Manubrio: meglio largo o stretto?

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
117
31
Torino
www.picasawebweb.com
Manubrio: meglio largo o stretto?



Bentrovati, come tutti i mercoledì, all’appuntamento settimanale con il tech corner!

Nell’articolo di oggi ci occuperemo della larghezza del manubrio e di come questa influisca nella guida e nella posizione in sella della nostra mountain bike.

Manubri larghi: solo una moda?

Negli ultimi anni sul mercato si stanno imponendo manubri...
Continue reading....
 
Ultima modifica di un moderatore:

 

bikerciuc

Biker infernalis
Feedback: 1 / 0 / 0
58cm stretto stretto... io mi ci trovo bene, alcuni mi dicono che se ne provassi uno largo mi ci troverei meglio... proverò ad ordinarlo e poi posterò le impressioni.

di sicuro il controllo è maggiore con quello largo, ma ci sono altri fattori che influenzano la guidabilità e la flessione del busto: la lunghezza della pipa e l'OV per fare un'esempio... per questo ti faccio una domanda...anzi due:

tipologia percorso xc o am o altra disciplina comunque ripartita al 50% tra salita e discesa.

se allargo il manubrio dovrò accorciare la pipa per mantenere la mia posizione, ed alla fine un manubrio stretto con una pipa lunga non ottiene caratteristiche mediamente simili ad uno più largo con la pipa corta?
cosa è secondo meglio secondo Te?
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
117
31
Torino
www.picasawebweb.com
tipologia percorso xc o am o altra disciplina comunque ripartita al 50% tra salita e discesa.

se allargo il manubrio dovrò accorciare la pipa per mantenere la mia posizione, ed alla fine un manubrio stretto con una pipa lunga non ottiene caratteristiche mediamente simili ad uno più largo con la pipa corta?
cosa è secondo meglio secondo Te?
La posizione del busto è più o meno la stessa tra le due soluzione, però con il manubrio largo hai una maggiore leva che ti permette una maggiore precisione di guida che con il manubrio stretto non hai...

Teoricamente dovresti quindi migliorare la stabilità sul veloce e sullo scassato.

Potresti anche valutare un manubrio con tanto back sweep, in modo da non dover cambiare la pipa :spetteguless:

Io devo dire che con il manubrio da 740mm della Canyon mi trovo molto bene. Unica cosa è che rispetto al 685 che montavo sulla Giant bisogna fare attenzione per il maggiore ingombro (specialmente quando si passa vicino agli alberi!), ma dopo un po ci si fa l'occhio.
 

davikona

Biker superis
Feedback: 2 / 0 / 0
9/1/07
326
0
48
Lazzate
Bike
Yt jeffsy
La mia personale avventura con i manubri comincio' quando comprai la mtb con manubrio pregiato in carb.da 698mm ma venendo da un preistorico truvativ gia' da 710mm , lo cambiai quasi subito (mi obbligava con i gomiti troppo stretti). Col nuovo Campa-Bros da 750 accorciato a 730 , rise 18mm ho avuto problemi di collo per via del poco rialzamento ma la larghezza in piu'l'ho avvertita in meglio , subito alla prima discesa seria.Ma il collo non ne poteva piu' , specialmente nelle lunghe salite.
Ora con un 750 , rise 30mm e back sweep da 4, sto che e' una meraviglia.
Col senno di poi , avrei potuto non tagliare anche il precedente Campa Bros. Per 1.80 cm di altezza, 750 e' una favola!
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
117
31
Torino
www.picasawebweb.com
certo che girare nei boschi con un manubrio da 800 richiede una maggiore attenzione!
personalmente rimango sotto i 700.
oltre all'angolo di backsweep c'è anche da considerare il rise...
Ti dirò, magari con un 800 problemi ci sono (ma si tratta di una misura adatta a bici da DH, non da enduro - AM), ma con il 740 non trovo particolari problemi, a parte come detto il fatto che non ho ancora bene l'occhio.

