[FOTO] in azione delle nostre enduro/AM, parte quinta

 

lucky69

Biker perfektus
Feedback: 33 / 1 / 0
14/9/07
2.784
16
Domenica,vetta La Monna,mt.1761,Montagne dell'Aremogna,Abruzzo.
Una gelida,splendida giornata,purtroppo col"botto"finale...



Pochi minuti dopo quest'ultima foto,in un tratto ripido,brecciosissimo e scavato,Fede incappava in un tremendo cappottone. Dopo ore in ospedale,la diagnosi per fortuna escludeva fratture ed emorragie interne,"solo"un forte trauma toracico,più contusioni ed abrasioni varie.
Ora un bel periodo di riposo,lontano dall'amata mtb,ma circondata dalle coccole di mamma e papà...:bacetto:
azz, mi spiace!...un grosso in bocca al lupo anche da parte mia
 
  • Like
Reactions: Eddie60

ciccioo

Biker tremendus
Feedback: 47 / 1 / 0
5/4/15
1.316
673
Buona guarigione da parte mia.Stessa cosa successa a me ieri. Super volo, costole con salsa di roccia......
 

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.928
1.667
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
Venerdì 28 Ottobre mezza giornata su uno dei crinali più spettacolari della mia "carriera" da biker se non il più bello...:sbavon:

E' il penultimo giorno del periodo dell'ora legale e quindi ne approfittiamo per un giro in quota anche se su consiglio del local del Cornetto del Bondone [MENTION=18584]scratera[/MENTION] decidiamo di lasciare un'auto a Cimone sopra Aldeno per l'arrivo e con l'altro mezzo di portarci alla partenza sul piano in località Viote...:taxi-dri:

A dir la verità e per fortuna anche [MENTION=95929]VigBuck[/MENTION] (Marco) era della stessa opinione...godiamoci questo bel pomeriggio e in compagnia anche di [MENTION=207065]ossario[/MENTION] (Carlo) ci portiamo alla Terrazza delle Stelle presso l'osservatorio astronomico al cospetto delle Tre Cime del Bondone (Cornetto - Doss d'Abramo e Cima Verde)...:capitani:





Saliamo in direzione di Bocca di Vaiona su ripido selciato a 1695 m di quota.

Su fondo inerbato lungo il segnavia 618





rimontiamo con un breve tratto a spinta un primo dosso fino ad incrociare il segnavia 607 che sale dalla Costa dei Cavai (1820 m).

Da qui in poi il procedere in sella diventa un'impresa e per circa dieci minuti tocca spingere...:specc:

All'inizio di un bel pendio erboso si ritorna a pedalare



e con estrema fatica guadagniamo un altro dosso con Il Palon sullo sfondo.



La marcia adesso continua sul bel crinale verso il Cornetto...i colori autunnali ci esaltano e risaltano la mole rocciosa del Doss d'Abramo.







Caratteristico anche il passaggio alle roccette rosse.







Adesso si spalla praticamente fin poco sotto la cima del Cornetto.



Poi a piedi fino alla croce per la foto di rito a 2180 m.



Recuperate le bike iniziamo a scendere a ritroso fino alla selletta a 2100 m.





Aggiriamo il Cornetto sul versante ovest.



Bei pendii erbosi fanno da cornice al nostro proseguire.









Sullo sfondo adesso, in direzione sud, il Monte Stivo.





Alcuni passaggi tecnici.





In prossimità del baratro roccioso di Campo Fiorito le foto più suggestive che esaltano il favoloso crinale...:!:





Cito qui le profonde, in tutti i sensi, parole di [MENTION=207065]ossario[/MENTION]...uno spettacolo della natura, l'impressionante parete rocciosa a strapiombo, aspra e affascinante, con i suoi colori che richiamano alla creazione della terra...:omero:



Sotto di noi la bella Val di Cei e più in basso il panorama sulla Val dell'Adige.





Dopo un bel tratto nel bosco con percorso altalenante sbuchiamo in località La Becca dove inizia la bella e tecnica discesa verso il Lago di Cei con diversi tornanti e un godibile tratto a traverso bello filante.





