Dolori multipli...

RobertoSR

Biker urlandum
Feedback: 5 / 0 / 0
3/5/08
562
0
siracusa
Cari colleghi del forum....
Domenica 18 maggio, in maniera del tutto stupida ed avventanta percorrevo (praticamente prima uscita) circa 35 km con la mia nuova mtb.
Percorso piuttosto semplice e poco impegnativo misto sterrato asfalto.
Già qualche giorno dopo avvertivo dolore praticamente all'attaccatura del femore, dolore che si irradiava verso il pube e l'inguine ed i fianchi,tanto che il mio dottore sospettava un attacco appendicolare con tanto di accertamenti.
Da circa una settimana subentrava un dolore alla schiena...in prospettiva all'altezza dell'ombellico o poco giu', oltre ad un certo fastidio al tratto cervicale (di cui tendenzialmente soffro)
A brevissimo farò esame radiografico alla schiena, e temo proprio di avere fatto danni alla prima uscita vera, facendomi prendere troppo la mano (ernia????)
Tristezza...
Cosa potrebbe essere..spero una nevralgia o un'infiammazione...
Ciao a tutti, Roberto
 

RobertoSR

Biker urlandum
Feedback: 5 / 0 / 0
3/5/08
562
0
siracusa
Cari colleghi del forum....
Domenica 18 maggio, in maniera del tutto stupida ed avventanta percorrevo (praticamente prima uscita) circa 35 km con la mia nuova mtb.
Percorso piuttosto semplice e poco impegnativo misto sterrato asfalto.
Già qualche giorno dopo avvertivo dolore praticamente all'attaccatura del femore, dolore che si irradiava verso il pube e l'inguine ed i fianchi,tanto che il mio dottore sospettava un attacco appendicolare con tanto di accertamenti.
Da circa una settimana subentrava un dolore alla schiena...in prospettiva all'altezza dell'ombellico o poco giu', oltre ad un certo fastidio al tratto cervicale (di cui tendenzialmente soffro)
A brevissimo farò esame radiografico alla schiena, e temo proprio di avere fatto danni alla prima uscita vera, facendomi prendere troppo la mano (ernia????)
Tristezza...
Cosa potrebbe essere..spero una nevralgia o un'infiammazione...
Ciao a tutti, Roberto

Egr. Dottore,
posto un piccolo aggiornamento, in quanto, dietro consiglio del mio medico curante, ho fatto una radiografia lombosacrale. Questa ha evidenziato che è tutto nella norma, ma che vi è una riduzione posteriore dello spazio intersomatico L5/S1.
Devo anche dire che i dolori sono un pò diminuiti, senza fare alcuna cura particolare, che ho ripreso ad andare un pò in bike, brevi e leggere uscite da 20 km, ma che comunque avverto sempre fastidio alla zona sacrale che si estende come un indolenzimento alla schiena.
Cosa mi consiglia di fare? E' il caso di fare nuovi accertamenti (RM)?
La ringrazio per la disponibilità.
Roberto
 

GPA

Biker dantescus
Feedback: 36 / 0 / 0
24/1/06
4.538
16
Vado Ligure
La prima cosa da fare è lo stretching,per lombari e muscoli posteriori della coscia,poi attento posizionamento in bici e valutazione di fisiatra-ortopedico
 

Discussioni simili

Risposte
2
Visite
2K
eispippo
E
Risposte
1
Visite
1K
GPA
G
Risposte
2
Visite
2K
GPA
G
Risposte
5
Visite
2K
BIGIO
B
Risposte
3
Visite
2K
giovanni camorani
G