l'unica cosa chiara è prendere una front...forse...

skippy

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
24/8/11
71
0
Emilia
Premessa:
da un po' di tempo mi sono messo a gironzolare per pinete e boschetti con una Decathlon da 150 euro che ho regalato a mia figlia l'anno scorso (qui al mare ho solo quella) e devo dire che la cosa inizia a piacermi (a parte il male al collo, credo derivante dalla taglia M).
Sto quindi valutando seriamente di prendere un mezzo un po' più adeguato, almeno solo per la taglia :-) per vedere se il tema della MTB può realmente piacermi.
Ho cercato di leggere tanto (sopratutto su questo forum...che ringrazio) e di farmi un idea del tipo di mezzo che potrei acquistare.
Prima di tutto l'utilizzo che immagino di farne, almeno per i primi tempi è di XC ...ovvero continuare i miei giretti per boschi, sterrati con lievi salite e altrettanto lievi discese. Probabilmente nel futuro proverò anche qualcosa di più impegnativo ... ma direi che il primo utilizzo è quello appena descritto, anche perchè non ho esperienza e sopratutto gambe, quindi un passo alla volta.
Poi veniamo al budget : ho pensato di orientarmi su una spesa di 1000/1200 euro max (già scontati). Forse per quello che voglio fare io sono anche eccessivi, ma dall'altra parte sono un amante della tecnologia e delle belle cose e quindi, come dire, anche l'occhio vuole la sua parte. Credo che per un inizio sia un budget ragionevole per non spendere una esagerazione ma nel contempo prendere già un oggetto adeguato.

Fatte tutte queste valutazioni e letto un po' di roba sul forum mi sembra di aver capito che forse il mezzo giusto per me è una front da XC. Più leggera, idonea anche alle lunghe pedalate anche su strada (semmai capitasse) e con una buona componentistica entro il prezzo da me individuato.

A questo punto però arrivano le incertezze: infatti in quella cifra ci sono veramente tante bici con caratteristiche per me difficili da valutare.
Ho visto da Decathlon la 8.2 e la 8XC su cui ho letto tante cose belle, sopratutto come rapporto qualità prezzo. L'unica cosa che non ho capito è se ne vale la pena di spendere 1000 euro per una 8XC rispetto ai 700 della 8.1 ? O i 900 euro della 8.2 ?

Poi ho visto le RADOM ZRTeam 7.0 SRAM a 899 euro..o sempre le Radom ZR Race 6.0 a 999 euro o la Race 7.0 a 1149 euro. Mi sembrano belle, siamo oltre le Deca?

Lo stesso potrei dire per altre marche come le Ghost, le Cube, le Specialized..ecc. Potrei fare un lungo elenco di modelli, ma forse è meglio lavorare per differenza ed ascoltare i vostri consigli.

A proposito di Specialized : un negozio nella zona vende una Specialized Camber Comp a 1.199 euro contro i 1500 di listino (a dire lui)... quindi sconto 20%. E' una Full...che dite, è una buona occasione o è meglio dedicare quei soldi sempre su una Front con buona componentistica ? (certo che le full sono intriganti)

Se mi date qualche consiglio su marche e modelli specifici in quella fascia di prezzo ve ne sono grato....ed eventualmente anche qualche negozio online valido per mp.

grazie in anticipo per tutti i contributi.
 

 

