Prima MTB da dirt/street, aiuto!

fakie

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
22/1/13
1
0
Ciao ragazzi, ultimamente mi sono innamorato di questo fantastico sport e vorrei acquistare una bici per iniziare. Vorrei prendere una Commencal Absolut Max Max con ruote da 26 su crc, dato che il prezzo è dimezzato. Cosa ne dite? Ci sono grandi differenze con una 24 nel fare i trick?

Anche i Pro cadono
 

 

Andras

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
18/9/12
194
0
Budapest
Ciao, anch'io sono piú o meno nelle tue condizioni, quindi non prendere le mie parole come quelle di un esperto.
Non penso che qualcuno ti consiglierá la Comencal, dato che ha il telaio in alluminio, mentre per queste bici é praticamente d'obbligo un telaio in acciaio CrMo (io sto puntando la NS Metropolis 2 sullo stesso sito, ma costa quasi 200 € in piú :cry: )
 

DirtyDiego

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
23/1/13
3
0
Sardegna
Ciao ragazzi, non sono ancora cosi autorevole da dare consigli, ma io sulla mia ho le 24 e mi trovo benissimo sia su terra che su skate park........ovviamente
qualunque cosa decidiate di prendere è sempre meglio che sia single speed,
poi se volete fare solo street puro e duro andate di forca rigida.
anche perche come si dice ..........quello che non c'è non si rompe....
e sopratutto prendetela in acciaio......diciamo che quello lo potete considerare un punto fermo.

per quanto riguarda le case costruttrici non fermatevi solo a ns ne esistono tante altre che hanno ottimi modelli entry level (come la mia del resto)
ciao
 

Andras

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
18/9/12
194
0
Budapest
Ciao ragazzi, non sono ancora cosi autorevole da dare consigli, ma io sulla mia ho le 24 e mi trovo benissimo sia su terra che su skate park........ovviamente
Ho cercato la tua online, ma non l'ho trovata. Dove l'hai presa?
Grazie dei tuoi consigli, io la penso come te, ed é bello ricevere conferme.
 

DirtyDiego

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
23/1/13
3
0
Sardegna
Ciao Andras, la mia viene venduta solo on line direttamente dalla fabbrica in germania e dato che non ci sono intermediari hanno ottimi prezzi e buoni materiali.......... cerca ytindustries e ci arrivi al volo ciao
 

mate_44

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
10/12/08
1.267
0
loreto
Non è assolutamente vero che il telaio deve essere in acciaio, dartmoor, ns, rose e yt hanno a catalogo modelli in alu e sono più che validi.
Ps. Ho usato per 4 anni un telaio in alu per fare street e adesso ne ho uno in acciaio per fare soprattutto dirt, direi che è solo una questione di gusti e di quello che trovi in offerta.
 

DirtyDiego

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
23/1/13
3
0
Sardegna
hai perfettamente ragione, hai detto bene è una questione di gusti, ma in questi casi subentra anche il fattore psicologico, cioè vuoi mettere la resistenza agli impatti e sollecitazioni che ti offre un telaio in acciaio alla resistenza data dall' alluminio......che converrai con me non è resistente quanto l' acciaio.
personalmente se devo spendere qualcosina a prescindere dall' offerta e so che sarà soggetto a urti e resistenza ai dropponi o a jump preferisco andare sul sicuro e puntare sull' acciaio
e ripeto : lo ritengo un punto fermo nella scelta di una bici dirt, specie per chi ha iniziato da poco.
ciao alla prossima
 

Andras

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
18/9/12
194
0
Budapest
Ciao Andras, la mia viene venduta solo on line direttamente dalla fabbrica in germania e dato che non ci sono intermediari hanno ottimi prezzi e buoni materiali.......... cerca ytindustries e ci arrivi al volo ciao
Trovata, grazie! Prima cercavo "yt" o "biciclette yt" e trovavo soltanto link a youtube... :pirletto:
Ci sono delle gran bici, e il rapporto montaggio/prezzo mi sembra molto buono (potrei comprare la "The dirt love Andreu Lacondeguy fucking signature bike yeah!" solo per il nome :-? http://www.yt-industries.com/shop/de/Bikes/Dirt/Dirt ). Comunque tutte le dirt della YT hanno la forcella ammortizzata...

