e se da una parte c'è un certo numero di persone i politici ti stanno a sentire.........
Scusate se non sono stato chiarissimo ma vado di fretta , spero + tardi di poter essere più esaustivo se richiesto.
Luca

Anche i Pro cadono
 

 

pirs75

Biker perfektus
Feedback: 3 / 0 / 0
Enti perché WWF, Legambiente e protezione civile sono tali... che demandano ad altri civili l'ordine sul Conero mi sa di c*****a... ma anche se fosse non hanno il potere di fare NULLA un altro conto è la Forestale.
E se, e dico se taluni hanno in mente di fermarci tramite pietre, fili di ferro, tronchi e chiodi in mezzo ai sentieri, beh devono pregare che non capiti nulla a nessuno.
 

Bisu12

Biker forumensus
Feedback: 9 / 0 / 0
10/7/08
2.259
0
Umbertide
E se, e dico se taluni hanno in mente di fermarci tramite pietre, fili di ferro, tronchi e chiodi in mezzo ai sentieri, beh devono pregare che non capiti nulla a nessuno.
Purtroppo quelli che devono pregare non sono loro, l'enduro insegna che se ti mettono fili spinati ad altezza collo sono cazzi amari. I morti, anche se avevano ragione, sono sempre morti e "i morti sanno solo una cosa... che è meglio essere vivi" cit.
 

Luca M.

Biker serius
Feedback: 2 / 0 / 0
4/10/08
170
0
Porto sant'Elpidio
nessuno ha mai parlato di pietre , filo spinato ed altro materiale da guerriglia , non credo neanche che bisogni dichiarare guerra prima che ce ne sia il bisogno.
Obbiettivamente qualcuno di noi ha esagerato intervenendo in maniera troppo pesante su quello che è pur sempre un parco naturale , dall'altra parte invece e facile trovare estremisti che concepiscono le cose a maniera loro e basta , bisogna cercare una mediazione ,anche se potrebbe sembrare difficile , certo è che se ci lasciano andare solo su gli stradoni bianchi io e i miei amici (come penso anche voi) abbiamo chiuso col Conero e questo non lo voglio assolutamente!!! .
Secondo me l'unica è organizzarsi per tempo , seguire di continuo lo sviluppo degli eventi ed essere pronti ad agire massicciamente (nella giusta maniera..) nel più breve tempo possibile.
 

giallo

Biker tremendus
Feedback: 6 / 0 / 0
18/2/05
1.024
8
Ancona
Bike
ELLSWORTH "the DARE devil", YT CAPRA
Ma chi è sta gente, con quale titolo dice certe cose?
Se l'ente parco vuole fare valere le regole (Quali? a che titolo?) si deve rivolgere solo ed esclusivamente alle forze dell'ordine, tutti gli altri non contano.
Non sentono la trave che hanno nell'occhio ma si preoccupano della pagliuzza; che dire dei cinghiali messi per dispetto che devastano ogni cosa (sottobosco, ciclamini , primule, funghi ed estirpano ogni tipo di germoglio) ditte private pagate per la pulizia del bosco che lasciano le potature secche a terra trasformarsi in potenziali bombe per gli incendi, buona parte del territorio del parco è proprietà di privati che fanno il bello ed il cattivo tempo costruiscono ville con piscina con la scusa di ristrutturare un vecchio rudere, strutture alberghiere che scaricano liquami liberamente a cielo aperto (nonostante la denunce, purtroppo solo a voce, fatte direttamente alla direzione dell'ente parco), poi tralascio la situazione Portonovo e Sassineri senò mi [email protected]@o!
Noi bikers siamo il problema? No ragazzi io non ci stò!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

P.S. Chi mi conosce sa quanto amo e rispetto la natura e chi la vive.
 

monster74

Biker assatanatus
Feedback: 18 / 0 / 0
7/10/06
3.142
71
Montemarciano (AN)
Bike
Specialized SJ FSR Evo '15, Fantic XF1 180, Specialized Diverge carbon '19
Scusate,
io non frequento molto il Conero, per lo meno non abitualmente come voi, o quelli dei Conero rules,
ma perchè una volta invece di andare in bici non fate una riunione e buttate giù dei punti CIVILI e FATTIBILI
richiedete una riunione all'ente parco, avanti il presidente, e discutete della questione cercando un accordo
un accordo del tipo (ripeto del tipo) di quello che si fa nei bike park
pochi sentieri riservati alle bici:
gli stradoni (per fare in salita) (visto che non c'è una funivia)
3/4 single trak da fare in discesa e riservate ESCLUSIVAMENTE alle bici e non ai pedoni
Questo gruppo si impegna a mantenere il sentiero pulito e a sistemare eventuale deturpamento dell'ambiente
ovviamente NIENTE DI ARTIFICIALE
Puntate sul fatto che comunque anche la bicicletta porta turismo e la rampiconero lo dimostra!!!!