hesediel

Biker poeticus
Feedback: 0 / 0 / 0
11/5/11
3.501
4
Cagliari - Posada
Ciao, allora da quello che dici ci faresti un quella fascia di prezzo sono tutte chi più ci meno bici valide. Diciamo che le rockrider sino sicuramente le bici di riferimento, difficilmente trovi di meglio a parità di prezzo solitamente con altre marche più blasonate, a parità di componenti si spende almeno un centinaio di euro un più. Per le tutte prospettive io potrei consigliarti tranquillamente la 8.1, se dobbiamo poi mettere anche in conto comunque altre spese come casco, vestiario, borraccia,ciclocomputer, pompe, scarpe ecc..bhe son soldi forse altri 150/200€ quindi valuta anche questo.
Le rr secondo molti peccano in bellezza, quello valutalo tu, sicuramente le altre marche hanno modelli più appetibili esteticamente ma come dicevo prima poi a parità di pezzi paghi di più e li vedi tu se ne valle la pena spegnere magari 150€ in più riaperto a una 8.1. Sui livelli di questa che non costa molto di più e potrebbe essere considerata più bella, forse, c'è la radon zr team 6.0
La 8.2 è ovviamente superiore in tutto e siamo su livelli alti, ma sono anche 900 euro, 200 in più della 8.1
ora è tutta una questione di quanto su vuole spendere, da quel che dici secondo me da quel che ti ho detto prima e che stai anche iniziando, bisogna anche chiedersi di cosa si ha biso, ti e veramente necessaria una 8.2 o più? Secondo me la 8.1 può essere un'ottima scelta ed è anche un ottima bici. Poi se sei disposto ad andare si 900 di certo la 8.2 è bellissima.
Come rapporti qualità/prezzi le più vicine al deca mi sembrano le radon poi chiaramente su quei prezzi trovi sicuramente ottime e belle bikes da tutti i marchi siano cube, ghost, specia ecc.. Ovviamente aspettati qualcosa in più rispetto alle rockrider x eguagliare i componenti. Anche se non è frutto che ne sentirai la differenza.
Poi avere anche il dubbio se la mtb può piacermi, anche per quello sarei prudente :p nel sensi ovvio più spendo più potrei poi pentirmi di spese alte, ma secondo me ti prenderà eheh
Di bici te ne consiglieranno altre sicuramente, a quel prezzo hai ampia scelta però ti ripeto piena anche a cosa ci andrai a fare e chiediti se valle la piena ottenere appunto magari una 8.2 rispetto alla 8.1 poi senon ti cambia spendere 1000 piuttosto che 800 alla ne valle sicuramente la pena
 

ilcentaurorosso

Biker dantescus
Feedback: 0 / 0 / 0
6/9/10
4.796
6
Paperopoli
Direi che sei già a buon punto, una front da XC per cominciare è buona cosa. Se poi, come hai fatto tu ha stanziato il budget giusto, è ancora meglio. 1000 euro, +/- il 20% a seconda dell'occasione che si presenta è una scelta che condivido pienamente.

Per evitare di ripetere sempre le stesse cose, leggiti questi brevi thread:
[URL]http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=205925[/URL]
[URL]http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=206193[/URL]

Aggiungo solo un paio di cose:

1. tu hai eventualmente la possibilità di spendere anche qualcosina in più e questo è un vantaggio perchè puoi prendere i modelli imemdiatamente di fascia più alta di quelli suggeriti; ad es. un Radon race 8.0 (bianca) anzichè la ZR team 7.0. Per poco in più il vantaggio è tangibile; oltre non conviene andare non solo perchè sei fuori budget ma perchè il rapporto qualità/prezzo cala (componenti più leggeri ma non molto più performanti)

2. pur essendo un fan Decathlon (ne ho due!) no spenderei 900 euro per la RR8.2. O resti sulla 8.1 e metti da parte i soldini per una futura bike (magari una full, sempre leggera, da XC/trail!) oppure vai su altre marche (Canyon/Radon/Rose/Cube). Questo a meno di non essere tra i (pochi) fortunati a beccare le RR8.2 2010 rimaste e vendute a 700/750 euro (ma qui è ovvio che è meglio della RR8.1 2011).
 

19andrea87

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
25/10/09
230
2
Serra Riccò (GE)
Io ti do un parere contrario ai precedenti.... io andrei di camber per due motivi

1- è specialized e se decidi fra un anno di rivenderla lo puoi fare senza problemi, sia a un privato che a un negoziante per un nuovo acquisto... diversamente una rockrider è probabile che tu debba venderla molto sottoprezzo e un negoziante non te la ritirerebbe mai....

