Race Insider Superenduro Canazei, una tappa Dolomitica

 

mambanero

Biker serius
Feedback: 9 / 0 / 0
10/9/07
232
11
Piacenza
www.tidonvalley.com
Bike
Transition Sentinel X01, Flash 29 Carbon 2
Ho partecipato anche io (sono uno dei due della terza foto).
Gara stupenda, organizzata al top. Molto fisica e dura: delle speciali (almeno per me) da 12/14 minuti sono davvero estreme. Poi il tempo è stato clemente e abbiamo passato un fine settimana bellissimo.
Anche se indietro in classifica sono cmq soddisfatto di essere arrivato in fondo!
Al prossimo anno
 

7ornado

Biker infernalis
Feedback: 22 / 0 / 0
12/8/09
1.925
1
Brianza (LC)
"Le prove passano veloci, siamo arrivati tardi e con qualche inconveniente tecnico non riusciamo a fare molti giri sulle ps."

non so se non sono state misurate le parole o si voleva esprimere quell'esatto concetto. sicuramente sarà la seconda delle 2 visto l'andazzo che cè in italia...ovvero provare allo sfinimento facendo mille giri in giostra per poter dimostrare di essere i più forti.
e poi niente, si va all'estero dove si può provare poco o niente e si torna a casa con le orecchie basse e nella seconda metà della classifica...
sia chiaro che non ce l'ho con chi scrive, ma semplicemente con l'atteggiamento in generale.
se si prova a tenere le tracce nascoste o a limitare le prove arrivano subito le lamentele perchè "manca la sicurezza e la gente può farsi male".
invece scendere a 60kmh perchè uno ha imparato a memoria la traccia è sicuro perchè non può avere inconvenienti... MEH
 

marco

Баба Яга
Feedback: 27 / 0 / 0
29/10/02
35.204
5.334
48
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
"Le prove passano veloci, siamo arrivati tardi e con qualche inconveniente tecnico non riusciamo a fare molti giri sulle ps."

non so se non sono state misurate le parole o si voleva esprimere quell'esatto concetto. sicuramente sarà la seconda delle 2 visto l'andazzo che cè in italia...ovvero provare allo sfinimento facendo mille giri in giostra per poter dimostrare di essere i più forti.
e poi niente, si va all'estero dove si può provare poco o niente e si torna a casa con le orecchie basse e nella seconda metà della classifica...
sia chiaro che non ce l'ho con chi scrive, ma semplicemente con l'atteggiamento in generale.
se si prova a tenere le tracce nascoste o a limitare le prove arrivano subito le lamentele perchè "manca la sicurezza e la gente può farsi male".
invece scendere a 60kmh perchè uno ha imparato a memoria la traccia è sicuro perchè non può avere inconvenienti... MEH
Fin quando vendono le gare alle località promettendo pernottamenti venduti prima della gara stessa, con la motivazione che la gente va a provare i sentieri, non vedo via d'uscita.
 

Doden.94

Redazione
Feedback: 1 / 2 / 1
7/11/13
94
20
Pietra Ligure
www.residence4bikers.com
Bike
GIANT REIGN 2018 advance carbon 0
"Le prove passano veloci, siamo arrivati tardi e con qualche inconveniente tecnico non riusciamo a fare molti giri sulle ps."

non so se non sono state misurate le parole o si voleva esprimere quell'esatto concetto. sicuramente sarà la seconda delle 2 visto l'andazzo che cè in italia...ovvero provare allo sfinimento facendo mille giri in giostra per poter dimostrare di essere i più forti.
e poi niente, si va all'estero dove si può provare poco o niente e si torna a casa con le orecchie basse e nella seconda metà della classifica...
sia chiaro che non ce l'ho con chi scrive, ma semplicemente con l'atteggiamento in generale.
se si prova a tenere le tracce nascoste o a limitare le prove arrivano subito le lamentele perchè "manca la sicurezza e la gente può farsi male".
invece scendere a 60kmh perchè uno ha imparato a memoria la traccia è sicuro perchè non può avere inconvenienti... MEH
Volevo esprimere proprio quel concetto ;) purtroppo le competizioni in italia sono così,
A me non dispiace provare perchè mi diverto ed è un ottimo allenamento certo che dovrebbero essere regolarizzate, magari inserendo delle ps "segrete".

Comunque in genere io arrivo sempre il venerdì e cerco di provare senza sfinirmi per "cercare di essere competitivo" almeno con gli altri amatori che sono li da una settimana, purtroppo questa volta mi si è rotta la forcella e sono stato fermo mezza giornata e questo ha complicato le cose!
 

PaolinoWRC

Biker extra
Feedback: 6 / 0 / 0
22/8/13
716
66
Zoagli
Bike
Capra AL 29
molto contento della trasferta ed esperienza a Canazei...essere tra quelle montagne con la mtb è stupendo
 

Doden.94

Redazione
Feedback: 1 / 2 / 1
7/11/13
94
20
Pietra Ligure
www.residence4bikers.com
Bike
GIANT REIGN 2018 advance carbon 0
"Le prove passano veloci, siamo arrivati tardi e con qualche inconveniente tecnico non riusciamo a fare molti giri sulle ps."

non so se non sono state misurate le parole o si voleva esprimere quell'esatto concetto. sicuramente sarà la seconda delle 2 visto l'andazzo che cè in italia...ovvero provare allo sfinimento facendo mille giri in giostra per poter dimostrare di essere i più forti.
e poi niente, si va all'estero dove si può provare poco o niente e si torna a casa con le orecchie basse e nella seconda metà della classifica...
sia chiaro che non ce l'ho con chi scrive, ma semplicemente con l'atteggiamento in generale.
se si prova a tenere le tracce nascoste o a limitare le prove arrivano subito le lamentele perchè "manca la sicurezza e la gente può farsi male".
invece scendere a 60kmh perchè uno ha imparato a memoria la traccia è sicuro perchè non può avere inconvenienti... MEH
Fin quando vendono le gare alle località promettendo pernottamenti venduti prima della gara stessa, con la motivazione che la gente va a provare i sentieri, non vedo via d'uscita.
Si è vero, da albergatore in parte sono d'accordo, provare è un bene ma si potrebbe comunque limitare/migliorare questa situazione, su 5pssi può inserire almeno 1 prova completamente segreta e magari fettucciare le altre la domenica mattina come fanno in francia.
 

7ornado

Biker infernalis
Feedback: 22 / 0 / 0
12/8/09
1.925
1
Brianza (LC)
"Le prove passano veloci, siamo arrivati tardi e con qualche inconveniente tecnico non riusciamo a fare molti giri sulle ps."

non so se non sono state misurate le parole o si voleva esprimere quell'esatto concetto. sicuramente sarà la seconda delle 2 visto l'andazzo che cè in italia...ovvero provare allo sfinimento facendo mille giri in giostra per poter dimostrare di essere i più forti.
e poi niente, si va all'estero dove si può provare poco o niente e si torna a casa con le orecchie basse e nella seconda metà della classifica...
sia chiaro che non ce l'ho con chi scrive, ma semplicemente con l'atteggiamento in generale.
se si prova a tenere le tracce nascoste o a limitare le prove arrivano subito le lamentele perchè "manca la sicurezza e la gente può farsi male".
invece scendere a 60kmh perchè uno ha imparato a memoria la traccia è sicuro perchè non può avere inconvenienti... MEH
Fin quando vendono le gare alle località promettendo pernottamenti venduti prima della gara stessa, con la motivazione che la gente va a provare i sentieri, non vedo via d'uscita.
vero anche questo