Lo so che non interessa a nessuno, ma io ad esempio non vado in nessun posto che non accettino ciclisti!!!!!!!
le mie vacanze da qualche anno a questa parte sono solo ed esclusivamente vacanze da biker
 

Luca M.

Biker serius
Feedback: 2 / 0 / 0
4/10/08
170
0
Porto sant'Elpidio
X monster :
potrebbe essere un'idea , ma il problema non è che diamo fastidio agli escursionisti , io sinceramente lungo le discese tecniche che faccio abitualmente non ne ho mai trovati , io credo che wwf &co vogliano un'oasi completamente naturale nella quale l'uomo meno c'è e meglio è. Potrebbe essere una mia sensazione , anzi lo spero ........
X giallo :
Hai perfettamente ragione , di alcuni problemi da te elencanti non ne ero neanche a conoscenza ma non faccio fatica a crederci.....
Se metteranno i controlli vedrai che troveremo anche forestale e compagnia bella , visto che come hai detto tu gli enti privati non possono farci nulla .
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
Ma chi è sta gente, con quale titolo dice certe cose?
Se l'ente parco vuole fare valere le regole (Quali? a che titolo?) si deve rivolgere solo ed esclusivamente alle forze dell'ordine, tutti gli altri non contano.
Non sentono la trave che hanno nell'occhio ma si preoccupano della pagliuzza; che dire dei cinghiali messi per dispetto che devastano ogni cosa (sottobosco, ciclamini , primule, funghi ed estirpano ogni tipo di germoglio) ditte private pagate per la pulizia del bosco che lasciano le potature secche a terra trasformarsi in potenziali bombe per gli incendi, buona parte del territorio del parco è proprietà di privati che fanno il bello ed il cattivo tempo costruiscono ville con piscina con la scusa di ristrutturare un vecchio rudere, strutture alberghiere che scaricano liquami liberamente a cielo aperto (nonostante la denunce, purtroppo solo a voce, fatte direttamente alla direzione dell'ente parco), poi tralascio la situazione Portonovo e Sassineri senò mi [email protected]@o!
Noi bikers siamo il problema? No ragazzi io non ci stò!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

P.S. Chi mi conosce sa quanto amo e rispetto la natura e chi la vive.

intanto hanno già chiuso sentieri con massi, piante e gettate in cemento per mettere cancelletti...
poi ve lo immaginate... tutti per i stradoni... pedoni e ciclisti...sembrerà di essere per il corso di porto recanati...con inevitabili scontri...verbali e non...
gli esaltati del wwf che circolano sul monte con il cappellino verde e i capelli-barba rossi sono quelli che hanno messo le pietre e rami di traverso per i sentieri dove poi qualche ciclista si è fatto male...
poi tutta sta storia mi fà sorridere...parco naturale dei miei coglioni.... ci sono 1000 antenne... strutture militari ovunque... ville con piscine.... a dimenticavo... la zona di portonovo ovviamente è esclusa dalla tutela integrale ..altrimenti come fanno a fare i villoni e i loro comodi...poi a destra abbiamo la raffineria....poi a breve avremo gli Lng....
parco abitato da specie locali...come cinghiali incrociati con i maiali che fanno 8 figli a cucciolata anzichè 1 come in natura... devastano tutto quello ceh incontrano anche al di fuori del parco...
parco di zona integrale... dove però fungaroli se la spassano...che cazzo di zona integrale è allora...
ma poi ha senso tutto questo...
l'italia deve essere sempre il paese del proibizionismo... o del permissivismo a pagamento ovvio..più o meno legale.... vedi...passo del lupo chiuso ufficialmente da anni.. per permettere ai traghettatori di rubari 20 euro per portarti dal porto alle 2 sorelle.... ma stanno pensando anche di proporre delle guide che ti accompagnino per il suddetto sentiero...ovviamente a pagamento...
una agenzia....non faccio nomi...ma ha una forte assonanza con la forestale..propone giri turistici sul monte....in bici ,... ovviamente a pagamento..15 euro a persona...
vogliamo parlare dei vari ... bar ristoranti... casette..villini...villone.... piscine...ttutttto regolare o regolarizzato....
guardate san lorenzo sembra diventato una metropoli....
Per non parlare del servizio di sorveglianza gratuito involontario e volontario dei ciclisti per prevenire incendi...
LA NATURA è BELLA ...BELLISIMA E VA RISPETTATA...E FATTA RISPETTARE...
NON MI STA BENE ESSERE PRESO PER IL CULO DALLA GENTE CHE IN NOME DELLA NATURA MI IMPONE DELLE COSE CHE RISULTANO ESSERE DELETERIE ... SI VOGLIONO RACCOGLIERE BRICIOLE...QUANDO HANNO GIA' RUBATO TUTTO IL PANE... vi siete mai chiesti il perchè del nome le cave?....
vi siete mai chiesti quanto è estesa la base militare....
GUARDASSERO UN Pò IN FRANCIA O NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI ...COME SI RISPETTA E CONVIVE CON LA NATURA....COME SI AVVICINANO I GIOVANI ALLA NATURA E AL SUO RISPETTO...ANCHE E SOPRATTUTTO FACENDO SPORT... MTB.... SANO SPORT IN MEZZO ALLA NATURA ...