2- è full, ma è una full che si pedala benissimo, e quindi ti offre quel comfort in piu che una front non ti dara mai... se fra due mesi ti accorgessi, come succede a molti, che ti diverti di piu in discesa che in salita avrai una trail bike che ti premette di farlo in sicurezza e con molta piu agilità di una qualsiasi front.

Ciao Ciao
 

vekkio94

Biker superis
Feedback: 13 / 0 / 0
30/12/09
376
0
lipomo(como)
Io ti do un parere contrario ai precedenti.... io andrei di camber per due motivi

1- è specialized e se decidi fra un anno di rivenderla lo puoi fare senza problemi, sia a un privato che a un negoziante per un nuovo acquisto... diversamente una rockrider è probabile che tu debba venderla molto sottoprezzo e un negoziante non te la ritirerebbe mai....

2- è full, ma è una full che si pedala benissimo, e quindi ti offre quel comfort in piu che una front non ti dara mai... se fra due mesi ti accorgessi, come succede a molti, che ti diverti di piu in discesa che in salita avrai una trail bike che ti premette di farlo in sicurezza e con molta piu agilità di una qualsiasi front.

Ciao Ciao
quoto!
anche perchè da come hai detto ilil prezzo deella bici rientra nel tuo budget quindi credo sia un' ottima scelta!
 

Clab04

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/08
5.305
20
Roma Est
Per prima cosa l'aspetto oggettivo: età, forma fisica, condizioni fisiche.
Poi l'aspetto soggettivo: cosa cerchi nei tuoi giri.
Se stai bene fisicamente, la tua schiena regge e soprattutto se nei tuoi giri cerchi il massimo rendimento, ovvero correre forte o comunque faticare un po' meno è giusta la scelta della front.
Se invece vuoi divertirti, vai di full ;-)
Circa la scelta, per la front ti consiglio la RR 8.2, o qualcosa di equivalente Radon o Canyon, se acquisti on line.
Sulla full la Camber è intrigante, ma bisognerebbe capire com'è montata, ma anche qui vedi le Radon e le Canyon Nerve XC.
Ciao
Claudio
 

19andrea87

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
25/10/09
230
2
Serra Riccò (GE)
Se stai bene fisicamente, la tua schiena regge e soprattutto se nei tuoi giri cerchi il massimo rendimento, ovvero correre forte o comunque faticare un po' meno è giusta la scelta della front.
Io non sono daccordo con il discorso del massimo rendimento.... ok in salita avere un kg in meno di peso e una front puo fare la differenza... ma siccome lui non fa gare penso che una VAM di 700 m/h piuttosto che di 800 m/h non gli cambi niente(ho messo cifre a caso). E il rendimento in discesa?non se ne parla?Una volta arrivato in cima alla salita dovrà pur scendere, e di solito si scende su single track... quindi il discorso si ribalta, li con una full fai la differenza, eviti di tirare cappocciate, ti diverti il doppio e fatichi la metà.....

Poi sono scelte di pensiero... e ognuno deve fare la sua... io ad esempio il culo su una front( e in generale su un biciclettino da xc) non lo metterei mai piu, nemmeno per andare al bar a prendere un caffè, come non metterei le ruote su una sterrata di ghiaia larga 4 metri e chiamando quella cosa mtb ;-) Forse sono estremista e sicuramente sono andato off topic.... chiedo scusa :-)
 

Clab04

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/08
5.305
20
Roma Est
Io non sono daccordo con il discorso del massimo rendimento.... ok in salita avere un kg in meno di peso e una front puo fare la differenza... ma siccome lui non fa gare penso che una VAM di 700 m/h piuttosto che di 800 m/h non gli cambi niente(ho messo cifre a caso). E il rendimento in discesa?non se ne parla?Una volta arrivato in cima alla salita dovrà pur scendere, e di solito si scende su single track... quindi il discorso si ribalta, li con una full fai la differenza, eviti di tirare cappocciate, ti diverti il doppio e fatichi la metà.....