Ultimo tratto per il rientro lungo belle forestali e sentieri fino all'asfalto in località Costa prima e Covelo poi...21 km e 840 m di D+ i dati del fantastico pomeriggio in ottima compagnia...:i-want-t:



...e per finire un buon "pronta ripresa" a Federica di [MENTION=45759]Eddie60[/MENTION]...:}}}:
 

francescoMTB1

Biker pazzescus
Feedback: 66 / 0 / 0
6/1/08
13.595
1.224
59
Una casetta di Legno nel Bosco
Bike
Specialized
:
La piccola ha ancora forti dolori,ma il vero problema sarà tenerla buona e tranquilla per qualche settimana...
Azz,... sfuggito il fatto !... In bocca al Lupo per una pronta guarigione!...
Pero', vista la tempra e l'audacia de quella che vezzeggi ... "La Piccola "...
...e' gia' bella e guarita... fidati!!! ;-)
e' che magari ... si gode le coccole :smile:
 

Eddie60

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
5/7/09
1.215
658
Tra Partenope ed Aufidena(Aq)
Bike
Giant ReignX2
Azz,... sfuggito il fatto !... In bocca al Lupo per una pronta guarigione!...
Pero', vista la tempra e l'audacia de quella che vezzeggi ... "La Piccola "...
...e' gia' bella e guarita... fidati!!! ;-)
e' che magari ... si gode le coccole :smile:
Grazie!Si infatti sta molto meglio ed è già tornata in montagna a piedi!:celopiùg:
Sono io che arranco dietro di lei...:vecio:
 

miciolo

Biker obiettivus
Feedback: 0 / 0 / 0
15/6/08
1.758
1.993
56
piacenza
Bike
.
Domenica escursione sui monti + alti del nostro Appennino alla confluenza delle province di Piacenza, Parma e Genova.

L'inizio non è dei migliori;
subito uno di noi, scaricando la bici dalla macchina, si è accorto di aver lasciato a casa il perno passante della forcella :rosik: :rosik:
Panico :!::cry:
ma in nostro soccorso arriva il local barbarbar che fortunatamente risponde alla nostre telefonate e ci presta il perno della sua bike.

Partiamo qualche km dopo Selva di Ferriere percorrendo sentieri nelle faggete ormai spoglie di fine autunno:





Una volta oltrepassato il Rifugio del Gaep troviamo il biker che sussurrava ai cavalli:



Raggiungiamo Passo Crociglia e giù alla Ciapa Liscia:





Con una breve risalita a spinta raggiungiamo la selvaggia Val Tribolata che ci colpisce con i suoi pinnacoli:







Altro breve trasferimento verso il Groppo Rosso che sovrasta Santo Stefano d'Aveto:











ci riposiamo un attimo:



le Alpi sembrano vicinissime; sopra la coltre di nebbia sbuca il Massiccio del Rosa con la sagoma piramidale del Cervino a sinistra:



riprendiamo a salire sul vicino Monte Roncalla:



e poi giù in discesa:





passando a Prato Cipolla sotto l'omonimo Dente:



imbocchiamo il trail Magadà del Bike Park di San Ste':



Passando x il Passo della Lepre arriviamo al Passo del Tomarlo con l'intenzione di risalire sul Monte Maggiorasca.
Il meteo sta cambiando; il sole che sinora ci ha accompagnato lascia il posto a nuvole basse e saggiamente decidiamo di lasciar perdere il Monte Maggiorasca x un + tranquillo sentiero sotto il Monte Bue:



..inquietanti compagni di viaggio :smile:



Il ritorno alle macchine è sul collaudato e ruspante sentiero che passa a Fontana Gelata:



In sostanza un itinerario escursionistico con molti tratti di portage o spintage ma che ti ripaga con vedute e paesaggi unici.

Grazie a
beep beep climberino grip82 luca9913 miur

ma grazie soprattutto a barbarbar che, prestandoci il suo perno passante, ha permesso a uno di noi di venire in bike :celopiùg: e di non andare a fare trekking :smile: :smile:

Tutte le foto mie e di Ila sono al link qui sotto:

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/albums/72157675525997692/with/31267409596/
 

 

Discussioni simili

Risposte
5K
Visite
651K
tostarello
T
Risposte
5K
Visite
729K
tostarello
T
A
Risposte
5K
Visite
370K
Domingosh
D
A
Risposte
5K
Visite
463K
tostarello
T