BAH--SOLO PAROLE E TEMPO PERSO CON 'STA GENTE...
VOGLIONO IL CONERO UN MUCCHIO DI ROVI E IMMONDIZIA...BENE TENGANO FUORI I CICLISTI.... E LASCINO PURE ENTRERE PEDONI E FUNGAROLI...
 

pirs75

Biker perfektus
Feedback: 3 / 0 / 0
Ma chi è sta gente, con quale titolo dice certe cose?
Se l'ente parco vuole fare valere le regole (Quali? a che titolo?) si deve rivolgere solo ed esclusivamente alle forze dell'ordine, tutti gli altri non contano.
Non sentono la trave che hanno nell'occhio ma si preoccupano della pagliuzza; che dire dei cinghiali messi per dispetto che devastano ogni cosa (sottobosco, ciclamini , primule, funghi ed estirpano ogni tipo di germoglio) ditte private pagate per la pulizia del bosco che lasciano le potature secche a terra trasformarsi in potenziali bombe per gli incendi, buona parte del territorio del parco è proprietà di privati che fanno il bello ed il cattivo tempo costruiscono ville con piscina con la scusa di ristrutturare un vecchio rudere, strutture alberghiere che scaricano liquami liberamente a cielo aperto (nonostante la denunce, purtroppo solo a voce, fatte direttamente alla direzione dell'ente parco), poi tralascio la situazione Portonovo e Sassineri senò mi [email protected]@o!
Noi bikers siamo il problema? No ragazzi io non ci stò!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

P.S. Chi mi conosce sa quanto amo e rispetto la natura e chi la vive.
Aggiungere altro? Credo che sia superfluo.
Tranne una cosa, queste persone chi l'ha selezionate? sono state preparate al compito? conoscono la problematica? esiste un pezzo di carta dove sta scritto quello che asseriscono? No, perché non basta una mattina alzarsi e dire oggi faccio il braccio della legge.

Qua c'è un pò troppa gente che non ha capito che il Monte non è il giardino di casa propria, che a seconda di come si alza fa come c***o gli pare... e con questo chiudo.
 

Luca M.