Poi sono scelte di pensiero... e ognuno deve fare la sua... io ad esempio il culo su una front( e in generale su un biciclettino da xc) non lo metterei mai piu, nemmeno per andare al bar a prendere un caffè, come non metterei le ruote su una sterrata di ghiaia larga 4 metri e chiamando quella cosa mtb ;-) Forse sono estremista e sicuramente sono andato off topic.... chiedo scusa :-)
Non sei estremista, sei giovane... ;-)
Ed infatti dici fondamentalmente quello che dico anch'io, ma non ti sembra.
Mi pare che sei d'accordo che una front è più efficiente di una full, vuoi per il peso ma vuoi anche per la rigidità del telaio e per la presenza dell'ammortizzatore che dissipa energia per definizione.
Come uno voglia impiegare la maggiore efficienza, e quindi il maggiore rendimento a parità di sforzo impiegato, non lo so, qualcuno ne approfitta per spingere di più, qualcun altro per faticare meno.
L'importante è appunto sapere che la front va di più, come pro, ma che diverte di meno, a mio giudizio, come contro.
Neanche io tornerei mai alla front, secondo me una mtb deve necessariamente essere full, ma anche qui sarò più moderato di te, invitandoti a valutare che se giri solo in pineta e in pianura l'ammortizzatore dietro quasi non ti serve.
Ciao
Claudio
 

The_Max

Biker perfektus
Feedback: 5 / 0 / 0
20/9/08
2.697
0
Somewhere
Prima di tutto l'utilizzo che immagino di farne, almeno per i primi tempi è di XC ...ovvero continuare i miei giretti per boschi, sterrati con lievi salite e altrettanto lievi discese. Probabilmente nel futuro proverò anche qualcosa di più impegnativo ... ma direi che il primo utilizzo è quello appena descritto, anche perchè non ho esperienza e sopratutto gambe, quindi un passo alla volta.
[...]
Fatte tutte queste valutazioni e letto un po' di roba sul forum mi sembra di aver capito che forse il mezzo giusto per me è una front da XC. Più leggera, idonea anche alle lunghe pedalate anche su strada (semmai capitasse) e con una buona componentistica entro il prezzo da me individuato.
E il rendimento in discesa?non se ne parla?Una volta arrivato in cima alla salita dovrà pur scendere, e di solito si scende su single track... quindi il discorso si ribalta, li con una full fai la differenza, eviti di tirare cappocciate, ti diverti il doppio e fatichi la metà.....
il rendimento in discesa, secondo me, è soprattutto dettato dalla tecnica e dalla follia, non dal mezzo...
visto il prezzo della camber desumo sia il modello base che monta anche componenti alivio nonchè una guarnitura con mc integrato e non a cartuccia...
se l' intento è di avvicinarsi al mondo della mtb in maniera lieve ma con una mtb decente non mi sentirei di consigliare una camber di cui si paga la scritta sull' orizzontale e basta...

personalmente se devo spendere una cifra importante preferirei prendere un ottimo mezzo con un marchio meno blasonato piuttosto che qualcosa di meno valido ma con un marchio altisonante...
devo andare in mtb, non far vedere che ho una specialized...

io sono per la RR 8.2 (la 8xc costa molto di + a meno che nn stia parlando della 8xc replica)

per il discorso rivendibilità sono parzialmente d'accordo perchè comunque le rockrider non sono più disprezzate come tempo fa quindi non è così impensabile rivenderle tra privati, i negozianti non te le ritirano perchè poi avrebbero a che fare con dei mezzi di un certo livello da rivendere con dei prezzi che farebbero riflettere gli acquirenti...
 

