Sprint3 5 Maggio Priero (CN)

ecox

Biker assatanatus
18/11/09
3.017
5
Sul sito superenduro...

Io c'ero, e conosco bene Priero... è così, se fa caldo si sbotta dal caldo e c'è polvere (vedi l'anno scorso) se piove diventa un pantano fangoso... è il suo limite e la sua bellezza...

La PS2 è stata annullata dopo che ha cominciato a piovere, i primi sono scesi con terreno asciutto, solo dopo che ha iniziato a piovere forte sono cominciati i problemi, anche di soccorso, visto che già raggiungere alcune parti della PS è problematico quando si è all'asciutto... per la PS4, ho sentito personalmente la telefonata tra i primi in partenza e la direzione, e hanno fatto le valutazioni sul momento, decidendo di annullarla.

Una cosa ho notato però... molti, moltissimi, arrivati al paddock prima di salire per la PS3, mentre già pioveva a dirotto, non hanno cambiato la gomma, e sono ripartiti, mentre per come la vedo io sarebbe bastato mettere una gomma da fango per fare tutta la gara... se fossimo stati in francia, non avrebbero annullato nessuna speciale e si sarebbe corso, e nessuno si sarebbe lamentato... ma si sa, siamo in italia, se fa caldo non va bene, se piove non va bene, se devo cambiare la gomma troppa fatica...
amen!
no teo la tua versione te la boccio totalmente.

Io sono arrivato con 25 minuti di anticipo in PS2. Pioveva fortissimo e stava partendo il 140 (circa). Speciale già devastata, saponetta. Voli da paura giù alle prime curve. In speciale già gente ferma. La speciale andava subito annullata, invece hanno aspettato fino al 222 (circa).
Questo è successo perchè lungo il percorso non c'era nessuno a valutare.

Poi come dici tu Priero la conosciamo tutti, se piove è impraticabile e quando già sai che non hai soccorsi lungo la speciale la devi annullare, altrimenti devi garantire mezzi di soccorso adeguati.

Tornado da PS2 ho incontrato l'ambulanza che cercava un ragazzo che si era fatto male sulla PS2 e non aveva la minima idea di dove fosse e quale fosse il suo numero. Ma è possibile?

In Francia sarebbe potuto succedere una cosa del genere?
 

 

Maxxo

Biker velocissimus
29/9/08
2.357
1
Modena Est
Sul sito superenduro...

Io c'ero, e conosco bene Priero... è così, se fa caldo si sbotta dal caldo e c'è polvere (vedi l'anno scorso) se piove diventa un pantano fangoso... è il suo limite e la sua bellezza...

La PS2 è stata annullata dopo che ha cominciato a piovere, i primi sono scesi con terreno asciutto, solo dopo che ha iniziato a piovere forte sono cominciati i problemi, anche di soccorso, visto che già raggiungere alcune parti della PS è problematico quando si è all'asciutto... per la PS4, ho sentito personalmente la telefonata tra i primi in partenza e la direzione, e hanno fatto le valutazioni sul momento, decidendo di annullarla.

Una cosa ho notato però... molti, moltissimi, arrivati al paddock prima di salire per la PS3, mentre già pioveva a dirotto, non hanno cambiato la gomma, e sono ripartiti, mentre per come la vedo io sarebbe bastato mettere una gomma da fango per fare tutta la gara... se fossimo stati in francia, non avrebbero annullato nessuna speciale e si sarebbe corso, e nessuno si sarebbe lamentato... ma si sa, siamo in italia, se fa caldo non va bene, se piove non va bene, se devo cambiare la gomma troppa fatica...
amen!
In Francia un par di balle, c'eri sulla PS2 quando c'ero io e un'altra decina di disperati?

No!

E allora cosa parli a fare?

Il problema è che in 15' è diventato un inferno, nelle contropendenze la bici slittava via e non riuscivi neppure più a rialzarti, in certi tratti eravamo costretti a lanciare la bici e scendere alla Sperindio o addirittura portando la bici a spalla nel bosco.

Il problema non era finire la PS ma uscire, vivi, da quel posto dimm....

Il bello è che in questo caos ci siamo ritrovati solo in alcuni visto che ad un certo punto hanno fermato tutto e i restanti sono scesi belli tranquilli da dove eravamo saliti, e sono andati a fare la 3.

Non mi ha fatto girare le balle che abbiano annullato la gara ma che a me e a pochi altri hanno precluso la possibilità di continuare la gara.