Biker serius
Feedback: 2 / 0 / 0
4/10/08
170
0
Porto sant'Elpidio
intanto hanno già chiuso sentieri con massi, piante e gettate in cemento per mettere cancelletti...
poi ve lo immaginate... tutti per i stradoni... pedoni e ciclisti...sembrerà di essere per il corso di porto recanati...con inevitabili scontri...verbali e non...
gli esaltati del wwf che circolano sul monte con il cappellino verde e i capelli-barba rossi sono quelli che hanno messo le pietre e rami di traverso per i sentieri dove poi qualche ciclista si è fatto male...
poi tutta sta storia mi fà sorridere...parco naturale dei miei coglioni.... ci sono 1000 antenne... strutture militari ovunque... ville con piscine.... a dimenticavo... la zona di portonovo ovviamente è esclusa dalla tutela integrale ..altrimenti come fanno a fare i villoni e i loro comodi...poi a destra abbiamo la raffineria....poi a breve avremo gli Lng....
parco abitato da specie locali...come cinghiali incrociati con i maiali che fanno 8 figli a cucciolata anzichè 1 come in natura... devastano tutto quello ceh incontrano anche al di fuori del parco...
parco di zona integrale... dove però fungaroli se la spassano...che cazzo di zona integrale è allora...
ma poi ha senso tutto questo...
l'italia deve essere sempre il paese del proibizionismo... o del permissivismo a pagamento ovvio..più o meno legale.... vedi...passo del lupo chiuso ufficialmente da anni.. per permettere ai traghettatori di rubari 20 euro per portarti dal porto alle 2 sorelle.... ma stanno pensando anche di proporre delle guide che ti accompagnino per il suddetto sentiero...ovviamente a pagamento...
una agenzia....non faccio nomi...ma ha una forte assonanza con la forestale..propone giri turistici sul monte....in bici ,... ovviamente a pagamento..15 euro a persona...
vogliamo parlare dei vari ... bar ristoranti... casette..villini...villone.... piscine...ttutttto regolare o regolarizzato....
guardate san lorenzo sembra diventato una metropoli....
Per non parlare del servizio di sorveglianza gratuito involontario e volontario dei ciclisti per prevenire incendi...
LA NATURA è BELLA ...BELLISIMA E VA RISPETTATA...E FATTA RISPETTARE...
NON MI STA BENE ESSERE PRESO PER IL CULO DALLA GENTE CHE IN NOME DELLA NATURA MI IMPONE DELLE COSE CHE RISULTANO ESSERE DELETERIE ... SI VOGLIONO RACCOGLIERE BRICIOLE...QUANDO HANNO GIA' RUBATO TUTTO IL PANE... vi siete mai chiesti il perchè del nome le cave?....
vi siete mai chiesti quanto è estesa la base militare....
GUARDASSERO UN Pò IN FRANCIA O NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI ...COME SI RISPETTA E CONVIVE CON LA NATURA....COME SI AVVICINANO I GIOVANI ALLA NATURA E AL SUO RISPETTO...ANCHE E SOPRATTUTTO FACENDO SPORT... MTB.... SANO SPORT IN MEZZO ALLA NATURA ...

BAH--SOLO PAROLE E TEMPO PERSO CON 'STA GENTE...
VOGLIONO IL CONERO UN MUCCHIO DI ROVI E IMMONDIZIA...BENE TENGANO FUORI I CICLISTI.... E LASCINO PURE ENTRERE PEDONI E FUNGAROLI...
Azz!!! non sapevo che avessero già iniziato la distruzione!!! Ma c'è qualche comunicato ufficiale che da diritto a tali azioni o veramente fanno tutti come caXXo gli pare??? Pirs , mi sa che ti devo dare ragione........
 

GIROBIKE

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
31/7/09
489
0
Ancona
Penso che un incontro, come suggerito da monster74, con l'ente parco, sia la cosa più sensata da fare. Nel post di 711 ci sono molti argomenti per poter far valere all'ente le nostre ragioni.
Purtroppo sappiamo bene che certi enti, certe persone con conoscenze influenti possono agevolmente "avere la meglio" però possiamo provarci. Siamo una grande forza, siamo in molti, ci debbono ascoltare. E se non ci ascoltano..... Ci vedranno tutti, un giorno, al Conero!!!
 

bigstones

Biker urlandum
Feedback: 6 / 0 / 0
anch'io penso che il turismo sia qualcosa su cui puntare.

nell'ultima settimana sono andato un paio di volte sul conero ed entrambe le volte ho incontrato un paio di turisti in bici (non gli stessi). in piu', forse anche grazie al thread "conero rulez", questo posto ha una certa fama in tutta italia fra i bikers. poi con portonovo, mezzavalle e sirolo li' sotto... che vòi de piu', biker-turista??

e' anche vero che, con l'andazzo attuale e volumi sempre maggiori di ciclisti, e' interesse anche nostro avere delle regole. ad esempio, l'ultima volta che sono andato, lungo il ginestraio era stata data una "potata" alle punte dei cespugli (tra l'altro lasciate li'). immagino che questo sia da intendersi, da parte dei "pro-parco", come manipolazione. non che sia terribile il gesto in se' (almeno credo!), ma puo' essere indice di una mancanza di rispetto della natura, ai loro occhi, di quel genere che puo' portare ad aprire nuovi sentieri (che magari so' stati i cinghiali - durante l'inverno hanno fatto pure le rotatorie!) segare alberi e costruire rampe.