Slot

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
26/10/09
99
0
Roma (Morena)
Non sei estremista, sei giovane... ;-)
Ed infatti dici fondamentalmente quello che dico anch'io, ma non ti sembra.
Mi pare che sei d'accordo che una front è più efficiente di una full, vuoi per il peso ma vuoi anche per la rigidità del telaio e per la presenza dell'ammortizzatore che dissipa energia per definizione.
Come uno voglia impiegare la maggiore efficienza, e quindi il maggiore rendimento a parità di sforzo impiegato, non lo so, qualcuno ne approfitta per spingere di più, qualcun altro per faticare meno.
L'importante è appunto sapere che la front va di più, come pro, ma che diverte di meno, a mio giudizio, come contro.
Neanche io tornerei mai alla front, secondo me una mtb deve necessariamente essere full, ma anche qui sarò più moderato di te, invitandoti a valutare che se giri solo in pineta e in pianura l'ammortizzatore dietro quasi non ti serve.
Ciao
Claudio
Quoto Claudio:il-saggi:
e aggiungo che non è obbligatorio avere una full da 140 per fare giri prevalentemente pianeggianti.
Io credo che con la cifra a disposiozione si possa comprare una signora front, e rimanerne più che soddisfatto.
Poi dovrà essere lui lungimirante e capire se da lì a poco vorrà passare dall' XC all'ALL MOUNTAIN o meno...in quel caso la spesa di una full avrebbe senso.
 

Clab04

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/08
5.305
20
Roma Est
Quoto tutto tranne questo:
il rendimento in discesa, secondo me, è soprattutto dettato dalla tecnica e dalla follia, non dal mezzo...
Il rendimento di una bici in discesa è completamente dettato dalle sue caratteristiche, ovvero geometrie, robustezza e rigidità, è la velocità che è dettata dal manico e dalla follia.
Claudio
 

ilcentaurorosso

Biker dantescus
Feedback: 0 / 0 / 0
6/9/10
4.796
6
Paperopoli
E caro ma se sei giovane, senza discopatie, ti alzi e l'ammortizzatore posteriore ce l'hai bello che pronto, brevetto di madre natura:
- 2 bei mono verticali sui quadricipiti, MOLTO potenti
- un multidirection tra un disco vertebrale ed il successivo
altro che single pivot, maestro e m*nchiate varie.

Il problema è che se lo rompi, madre natura non te ne passa un altro.

Anche sio sono per la full (più magari una bdc per l'asfalto; ognuno il suo...) ma frontista per ragioni di budget di spesa e per uso prevalente. Ma al primo segnale forte della schiena, passo alla full e manco ci penso.

Poi la tecnica viene in aiuto e ovviaemente "due sospensioni meglio che one". Però la bici se fosse possibile per me sarebbe senza cambio e senza sospensioni. Semplice e tosta.
 

The_Max

Biker perfektus
Feedback: 5 / 0 / 0
20/9/08
2.697
0
Somewhere
Il rendimento di una bici in discesa è completamente dettato dalle sue caratteristiche, ovvero geometrie, robustezza e rigidità, è la velocità che è dettata dal manico e dalla follia.
Claudio
dipende cosa si intende per rendimento...

io includo anche la velocità nel concetto di rendimento.
se invece si intende solo la capacità della bici di farti passare sopra ogni ostacolo a mo' di carro armato allora hai ragione però a quel punto mi chiedo dove sta il divertimento...
 

Clab04

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/08
5.305
20
Roma Est
E caro ma se sei giovane, senza discopatie, ti alzi e l'ammortizzatore posteriore ce l'hai bello che pronto, brevetto di madre natura:
- 2 bei mono verticali sui quadricipiti, MOLTO potenti
- un multidirection tra un disco vertebrale ed il successivo
altro che single pivot, maestro e m*nchiate varie.

Il problema è che se lo rompi, madre natura non te ne passa un altro.

Anche sio sono per la full (più magari una bdc per l'asfalto; ognuno il suo...) ma frontista per ragioni di budget di spesa e per uso prevalente. Ma al primo segnale forte della schiena, passo alla full e manco ci penso.

