Recupero energia da un giorno all'altro.

Burnout111

Biker superis
17/1/20
466
131
30
Lazio
Bike
Graziella 1964
Non entrare in fissa con il peso e con le calorie e con il pesare gli alimenti, ci sono altri fattori ben più importanti:

1) inutile guardare solo il peso, meglio guardare le circonferenze e le pliche.
Se non scendi di peso ma la circonferenza addominale e le pliche cutanee diminuiscono vuol dire che stai migliorando e questo perché i muscoli a parità di peso occupano meno volume avendo maggiore densità.

2) inutile pesare i grammi di pasti, postando l’attenzione solo sul peso:
Meglio mangiare 10 o 20 grammi in più di pasta o riso integrale, piuttosto che tenersi a stecchetto con 10 o 20 grammi in meno di pasta o riso raffinato e mangiare solo quello.

3) meglio introdurre sempre verdura ed insalata:
aumenta il senso di sazietà, fa volume, contribuisce alla peristalsi intestinale, se non digeribile riduce il contatto dei nutrienti con il lume intestinale, quindi assorbirai meno, inoltre si stimola la flora intestinale buona, che tramite la produzione di mediatori endocrini contribuirà a spostare l’omeostasi metabolica verso una perdita di peso.

4) non tutti gli alimenti hanno la stessa azione dinamica specifica, quindi ancora una volta inutile andare in fissa con il mero calcolo delle calorie.


In ultima analisi:
È da sciocchi fissarsi solo ed esclusivamente con il conteggio delle calorie introdotte e quelle bruciate.
Meglio migliorare la qualità degli alimenti:
1) meglio cibi integrali che raffinati
2) meglio tanta frutta e verdura e meno carne
3) carne massimo 2-3 volte a settimane
4) meglio il pesce della carne
5) meglio olio a crudo che cotto
6) meglio olio extra vergine di oliva che tanti tipi di olio
7) meglio introdurre frutta secca che non farlo, in nome di un mero bilancio calorico.


In poche parole:
Segui la dieta mediterranea e cerca di magiare come avrebbero fatto i tuoi bisnonni.
 

 

VinciTrail

Biker superis
29/5/18
303
125
35
Tesero
Bike
Torpado Nearco S Carbon
Ho capito che non devo mangiare XD
Comunque diciamo che sono rimasto sorpreso perchè pensavo che prima del covid mangiavo di piu' e peggio, evidentemente non è così...
Diciamo che steticamente mi vedo sgonfiato ma il peso è lo stesso.
Comunque si devo mettermi a dieta... ahime, sull'app ho provato ma è un casino, dovrei sapere il peso di ogni cosa che mangio, per i prodotti confezionati ok, ma con le altre cose come si fa.... non posso pesare tutto.
Comunque a spanne un conteggio sulle calorie lo facevo già.
Stamattina non sono uscito (non ho dormito bene), vediamo in caso esco nel tardo pomeriggio, se riesco a finire presto in studio.
ma guarda, secondo me almeno per un primo periodo la faccenda è "abbastanza semplice" e non devi diventare matto a pesare tutto..
Tu sai che comunque parti da una base di sovrappeso e che per un primo periodo, se stai attento a quello e quanto mangi dovresti perdere facilmente i primi kg!
In una normale uscita in bici di almeno 1h/1,15h, se vai via ad una certa velocità (non da pensionato che fischietta intendo) dovresti bruciare comodamente attorno alle 600 calorie all'ora. Ovviamente questo dato varia in funzione del percorso e della velocità che tieni..
Nelle giornate che esci in bici sai che hai bruciato TOT.. se riesci a mantenere un certo regime alimentare in modo da ingerire meno calorie di quelle che bruci, contando anche le calorie che bruci con le uscite in bici è impossibile che non perdi peso!

E come è già stato scritto sopra, al di là di mille seghe e mille discorsi che si possono fare, credo che l'obbiettivo di perdere peso sia per un benessere personale, ma anche solo per togliersi qualche soddisfazione e trasformare un uscita in bici da sofferenza a piacere, dovrebbe essere una cosa primaria!
 

AlexV

Biker forumensus
22/1/16
2.078
1.202
Bike
A pedali
Comunque si devo mettermi a dieta... ahime, sull'app ho provato ma è un casino, dovrei sapere il peso di ogni cosa che mangio, per i prodotti confezionati ok, ma con le altre cose come si fa.... non posso pesare tutto.
In realtà dovresti, almeno per gli alimenti più calorici.
Certo non l'insalata...
 

