Tech Corner La chiave dinamometrica e come usarla

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
118
31
Torino
www.picasawebweb.com
La chiave dinamometrica e come usarla



[ad3]

Con l'avvento della fibra di carbonio e di componenti sempre più "tirati" come peso, rispettare le coppie di serraggio delle varie viti della nostra bicicletta è oggi estremamente importante.

Praticamente su ogni prodotto viene riportartata la corretta coppia di serraggio delle varie viti, spesso tale coppia è direttamente laserata sul componente....
Continue reading....

Anche i Pro cadono
 

 

joordan

Moderatur
Feedback: 2 / 0 / 0
17/5/12
10.612
430
vago per il nord ovest e svizzera
Bike
yeti su ruote e ibis sul chiodo
Sono d'accordo un po' su tutto; ma mi permetto un appunto.
La dinamometrica sui collarini è obbiettivamente inutile; come ben detto questi andrebbero serrati quel poco che serve a farli stare in posizione ma anche abbastanza laschi da farli ruotare in caso di urto.

Detto ciò moltissimi costruttori prescrivono comunque una coppia anche per i collarini (1-2Nm) e questa potrebbe essere una buona indicazione per i principianti senza sensibilità. Meglio evitare errori di serraggio in quel punto, perché son dolori altrimenti!soprattutto su manubri in carbonio.

Altra informazione utile all'articolo in generale, soprattutto di nuovo per i meno esperti. Purtroppo (per ragioni tecniche) non c'è modo di costruire una chiave dinamometrica con un range molto ampio, o meglio abbastanza ampio da coprire tutti i valori normalmente usati in MTB.
Il 90% delle viti si stringono tra 2 e 30Nm, ma alcune (pacco pignoni e pedivelle di solito) a 40 e oltre.

Le dinamometrica e in commercio esistono solitamente in range fatti da 2/5 a 30/32 con attacco da 1/4 o 3/8 e da 40 a 200 (tipo automobilistico con manico lungo e attacco da 1/2).

Una buona officina dovrebbe tenere entrambe!
 

gargasecca

Biker fantasticus
Feedback: 116 / 0 / 0
17/8/05
14.420
2.446
43
--Roma--
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
io ho acquistato 2 chiavi "precaricate" Ritchey...una da 4nM e l' altra da 5nM, secondo voi possono essere una scelta valida?
 

Velocity

...
Feedback: 156 / 0 / 0
4/11/11
6.979
722
.
Bike
.
Il mio meccanico (che lavorava per una squadra ufficiale al giro d'italia) diceva che le indicazioni di serraggio sono quasi inutili perché non tengono conto del materiale su cui andrà montato il pezzo.Ad esempio un attacco manubrio montato su una piega carbon o alluminio non va serrato allo stesso modo.
 

jimmy27

Biker infernalis
Feedback: 13 / 0 / 1
28/9/04
1.973
132
44
como
ottimo articolo! finalmente si fa chiarezza su uno strumento essenziale ma che ritengo sopravvalutato,
come dite nell'articolo la chiave dinamometrica è delicata è si stara facilmente percio risulta inutile usarla se non si è sicuri della sua efficienza.
 

acost

Biker novus
Feedback: 48 / 0 / 0
18/4/11
38
1
roma
Un altro utile suggerimento: per non falsare la coppia di serraggio, quando si utilizza la dinamometrica occorre porre la mano e far forza solo sulla zona zigrinata. diversamente cambia il braccio di leva e cambia la coppia
 

mascot

Biker serius
Feedback: 1 / 0 / 0
27/10/13
236
14
OBBLIGHEREI i produttori di bici e componenti a indicare la coppia.
Nel datasheet e nel componente, avete mai visto i libretti di uso e manutenzione delle bici? Sono ridicoli! E parlo dei migliori marchi.
 

joordan

Moderatur
Feedback: 2 / 0 / 0
17/5/12
10.612
430
vago per il nord ovest e svizzera
Bike
yeti su ruote e ibis sul chiodo
Il mio meccanico (che lavorava per una squadra ufficiale al giro d'italia) diceva che le indicazioni di serraggio sono quasi inutili perché non tengono conto del materiale su cui andrà montato il pezzo.Ad esempio un attacco manubrio montato su una piega carbon o alluminio non va serrato allo stesso modo.
certo...ma come sempre funziona, si da il parametro piu conservativo. e poi, le coppie si serraggio non vengono date solo per la forza che incide sul materiale a cui si stringe il componente, ma anche per le forze che il componente stesso devono sopportare.
quel meccanico sara', come tanti altri, uno di quelli che ne sa piu di chi ci ha studiato dietro con un team di ingegneri. o come quelli che comprano il navigatore e poi ci litigano in macchina dicendogli che e' incompetente e loro la strada la conoscono meglio da soli...
 