Vabbè ma fa nulla, noi siamo carne da macello, paga e zitto, l'importante sono i primi 50/60 il resto fuffa.........spero che gli rimangano solo questi 50, poi vediamo come si pagano le magliette, le felpe e i gonfiabili!

In Francia, naturalmente, non avrebbero avuto nessuno sul tracciato? La partenza sarebbe stata cmq a quell'ora insulsa?

Non lo sapremo mai :il-saggi:
 
  • Like
Reactions: marco and ecox

apolliot

Biker popularis
17/11/06
67
0
41
Torino
Concordo su tutta la linea.
Partito con il 198 e fortunatamente... uscito vivo dalla ps2.
Divertirsi è decisamente altra cosa.
Apprezzerei da parte della direzione Superenduro un intervento quanto meno di scuse sull'imbarazzante mancanza di sicurezza/assistenza, sulle tempistiche totalmente sbagliate e sulle decisioni di annullamento arrivate con grave ritardo.
Tra il 140 ed il 220 sono scese 80 persone che hanno oggettivamente rischiato oltre i limiti di una gara di SE.
 

teoDH

Biker paradisiacus
Il problema è che in 15' è diventato un inferno, nelle contropendenze la bici slittava via e non riuscivi neppure più a rialzarti, in certi tratti eravamo costretti a lanciare la bici e scendere alla Sperindio o addirittura portando la bici a spalla nel bosco.
Appunto, in 15' si è passati dall'asciutto all'impraticabile, quando i primi che hanno beccato condizioni critiche sono arrivati, hanno comunicato la cosa e hanno sospeso la PS... a casa mia si chiama sfiga...
 

Masatomo

Biker perfektus
8/9/06
2.865
0
Torino
www.masatomo.it
Bike
Vitus Sommet II
Io in verità non ho mica capito perché abbiano annullato la PS4: all'arrivo al ristoro poco prima ci hanno informati dell'annullamento, ma sono andato su a farla lo stesso (300km da casa e non mi lascio sfuggire una discesa così bella solo perché la annullano!) e l'ho trovata completamente fattibile e pure divertente.

Comunque a me è andata bene: durante la PS3 ho avuto i miei soliti crampi, quindi stavo salendo a fare la PS4 con poca convinzione.. e averla fatta senza la foga della gara mi ha permesso di godermela anziché farne una sofferenza in vista dell'arrivo :)

Però sarei comunque curioso di vedere i tempi della PS2 per chi l'ha fatta.. amen!
 

vespa50

Biker serius
9/9/10
148
0
colleretto
Le condizioni possono essere al limite, ma se fai partire la gara cosciente della possibile pioggia ti assumi anche la responsabilità di tener valida la ps2. Invalidarla significa mancare di correttezza nei confronti di chi l'ha fatta. In questo modo la gara si è decisa sulla ps3 e più che una superenduro è parsa una gran fondo. Altrimenti sarebbe bastato annullare la ps già dal mattino viste le previsioni.
 

ecox

Biker assatanatus
18/11/09
3.017
5
Appunto, in 15' si è passati dall'asciutto all'impraticabile, quando i primi che hanno beccato condizioni critiche sono arrivati, hanno comunicato la cosa e hanno sospeso la PS... a casa mia si chiama sfiga...
TEO dai non difendiamo l'indifendibile.

impraticabile da subito e annullamento solo dopo che è stato richiesto l'intervento dell'ambulanza.

Non prendiamoci in giro.
 

Maxxo

Biker velocissimus
29/9/08
2.357
1
Modena Est
Appunto, in 15' si è passati dall'asciutto all'impraticabile, quando i primi che hanno beccato condizioni critiche sono arrivati, hanno comunicato la cosa e hanno sospeso la PS... a casa mia si chiama sfiga...
A casa mia si chiama INCOMPETENZA!

Normalmente, quando piove, la PS2 è sempre stata annullata, ieri, viste le previsioni, perché far partire la gara alle 10,00?

Ma lasciando perdere questo, perché non c'era nessuno alla partenza della PS2 o sulla PS che avvertisse, con una radio o un cellulare della situazione, senza aspettare che alcuni arrivassero e dicessero "ci stiamo ammazzando!"?

Il fatto è che così quelli che hanno lasciato scendere in quel lasso di tempo in cui la PS doveva essere sospesa ed è stata sospesa, se la sono presa in quel posto, oltre a tutto il resto!