circa la differenza fra bicicletta e pedone, a livello di impatto ambientale direi che siamo li'. ormai sono un paio d'anni almeno che giro per il conero, e non ho mai visto sostanziali differenze dovute all'usura (tipo solchi e canalette). confermate? idem per la "pulizia" dei sentieri. ci limitiamo a togliere sassi che una settimana dopo sono li' di nuovo. CONFERMATE? perche' seno' ce le andiamo in cerca, dopo il casino successo per le "strutture" di fianco alla rai (dove tra l'altro ancora giacciono i mattoni).
 

Luca M.

Biker serius
Feedback: 2 / 0 / 0
4/10/08
170
0
Porto sant'Elpidio
Penso che un incontro, come suggerito da monster74, con l'ente parco, sia la cosa più sensata da fare. Nel post di 711 ci sono molti argomenti per poter far valere all'ente le nostre ragioni.
Purtroppo sappiamo bene che certi enti, certe persone con conoscenze influenti possono agevolmente "avere la meglio" però possiamo provarci. Siamo una grande forza, siamo in molti, ci debbono ascoltare. E se non ci ascoltano..... Ci vedranno tutti, un giorno, al Conero!!!
Si ma se hanno già iniziato siamo in ritardo , e visto che la cosa è così radicale non credo che vogliano parlare con noi , possiamo provarci ma alla svelta , soprattutto dobbiamo assicurarci che stiano agendo con i dovuti permessi , altrimenti le piante come ce l'hanno messe si possono togliere....
 

Luca M.

Biker serius
Feedback: 2 / 0 / 0
4/10/08
170
0
Porto sant'Elpidio
questi sono i recapiti dei dirigenti del parco , casomai avessimo voglia di mandare qualche centinaio di mail.....

Indirizzo
via Peschiera 30/a 60020 Sirolo
tel. 071.9331161
Gli uffici dell' Ente Regionale Parco del Conero sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00
L' Ufficio URBANISTICA E TERRITORIO riceve previo appuntamento il lunedì dalle ore 09:00 alle 13:00
L' Ufficio VALORIZZAZIONE AMBIENTALE riceve previo appuntamento il lunedì dalle ore 15:00 alle 16:00
Tel 071.933849
Fax 071.9330376
email [email protected]

Direttore : Marco Zannini [email protected]
Responsabile della Segreteria ed amministrazione : Giselda Molinari [email protected]

Responsabile Ufficio Stampa, Direttrice ' Nel Parco c'è' ' : Cristina Gioacchini [email protected]
Tecnico : Elisabetta Ferroni [email protected]
Tecnico urbanistico : Ludovico Caravaggi [email protected]
 

bigstones

Biker urlandum
Feedback: 6 / 0 / 0
cmq i tizi dovrebbero essere "guardie ecologiche". sono figure volontarie previste dal parco.

qui ci sono le delibere del parco del 2011:
http://www.parcodelconero.com/ente_parco/index.php?option=com_content&view=article&id=76:delibere-del-2011&catid=50:delibere&Itemid=70[url]http://www.parcodelconero.com/ente_parco/index.php?option=com_content&view=article&id=76:delibere-del-2011&catid=50:delibere&Itemid=70[/URL]

in particolare:
Schema di convenzione guardie ecologiche per attività di sostengno alla tutela e salvaguardia ambientale dell’Area Protetta del Conero

dove si legge:

Con n.6 voti favorevoli e n.1 contrario di Gallegati che sostiene che nella convenzione deve essere previsto un periodo di transizione di 3 mesi in cui i volontari devono fare solo opera di informazione e prevenzione. Inoltre nei sentieri del Parco ed in particolare alla partenza degli stessi la segnaletica normativa è attualmente troppo scarsa e pertanto si corre il rischio di far risaltare la sola fase repressiva che non contribuisce certo a migliorare l'immagine dell’Ente Parco presso i propri frequentatori. Il consigliere Gallegati ricorda infine che l'unico mandato che può dare l'Ente Parco riguarda il rispetto del proprio regolamento e che ogni altra azione "repressiva" al di fuori di quanto è esplicitamente indicato nel Regolamento non può essere fatta da chicchessia a nome e per conto dell'Ente Parco.
insomma viene approvato, nonostante l'osservazione piu' che ragionevole del consigliere, un regolamento che prevede che la Guardia Ecologica Volontaria:

e) Effettuerà servizi volti alla regolamentazione dell’attività di cicloturismo evitando che questi si avventurino al di fuori dei sentieri autorizzati, reprimendo comportamenti lesivi anche quando si ravvisi pericolo per i pedoni;
ed operi come "Guardia Particolare Giurata" (che poteri hanno?)