joordan

Moderatur
Feedback: 2 / 0 / 0
17/5/12
10.612
430
vago per il nord ovest e svizzera
Bike
yeti su ruote e ibis sul chiodo
OBBLIGHEREI i produttori di bici e componenti a indicare la coppia.
Nel datasheet e nel componente, avete mai visto i libretti di uso e manutenzione delle bici? Sono ridicoli! E parlo dei migliori marchi.
i migliori marchi hanno pagine intere con tutte le coppie di serraggio per ogni bullone....e parlo di yeti, santa, scott etc etc

quali sono quelli che tu nomini avere libretti insulsi e privi di info?
 

doghy

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/7/08
2.035
445
bolzano
Bike
troppe
Un altro utile suggerimento: per non falsare la coppia di serraggio, quando si utilizza la dinamometrica occorre porre la mano e far forza solo sulla zona zigrinata. diversamente cambia il braccio di leva e cambia la coppia
sicuro sicuro? perche' a me non torna molto quest' affermazione!!??
 

gargasecca

Biker fantasticus
Feedback: 116 / 0 / 0
17/8/05
14.420
2.446
43
--Roma--
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
si, nei limiti pero delle viti che richiedono quella coppia...sinceramente mi sarei risparmiato la 4
Beh...all' epoca ci stava SOLO la 4nM...ed è perfetta per la piega in Carbonio.
La 5nM l' ho presa successivamente in quanto non esisteva con le punte intercambiabili...ma solo con una m4 saldata...avevo anche quella e l' ho regalata al socio.
:prega:
 

giallo

Biker tremendus
Feedback: 6 / 0 / 0
18/2/05
1.024
8
Ancona
Bike
ELLSWORTH "the DARE devil", YT CAPRA
Un altro utile suggerimento: per non falsare la coppia di serraggio, quando si utilizza la dinamometrica occorre porre la mano e far forza solo sulla zona zigrinata. diversamente cambia il braccio di leva e cambia la coppia
La coppia di serraggio dipende solo dalla molla, se si impugna la chiave più vicino al fulcro per far scattare la molla si dovrà semplicemente usare più forza muscolare ma il serraggio è sempre quello.
 
  • Like
Reactions: Somis and Fede K.

giallo

Biker tremendus
Feedback: 6 / 0 / 0
18/2/05
1.024
8
Ancona
Bike
ELLSWORTH "the DARE devil", YT CAPRA
Un altro utile suggerimento: per non falsare la coppia di serraggio, quando si utilizza la dinamometrica occorre porre la mano e far forza solo sulla zona zigrinata. diversamente cambia il braccio di leva e cambia la coppia
sicuro sicuro? perche' a me non torna molto quest' affermazione!!??
infatti è un'affermazione errata.
 
  • Like
Reactions: doghy

albatros_la

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
25/6/09
1.070
225
Collegno (TO)
www.flickr.com
Un altro utile suggerimento: per non falsare la coppia di serraggio, quando si utilizza la dinamometrica occorre porre la mano e far forza solo sulla zona zigrinata. diversamente cambia il braccio di leva e cambia la coppia
@acost Non credo proprio. La forza che si applica alla chiave è diversa a seconda di dove si impugna, ma la coppia di serraggio che determina il click è sempre e comunque quella impostata (a meno di errori dovuti alla taratura dello strumento).
Banalmente, dato che la coppia di serraggio è data dal prodotto di forza applicata per braccio, impugnare all'estremità consente di ottenere la coppia voluta applicando una forza minore; vice-versa impugnando meno all'estremità si dovrà applicare una forza proporzionalmente maggiore per ottenere la medesima coppia. In entrambi i casi il click arriva al momento giusto.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: lucasb67

divemax

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
13/11/06
19
1
51
Lugano (Svizzera)
Bike
YETI SB6TR 2018
Come sempre, TECH CORNER è la sezione che più mi affascina. Più volte ho sottolineato l'importanza di avere la possibilità di stampare l'articolo in formato PDF. Sarebbe come avere un manuale da sfogliare all'occorrenza. Caro Daniel, ci avete mai pensato? anche perché ï vostri apporti sono più completi e aggiornati di ogni altra rivista! COMPLIMENTI!
Io personalmente utilizzo la chiave dinamomentrica di EFFETTO MARIPOSA e ne sono entusiasta. Sia nella qualità costruttiva che nella semplicità d'utilizzo. Inoltre la dimensione è perfetta, non troppo grande... ci sono varie tipologie di prezzo, ma nella pratica tutte sono identiche! Consiglio!!!
 