La pioggia ci può stare ma non com'è stata (in) gestita la gara.

D'altronde neppure questa è una novità, non è la prima volta e ne sarà l'ultima..........
 

birbasciro

Biker serius
19/6/07
267
0
Priero (CN)
Ciao, ho letto con attenzione tutti i vs post, non sto a puntualizzare le varie critiche e/o valutazioni una per una, sono espressioni da rispettare in generale, dispiace la mancanza di rispetto nei confronti delle persone coinvolte nell'organizzazione. Qlc di voi potrà obbiettare che altrettanta mancanza di rispetto è stata dedicata a voi da parte delle stesse persone coinvolte nell'organizzazione: punti di vista, ma qua non siamo a discutere chi ce l'ha più grosso dell'altro. Da quando ha iniziato a piovere i problema PS2 si è presentato subito, con partenze ogni 20" in 15-20 min ti trovi a decidere che sono già, nel frattempo, transitate 50 - 60 persone in PS, è ovvio che chi parte leggermente prima della pioggia non sia della stessa idea del pilota che parte in condizioni critiche...ma sono passati solo 15-20 min. Prevedere il tempo è cosa difficile, certo si poteva partire mezz'ora prima, questo non lo discuto, dovevamo deciderlo il gg prima, non l'abbiamo fatto. Relativamente al criterio di procedere alla sospensione della PS appena iniziato a piovere è cosa difficile da riportare nella realtà, con lo stesso metodo qlc addirittura ha preso acqua sul finire della PS1, anche in questo caso pari criterio di valutazione avrebbe comportato scelte discutibili. In merito a chi è stato cercato di soccorrere in PS2 dal 118 il problema è quello che, richiesto il soccorso ed attivato da me personalmente a seguito del contatto con l'uomo di servizio in zona, il pilota è stato riportato a valle da un mezzo privato, non ci è stato assolutamente comunicato che questo stava accadendo, così il 118 ha brancolato nel buio alla ricerca di chi si era aggiustato diversamente; addirittura non ha nemmeno fruito del soccorso del personale medico in zona partenza/arrivo. Sulle vs tabelle di marcia c'era il mio nr di riferimento per il soccorso e per assistenza in gara, non ho ricevuto una sola chiamata tutto il gg, mi piacerebbe ci fosse anche più partecipazione sotto questo aspetto da parte dei piloti, essendo io un anche un corridore come voi lo avrei fatto. Certo sono molto dispiaciuto dell'esito della giornata, personalmente, come organizzatore, come speacker improvvisato. Daniele
 

mia patate

Biker paradisiacus
17/5/06
6.167
0
40
E'rfa -BG-
boh... non chiedetemi come ma credo che si potesse gestire tutto meglio, non mi guardo in giro molto durante le ps ma effettivamente a Pogno ho notato molta più "gente arancio" lungo le discese.
Poi certo, con il meteo siamo sfigati, però visto che chiamavano diluvio già da qualche giorno c'era il tempo per organizzare un piano di salvataggio.
Concordo con teo sul fatto che alcuni hanno cannato la scelta delle gomme e speravano che il tempo reggesse (io per primo).
A caldo quando sono arrivato al ristoro (ossia quasi in cima per la quarta ps) e mi hanno fatto tornare indietro mi sono incazzato parecchio anche perchè mi sono detto zuppo lo sono, pieno di fango idem... fatemela finire!
permettetemi l'ultimo pensiero: organizzare tre gare in posti dove non c'è un sasso (e il fondo risulta impraticabile se piove) nei mesi di aprile e maggio è forse un rischio troppo alto.
Detto questo... alla prossima!

ps: piacere di aver conosciuto vespa e masamoto (che a differenza mia è salito fino alla quarta ps e se l'è fatta.... mannaggia a me, me ne dovevo fregare e venire con te!)
 