il loro responsabile diretto e'

il Coordinatore Provinciale del Raggruppamento Gev Sig. Manduca Bruno che vigilerà sullo svolgimento delle attività avendo cura di verificare che queste vengano svolte con modalità tecnicamente corrette e nel rispetto delle normative specifiche di settore, che gli operatori del Raggruppamento Gev rispettino i diritti, la dignità e le opzioni degli utenti e dei fruitori del Parco."
notiamo pure che: "Il servizio oggetto della presente convenzione terminerà il 31/12/2011"

e che (speriamo non siano tanto esaltati da rischia' la galera):

L’ Ente Parco Naturale Regionale del Conero non assumerà alcuna responsabilità materiale, morale, civile o giuridica per eventuali danni a persone o cose derivante da comportamenti scorretti od abusi volontari (dolo) posti in essere dai volontari del Raggruppamento Gev e perseguibili a norma di Legge durante le attività previste dalla presente Convenzione.
ho dato un'occhiata anche a (al titolo di) tutte le altre delibere 2011, ma non ho trovato nient'altro che, a occhio, possa riguardare il mettere piante e sassi all'imbocco di sentieri, o colate di cemento (?!?!). mo' do una seconda occhiata.
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
cmq i tizi dovrebbero essere "guardie ecologiche". sono figure volontarie previste dal parco.

qui ci sono le delibere del parco del 2011:
[URL="http://www.parcodelconero.com/ente_parco/index.php?option=com_content&view=article&id=76:delibere-del-2011&catid=50:delibere&Itemid=70"][url]http://www.parcodelconero.com/ente_parco/index.php?option=com_content&view=article&id=76:delibere-del-2011&catid=50:delibere&Itemid=70[/URL][/URL]

in particolare:
Schema di convenzione guardie ecologiche per attività di sostengno alla tutela e salvaguardia ambientale dell’Area Protetta del Conero

dove si legge:

insomma viene approvato, nonostante l'osservazione piu' che ragionevole del consigliere, un regolamento che prevede che la Guardia Ecologica Volontaria:

ed operi come "Guardia Particolare Giurata" (che poteri hanno?)

il loro responsabile diretto e'

notiamo pure che: "Il servizio oggetto della presente convenzione terminerà il 31/12/2011"

e che (speriamo non siano tanto esaltati da rischia' la galera):



ho dato un'occhiata anche a (al titolo di) tutte le altre delibere 2011, ma non ho trovato nient'altro che, a occhio, possa riguardare il mettere piante e sassi all'imbocco di sentieri, o colate di cemento (?!?!). mo' do una seconda occhiata.

volontari un corno... sono pagati..
 

IlBandito

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
28/1/10
431
0
Treia
Ciao a tutti; ho letto solo ora questo post...in poche parole noi biker non possiamo più girare al conero?
Che rottura di p...e
 

monster74

Biker assatanatus
Feedback: 18 / 0 / 0
7/10/06
3.142
71
Montemarciano (AN)
Bike
Specialized SJ FSR Evo '15, Fantic XF1 180, Specialized Diverge carbon '19
Si ma se hanno già iniziato siamo in ritardo , e visto che la cosa è così radicale non credo che vogliano parlare con noi , possiamo provarci ma alla svelta , soprattutto dobbiamo assicurarci che stiano agendo con i dovuti permessi , altrimenti le piante come ce l'hanno messe si possono togliere....
il fatto secondo me non è che non vogliono parlare con i biker
è che, sempre secondo me, non possono parlare con della gente che non esiste, mi spiego
voi, (noi) non avete un'associazione che può parlare
siete della gente che passa di lì e si fa un giro in bici e se ne và via
dovete fare un'associazione o appoggiarvi presso una già esistente (tipo quella che organizza la rampiconero) e andare a parlare come tale
oppure costituirne una apposita
sinceramente nella discussione Conero rules lo avevo già detto tempo fa, ma nessuno mi ha quotato..........
non potete come privati andare sul monte ad aprire nuovi sentieri, ma neanche mantenerli, per assurdo se c'è un incendio non potete neanche intervenire!!!!!!!!!!
oggi per fare tutto ci vogliono i permessi e i permessi vanno rilasciati sono alle associazioni
Io nel mio paesino per fare una gara podistica (stupida) ho dovuto costituire un'associazione altrimenti non potevo fare niente!!!!
Percarità parlare non costa niente, e quindi potete, come cittadini, richiedere un incontro con l'ente parco e discutere
MI RACCOMANDO DISCUTERE CON CALMA E CIVILMENTE PENSANDO SEMPRE DI ESSERE NEL TORTO E NON NELLA RAGIONE ALTRIMENTI SI MANDA A PUTTANE TUTTO GIà PRIMA DI INCOMINCIARE
però per continuare mettete in conto di fare un'associazione con sede nel comune del parco!!!!!