lucasb67

Biker superis
Feedback: 1 / 0 / 0
18/5/16
386
189
terre di vini e bevitori
www.insolente.wine
Bike
stumpjumper HT carbon
ricordo ancora quando acquistai la mia prima dinamometrica, fino ad allora non ne sentivo il bisogno per un semplicissimo motivo, non ne conoscevo l'esistenza :smile:

come tante nuove scoperte divenne un tarlo, all'epoca studiavo e le risorse erano poche, una buona dinamometrica costava cara

una buona manualità ed esperienza aiutano a farne a meno ma averla è una grande rassicurazione, vuoi nelle situazioni più delicate, vuoi quando si ha bisogno di garanzie
 
  • Like
Reactions: Giocody

nikitrial

Biker serius
Feedback: 14 / 1 / 0
11/2/06
297
9
Valtellina
Bike
Trek Slash
Già che siamo in discussione mi permetto un'altro piccolo appunto :
quando si utilizza una chiave dinamometrica è molto importante applicare una forza costante e non a strappi, questo per permettere di raggiungere gradualmente la coppia di serraggio, di non superarla e non farsi fregare da eventuali scatti errati prima di essere realmente al valore stabilito.
Come già detto, per evitare che la chiave perda la sua taratura è fondamentale rimettere a "0" la chiave una volta utilizzata evitando così che la molla al suo interno rimanga precaricata.
Cosa da mettere bene in chiaro è che usare le chiavi dinamometriche è sinonimo di maggior esperienza , non il contrario.
 
  • Like
Reactions: lucasb67

fitzcarraldo358

Biker imperialis
Feedback: 71 / 0 / 1
13/11/08
10.281
1.405
Romagna
Bike
Canfield, Antidote, Singular
Un altro utile suggerimento: per non falsare la coppia di serraggio, quando si utilizza la dinamometrica occorre porre la mano e far forza solo sulla zona zigrinata. diversamente cambia il braccio di leva e cambia la coppia
sicuro sicuro? perche' a me non torna molto quest' affermazione!!??
La coppia di serraggio dipende solo dalla molla, se si impugna la chiave più vicino al fulcro per far scattare la molla si dovrà semplicemente usare più forza muscolare ma il serraggio è sempre quello.
infatti è un'affermazione errata.
Non credo proprio. La forza che si applica alla chiave è diversa a seconda di dove si impugna, ma la coppia di serraggio che determina il click è sempre e comunque quella impostata (a meno di errori dovuti alla taratura dello strumento).
Mah, in realtà direi che a fare i pignoli ha ragione @acost, perchè le chiavi dinamometriche "a click" scattano in base alla coppia applicata al loro fulcro*, che però è spostato rispetto al centro della vite da serrare. Riportare la misura alla vite da serrare richiede una taratura che però non può essere la medesima se si impugna la chiave all'estremità oppure vicino al fulcro. Basta fare un conto per accorgersene, più impugni la chiave vicino al fulcro più coppia applichi alla vite nel momento in cui la chiave scatta. Estremizzando, se applichi la forza sul fulcro la chiave non scatta mai, ma la vite la stringi eccome.

*non credo sia necessario specificarlo, ma per fulcro intendo lo snodo su cui scatta la chiave, ovvero quello tra la testa e il manico.
 

joordan

Moderatur
Feedback: 2 / 0 / 0
17/5/12
10.612
430
vago per il nord ovest e svizzera
Bike
yeti su ruote e ibis sul chiodo
Mah, in realtà direi che a fare i pignoli ha ragione @acost, perchè le chiavi dinamometriche "a click" scattano in base alla coppia applicata al loro fulcro*, che però è spostato rispetto al centro della vite da serrare. Riportare la misura alla vite da serrare richiede una taratura che però non può essere la medesima se si impugna la chiave all'estremità oppure vicino al fulcro. Basta fare un conto per accorgersene, più impugni la chiave vicino al fulcro più coppia applichi alla vite nel momento in cui la chiave scatta. Estremizzando, se applichi la forza sul fulcro la chiave non scatta mai, ma la vite la stringi eccome.

*non credo sia necessario specificarlo, ma per fulcro intendo lo snodo su cui scatta la chiave, ovvero quello tra la testa e il manico.
ma no...la leva con cui la molla scatta e' ponderata nella taratura. indi la leva scatta sempre e comunque alla forza giusta visto che il punto di attacco della bussola e il fulcro di forza sono a distanza fissa (ed e' la parte rigida della chiave). il manico e' sempre e comunque indipendente dal fulcro e come hanno detto sopra cambia solo la forza che il tuo braccio deve fare per arrivare sull'infulcro alla coppia impostata. ma la coppia impostata non cambia.
 

 

Discussioni simili