Per il discorso acciaio/alluminio, sicuramente anche l'alluminio é molto valido, ma io (forse perché sono un peso massimo :sumo: ) penso che, in una bici da maltrattare, la robustezza sia LA caratteristica fondamentale.
 

mate_44

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
10/12/08
1.267
0
loreto
Un telaio alu ed uno in acciaio reggono gli stessi carichi, la differenza grossa è il modulo elastico che l'alluminio ha molto inferiore rispetto all'acciaio.
Prendi il quinnie ed il 26player della dartmoor, pesi e geometrie sono simili ma i tubi del 26player sono il doppio di quelli del quinnie, ho preso come esempio questi della dartmoor perché sono i telai che "uso tutti i giorni", io (80kg portati male XD) ho il quinnie, e il mio compagno di riding Pumba (110kg) ha il 26player.
La questione acciaio>alu è solo effetto placebo, secondo me è assurdo eliminare a prescindere dalla scelta bici come la rose the Bruce solo perché è in alluminio, poi a maggior ragione se è la prima bici non credo si riesca a sentire l'effettiva differenza di risposta tra alluminio ed acciaio ne tanto meno si girerà così grosso da craccare il telaio e quindi a conti fatti si equivalgono, purché siano telai di qualità.

Il succo di tutto 'sto discorso è: Andras buona scelta, e Diego posta un paio di foto della yt che mi piace tantissimo! ;-)
 

darkone

Biker serius
Feedback: 5 / 0 / 0
17/9/12
218
0
Pisa
Ciao, anch'io sono piú o meno nelle tue condizioni, quindi non prendere le mie parole come quelle di un esperto.
Non penso che qualcuno ti consiglierá la Comencal, dato che ha il telaio in alluminio, mentre per queste bici é praticamente d'obbligo un telaio in acciaio CrMo (io sto puntando la NS Metropolis 2 sullo stesso sito, ma costa quasi 200 € in piú :cry: )
Ciao Andras, sei di Pisa? io anche vendo due street dirt sul mercatino sia da 24 che da 26, vedi se ti interessano e fai tu prezzo...oltre al fatto naturalmente che se vai a girare fammi sapere che si va insieme...ciao!
 

mate_44

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
10/12/08
1.267
0
loreto
I miei consigli sono sempre quelli, se non sei certo di avere uno spot dirt a portata di mano, valuta attentamente se non sia il caso di prendere una bmx.
Costano meno, impari più velocemente e ti obbligano ad essere più preciso.
Se invece voi una mtb tieni presente la "regola" tutt'altro che priva di eccezioni è:
26" dirt
24" street
Questo perchè il diametro delle ruote da più o meno stabilità e maneggevolezza, quindi su salti più grandi come quelli del dirt si preferiscono le 26", mentre in street si preferiscono le 24" per avere una bici più reativa.
Poi c'era gente come Searls (R.I.P.) che con la bmx girava su i dirt più giganti dell'universo, o Alex Sinayko ce con la 26" ammortizzata è una leggenda dello street.

La max max non mi sembra male, pensa che solo cambiando le gomme con qualcosa di più leggero puoi togliere quasi un kg e un altro mezzo kg circa lo limi togliendo il freno ant.
Dalla scheda di crc non si capisce se abbia o meno i cuscinetti di bb e mozzi sigillati, se non fossero sigillati lascerei perdere perche i mozzi a sfere libere per certi usi non durano veremente niente, e un upgrade alle ruote è una cosa molto costosa.
Dai un occhio anche alla taglia, però anche qui la cosa è molto soggettiva, ad esempio io preferisco le bici un po' più lunghette, la mia bmx è un 21" ed io sono 174cm c'è gente più alta di me che gira tranquillamente su 20.75".
 
  • Like
Reactions: Xero

Xero

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
2/9/08
948
0
Ravina TN
ascoltate il buon mate che c'ha ragione! confermo anche io tutto quello che ha riassunto... e aggiungo anche che bisogna considerare molto le geometrie in base all'utilizzo che se ne farà!
 

