Mi presento + prime domande

Fraccalo

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
6/9/12
360
0
Roma
Ciao a tutti!
Ormai da qualche anno a questa parte, stanco dell'inefficienza dei mezzi pubblici di roma e del traffico, ho iniziato a spostarmi incittà con la bicletta (quando possibile).
2 anni fa, per sostituire un vecchio scassone, comprai da decathlon una rockrider 5.2, per rendere meno traumatici il continuo saliscendi dai marciapiedi, le strade dissestate e i tombini sprofondati di 20 cm dal livello della strada (purtroppo inevitabili causa macchine che sfrecciano a pochi millimetri dalla tua bici).
Insomma, fino a quando l'uso della mia mtb era limitato al percorso casa-università (10 km) e altri spostamenti più brevi mi sentivo più che felice della mia bici! :i-want-t:

Da qualche mese a questa parte ho invece iniziato a volermi godere un po' di più la bici, andando a villa pamphili (grande parco di roma) dove degli amici mi han mostrato due o tre sentierini nel bosco piuttosto divertenti: anche qui la bici non si è comportata in modo troppo malvagio, anzi per la verità non mi ha dato alcun problema.

La domanda però arriva spontanea: se volessi provare qualche percorso un po' più impegnativo, magari sui monti vicino roma, fino a quanto è in grado di supportarmi la bicicletta? (immagino molto poco purtroppo! :cry:)
Quanto posso osare nello scegliere i percorsi?
E soprattutto, se volessi aggregarmi a qualcuno (del forum o esterno) che andasse a fare qualche giro in montagna, è possibile che io riesca a stargli dietro o sarebbe troppo rischioso?
(chiaramente non parlo di percorsi troppo impegnativi, non ho ancora ne la confidenza ne la tecnica necessaria per affrontarli, neanche con una bici buona!)
Questo perchè sono appassionato di escursioni in montagna, passeggiate e simili, e potermi godere un paesaggio montano come si deve in sella ad una bici mi sembra quasi un sogno!


Il mio progetto sarebbe in realtà di risparmiare il possibile per un annetto, in modo tale da avere il tempo e di mettere da parte un po' di soldi e di capire se effettivamente questa passione che sta iniziando durerà ancora: in questo modo eviterei un investimento troppo azzardato ora (che d'altronde non posso permettermi).
Inoltre in realtà il tempo a mio disposizione quest'anno per godermi una bici nuova non sarà eccessivo: dovrei laurearmi in fisica il prossimo settembre (incrociando le dita che tutto continui come deve!) e avrò un anno impegnativo (con tanto di esame) anche in palestra (pratico Hung Gar, stile esterno di Kung Fu del sud della cina).

Mi scuso per essermi dilungato così tanto, ma mi sembrava doverosa una presentazione come primo thread aperto :D
 

 

Anonybike

Biker cesareus
Feedback: 22 / 0 / 0
14/7/12
1.786
70
Messina
diciamo subito che per andare all'univarsità ti serve una sreet trial......
per quanto riguarda la MTB che possiedi, credo che vada più che bene sia per la villa (per quel che ricordo) sia per le uscite fuori porta, poi se ti pernde la
scimmia e vorrai fare fuori strada impegnativo potrai pensare al cambio.
consiglio finale: divertiti con quel che hai, e concentrati sullo studio, il prossimo anno si vedrà se son rose fioriranno. by
 

rantataplan

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
7/2/12
299
2
Torino
Ciao anche secondo me ti conviene divertirti con quello che hai, un po' perchè col tempo capisci poi di cosa hai veramente bisogno e un po' perchè non c'è niente di peggio che comprarsi qualcosa che poi non si può usare come si vuole.
In bocca al lupo per la laurea e per l'Hun Gar (è uno stile che mi è sempre piaciuto), anche io faccio arti marziali, ma con scarsi risultati.
Ciao.
 

Fraccalo

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
6/9/12
360
0
Roma
diciamo subito che per andare all'univarsità ti serve una sreet trial......
per quanto riguarda la MTB che possiedi, credo che vada più che bene sia per la villa (per quel che ricordo) sia per le uscite fuori porta, poi se ti pernde la
scimmia e vorrai fare fuori strada impegnativo potrai pensare al cambio.
consiglio finale: divertiti con quel che hai, e concentrati sullo studio, il prossimo anno si vedrà se son rose fioriranno. by
Non presi una street trial perchè in ogni caso ho sempre fatto (anche se molto meno di adesso) dello uscite a villa pamphili, e quindi volevo qualcosa di un po' più versatile: fortunatamente non mi pesa troppo pedalare con questa su asfalto, anzi qualche giorno fa ci ho rimesso le ruote tacchettate (che avevo sostituito con delle "pseudo lisce" per andare per strada) per la villa ma anche su asfalto non mi stanco particolarmente nonostante l'attrito elevato.

Comunque grazie mille per le risposte, attendo qualche altro parere per farmi un'idea più completa mentre mi preparo per le prime uscite fuori porta (forse ne ho già combinata una per la settimana prossima, non vedo l'ora!!!)
 

Jack Nord-Est

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
14/3/12
136
0
Trieste
La bici che hai va più che bene finchè non ti metti a fare gare o discese tecniche e/o troppo ripide, che non sono nei tuoi programmi. Fossi in te aspetterei a fare un bel gruzzolo per una bici da all mountain e terrei quella che hai per gli spostamenti urbani. Nel frattempo vedi anche se ti appassioni e se vale la pena spendere una cifra più impegnativa
 

Fraccalo

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
6/9/12
360
0
Roma
effettivamente l'unica cosa che mi ha sempre lasciato perplesso della bici erano i freni (v-brake veramente pessimi che frenavano malissimo), ma prima dell'estate ho comprato due paia di pattini nuovi, e per quanto costassero "una miseria" (10 euro a paio) ora la frenata è migliorata parecchio ed ho molta più sicurezza sia per strada che in villa.
 

Discussioni simili

Risposte
12
Visite
1K
bikemtb.net
B
Risposte
3
Visite
653
enri73
E
Risposte
9
Visite
833
cesarone77
C
Risposte
23
Visite
1K
leonida
L