Nasce la sezione "Gravel"

Coca Racing

Biker serius
Feedback: 1 / 0 / 0
16/2/14
244
18
Concordo con [MENTION=175388]Lberto[/MENTION].
la Canyon è più da ciclocross il cambio (46-36 uguale alla mia Cannondale) non è ottimo per andare su strada, la Norco sembra essere la migliore da questo punto di vista, Telaio in carbonio e tipica rapportatura stradale (il 50-34 lo uso con grande soddisfazione sulla mia Trek).
scusa..perchè 46-36 non va bene su strada??? con una cassetta da 11-32 in salita vai dove vuoi e in pianura per sfruttare tutto 46 11 devi già avere una bella gamba:nunsacci:
 

 

maurocip

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
29/5/14
832
259
Bike
Focus Raven Lite v2018
scusa..perchè 46-36 non va bene su strada??? con una cassetta da 11-32 in salita vai dove vuoi e in pianura per sfruttare tutto 46 11 devi già avere una bella gamba:nunsacci:
i motivi sono sostanzialmente 3:

1) un'uscita contempla pianura, salita, ma anche discesa. col 46-11 ti seminano tutti, ma proprio tutti (mi è successo), tu mulini le gambe e gli altri se ne vanno (e poi ti aspettano in fondo, se sono amici, altrimenti non li vedi più)
2) il pacco 11-32 ha troppi buchi per i miei gusti, ne ha già parecchi il 11-30, ma grazie al 50, in qualche modo ci si mette una pezza. In pianura mi è successo di trovare un rapporto troppo agile ed il successivo troppo duro, non riuscendo a tenere un passo decente.
3) il 34 per me che sono vecchietto lo trovo meglio proporzionato su strada (sulle ruote invernali ho il 11-28 che va bene ovunque, su quelle estive l'11-30 che mi salva su alcune salite soprattutto in giri molto lunghi).

Poi qualcuno si troverà benissimo, non dubito, ma nessuno di quelli che conosco io (parlo di stradisti, ovviamente)
 

maurocip

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
29/5/14
832
259
Bike
Focus Raven Lite v2018
Difatti io monto 46-34 con 11-32 o 11-36 dipende cosa debbo fare:spetteguless:
sulla gravel infatti credo cambierò presto il 36 per il 34... Ma quando uso la gravel non mi sogno di uscire con i miei amici stradisti, esco da solo o con qualche altro gravellaro...
 

thiphino

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
8/2/10
617
69
Figline Valdarno (FI)
Bike
Specialized Sequoia Elite
1) un'uscita contempla pianura, salita, ma anche discesa. col 46-11 ti seminano tutti, ma proprio tutti (mi è successo), tu mulini le gambe e gli altri se ne vanno (e poi ti aspettano in fondo, se sono amici, altrimenti non li vedi più)
2) il pacco 11-32 ha troppi buchi per i miei gusti, ne ha già parecchi il 11-30, ma grazie al 50, in qualche modo ci si mette una pezza. In pianura mi è successo di trovare un rapporto troppo agile ed il successivo troppo duro, non riuscendo a tenere un passo decente.
Gli "amici che mi seminano", il fatto di "tenere il passo"... boh per come la vedo io in un'ottica gravel questi discorsi non dovrebbero esistere. O io sto sbagliando amici, o io sto usando una bici sbagliata per quello che faccio.
 
  • Like
Reactions: oldschool

maurocip

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
29/5/14
832
259
Bike
Focus Raven Lite v2018
Gli "amici che mi seminano", il fatto di "tenere il passo"... boh per come la vedo io in un'ottica gravel questi discorsi non dovrebbero esistere. O io sto sbagliando amici, o io sto usando una bici sbagliata per quello che faccio.
Massimiliano hai perfettamente ragione ed è per questo che mi sono fatto una gravel che non è un doppione della bici da strada.

il mio discorso era relativo a chi vuole farsi una unica bici gravel per poi uscirci anche su strada con gli amici stradisti... in questo caso secondo me ti devi fare una bici il più da strada possibile, tutto qui :celopiùg:

Non è per fare lo sborone, ma secondo me una unica bici per fare tutto non funziona o funziona solo se esci da solo o con amici attrezzati come te.

Altrimenti fai come me:
- una bdc per uscire su strada col gruppo di amici maniaci
- una MTB per andare per monti (soprattutto di inverno:https://www.youtube.com/watch?v=clNg5etKo04)
- una gravel per giri spensierati ed uscite di puro godimento
 

thiphino

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
8/2/10
617
69
Figline Valdarno (FI)
Bike
Specialized Sequoia Elite
il mio discorso era relativo a chi vuole farsi una unica bici gravel per poi uscirci anche su strada con gli amici stradisti... in questo caso secondo me ti devi fare una bici il più da strada possibile
Si, ma a mio parere come situazione ha davvero poco senso. Meglio a quel punto tenersi una bici da strada da affiancare alla gravel (come fai tu).