Marklenders

Fissatus Biker
25/11/16
1.848
579
Un pustaz
Bike
Qualcuna
Nel tuo quesito c'è la risposta...nel mio caso per paragonarlo al tuo,non sono sovrappeso,anzi,mi ritengo allenato e dopo due mesi fermo anche alla prima uscita,50 km in piano alla media di 27.3 con la Gravel non ero stanco e il giorno dopo ho ripetuto l'uscita,poi ovviamente tutto è soggettivo,ognuno è diverso quindi poco relativo ma nell tuo caso credo che il sovrappeso e poco allenamento siano fattori da tenere il considerazione.
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Va bene ragazzi oggi stesso giro, mi ha stancato davvero poco sinceramente, ho notato un miglioramento di forma.
Domani provo ad uscire di nuovo...
Come durata dell'uscita mi sa che mi conviene rimanere nelle 2 ore ormai, anche perchè riesco a farle filate, se aggiunto km ci metto di piu', mi fermo magari a riprendere fiato e stiracchiarmi... inizia a diventare impegnativo in termini di tempo.
Devo trovare altri giri, il fatto è che partendo con la bici le strade sono 2... o vado a nord o vado a sud, non ci sono alternative...
Anzi una si... vado verso i monti XD devo provare, diciamo che per ora complice il peso proprio in salita non vado e quindi sto prediligendo percorsi nervosetti con qualche saliscendi, ma con dislivelli minimi.
Le salite che ci sono poi non sono nemmeno morbidissime, ad esempio la salita che facevo da "giovincello" e dovevo fare sempre perchè abitavo lì a dei punti veramente impegnativi in termini di pendenze.
Vorrei vedere anche qualche percorso da mtb pura, ne facevo uno sempre anni fa, ma per farla dovrei farmi la famosa salita...
Ho cercato su strava, ma i tizi che conosco ad occhio fanno strade asfaltate anche se hanno mtb.
 

Marklenders

Fissatus Biker
25/11/16
1.848
579
Un pustaz
Bike
Qualcuna
Va bene ragazzi oggi stesso giro, mi ha stancato davvero poco sinceramente, ho notato un miglioramento di forma.
Domani provo ad uscire di nuovo...
Come durata dell'uscita mi sa che mi conviene rimanere nelle 2 ore ormai, anche perchè riesco a farle filate, se aggiunto km ci metto di piu', mi fermo magari a riprendere fiato e stiracchiarmi... inizia a diventare impegnativo in termini di tempo.
Devo trovare altri giri, il fatto è che partendo con la bici le strade sono 2... o vado a nord o vado a sud, non ci sono alternative...
Anzi una si... vado verso i monti XD devo provare, diciamo che per ora complice il peso proprio in salita non vado e quindi sto prediligendo percorsi nervosetti con qualche saliscendi, ma con dislivelli minimi.
Le salite che ci sono poi non sono nemmeno morbidissime, ad esempio la salita che facevo da "giovincello" e dovevo fare sempre perchè abitavo lì a dei punti veramente impegnativi in termini di pendenze.
Vorrei vedere anche qualche percorso da mtb pura, ne facevo uno sempre anni fa, ma per farla dovrei farmi la famosa salita...
Ho cercato su strava, ma i tizi che conosco ad occhio fanno strade asfaltate anche se hanno mtb.
Però se posso darti un consiglio non conta la durata dell'uscita ma l'intensità,puoi fare tre ore di bici ma se li fai a ritmo da passeggio non vai molto lontano,cerca di aumentare l'intensità piano piano,durante le mie sessioni di "allenamento",lo metto tra virgolette perchè vado in bici per passione,le uscite sono di due ore più meno ma con un intensità sostenuta in tal modo quando affronto giri seri il ritmo è più blando con la bici da enduro e sono preparato per le salite.
Poi ognuno ha il suo metodo ma l'intensità in generale conta di più della durata dell'uscita.
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Assolutamente, il concetto era quello, non aumentare il chilometraggio, ma aumentare l'andatura.
Diciamo che un minimo ci sono riuscito. devo continuare su questa strada.
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Va bene ragazzi altro giro altra corsa.
Ho trovato un percorso sterrato bello difficile.
Sono 40 km con oltre 1000 m di dislivello. (dove arrivo arrivo...)
Come faccio a prendere un percorso da strava e portarmelo sullo smartphone per avere il gps? è possibile?
 