IL PUNTO SU CUI PREMERE PERò E QUELLO DELLA PROMOZIONE TURISTICA CIOè DI FAR VENIRE GENTE CHE SI VUOL FARE UN GIRO IN BICI (e con l'occasione un paio di discese carine (non 20 un paio!!)) COME ALTERNATIVA O AGGIUNTA AD UNA GIORNATA DI MARE E POI SE NE VANNO A MANGIARE IN UN RISTORANTE DEL POSTO E PERCHè NO A DORMIRE IN UN ALBERGO DEL POSTO
non dovete assolutamente dire o far pensare che volete sistemare i sentieri per i vostri personali interessi, ma per quelli della collettività nonchè per il turismo e l'economia della zona
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
il fatto secondo me non è che non vogliono parlare con i biker
è che, sempre secondo me, non possono parlare con della gente che non esiste, mi spiego
voi, (noi) non avete un'associazione che può parlare
siete della gente che passa di lì e si fa un giro in bici e se ne và via
dovete fare un'associazione o appoggiarvi presso una già esistente (tipo quella che organizza la rampiconero) e andare a parlare come tale
oppure costituirne una apposita
sinceramente nella discussione Conero rules lo avevo già detto tempo fa, ma nessuno mi ha quotato..........
non potete come privati andare sul monte ad aprire nuovi sentieri, ma neanche mantenerli, per assurdo se c'è un incendio non potete neanche intervenire!!!!!!!!!!
oggi per fare tutto ci vogliono i permessi e i permessi vanno rilasciati sono alle associazioni
Io nel mio paesino per fare una gara podistica (stupida) ho dovuto costituire un'associazione altrimenti non potevo fare niente!!!!
Percarità parlare non costa niente, e quindi potete, come cittadini, richiedere un incontro con l'ente parco e discutere
MI RACCOMANDO DISCUTERE CON CALMA E CIVILMENTE PENSANDO SEMPRE DI ESSERE NEL TORTO E NON NELLA RAGIONE ALTRIMENTI SI MANDA A PUTTANE TUTTO GIà PRIMA DI INCOMINCIARE
però per continuare mettete in conto di fare un'associazione con sede nel comune del parco!!!!!

IL PUNTO SU CUI PREMERE PERò E QUELLO DELLA PROMOZIONE TURISTICA CIOè DI FAR VENIRE GENTE CHE SI VUOL FARE UN GIRO IN BICI (e con l'occasione un paio di discese carine (non 20 un paio!!)) COME ALTERNATIVA O AGGIUNTA AD UNA GIORNATA DI MARE E POI SE NE VANNO A MANGIARE IN UN RISTORANTE DEL POSTO E PERCHè NO A DORMIRE IN UN ALBERGO DEL POSTO
non dovete assolutamente dire o far pensare che volete sistemare i sentieri per i vostri personali interessi, ma per quelli della collettività nonchè per il turismo e l'economia della zona
iniziamo allora con il buttar giù due righe da mandare all'ente parco e a chi di dovere... magari le condividiamo qui sul forum e su facebook dove è nato un gruppo a favore dei ciclisti sul conero... una volta condivisa...si manda questa lettera....e si spera...
si spera.... se ci ascoltano bene....
altrimenti sono un deliquente per strada quando non rispetto i 50km/h in discesa per osimo stazione....
lo sarò anche al trove....
 

 

Discussioni simili

Risposte
7
Visite
1K
MATFIL1
M
Risposte
36
Visite
2K
MESKOLO
M
Risposte
3
Visite
658
giallo
G