Non è per fare lo sborone, ma secondo me una unica bici per fare tutto non funziona o funziona solo se esci da solo o con amici attrezzati come te.
Concordo! A me infatti della gravel piace l'idea di poter fare escursioni in solitaria e all'occorrenza unirsi con altri amici che condividono la stessa passione. Con la MTB andare per i boschi da solo non mi è mai piaciuto. Su strada non ci sono mai andato.

Altrimenti fai come me:
- una bdc per uscire su strada col gruppo di amici maniaci
- una MTB per andare per monti (soprattutto di inverno:https://www.youtube.com/watch?v=clNg5etKo04)
- una gravel per giri spensierati ed uscite di puro godimento
La prima non mi interessa, per la seconda "ho già dato". Allo stato attuale la terza opzione è quella che mi affascina di più!
 

geobubi

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/4/14
91
7
prov. torino
Bike
due bici
morale della favola che sono qui a sgranarmi le meningi per la decisione:
non se concordate ma sono riuscito ad arrivare per la scelta a queste due:
canyon o wilier
immagino che il primo commento sia: ma sono completamente differenti, o no?
non sono proprio quel che si dice un esperto di valutazione in merito...
provate a spostare l'ago della bilancia a vostro modo di vedere, ripeto uso più o meno 60 strada e 40 sterrati. da solo e con amici stradisti e non.
non temete non vi sgrido.....grazie a tutti quelli che parteciperanno alla lotteria.
ah, particolare canyon quasi subito, wilier bisogna prenotare e aspettare forse almeno un mese
ciao
 

Coca Racing

Biker serius
Feedback: 1 / 0 / 0
16/2/14
244
18
i motivi sono sostanzialmente 3:

1) un'uscita contempla pianura, salita, ma anche discesa. col 46-11 ti seminano tutti, ma proprio tutti (mi è successo), tu mulini le gambe e gli altri se ne vanno (e poi ti aspettano in fondo, se sono amici, altrimenti non li vedi più)
2) il pacco 11-32 ha troppi buchi per i miei gusti, ne ha già parecchi il 11-30, ma grazie al 50, in qualche modo ci si mette una pezza. In pianura mi è successo di trovare un rapporto troppo agile ed il successivo troppo duro, non riuscendo a tenere un passo decente.
3) il 34 per me che sono vecchietto lo trovo meglio proporzionato su strada (sulle ruote invernali ho il 11-28 che va bene ovunque, su quelle estive l'11-30 che mi salva su alcune salite soprattutto in giri molto lunghi).

Poi qualcuno si troverà benissimo, non dubito, ma nessuno di quelli che conosco io (parlo di stradisti, ovviamente)
qui si sta parlando di gravel su strada di cosa fanno gli stradisti convinti non me ne frega niente altrimenti mi compravo la bdc...ah solo per essere precisi :più aumenta la corona davanti e più i buchi sulla cassetta si evidenziano....
 

@lberto

Biker assatanatus
Feedback: 4 / 0 / 1
21/3/06
3.249
119
Sedico - Belluno
Comunque sta storia dei salti nei rapporti è tipica degli stradisti. Io sulla gravel monto una 11-36 e con solo 10v eppure pedalo felice. Altra cosa, mai avuto in nessuna bici un contakm, solo il garmin Dakota quando voglio evitare di perdermi...
 

Arwen

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
4/3/14
371
238
Lodi-Pavia
provate a spostare l'ago della bilancia a vostro modo di vedere, ripeto uso più o meno 60 strada e 40 sterrati. da solo e con amici stradisti e non.

ciao
Secondo me dovresti, prima di fare una scelta, chiariti bene cosa ci vuoi fare con la bici.
Mi spiego... è vero che una bici di impostazione "gravel" termine ormai di moda, io preferire chiamarla all-road, è una bici che può affrontare entrambi i tipi di strada, asfalto e sterrato, ma.... sulla strada paga pego in velocità in quanto di solito più pesante di una bdc e con ruote ciccione che fanno più attrito, oltre a geometrie meno spinte e spesso rapporti più agili, mentre su sterrato, rispetto ad una mtb è si più agile e comoda per lunghe distanze, ma sul tecnico e single track veloci o fondi molto sconnessi è, secondo me, è svantaggiata.
Quindi è vero che sono bici che possono affrontare tutti i tipi di terreno ma non in modo specifico, altrimenti non avremmo bici specializzate per i vari usi.
Direi che la bici gravel andrebbe vista in un'ottica diversa dalle uscite di gruppo a tutta, con amici stradisti e non, per quello ci sono già bici specifiche, altrimenti potresti restare deluso (appunto rischi di restare sempre indietro).
Mi ritrovo nuovamente in linea con [MENTION=168573]maurocip[/MENTION] (eh mi spiace :smile::smile:) che "potendo" meglio avere bici specifiche (corsa per le uscite su strada in gruppo, mtb per sterrati montani o gare, e gravel per lunghi giri a ritmi relativamente lenti o lenti nel mio caso).
Però se devo dire quale delle due bici preferisco... preferisco di gran lunga la wilier! è acciaio, è stupenda e ha delle saldature che mi fanno impazzire!!
 