AlexV

Biker forumensus
22/1/16
2.078
1.202
Bike
A pedali
Attento a non esagerare nell'altro senso.
 

Lucaosso

Biker serius
17/3/19
107
37
38
Verona
Bike
Cube race one
Quanta tecnologia... Ma scusa, hai una mtb, esci, quando vedi un sentiero, una strada, una traccia ben battuta vai ed esplori... Scarichi una traccia da strava e poi che fai? Tra calorie, medie, cadenze, battiti, dislivello, altitudine e via dicendo ti metti a guardare anche una traccia, per lo piu imprecisa? Studiati il percorso a casa e poi vai. E se sbagli amen, l importante è pedalare. Io ho scoperto single track che non conoscevo l esistenza a due passi da casa.
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Ma guarda che non ho fatto nulla di esagerato eh...
Ho installato un app sullo smartphone e mi sono messo un economicissimo smartwatch che già possedevo, di quelli proprio da 2 lire e collegati mi hanno dato 2 numeri. Quando torno a casa ho 2 numeri giusti giusti per farmi un idea di quanti km ho fatto a che velocità e battiti rilevati al polso.
Sui sentieri non è così facile, le strade che ci sono bene o male sono asfaltate, magari male, in alcuni casi malissimo e sono piene di buche, ma sempre asfaltate sono, alcune sono in pavè.
Di "sentieri", non è che ce ne sono molte, mi sono messo a vedere i percorsi che fanno altri su strava ed ho notato che pur avendo mtb sono praticamente tutti su asfalto.
Mi è capitato questo tizio ed ho visto che ieri ha fatto un percorso che dalle mappe sembra in parte sterrato, ma non è così facile da seguire, ci sono un sacco di bivi, non posso nemmeno perdermi per le montagne... inoltre cosa che già sapevo, seguendo alcune strade evidentemente sterrate è facile vedere che si finisce in proprietà private o vie chiuse.
Altre sono semplicemente improponibili, anni fa ne trovai una ma la pendenza era assurda, un muro verticale di fango... già allora era proibitivo, ora non avrebbe proprio senso.
A 2 passi da casa io ho strade e case... abito praticamente in centro.
Inoltre ti ripeto la conformazione del territorio è quella che è, se vai verso nord o verso sud hai comunque strade asfaltate e trafficate che dalla città attraversano poi paesi, che sono quelle che faccio sempre e ti assicuro che di sentieri non ce ne sono da nessuna parte.
Da un lato c'è il mare, dall'altro la montagna.
Ma anche verso la montagna le strade sono asfaltate, l'unica è salire per le fiumare.
Per questo preferisco avere un idea delle strade percorribili in bici.
 

Lucaosso

Biker serius
17/3/19
107
37
38
Verona
Bike
Cube race one
Non c è una mappa con la sentierista? Io utilizzo di solito i sentieri segnati dal cai per i quali sono utilizzati segni e numerati. Poi alcuni possono avere tratti in comune con strade, però i piu sono sterrati o proprio sentieri piu o meno difficili. Almeno qua da me a verona.
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Cosa sarebbe?
Guarda io ho cercato ovunque, ma nelle mie zone si trova poco.
Poi magari esistono anche eh... però info sul web ne trovo sempre pochissime.
Se hai suggerimenti dimmi pure.
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Comunque raga niente, il giorno dopo mi sento sempre "non pronto", cambia un pò vuota, un pò di dolorini ai muscoli.
Eppure lo sforzo di ieri non è stato affatto impegnativo, è proprio come dicevo all'inizio, non riesco a "recuperare" da un giorno all'altro.
 

AlexV

Biker forumensus
22/1/16
2.078
1.202
Bike
A pedali
Comunque raga niente, il giorno dopo mi sento sempre "non pronto", cambia un pò vuota, un pò di dolorini ai muscoli.
Eppure lo sforzo di ieri non è stato affatto impegnativo, è proprio come dicevo all'inizio, non riesco a "recuperare" da un giorno all'altro.
Probabilmente è già stato detto nel topic, ma è importante anche reintegrare correttamente dal punto di vista dell'alimentazione.
Se già sei a posto da quel punto di vista, pace... non vinci nulla a sforzare inutilmente, se non stufarti/demoralizzarti e appendere la bici al chiodo.
Il tuo fisico in questo momento ha bisogno di una pausa di 24 ore fra un'uscita e l'altra? assecondalo. Vedrai che con un corretto approccio di recupero ed alimentazione, piano piano questo tempo si accorcerà naturalmente. L'importante è non strafare. Aumentare i carichi va bene, ma gradualmente.

