On the trail: come riparare un cavo cambio spezzato

il trugno

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
15/2/10
3
0
genova
Buonasera a tutti,io una volta ho rotto il deragliatore e con una soluzione semplice sono tornato a casa.Lo smontato,poi ho accorciato la catene in modo che stesse in asse con la guarnitura,poi ho messo dei rametti intorno alla catena nel pignone superiore e quello inferiore in modo che non scappasse la catena,in questo modo ho creato un mono marcia.
Complimenti queste info sono molto utili,grazie

WD-40, amico o nemico della bici?
 

 

nexuspolaris

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
13/7/10
2.035
98
47
da Polignano a Mare ad Alassio
... Se ti dicessi che mi è successo proprio oggi??? Per fortuna si è solo sfilacciato, causa caduta, dall'innesto vicino al cambio sul manubrio e così usando il deragliatore anteriore e lasciando il posteriore in tensione sul terz'ultimo pignone sono tornato a casa...

Ora per la riparazione sembrerebbe ci sia da sostituire tutto il cavo con la guaina, parliamo di una Specy Epic Comp 29" 2011 con cambio Sram misto X7-X9...

Posso farlo io? Se si che pezzi mi servono per la sostituzione del cavo? Quali accortezze tenere?

Grazie :-)
 

RANDYGRAMOLA

Biker ultra
Feedback: 200 / 2 / 1
premesso che la rottura del cavo è dovuta alla cattiva manutenzione della bici in quanto rompere il cavo del cambio a causa di un ramo o di una pietra è impossibile (ovvero a quel punto hai sfasciato pure il cambio), il sistema con cui ho permesso ad alcuni amici di tornare a casa è quello di infilare un pezzo di un rametto nel parallelogramma del cambio, a seconda del diametro del rametto varia il rapporto che si va ad inserire. Richiede solo un poca di pazienza per centrare il la catena sul pignone ma in compenso non è necessario alcun attrezzo...
non sono daccordo,
il cavo cambio si può rompere anche in una caduta bella tosta dove ti si gira il manubrio, può rimanere impigliato negli arbusti l'ultimo pezzo di guaina che va al cambio........
....dipende anche molto da come usi e dove vai in bici!
 

nexuspolaris

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
13/7/10
2.035
98
47
da Polignano a Mare ad Alassio
non sono daccordo,
il cavo cambio si può rompere anche in una caduta bella tosta dove ti si gira il manubrio, può rimanere impigliato negli arbusti l'ultimo pezzo di guaina che va al cambio........
....dipende anche molto da come usi e dove vai in bici!
Infatti concordo pienamente con quanto scritto sopra... La mia Epic ha solo 3 mesi ma la caduta di ieri è stata bella tosta altro che manutenzione, il cavo si è strappato anche se non del tutto...

...Ed io al pronto soccorso a farmi controllare la mano sinistra.

Giusto per la dinamica, ero in una pista da XC, quella di Cenesi (SV) dove questa estate si è svolta una gara, purtroppo un punto del tracciato in forte pendenza e poco in vista, è stato scavato eccessivamente dai passaggi delle moto da enduro e, quando ci sono finito dentro, nonostante la ruota da 29", sono volato via e la bici, agganciata alle scarpette, con me...
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
118
31
Torino
www.picasawebweb.com
premesso che la rottura del cavo è dovuta alla cattiva manutenzione della bici in quanto rompere il cavo del cambio a causa di un ramo o di una pietra è impossibile (ovvero a quel punto hai sfasciato pure il cambio)
Strano, io tutte le volte che ho rotto il cavo è stato in discesa proprio a causa di un ramo o di una pietra, o peggio di una caduta...
Basta che un ramo ti si incastri nella guaina e ti strappa il cavo, oppure ti si incastra direttamente nella parte posteriore del cambio (tipico di shimano) e ti trancia il cavo.

Rompere un cavo perche usurato è abbastanza difficile... Vuol dire che non si fa proprio mai manutenzione!