Maxxo

Biker velocissimus
29/9/08
2.357
1
Modena Est
Ciao, ho letto con attenzione tutti i vs post, non sto a puntualizzare le varie critiche e/o valutazioni una per una, sono espressioni da rispettare in generale, dispiace la mancanza di rispetto nei confronti delle persone coinvolte nell'organizzazione. Qlc di voi potrà obbiettare che altrettanta mancanza di rispetto è stata dedicata a voi da parte delle stesse persone coinvolte nell'organizzazione: punti di vista, ma qua non siamo a discutere chi ce l'ha più grosso dell'altro. Da quando ha iniziato a piovere i problema PS2 si è presentato subito, con partenze ogni 20" in 15-20 min ti trovi a decidere che sono già, nel frattempo, transitate 50 - 60 persone in PS, è ovvio che chi parte leggermente prima della pioggia non sia della stessa idea del pilota che parte in condizioni critiche...ma sono passati solo 15-20 min. Prevedere il tempo è cosa difficile, certo si poteva partire mezz'ora prima, questo non lo discuto, dovevamo deciderlo il gg prima, non l'abbiamo fatto. Relativamente al criterio di procedere alla sospensione della PS appena iniziato a piovere è cosa difficile da riportare nella realtà, con lo stesso metodo qlc addirittura ha preso acqua sul finire della PS1, anche in questo caso pari criterio di valutazione avrebbe comportato scelte discutibili. In merito a chi è stato cercato di soccorrere in PS2 dal 118 il problema è quello che, richiesto il soccorso ed attivato da me personalmente a seguito del contatto con l'uomo di servizio in zona, il pilota è stato riportato a valle da un mezzo privato, non ci è stato assolutamente comunicato che questo stava accadendo, così il 118 ha brancolato nel buio alla ricerca di chi si era aggiustato diversamente; addirittura non ha nemmeno fruito del soccorso del personale medico in zona partenza/arrivo. Sulle vs tabelle di marcia c'era il mio nr di riferimento per il soccorso e per assistenza in gara, non ho ricevuto una sola chiamata tutto il gg, mi piacerebbe ci fosse anche più partecipazione sotto questo aspetto da parte dei piloti, essendo io un anche un corridore come voi lo avrei fatto. Certo sono molto dispiaciuto dell'esito della giornata, personalmente, come organizzatore, come speacker improvvisato. Daniele
Intervengo ora poi la chiudo qui:

sapevate benissimo come poteva diventare PS2 con la pioggia, che era prevista e che già lo si capiva salendo cosa c'era in arrivo, quindi la si doveva fermare prima e sicuramente presidiare meglio

anche avessi voluto chiamare, la qualcosa non mi è nemmeno passata per la testa in quei momenti, non sapevo certo chi, l'adesivo con gli orari e il numero se n'era già andato da un pezzo:arrabbiat:

forse sarò sembrato esagerato ma non mi sono mai trovato in una situazione del genere, neppure quando facevo alpinismo ed ero con la cacca fino la collo, non si stava letteralmente in piedi, la bici da tentare di portare a casa, prima decentemente, poi lanciandola, cercare vie di fuga nel bosco, quando possibile.....assurdo

che sia poi qualcuno del posto che ne resta stupito, mi lascia basito :omertà:

In quanto al rispetto, io e il mio amico, ci siamo sciroppati + di 700 km, abbiamo pagato 36,50 euro a testa, per quel che ci è toccato, né a causa di un infortunio né per guai meccanici, bensì per guai organizzativi........credo che, non avendo velleità di classifica ma il solo obiettivo di FINIRE la gara, siamo NOI che ci meritiamo rispetto!
 
  • Like
Reactions: baccoba

ecox

Biker assatanatus
18/11/09
3.017
5
Ciao, ho letto con attenzione tutti i vs post, non sto a puntualizzare le varie critiche e/o valutazioni una per una, sono espressioni da rispettare in generale, dispiace la mancanza di rispetto nei confronti delle persone coinvolte nell'organizzazione. Qlc di voi potrà obbiettare che altrettanta mancanza di rispetto è stata dedicata a voi da parte delle stesse persone coinvolte nell'organizzazione: punti di vista, ma qua non siamo a discutere chi ce l'ha più grosso dell'altro. Da quando ha iniziato a piovere i problema PS2 si è presentato subito, con partenze ogni 20" in 15-20 min ti trovi a decidere che sono già, nel frattempo, transitate 50 - 60 persone in PS, è ovvio che chi parte leggermente prima della pioggia non sia della stessa idea del pilota che parte in condizioni critiche...ma sono passati solo 15-20 min. Prevedere il tempo è cosa difficile, certo si poteva partire mezz'ora prima, questo non lo discuto, dovevamo deciderlo il gg prima, non l'abbiamo fatto. Relativamente al criterio di procedere alla sospensione della PS appena iniziato a piovere è cosa difficile da riportare nella realtà, con lo stesso metodo qlc addirittura ha preso acqua sul finire della PS1, anche in questo caso pari criterio di valutazione avrebbe comportato scelte discutibili. In merito a chi è stato cercato di soccorrere in PS2 dal 118 il problema è quello che, richiesto il soccorso ed attivato da me personalmente a seguito del contatto con l'uomo di servizio in zona, il pilota è stato riportato a valle da un mezzo privato, non ci è stato assolutamente comunicato che questo stava accadendo, così il 118 ha brancolato nel buio alla ricerca di chi si era aggiustato diversamente; addirittura non ha nemmeno fruito del soccorso del personale medico in zona partenza/arrivo. Sulle vs tabelle di marcia c'era il mio nr di riferimento per il soccorso e per assistenza in gara, non ho ricevuto una sola chiamata tutto il gg, mi piacerebbe ci fosse anche più partecipazione sotto questo aspetto da parte dei piloti, essendo io un anche un corridore come voi lo avrei fatto. Certo sono molto dispiaciuto dell'esito della giornata, personalmente, come organizzatore, come speacker improvvisato. Daniele