Arwen

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
4/3/14
371
238
Lodi-Pavia
Una donna che impazzisce per delle saldature: c'è vita su Marte... :smile:
ehehehe.... :smile::smile::smile:

Giusto come aneddoto OT... qualche tempo fa sono stata al negozio Rapha a Milano ad un incontro con Omar Di Felice... c'era in esposizione una Passoni Top Force (la bici dei miei sogni)n... non smettevo di guardarla... con le sue saldature limate alla perfezione!! :sbavon::sbavon::sbavon:

Lo ammetto... non sono normale! :smile:
 

mamolobiker

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
17/6/04
337
1
north-east lagoon (GO)
Bike
Specy Levo st29, Specy FSR expert del '98, Specy Diverge
una donna che impazzisce per delle saldature: C'è vita su marte... :smile:
ehehehe.... :smile::smile::smile:

Giusto come aneddoto ot... Qualche tempo fa sono stata al negozio rapha a milano ad un incontro con omar di felice... C'era in esposizione una passoni top force (la bici dei miei sogni)n... Non smettevo di guardarla... Con le sue saldature limate alla perfezione!! :sbavon::sbavon::sbavon:

Lo ammetto... Non sono normale! :smile:
;-) ;-) :-)
 

Lonewolf

Biker superioris
Feedback: 5 / 0 / 0
il mio discorso era relativo a chi vuole farsi una unica bici gravel per poi uscirci anche su strada con gli amici stradisti... in questo caso secondo me ti devi fare una bici il più da strada possibile, tutto qui :celopiùg:

Non è per fare lo sborone, ma secondo me una unica bici per fare tutto non funziona o funziona solo se esci da solo o con amici attrezzati come te.
Non sono del tutto d'accordo sulla iperspecializzazione, forse perché vado molto spesso da solo o perché fortunatamente i miei soci, sia in MTB che su strada (o misto...) non sono così fanatici. Altrimenti dovrei avere almeno 2 MTB, una front leggera per i giri più facili o per fare tanto dislivello oppure qualche garetta e una trail full per giri "all montain" e discese "cattive". Per fortuna i miei giri hanno spesso carattere di esplorazione e non sempre si decide prima il tipo di percorso. Anche nel mio gruppetto non ci facciamo problemi a fare giri in alta montagna con un assortimento di front in carbonio e alluminio, full di vari tipi e pure una vintage con i vbrake. Stesso discorso per la gravel, la uso per giri su strade, stradine, carrareccie, sentieri facili, a volte in compagnia di un amico che usa una front da XC in carbonio e visto che è molto più forte e giovane non si fa problemi. Se decido di fare solo asfalto monto dei copertoncini, e se sono in compagnia di amici con BDC non sarà un problema se la mia gravel richiede 14 watt in più, si va al passo di quello più lento!
 

maurocip

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
29/5/14
832
259
Bike
Focus Raven Lite v2018
Non sono del tutto d'accordo sulla iperspecializzazione, forse perché vado molto spesso da solo o perché fortunatamente i miei soci, sia in MTB che su strada (o misto...) non sono così fanatici.
mah vedi se vai solo non stiamo qui a parlare, fai come ti pare.
Se vai in gruppo la questione è più complessa e non si parla per forza di fanatismo.

si va in gruppo non solo per stare in compagnia, ma anche per sfruttare le sinergie e per allenarsi ad uno sport che, su strada, ha nella convivenza in gruppo una parte importante.
Io sono una emerita pippa, ma mi piace andare su strada e mi piace molto fare le Gran Fondo (sono iscritto nel 2017 alle Strade Bianche, alla 9 colli, alla Sportful ed alla Maratona delle dolomiti). Ebbene io non vado in gruppi che veleggiano a velocità per me insostenibili, ma vado in un gruppo che riesco a tenere con buona disinvoltura. Le uscite che faccio con loro sono la parte più divertente della mia attività su 2 ruote, e spesso ci si allena per finalità comuni. In gruppo ci si aspetta in cima alle salite ed in fondo alle discese e pure in pianura, ma c' un limite.
E questo non per fanatismo, ma perchè aspettare 2 minuti non è un problema, 10 minuti lo diventa, ci si fredda, si perde continuità, ecc. ecc.

Ora si può andare anche piano quelle volte che esce anche l'amico meno allenato, ma non si può andare piano perchè uno esce con una bici non adatta. Tutto qui, molto semplicemente. Usare una BDC quando si fa un'uscita su strada è anche per rispetto a quelli che escono con te.

La gravel l'ho presa per altre finalità: giri in solitaria non necessariamente su strada, uscire la domenica con mia moglie che detesta i single track per cui la MTB è una forzatura, fare con qualche amico anche lui gravel-dotato dei giri o delle manifestazioni gravel.

Mi ripeto: GRAVEL è un contenitore fatto di molte tipologie di bici ed ognuno deve scegliere quella che fa al caso suo. Questo però non vuol dire che uno ha una bici universale, perchè o sei un fenomeno, oppure paghi dazio ogni volta che ti trovi ad uscire con gente che ha bici più specialistiche della tua.