Curelin

Biker urlandum
Feedback: 13 / 0 / 0
29/9/12
511
0
Palermo
Un telaio alu ed uno in acciaio reggono gli stessi carichi, la differenza grossa è il modulo elastico che l'alluminio ha molto inferiore rispetto all'acciaio.
Prendi il quinnie ed il 26player della dartmoor, pesi e geometrie sono simili ma i tubi del 26player sono il doppio di quelli del quinnie, ho preso come esempio questi della dartmoor perché sono i telai che "uso tutti i giorni", io (80kg portati male XD) ho il quinnie, e il mio compagno di riding Pumba (110kg) ha il 26player.
La questione acciaio>alu è solo effetto placebo, secondo me è assurdo eliminare a prescindere dalla scelta bici come la rose the Bruce solo perché è in alluminio, poi a maggior ragione se è la prima bici non credo si riesca a sentire l'effettiva differenza di risposta tra alluminio ed acciaio ne tanto meno si girerà così grosso da craccare il telaio e quindi a conti fatti si equivalgono, purché siano telai di qualità.

Il succo di tutto 'sto discorso è: Andras buona scelta, e Diego posta un paio di foto della yt che mi piace tantissimo! ;-)
non è del tutto corretto, Mate! gli acciai al Cr-Mo hanno maggiore resistenza allo snervamento per trazione, al contrario degli allumi che si usano in quest'ambito (suppongo che siano allumini della serie 6082-t6). è vero che l'alluminio risulta più rigido rispetto al Cr-Mo, perchè quest'ultimo ha enormi proprietà di resistenza al "creep" (ovvero allo scorrimento viscoso dei reticoli cristallini gli uni sugli altri).

certo, sono qualità che noi possiamo apprezzare solo quando droppiamo da una certa altezza, e dato che l'uso che facciamo di questi telai è più che altro amatoriale, non dobbiamo precludere la strada dell'alluminio solo per questo!

anche perchè, ricordiamoci che molto fa anche la geometria del telaio, che su quelli in alluminio sarà più votata alla resistenza meccanica (e anche da questo dipende la rigidità del telaio! pensate ad esempio alla differenza di struttura di un telaio a traliccio in acciaio di una Ducati, e di un telaio presso-fuso in alluminio di una Kawasaki, per esempio...), mentre su quelli in acciaio Cr-Mo, ci si può permettere più "morbidezza" proprio per il grande modulo di deformazione elastica (ovvero non permanente) del materiale!

pardon per lo sproloquio...:specc:
 

mate_44

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
10/12/08
1.267
0
loreto
non è del tutto corretto, Mate! gli acciai al Cr-Mo hanno maggiore resistenza allo snervamento per trazione, al contrario degli allumi che si usano in quest'ambito (suppongo che siano allumini della serie 6082-t6). è vero che l'alluminio risulta più rigido rispetto al Cr-Mo, perchè quest'ultimo ha enormi proprietà di resistenza al "creep" (ovvero allo scorrimento viscoso dei reticoli cristallini gli uni sugli altri).

certo, sono qualità che noi possiamo apprezzare solo quando droppiamo da una certa altezza, e dato che l'uso che facciamo di questi telai è più che altro amatoriale, non dobbiamo precludere la strada dell'alluminio solo per questo!

anche perchè, ricordiamoci che molto fa anche la geometria del telaio, che su quelli in alluminio sarà più votata alla resistenza meccanica (e anche da questo dipende la rigidità del telaio! pensate ad esempio alla differenza di struttura di un telaio a traliccio in acciaio di una Ducati, e di un telaio presso-fuso in alluminio di una Kawasaki, per esempio...), mentre su quelli in acciaio Cr-Mo, ci si può permettere più "morbidezza" proprio per il grande modulo di deformazione elastica (ovvero non permanente) del materiale!