guarda Daniele ti prendi anche delle responsabilità che non sono tue.
La scelta di fare o non fare una speciale per motivi di sicurezza spetta alla direzione gara.

La partenza si poteva fare alle 9 come a Sestri Levante, non alle 10 e manco alle 9.30 visto che era facilmente prevedibile la pioggia. Ma poi perchè aspettare fino alle 10 anche in caso di bel tempo?

Il numero sulla tabella non serve a niente, se uno cade 90 su 100 la bici non sa manco dove sia, il cellulare idem. Serve gente sui trail, l'autosoccorso non è un buon metodo.

Non c'è nulla di difficile nel sospendere una PS subito, basta avere un commissario in partenza o lungo il percorso, poi tu che hai costruito i trail e ci vivi avevi dei dubbi sul fatto che con l'acqua che stava venendo la PS2 fosse impraticabile?

Io a te non ho nulla da rimproverare, i trail erano e sono fantastici, preparati alla perfezione, con un ottimo riscontro di partecipanti.
 

teoDH

Biker paradisiacus
TEO dai non difendiamo l'indifendibile.

impraticabile da subito e annullamento solo dopo che è stato richiesto l'intervento dell'ambulanza.

Non prendiamoci in giro.
Da subito non direi visto che in 100 sono scesi, e i primi 50 praticamente sull'asciutto...

Per come la vedo io, se fai una gara la fai fino in fondo, altrimenti ti ritiri e non rompi le palle... personalmente non avrei annullato ne la seconda ne la terza, nessuno ti obbliga a partire o a terminare la speciale, la PS2 dopo i primi 200 metri la puoi tagliare e tornare al paddock via strada normale, da li comunichi il ritiro, se ti ci infili in gara è lo stesso che se ti ci infili girando per i cavoli tuoi, sta a te uscirne...
Altrimenti cominciamo a fare le superenduro indoor... l'ambulanza c'era e ha fatto il possibile, esistono trail su cui è facile arrivare, e trail su cui è problematico, cosa facciamo, le gare solo se c'è l'asfalto a 20 metri dalla PS?

Poi dipende anche da uno come se la vive, personalmente, uno che arriva 150° dovrebbe prenderla come viene e divertirsi, oppure andare a girare con gli amici e lasciar perdere le gare, ma guarda caso sono sempre i soliti a lamentarsi...

Ho visto gente partire per la promo sotto il diluvio tornare col sorriso infangato dopo la PS3 a chiedere come mai non gli facevano fare la PS4... quello ,secondo me, è lo spirito giusto...
 

teoDH

Biker paradisiacus
Serve gente sui trail, l'autosoccorso non è un buon metodo.
Stile coppa del mondo? la PS2 per garantire un soccorso "adeguato ai tuoi standard" necessiterebbe di 100 commissari, uno ogni 10 metri... perché basta essere due curve più in basso e raggiungere qualcuno sul bagnato è impossibile su quel terreno...

Oppure ci vorrebbe il servizio meteo della Formula1, o la palla di vetro...
 

Maxxo

Biker velocissimus
29/9/08
2.357
1
Modena Est
Da subito non direi visto che in 100 sono scesi, e i primi 50 praticamente sull'asciutto...