My 2 cents di ovvietà :-)
 

Marklenders

Fissatus Biker
25/11/16
1.848
579
Un pustaz
Bike
Qualcuna
Comunque raga niente, il giorno dopo mi sento sempre "non pronto", cambia un pò vuota, un pò di dolorini ai muscoli.
Eppure lo sforzo di ieri non è stato affatto impegnativo, è proprio come dicevo all'inizio, non riesco a "recuperare" da un giorno all'altro.
Guarda che con due uscite in più è impossibile diventare Nibali,esci e pedala a giorni alterni,se fosse così semplice allenarsi sarebbero tutti in forma ma se ti guardi in giro così non è,ci sarà un motivo non credi??!!
 

forteindiscesa

Biker serius
14/1/15
107
36
Brunico (BZ)
Bike
Grand Canyon CF SL 7.9 - Scapin RX4 full carbon
Comunque raga niente, il giorno dopo mi sento sempre "non pronto", cambia un pò vuota, un pò di dolorini ai muscoli.
Eppure lo sforzo di ieri non è stato affatto impegnativo, è proprio come dicevo all'inizio, non riesco a "recuperare" da un giorno all'altro.
Vabbé, non pensare che tutti, il giorno dopo, siano freschi e riposati. Anche se senti un po' di male alle gambe ogni tanto esci ugualmente, magari stai un attimo piú calmo con il ritmo, se non esageri recuperi piú velocemente che non a stare sul divano e in fondo é allenamento anche questo.
 

Swiffer91

Biker popularis
4/3/19
68
26
28
Erba
Bike
RR AM 100 S
Comunque raga niente, il giorno dopo mi sento sempre "non pronto", cambia un pò vuota, un pò di dolorini ai muscoli.
Eppure lo sforzo di ieri non è stato affatto impegnativo, è proprio come dicevo all'inizio, non riesco a "recuperare" da un giorno all'altro.
Non recuperi perchè hai deciso di partir subito con due ore di giro/40km di lunghezza.
Dimezza questi valori e vedrai che riuscirai a tornar a casa meno stanco ed avrai un miglior recupero nel giorno seguente.
Fai così per un paio di settimane e vedi come va.
 

fafnir

Biker imperialis
9/11/13
10.640
7.129
32
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Io continuo a ripetere che stai girando con dietro due casse da sei di acqua minerale, il tuo fisico (nessun fisico) è in grado di fare 40 km x 1000 m con dietro quel peso e magari senza allenamento, senza conseguenze.
Tra l'altro considera che anche per uno allenato e in forma non è scontato recuperare così in fretta da un giorno all'altro, quindi non capisco cosa pretendi dal tuo fisico dopo che lo hai zavorrato in quel modo!
Devi capire che serve tempo, la testa è importante e a quanto pare non ti manca, sei focalizzato e dedicato senza dubbio, ma hai bisogno del fisico dietro.... serve tempo e pazienza e i risultati verranno
 

manicomic

Biker ultra
17/4/07
639
60
REGGIO CALABRIA
Scusatemi ragazzi, ma io non ho fatto 40 km per mille metri.
Ho detto che voglio provare a farli.
Il mio quesito in realtà già dall'inizio ed oggi ancora di piu' è ben diverso.
Ovvero io faccio uno sforzo, che a mio parere non è particolarmente impegnativo.
Da questo giro di 40 km io non torno "morto", anzi torno abbastanza bene, ho piu' fastidi di parte bassa della schiena che altro.
Poi mi cala la stanchezza, ed il giorno dopo sento ancora le gambe indolenzite e stanche.
Però ripeto lo sforzo, questi 40 km, che poi sono anche meno, che sto facendo ora, mentre inizialmente li sentivo pesanti, da 3 giri a questa parte lì sento molto meno.
Nel senso il mio dubbio è perchè non recupero uno sforzo che indipendentemente dai km per me oggi non è particolarmente impegnativo in 24 ore... e neppure in 30, ma ho bisogno di saltare un giorno e quindi 48 ore.
A questo punto o faccio come dice forteindiscesa, provo con un uscita leggera e vedo se la gamba gira lo stesso... oppure mi adeguo, esco ogni 2 giorni (o comunque in base agli impegni che da Luglio si spera torneranno) ed amen.
 

 

Discussioni simili