Il rise è un discorso a parte, diciamo che si può assimilare alla presenza o meno di spessori sotto la pipa e all'angolo di essa. Comunque anche il rise influisce sulla posizione in sella e quindi sulla ripartizione dei pesi, ma in maniera diversa da arretramento e larghezza.
 

scubafox68

Biker forumensus
Feedback: 13 / 0 / 0
23/4/07
2.332
2
VERONA
Bike
specialized stumpjumper expert evo 2013, canyon ultimate cf sl 7
preferisco il manubrio largo....sulle mie due 29er monto un flat da 68cm sulla fullrigid, mentre sulla rip9 un 72cm low rise...mi trovo molto bene; del resto usavo già un 63cm con la 26er da xc... saludos! o-o
 
  • Like
Reactions: albertobul

sgamarco

Biker poeticus
Feedback: 372 / 0 / 0
27/5/08
3.640
34
46
Roma EST
Bike
- IBIS Mojo 27.5 - Camber 29EVO
ottimo articolo e ottime spiegazioni.

Ci sono dei riferimenti base da cui partire per montare correttamente un manubrio relativamente alla sua inclinazione (back sweep ) ?

In alcuni manubri, al centro, c'è una scala graduata che permette la centratura perfetta sul attacco manubrio; ma c'è anche il riferimento di angolazione... La domanda è: i gradi di angolazione vanno presi in riferimento ad una linea orizzontale o c'è un preciso riferimento?

E se la scala graduata mancasse o non fosse visibile perchè coperta dal attacco manubrio ?
 

Production_Br0therS

Pelikan BR 40
Feedback: 276 / 0 / 1
30/8/08
6.736
36
Avellino
www.tonyproduction.it
Bike
.
^^esatto...il rise..proprio quello che stavo per scrivere...anche il rise e il posizionamento dell'attacco manubrio sul canotto forcella influiscono sulla guida,penso che larghezza manubrio,rise e backsweep siano dei dati indivisibili...ma debbano essere considerati tutti insieme per un corretto posizionamento...
come larghezza manubrio ho provato 80...78...76...e alla fine mi son fermato a 75...per me il giusto compromesso...il manubrio largo cambia di molto lo stile di guida,ma deve essere ovviamente adeguato alle capacità del biker e dal tipo di utilizzo della bike


ps: essendo un ex bdcista dico che quando giro in mtb su asfalto tengo le mani in prossimità dell'attacco manubrio,non per aerodinamica...ma per comodità..
ma in discesa è tutt'altra storia
 

freemark

Biker superioris
Feedback: 3 / 0 / 0
1/3/06
986
0
29
Valdagno-Vi
onestamente, ho progvato manubri larghi (740) ma rendono la bici a volte veramente ingombrante e poco maneggevole, nemmeno nella bici da trial riesco a tenerlo così lungo!
nella rush un 640, e sul trial 680:spetteguless:
 

babylonboss26

Biker velocissimus
Feedback: 99 / 0 / 0
22/9/09
2.464
8
Italia
io da quando sono passato ai 760mm mi si è aperto un mondo. La bike si guida molto meglio e in discesa hai un controllo totale del mezzo. In salita la maggiore apertura delle braccia facilita molto la respirazione e dà dei benefici. Anche nel tecnico mi trovo benissimo, insomma sotto i 760 nn scendo!!!
 

akko69

Biker poeticus
Feedback: 51 / 0 / 0
12/11/04
3.775
95
50
Alessandria
www.akko69.altervista.org
beh, rise e backsweep sono correlati.
in un manubrio hi-rise, modificando l'angolo di inclinazione verticale si aumenta o diminuisce anche il backsweep.
forse con mid-rise (non ho più trovati!) o lo-rise questo fenomeno è meno accentuato.
 

kikhit

Biker incredibilis
Feedback: 1 / 0 / 0
9/12/03
12.158
107
Torino
www.thegroupmtb.it
58cm stretto stretto... io mi ci trovo bene, alcuni mi dicono che se ne provassi uno largo mi ci troverei meglio... proverò ad ordinarlo e poi posterò le impressioni.