Per come la vedo io, se fai una gara la fai fino in fondo, altrimenti ti ritiri e non rompi le palle... personalmente non avrei annullato ne la seconda ne la terza, nessuno ti obbliga a partire o a terminare la speciale, la PS2 dopo i primi 200 metri la puoi tagliare e tornare al paddock via strada normale, da li comunichi il ritiro, se ti ci infili in gara è lo stesso che se ti ci infili girando per i cavoli tuoi, sta a te uscirne...
Altrimenti cominciamo a fare le superenduro indoor... l'ambulanza c'era e ha fatto il possibile, esistono trail su cui è facile arrivare, e trail su cui è problematico, cosa facciamo, le gare solo se c'è l'asfalto a 20 metri dalla PS?

Poi dipende anche da uno come se la vive, personalmente, uno che arriva 150° dovrebbe prenderla come viene e divertirsi, oppure andare a girare con gli amici e lasciar perdere le gare, ma guarda caso sono sempre i soliti a lamentarsi...

Ho visto gente partire per la promo sotto il diluvio tornare col sorriso infangato dopo la PS3 a chiedere come mai non gli facevano fare la PS4... quello ,secondo me, è lo spirito giusto...
Avevo detto che non sarei più intervenuto ma mi sento troppo preso in causa.

Teo sei una persona intelligente ed esperta, espertissima di mtb ma stai dicendo cose estremamente sbagliate, dal mio punto di vista.

Ti assicuro che non sono uno che molla, anzi, e non è certo la pioggia o il fango che mi fermano o mi fanno paura ma una situazione grottesca e assurda come ieri non me la sarei mai immaginata.

Purtroppo, o per fortuna, l'abbiamo vissuta in pochi ma ti garantisco che arrivati dov'eravamo, e ci sono arrivato pensando "beh, starà piovendo ma il terreno tiene bene..." non c'era via d'uscita che continuare a scendere, in un modo assurdo.

Al primo ripido ho anche inveito contro un povero ragazzino che con una front si era fermato, poi ho capito, lui ha tentato a piedi e ha fatto un volo tremendo, io l'ho fatto in bici ma subito dopo c'era un tratto in contropendenza dove nessuno passava più!

Di gare di SE e non, ho fatte una cifra, con tutte le situazioni, sono tra quelli che forse arriva anche oltre i 150, sempre, ma non chiedo gare indoor o un trattamento speciale, sono anzi tra quelli che di trattamento non ne ha, MAI, non sono qui a lamentarmi della gara, ci son tornato a Priero perché ne avevo un ricordo bellissimo.

Chi ha toppato, ripeto, è stato la DG, e quelli che ne hanno subito le conseguenze sono stati una manciata di biker (notando i ritirati però mi viene un dubbio...) probabilmente quelli che si lamentano sempre, che non vogliono sporcarsi e che è meglio che vadano in giro con gli amici....
 

ecox

Biker assatanatus
18/11/09
3.017
5
Per come la vedo io, se fai una gara la fai fino in fondo, altrimenti ti ritiri e non rompi le palle... personalmente non avrei annullato ne la seconda ne la terza, nessuno ti obbliga a partire o a terminare la speciale, la PS2 dopo i primi 200 metri la puoi tagliare e tornare al paddock via strada normale, da li comunichi il ritiro, se ti ci infili in gara è lo stesso che se ti ci infili girando per i cavoli tuoi, sta a te uscirne...
Altrimenti cominciamo a fare le superenduro indoor... l'ambulanza c'era e ha fatto il possibile, esistono trail su cui è facile arrivare, e trail su cui è problematico, cosa facciamo, le gare solo se c'è l'asfalto a 20 metri dalla PS?

Poi dipende anche da uno come se la vive, personalmente, uno che arriva 150° dovrebbe prenderla come viene e divertirsi, oppure andare a girare con gli amici e lasciar perdere le gare, ma guarda caso sono sempre i soliti a lamentarsi...

Ho visto gente partire per la promo sotto il diluvio tornare col sorriso infangato dopo la PS3 a chiedere come mai non gli facevano fare la PS4... quello ,secondo me, è lo spirito giusto...
solito tuo ragionamento, solo super uomini.

In francia sono meglio, in Usa sono così, in inghilterra ce l'hanno lunghissimo.....

Stile coppa del mondo? la PS2 per garantire un soccorso "adeguato ai tuoi standard" necessiterebbe di 100 commissari, uno ogni 10 metri... perché basta essere due curve più in basso e raggiungere qualcuno sul bagnato è impossibile su quel terreno...