pardon per lo sproloquio...:specc:
Che intendi per geometria? Perchè per geometria di un telaio io intendo angoli e lunghezza tubazioni, se è cosi il materiale non influisce sulle geometrie, prendi l'ns decade che ha praticamente le stesse geo del majesty dirt.
Se inveci ti riferisci al diametro e lavorazioni delle tubazioni la cosa cambia ed è evidente che il minore carico a snervamento dell'alluminio influisca soprattutto sul diametro delle tubazioni e questo si riflette in una maggiore rigidità del telaio, un esempio pratico sono i manubri os contro quelli da 25.4, per questo si generalizza alluninio/rigido acciaio/elastico.
Poi ci sono le eccezioni, prendi ad esempio i vecchi telai da corsa Alan in alluminio a tubi sottili, a detta di tutti flettevano più degli acciaio saldobrasati, purtroppo però non sono mai riuscito a metterci sopra le chiappe :-(
In tutto questo discorso va anche detto che i telai in oggetto devono avere una massa comparabile, se non proprio lo stesso peso dovrebbero avere uno scarto ridotto, non avrebbe molto senso ragionare su un telaio da 2kg scarsi in alu e confrontarlo con una putrella da 3.5kg in acciaio.

Ps.da come ragioni e dall'età che hai mi sa tanto che siamo quasi colleghi ;-)
 

Curelin

Biker urlandum
Feedback: 13 / 0 / 0
29/9/12
511
0
Palermo
per geometria del telaio intendo proprio il "disegno" che ha il telaio. ogni sezione è una travatura reticolare che smorza ed assorbe vibrazioni ed impulsi.

quindi piccole variazioni di questi "triangoli" (le travature) possono influire pesantemente sulla resistenza (non tanto data dal materiale, ma dalla struttura in se!).

poi certo, come dici tu dipende anche dalla sezione dei vari tubi, ma io ancora non ho ben chiaro che allumini si utilizzano per questi telai! ho supposto quelli della classe T6 perchè sono i più plausibili...

ps: parlare di massa comparabile mi pare davvero difficile, perchè acciaio e alluminio hanno densità assai diverse...(7700 per gli acciai Cr-Mo, se non ricordo male, e circa 2800 per allumini in lega. espresso in kg/m3)

pps: quasi colleghi? scopri le tue carte :mrgreen:
 

Andras

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
18/9/12
194
0
Budapest
Non ci sto capendo niente!!! :razz:
Dite che l'alluminio puó essere sufficientemente resistente, inoltre é sicuramente piú rigido e leggero... ma allora perché, a differenza del motocross (visto che parlate anche di moto), tutti usano bici in acciaio?? :nunsacci:
 

mate_44

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
10/12/08
1.267
0
loreto
Ok ho capito quello che intendi.
Come per massa intendo il peso finale del telaio es. Dartmoor cody 2.1kg 26player 2.0kg oppure il mio Quinnie 2.35kg contro il mio vecchio Canyon 2.5kg.
Penso che su questi telai si possano fare di confronti a livello di comportamento imputabile al materiale, ma non tra un cody da 2.1kg(acciaio) ed un Toy4 da 2.8kg (alu).

Ps. Sono perito meccanico, laureato in design e al momento mi sto specializzando sempre in design.
Da come parli mi sembri o uno studente di ingegneria o comunque un tecnico ho indovinato?

Andres l'acciao è molto più diffuso in europa che non in usa o canada anche perchè abbiamo degli ottimi produttori di telai in acciaio qui da noi: Dartmoor Ns/Octane One Yt. E questo porta anche un vantaggio di prezzo considerevole al momento dell'acuisto.
E poi come detto è più una questione di gusti, c'è chi preferisce un telaio più rigido e nervoso sulle trasnsizioni (alu) e chi preferisce un telaio che assorba meglio gli urti (Acciaio), la dico cosi per semplificare molto la cosa.
Ad esempio Ryan Nangle, un rider inglese sponsorizzato Dartmoor, dopo una stagione con il top di gamma Cody, un ferro da quasi 500€, è tornato al 26player (entry level della dartmoor) perchè preferiva l'alluminio.
 

Andras

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
18/9/12
194
0
Budapest
Riassumendo: ogni rider ha i suoi gusti, io non posso ancora conoscere i miei, quindi mi consigli una entry level a casaccio per conoscermi meglio e fare un secondo acquisto piú sensato in seguito, giusto?
 

 

Discussioni simili

Risposte
35
Visite
7K
smanettone ribelle
S
Risposte
96
Visite
16K
ExtraTerrestre aka ET
E
Risposte
12
Visite
2K
bastiano88
B
Risposte
9
Visite
2K
bastiano88
B