Mantis story

 

Mr. MC

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
24/1/03
1.349
0
45
Pavia
... e benvenuto anche da parte mia!!
articolo trtto da tutto mtb di secoli orsono!!!
la prima pagina è stata appesa alla parete della mia camera per anni!!!
montava raggi fiberflyght, piatti in composito con terminali in acciaio!!!
 

BERSA

Biker velocissimus
Feedback: 6 / 0 / 0
10/12/07
2.598
0
28
GeNoVa
c'è una flying v rossa in vendita qua a genova...ma mi sembra di capire che non sia il modello di maggior pregio giusto?
 

Mr. MC

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
24/1/03
1.349
0
45
Pavia
c'è una flying v rossa in vendita qua a genova...ma mi sembra di capire che non sia il modello di maggior pregio giusto?
NON BESTEMMIARE!!
dipende quale sia... carro imbullonato by R.Cunningham or HT? montata o no?
comunque è un mantis!!!
 

Mr. MC

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
24/1/03
1.349
0
45
Pavia
è il solo telaio...
si, di flying V ve ne sono di tanti tipi...
il primi, dove la scritta mantis non era stampata ma appiccicata con un bell'adesivo... segue quello con la scritta stampata nei due semigusci e poi, con la departita di mr. Richard, il modello HT dove il carro non era imbrugolato ma saldato con foderi bassi...
e questa è una descrizione molto superficiale!!!
comunque merita attenzione, tienici informati...
D................
 

BERSA

Biker velocissimus
Feedback: 6 / 0 / 0
10/12/07
2.598
0
28
GeNoVa
si, di flying V ve ne sono di tanti tipi...
il primi, dove la scritta mantis non era stampata ma appiccicata con un bell'adesivo... segue quello con la scritta stampata nei due semigusci e poi, con la departita di mr. Richard, il modello HT dove il carro non era imbrugolato ma saldato con foderi bassi...
e questa è una descrizione molto superficiale!!!
comunque merita attenzione, tienici informati...
D................
il carro è classico come quello della moho di mountain cycle per intenderci...e la scritta è stampata
 

Mr. MC

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
24/1/03
1.349
0
45
Pavia
è un Ht... non c'entra già più cunningham ma è pur sempre un mantis...
ciao

D..........................
 

DR_Balfa

Biker grossissimus
Feedback: 4 / 0 / 0
Ha il carro in alluminio... l'idea principe di mr Cunningham, che spesso torna ad esporre anche su mtb action, è quella di creare telai con materiali differenti in modo tale che ognuno sia quello corretto per il suo utilizzo ed allora creava bici con triangolo principale in alluminio e carro in acciaio... e prima delle forke ammortizzate forcelle in acciaio....

e i carri li imbullonava al triangolo principale....



non è una mantis ma la sua sorellina :-)
 

badi

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
22/6/08
5
0
voghera
Ciao... non ci si spiega come mai il Mantis abbia questo effetto
catalizzante, sia "secoli" orsono che ora... in fondo se non mi sbaglio
non ci sono presenze sue in classifiche importanti.....
 

Mr. MC

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
24/1/03
1.349
0
45
Pavia
ragazzi un po di calma...
il flying V HT ( o hard tail) nulla c'entra con richard cunnigham!! e quasi non c'entra nulla con mantis!!
infatti, come di ce il Dottore (balfa), cunningham adorava abinare i vari tipi di materiale, l'HT invece è tutta alu saldato, niente brugoline!!!!
è una delle ultime creture prodotte dopo la sua departita a MBA...
sia pure un mantis ma con un sacco di patos in meno...

per badi: cunningham come altri, (vedi rob vandenmark (leggi merlin) gary (fisher o klein) tom (ritchey) e altri) sono coloro che hanno creato la mtb, la storia della mountain...
oggi le mountain sono industriali, artigiani che producono mtb sono pochi, pochissimi.... anche mountain cycle, origine del mio nick name, è diventata quasi un holding!!! a suo pregio, il suo fondatore, è rimasto in ricerca e svilluppo...
per chi ha vissuto gli anni in cui si sbavava per una mtb americana o chi si alzava alle 5 e mezza del mattino per andare a pedalare prima del lavoro, alcune marche fanno parte della loro vita, magari esagero però la vedo cosi...
ciao
D.....................
 