Oppure ci vorrebbe il servizio meteo della Formula1, o la palla di vetro...
Sei stato a Sestri Levante alla prima PRO?

Non ne pretendo 100, ma almeno qualcuno.
Almeno la scopa me la passerai? Non c'era manco quella.
Ma no dai, manco quella se uno rimane sulla speciale mezzo morto perchè è scarso cazzo ce ne frega, l'importante che ci siano quelli che volano.

Anzi io vieterei a quelli che arrivano dopo il 150° posto di presentarsi alle prossime gare.
 
  • Like
Reactions: sembola and Maxxo

paolo.magno

Biker tremendus
22/6/06
1.074
0
Alessandria
io faccio parte dei vari sfigati costretti a mollare per essere arrivato dopo mezzora al controllo orario per aver fatto alpinismo sulla due...
era da una settimana che la gente non provava la PS2 sapendo che in condizioni di probabile pioggia sarebbe stata annullata...
peccato...
si avrebbe dovuto fermare il tempo di gara in modo da permettere a chi era ancora vivo dalla ps2 di riprendersi, e fare il controllo orario con +10min o +20min, perchè sinceramente arrivare dopo mezzora di alpinismo e dover risalire, recuperando 10 minuti in salita o di più se si voleva fare il cambio gomme, mi sembrava abbastanza estremo

grande amarezza
 
  • Like
Reactions: mauron

Lucafontana

Biker serius
28/9/11
128
0
53
Cortefranca
Scusate , ma io c'ero ero il n' 139 ,premetto era la mia terza superenduro e sono contentissimo di averla finita , ultimo ; nella 1 ero più preoccupato a far passare e a non intralciare , nella 2 ( che avevo fatto venerdì pomeriggio da asciutta ) il mio pensiero era solo quello di arrivare in fondo intero ( cosa non riuscita ) .tolto al inizio era subito impraticabile . Io per carità' non avrò tutta questa esperienza , ma ho assistito al " chiamate il 118 " e .... Panico !!! Quelli che erano li', penso del pubblico , non sapevano cosa fare se non levare da in mezzo le bici e i concorrenti .Se , come si parla ,questo sport attira tanti perché è fattibile da quasi tutti , non si deve esporre la gente a queste cose !!!! Poi se vogliamo che solo i maghi facciano il SE , come diceva qualcuno , la vedo dura che regga un organizzazione così per pochi . Daniele , nessuno mette in dubbio quanto da voi fatto , anzi , come già scritto avrò piacere di tornare , ma quanto accaduto deve far riflettere e comunque , concordo con chi affermava che chi ha fatto km e km per venire a Priero e si è trovato a doversi ritirare sulla due , a farsi male sulla due e poi se le vista annullata , con una decisione che si poteva decisamente prendere già al mattino .....ha tutto il diritto ad inc....si !!
Volevo poi chiedere ma siete così veloci a cambiare una gomma , magari un hr 2 da DH , da farlo tra una ps e l' altra ?
Riguardo i controlli in ps2 , mi sono trovato due bambini seduti a bordo pista dopo 20 o 50 mt della partenza , gli sono passato a 20 cm ...
In ogni caso se faranno ancora la SE a Priero io ci tornerò ( stavolta se piove non parto ;-) )
 

blueled

Biker novus
3/4/08
43
0
verzuolo (CN)
confermo tutto, sono stato tra i primi a "scendere" con un fondo impossibile,(167) non si stava dritti nemmeno a piedi,ho fatto praticamente tutta la discesa con schiena e chiappe e oggi stanno fiorendo i lividi un po' ovunque,senza contare le varie sportellate agli alberi.
E sono uno di quelli che si è ritirato dopo la 2,in ritardo al C.O. ma PRIMA di sapere che l'avrebbero annullata, senno magari avrei continuato...
SE avessero comunicato l'annullamento, avremmo potuto scendere dalle strade tagliafuoco e poi su asfalto, senza rischiare nulla...
E poi mi chiedo, viste le previsioni meteo e l'esperienza degli anni passati,perchè insistere con la ps2? non era meglio fare come due anni fa, che si faceva 2 volte la ps1 e 2 volte la ps3? certo, sarà magari meno bello, ma indubbiamente più sicuro.
a questo punto rivorrei indietro i soldi dell'iscrizione, ma temo che ormai interessino solo quelli agli organizzatori...