A quel punto, meglio accorciare di un paio di cm la guaina e reinserire il cavo.
A meno che la bici non abbia il cavo troppo corto, è una soluzione più veloce, più semplice e che permette di usare tutti i pignoni.
Però diventa difficile accorcia la guaina su un sentiero... Come fai? Ti porti le tronchesi nello zaino? :nunsacci:
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
118
31
Torino
www.picasawebweb.com
... Se ti dicessi che mi è successo proprio oggi??? Per fortuna si è solo sfilacciato, causa caduta, dall'innesto vicino al cambio sul manubrio e così usando il deragliatore anteriore e lasciando il posteriore in tensione sul terz'ultimo pignone sono tornato a casa...

Ora per la riparazione sembrerebbe ci sia da sostituire tutto il cavo con la guaina, parliamo di una Specy Epic Comp 29" 2011 con cambio Sram misto X7-X9...

Posso farlo io? Se si che pezzi mi servono per la sostituzione del cavo? Quali accortezze tenere?

Grazie :-)
Se la guaina è danneggiata solo nella parte terminale, ti basta accorciarla di un paio di centimetri e la puoi utilizzare. Il taglio della guaina è un po rognoso se non si usa l'apposita trochesina.
Il cavetto se è spezzato lo sostituisci con un normale cavo per i cambi, meglio se inox oppure teflonato. Se anche il capoguaina è danneggiato, devi cambiare anche quello, avendo l'accortezza di prenderlo della misura giusta per la guaina.

Se vai da un ciclista, con pochi eruro recuperi tutto il necessario. E' un'operazione estremamente semplice da fare.
 

akko69

Biker poeticus
Feedback: 51 / 0 / 0
12/11/04
3.778
101
50
Alessandria
www.akko69.altervista.org
ottimo Daniel, però tu (e io ti sto emulando) sei più specializzato nella rottura del cambio/forcellino...
trovami una soluzione anche a questo, che poche settimane fa ho dovuto farmi discesa (e salita) "scatenata" sotto il diluvio universale!
;-)
 

mountaindoctor

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
4/6/10
854
3
Dublin
Però diventa difficile accorcia la guaina su un sentiero... Come fai? Ti porti le tronchesi nello zaino? :nunsacci:
Esatto, le ho sul minitool. Stasera da casa posto una foto. Ah, mi è successo di doverlo fare solo con una guaina originale Shimano. Su altre guaine non ho esperienza.

Edit: si possono anche usare, come tecniche ausiliari, le stesse che hai consigliato tu per l'accorciamento del cavo alla fine della soluzione nº 2 ;-)
 

RANDYGRAMOLA

Biker ultra
Feedback: 200 / 2 / 1
ottimo Daniel, però tu (e io ti sto emulando) sei più specializzato nella rottura del cambio/forcellino...
trovami una soluzione anche a questo, che poche settimane fa ho dovuto farmi discesa (e salita) "scatenata" sotto il diluvio universale!
;-)
quel che serve è uno smagliacatena,
smagli la catena, la fai passar fuori dal cambio e se possibile lo togli così da non dare fastidi, metti la catena sulla corona più appropriata al percorso che devi fare x tornare a casa, cmq la centrale o la 22 e no il 44, posizioni la catena su un pignone centrale e scorci la catena a misura per i rapporti scelti poi con lo smagliacatena chiudi la catena e via a casa......:i-want-t:
 

GMP67

moderatur shakkattauz
Feedback: 120 / 0 / 2
13/2/09
2.864
3
52
south park sardinia
Bike
diverse
un'altra soluzione, che io faccio sempre, portarsi dietro un cavetto di scorta, non è pesante, e puo stare comodamente insieme agli altri atrezzi, che un bravo biker dovrebbe sempre avere con se.
 