di sicuro il controllo è maggiore con quello largo, ma ci sono altri fattori che influenzano la guidabilità e la flessione del busto: la lunghezza della pipa e l'OV per fare un'esempio... per questo ti faccio una domanda...anzi due:

tipologia percorso xc o am o altra disciplina comunque ripartita al 50% tra salita e discesa.

se allargo il manubrio dovrò accorciare la pipa per mantenere la mia posizione, ed alla fine un manubrio stretto con una pipa lunga non ottiene caratteristiche mediamente simili ad uno più largo con la pipa corta?
cosa è secondo meglio secondo Te?
ti ha già risposto daniel....però valuta anche che ti ho visto a volte molto arretrato come posizione sulla mtb in discesa e provare con una piega più larga (almeno 68cm...) e pari pipa, anche se ti porta ad essere più avanzato, non è un male.. ;-)

l'unica comunque è provare e vedere dopo qualche uscita di adattamento come ci si trova!
 

Nutshell

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
Non condivido il fatto di avvicinare il busto all'anteriore.. Si fanno tanti calcoli per lo stem che serve proprio a questo, e poi si va ad alterare la posizione con il manubrio.. Per il braccio di leva sicuramente c'è un aiuto in più ma 1cm non fa la differenza su questo aspetto. Ritengo che sia più importante la comodità e la posizione la cosa fondamentale. La corsa a chi ha il manubrio più largo è per me una moda, ma nasce da un problema reale, che è la corretta apertura delle braccia. Provate a mettervi a terra per fare delle flessioni e cambiate la larghezza delle mani a terra fino a trovare la posizione più comoda per fare questo movimento. Misurate la distanza fra le due mani e saprete qual'è la misura del vostro manubrio.
 

dieguito

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
3/4/07
1.394
0
42
far west
www.dammiunabici.com
580 mm se non meno quando ho ripreso la bici nel 2005
680 mm sulla prima full
740 mm sulla seconda, poi passato a 780 mm e in seguito tagliato a 750 mm

680 mi sta un poco strettino... 780 mi facevo portare giù dalla bici... 750 ora e mi trovo molto meglio, ma proverò di nuovo a 740 per essere sicuro visto che sono basso 170 cm abbondanti e non ho spalle da nuotatore...
pipa da 50 mm, rise 12,5 mm e back sweep 8°

@bikerciuc, ho un po' di manubri a disposizione, se vuoi fare una prova prima di acquistarne uno nuovo contattami in mp
 

joe svista

Biker serius
Feedback: 14 / 0 / 1
8/5/11
213
0
37
varese
articolo che condivido e che ho apprezzato... la larghezza del manubrio secondo me dipende anche dalla larghezza delle spalle. personalmente il passaggio da un flat da 600 a un rialzato di 25 mm largo 711 ha notevolmente aumentato il piacere di guida: controllo, comodità - provo quella bella sensazione di forza e solidità da impugnatura manubrio da moto da cross - ecc... solo pregi a parte un inconveniente, sono aumentate le vibrazioni... nonostante vada in MTB quasi tutti i giorni (boschi, XC) da anni ho provato per la prima volta una soglia di indolenzimento fastidiosa soprattutto nei lunghi (15-20 km) trasferimenti su asfalto. Poi, probabilmente, è anche un fatto di abitudine, voglio dire, se si arriva dalla bici da corsa forse un manubrio largo largo è più difficile da assimilare per la posizione a cui obbliga...
 

Il Matty

Biker extra
Feedback: 5 / 0 / 0
2/11/09
788
5
A caso
ecco capita a fagiolo

allora sono alto 175 spalle boh tra 45 e 50 ho una bici con angolo 66°

ecco con il 710mm di serie me lo sentivo stretto e ho preso un 780mm e mi trovo meglio in alcune situazioni e peggio in altre...

questo significa che lo devo tagliare????e se si di quanto più o meno?
portandolo a 760mm basterebbe gia?

ah per un uso enduro-Fr-bike park