DR_Balfa

Biker grossissimus
Feedback: 4 / 0 / 0
Caro Mr MC :-),

in un vecchio post ricordavo come agli albori della mtb una bici (di alta gamma) la riconoscevi al volo anche se non c'era scritto nulla... una fisher era diversa da una ritchey (anche se lo zio Tom saldò diverse Fisher), una Breezer era diversa da una Klein, una Yeti era diversa da una Mantis, una salsa da una Fat Change, una WTB da una Reilegh... e si potrebbe continuare... allora non avresti mai confuso una specialized con una trek oggi potrebbe accadere :-(...

Quando decisi di prendere la Balfa la cosa che mi ha fatto decidere è stata proprio la "personalità" della bici, oggi la piccola factory canadese è stata chiusa (prima fu assorbita da RM) ma la bici è e resta differnte con il suo orizzontale fatto da un tubone in alluminio e l'obliquo fatto da un tubo quasi normale (ricodano nulla i telai delle moto?) e il carro in acciaio :-)... insomma una bici personalissima :-) con uno schema di sospensione oggi ripreso dalle Niner...

Ciao
 

DR_Balfa

Biker grossissimus
Feedback: 4 / 0 / 0
Ciao... non ci si spiega come mai il Mantis abbia questo effetto
catalizzante, sia "secoli" orsono che ora... in fondo se non mi sbaglio
non ci sono presenze sue in classifiche importanti.....
Semplice è un mito :-), sono state progettate da un mito delle MTB... erano sotto molti aspetti avanti anni luce rispetto alla concorrenza o almeno ad una certa concorrenza...

Come le Ritchey, credo che oggi molti di "noi" se potessero pedalare una P-21 lo farebbero molto ma molto volentieri...

Ed altri costruttori che ormai sono dei miti :-)... chi non vorrebbe una Yeti di Tomac o una Fisher della Sara Ballantyne :-)... o la bici (progettata e realizzata da C. Cunningham) della Jacquie Phelan

Ciao
Gianluca
 

Mr. MC

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
24/1/03
1.349
0
45
Pavia
in un vecchio post ricordavo come agli albori della mtb una bici (di alta gamma) la riconoscevi al volo anche se non c'era scritto nulla... una fisher era diversa da una ritchey (anche se lo zio Tom saldò diverse Fisher), una Breezer era diversa da una Klein, una Yeti era diversa da una Mantis, una salsa da una Fat Change, una WTB da una Reilegh... e si potrebbe continuare... allora non avresti mai confuso una specialized con una trek oggi potrebbe accadere :-(...

Quando decisi di prendere la Balfa la cosa che mi ha fatto decidere è stata proprio la "personalità" della bici, oggi la piccola factory canadese è stata chiusa (prima fu assorbita da RM) ma la bici è e resta differnte con il suo orizzontale fatto da un tubone in alluminio e l'obliquo fatto da un tubo quasi normale (ricodano nulla i telai delle moto?) e il carro in acciaio :-)... insomma una bici personalissima :-) con uno schema di sospensione oggi ripreso dalle Niner...

Ciao
tutto vero!!! ;-)
 

DR_Balfa

Biker grossissimus
Feedback: 4 / 0 / 0
@ MC

Vedo che la tua passione sono le bici "convenzionali" certo chenon scherzi... una Moots, una Merlin una Klein... tutte bici che si confondono con la massa :-)... Il vantaggio della Balfa e che se non la conosci non la distingui da una da mercatone ;-)

Ciao
 

BERSA

Biker velocissimus
Feedback: 6 / 0 / 0
10/12/07
2.598
0
28
GeNoVa
@ MC

Vedo che la tua passione sono le bici "convenzionali" certo chenon scherzi... una Moots, una Merlin una Klein... tutte bici che si confondono con la massa :-)... Il vantaggio della Balfa e che se non la conosci non la distingui da una da mercatone ;-)

Ciao
già...anche la BB7 assomigliava proprio alla verdona pininfarina....:smile:
 

 

Discussioni simili

Risposte
10
Visite
2K
gattonero
G
Risposte
16
Visite
2K
Mr. MC
M
Risposte
14
Visite
3K
Mr. MC
M
Risposte
129
Visite
25K
TheDoc
T