paglia64

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
4/11/06
61
1
55
venezia
Cavo cambio e forcellino-supporto cambio sempre al seguito.
Inoltre pezzi di paranipless in plastica (schwalbe blu) da 3/5cm con biadesivo ottimo per tagli copertone
 

akko69

Biker poeticus
Feedback: 51 / 0 / 0
12/11/04
3.778
101
50
Alessandria
www.akko69.altervista.org
ovviamente so come si fa, però con una full è un casino trovare il tiro catena giusto dato che per le oscillazioni del carro la catena salta che è un piacere.
normalmente cerco un rapporto al limite dell'incrocio in modo che ci sia tensione sulla catena, ma non sono sicuro sia il metodo più efficace.
due settimane fa, ho provato in questo modo ma era impossibile dare un colpo di pedale dato che la catena andava dove voleva.
ho preferito fare le discese di inerzia, "scatenato" e le salite e i piani a spinta!
;-)

quel che serve è uno smagliacatena,
smagli la catena, la fai passar fuori dal cambio e se possibile lo togli così da non dare fastidi, metti la catena sulla corona più appropriata al percorso che devi fare x tornare a casa, cmq la centrale o la 22 e no il 44, posizioni la catena su un pignone centrale e scorci la catena a misura per i rapporti scelti poi con lo smagliacatena chiudi la catena e via a casa......:i-want-t:
 

RANDYGRAMOLA

Biker ultra
Feedback: 200 / 2 / 1
ovviamente so come si fa, però con una full è un casino trovare il tiro catena giusto dato che per le oscillazioni del carro la catena salta che è un piacere.
normalmente cerco un rapporto al limite dell'incrocio in modo che ci sia tensione sulla catena, ma non sono sicuro sia il metodo più efficace.
due settimane fa, ho provato in questo modo ma era impossibile dare un colpo di pedale dato che la catena andava dove voleva.
ho preferito fare le discese di inerzia, "scatenato" e le salite e i piani a spinta!
;-)
...magari, se possibile bloccare l'ammortizzatore o settarlo per limitarne il più possibile l'affondamento !

naturalmente stiamo parlando di soluzioni per ""tornare a casa""
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
118
31
Torino
www.picasawebweb.com
ottimo Daniel, però tu (e io ti sto emulando) sei più specializzato nella rottura del cambio/forcellino...
trovami una soluzione anche a questo, che poche settimane fa ho dovuto farmi discesa (e salita) "scatenata" sotto il diluvio universale!
;-)
E' vero, c'è stato un periodo in cui rompevo cambi come il pane :omertà:

In base alla mia esperienza, ti consiglio di:
- mettere in dima il forcellino, spesso la causa della rottura è un forcellino storto
- controllare che il cambio sia dritto
- controllare la lunghezza catena, in particolare che non sia troppo corta
- utilizzare un tendicatena, che consente di utilizzare una catena più lunga senza che però cada o sbattacchi.

Esatto, le ho sul minitool. Stasera da casa posto una foto. Ah, mi è successo di doverlo fare solo con una guaina originale Shimano. Su altre guaine non ho esperienza.

Edit: si possono anche usare, come tecniche ausiliari, le stesse che hai consigliato tu per l'accorciamento del cavo alla fine della soluzione nº 2 ;-)
Dubito che si riesca a tagliare una guaina a sassate... Comunque per tagliare la guaina serve una buona tronchese.
Di che multitool si tratta?

quel che serve è uno smagliacatena,
smagli la catena, la fai passar fuori dal cambio e se possibile lo togli così da non dare fastidi, metti la catena sulla corona più appropriata al percorso che devi fare x tornare a casa, cmq la centrale o la 22 e no il 44, posizioni la catena su un pignone centrale e scorci la catena a misura per i rapporti scelti poi con lo smagliacatena chiudi la catena e via a casa......:i-want-t:
Non funziona sulle full... C'è il problema del dell'allungamento del "chainstay", per cui dovresti tenere la catena molle, ma a quel punto è facile che scenda o salga sui pignoni per le vibrazioni...
Meglio scendere scatenati (fai esercizio di scorrevolezza), spingendo o facendo "piedino" sui tratti in salita o in piano...