Poi la tecnica viene in aiuto e ovviaemente "due sospensioni meglio che one". Però la bici se fosse possibile per me sarebbe senza cambio e senza sospensioni. Semplice e tosta.
Concordo, se uno non sente l'esigenza di una full, perché ha 18 anni o perché è Terminator, fa bene a comprarsi una front: agile, scattante, da domare, leggera, reattiva.
Io invece ormai per divertirmi faccio la traiettoria più sporca ;-)
E' tutta una questione di come uno si diverte, ma l'importante e divertirsi.
E concordo anche sul fattore budget, fino a certe cifre solo front.
Auz.
Claudio
 

skippy

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
24/8/11
71
0
Emilia
prima cosa, grazie a tutti per gli utili contributi e suggerimenti che mi avete dato.
Per chiarirmi un po' le idee mi sono fatto una tabella in excel che allego (caso mai può essere utile anche ad altri) con tutte le caratteristiche di alcune front che ho preso come base per fare le mie considerazioni.
Nello specifico ho confrontato i seguenti modelli :
- Canyon / Grand Canyon AL 7.0
- RADON / ZR Race 8.0
- Decathlon Rockrider 8.2
- Ghost / SE 9000

ed in ultimo la Specialized / Camber Comp che pur essendo una full ho comunque inserito per capire le differenze.

Da ciò che emerge, almeno dalla mia inesperienza, è che le prime 4 sono molto simili fra di loro e anche il prezzo è abbastanza simile (circa tutte sui 1200 euro) ad esclusione della Decathlon che ne costa 900.
Forse la Canyon è quella che mi piace di più e che nel contempo però, se ho capito bene, è anche quella che come componentistica si avvicina di più alla Rockrider...me lo confermate ?
Se questo è vero ci cono aspetti tecnici che mi sfuggono che meritano la differenza di circa 350 euro o alla fine le due bici sono equivalenti?
Intendo differenze in valore assoluto...ovviamente come rapporto qualità/prezzo ho già intuito e me lo avete già detto che la Deca è la migliore in tal senso.

Ritornando invece alla Specialized mi date qualche indicazione di massima per capire su quale componentistica è da considerare peggiore rispetto alle altre 4 ?... Va da se che essendo una full e costando uguale ovviamente ha alcune parti "inferiori"... Quali sono le differenze macroscopiche da tenere in considerazione ?

La mia ricerca è quella di un mezzo molto versatile in questo momento, che possa andare bene un po' per tutte le esigenze visto che devo capire ed imparare. Qualsiasi sia il mio acquisto (front o full che sia) non credo che lo metterò certamente alla prova subito, il suo utilizzo sarà comunque tranquillo per un po' di tempo. A questo punto visto le risposte di alcuni di voi mi è tornato un po' il dubbio se prendere una front buonina o una full di fascia bassa.
Aggiungo che ho 43 anni...con a volte qualche piccolo problema alla schiena, quindi certamente un po' più di comodità non mi dispiace :-).
Ovvio che questo non deve compromettere l'efficienza complessiva del mezzo (più pedalate "normali" su sterrato che forti salite e discese)
 

Allegati

Clab04

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/08
5.305
20
Roma Est
prima cosa, grazie a tutti per gli utili contributi e suggerimenti che mi avete dato.
Per chiarirmi un po' le idee mi sono fatto una tabella in excel che allego (caso mai può essere utile anche ad altri) con tutte le caratteristiche di alcune front che ho preso come base per fare le mie considerazioni.
Nello specifico ho confrontato i seguenti modelli :
- Canyon / Grand Canyon AL 7.0
- RADON / ZR Race 8.0
- Decathlon Rockrider 8.2
- Ghost / SE 9000

ed in ultimo la Specialized / Camber Comp che pur essendo una full ho comunque inserito per capire le differenze.

Da ciò che emerge, almeno dalla mia inesperienza, è che le prime 4 sono molto simili fra di loro e anche il prezzo è abbastanza simile (circa tutte sui 1200 euro) ad esclusione della Decathlon che ne costa 900.
Forse la Canyon è quella che mi piace di più e che nel contempo però, se ho capito bene, è anche quella che come componentistica si avvicina di più alla Rockrider...me lo confermate ?
Se questo è vero ci cono aspetti tecnici che mi sfuggono che meritano la differenza di circa 350 euro o alla fine le due bici sono equivalenti?
Intendo differenze in valore assoluto...ovviamente come rapporto qualità/prezzo ho già intuito e me lo avete già detto che la Deca è la migliore in tal senso.

