frattura alla caviglia

no limits

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
26/8/06
5
0
bologna
buongiorno,avrei bisogno di un suo parere riguardo un incidente che mi è successo. A novembre, senza prendere ne distorsioni ne botte, ho sentito mentre correvo a piedi un forte dolore alla caviglia. Al momento pensavo fosse un dolore paseggero ma visto che col passare dei giorni non passava, ho deciso di fare una lastra. Il medico ha riscontrato una frattura scomposta e mi ha ingessato per 20 giorni. Tolto il gesso ,di mia iniziativa sono andato a fare una risonanza magnetica e mi hanno dato questo responso: piccolo versamento articolare,raccolto nel recesso dorsale della capsula articolare tibio-tarsica. Esiti di frattura trasversale, verosimilmente da stress,del malleolo peroneale, con discreti segni riparativi. L'osso spongioso della meta-epifisi distale del perone presenta intensità di segnale alterata,da edema - iperemia. Nella norma legamenti collaterali della caviglia, legamenti del seno del tarso,tendini esaminati. Ora la domanda è questa: posso ricominciare ad andare in bici?
 

GPA

Biker dantescus
Feedback: 36 / 0 / 0
24/1/06
4.538
16
Vado Ligure
Prima di andare in bici fai una lastra per valutare il consolidamento della frattura. Se ok puoi andare(3 mesi dovrebbero essere più che sufficienti) Ciao
 

GPA

Biker dantescus
Feedback: 36 / 0 / 0
24/1/06
4.538
16
Vado Ligure
Si abbastanza ma per questa specifica valutazione gli ortopedici ritengono sempre più probante la vecchia radiologia tradizionale. Inoltre,se ho capito bene,è già un pò che hai fatto la risonanza,per cui meglio un controllo attuale. Non preoccuparti per la quantità di raggi che è ridicola. Ciao