Ritornando invece alla Specialized mi date qualche indicazione di massima per capire su quale componentistica è da considerare peggiore rispetto alle altre 4 ?... Va da se che essendo una full e costando uguale ovviamente ha alcune parti "inferiori"... Quali sono le differenze macroscopiche da tenere in considerazione ?

La mia ricerca è quella di un mezzo molto versatile in questo momento, che possa andare bene un po' per tutte le esigenze visto che devo capire ed imparare. Qualsiasi sia il mio acquisto (front o full che sia) non credo che lo metterò certamente alla prova subito, il suo utilizzo sarà comunque tranquillo per un po' di tempo. A questo punto visto le risposte di alcuni di voi mi è tornato un po' il dubbio se prendere una front buonina o una full di fascia bassa.
Aggiungo che ho 43 anni...con a volte qualche piccolo problema alla schiena, quindi certamente un po' più di comodità non mi dispiace :-).
Ovvio che questo non deve compromettere l'efficienza complessiva del mezzo (più pedalate "normali" su sterrato che forti salite e discese)
le front in esame non sono molto simili.
La 8.2 è un gradino sotto, un chilo in meno a questi livelli non è poco e la differenza di prezzo è più che giustificata.
La Ghost si fa pagare il marchio, o i volumi di vendita minori delle altre, non so.
Canyon e Radon sono imbattibili, ma ricorda il fattore vendita on-line.
La Camber pesa 3 chili di più, e 14 chili non sono pochi, per 1.200 euro.
Con 100 euro in più prendi una Canyon Nerve XC 5.0 che è superiore.
E se trovi un'occasione sull'outlet può andarti ancora meglio.
Ciao
Claudio
 

skippy

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
24/8/11
71
0
Emilia
Per non confrontare pere con mele quanto meno aggiungi questa: [URL]http://www.canyon.com/_it/mountainbikes/bike.html?b=2072[/URL]
aggiunta la canyon Nerve XC 5.
La Specialized l'avevo messa solo per l'occasione che avevo trovato, poi capisco che forse fra le tutte è quella che ha un rapporto qualità/prezzo più svantaggioso.

Quali sono gli aspetti principali da guardare su ammortizzatore/freni e cambio ?
Ovvero, per fare alcuni esempi (negli aspetti pratici) il fatto che la Canyon AL 7 monti un cambio SRAM X9 piuttosto che invece l'equivalente full Nerve XC5 (per il prezzo) monti uno Shimano Deore XT/SLX in cosa differiscono fra di loro ?

Sempre sulla stessa linea, per i freni, invece il fatto che la front di Canyon monti un "Avid Elixir 3 185/160" piuttosto che la full monti "Avid Juicy 3 185/160" in cosa cambia ?

Questo per capire quanto gli aspetti di qualità possono essere per me fattori rilevanti a scapito invece di altri aspetti da valutare.

grazie
 

Allegati

skippy

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
24/8/11
71
0
Emilia
le front in esame non sono molto simili.
La 8.2 è un gradino sotto, un chilo in meno a questi livelli non è poco e la differenza di prezzo è più che giustificata.
La Ghost si fa pagare il marchio, o i volumi di vendita minori delle altre, non so.
Canyon e Radon sono imbattibili, ma ricorda il fattore vendita on-line.
La Camber pesa 3 chili di più, e 14 chili non sono pochi, per 1.200 euro.
Con 100 euro in più prendi una Canyon Nerve XC 5.0 che è superiore.
E se trovi un'occasione sull'outlet può andarti ancora meglio.
Ciao
Claudio
Infatti quello che stavo cercando di fare è proprio un analisi "oggettiva" per capire, in base alle differenze e l'utilizzo che ne devo fare, quale potrebbe essere il mezzo migliore per me.
Diciamo che l'unico punto di partenza per il paragone è stato il prezzo, circa 1200 euro...poi il resto cerco di capirlo con il vostro aiuto.
 

 

Discussioni simili