Val di Fassa - rif. Gardeccia

 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
Beh, non è neanche lunghissima... sono poco più di 6km per 600 metri di dislivello. La strada che sale dalla statale passando per Monzon è tutta asfaltata fino al rifugio (o poco prima, ora non ricordo bene).
Qui trovi anche l'altimetria: [url]http://www.salite.ch/8380.asp[/URL]

Dopo il Gardeccia la strada bianca prosegue (però ha dei bei ripidoni) fino ai rifugi Vajolet e Preuss.
 

bluetrail

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
Beh, non è neanche lunghissima... sono poco più di 6km per 600 metri di dislivello. La strada che sale dalla statale passando per Monzon è tutta asfaltata fino al rifugio (o poco prima, ora non ricordo bene).
Qui trovi anche l'altimetria: http://www.salite.ch/8380.asp[url]http://www.salite.ch/8380.asp[/URL]

Dopo il Gardeccia la strada bianca prosegue (però ha dei bei ripidoni) fino ai rifugi Vajolet e Preuss.
ah beh se è asfaltata va benissimo:) anche se ripida...vorrei arrivare fin sotto le torri del Vajolet che non ho mai visto da vicino però mi dispiace lasciare la bici a casa ed andare solo a piedi, così farò un'escursione sia in bici che a piedi, grazie molte per la risposta!
 

Malpelo

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
16/7/08
721
0
Rovereto
Occhio che ci sono parecchi pullmini che portano gli escursionisti fino al Gardeccia...e la strada è stretta.Ti consiglio di partire decisamente presto per evitarne il più possibile.
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
sigh :(...forse è meglio andare lontano dal periodo ferie estive.
Secondo me basta evitare la domenica ed i giorni più affollati di agosto, se ci vai questo mese infrasettimanalmente non dovresti aver problemi. Poi non ricordo se il servizio dei pulmini inizia alle 7:30 o alle 8, e comunque se sei in bici non è che ti possono passar sopra.

In alternativa potresti salire per la strada forestale che passa sotto al Ciampedie (l'ultimo tratto so che è in piano, prima non so), così sei sicura di non trovare traffico.
 

bluetrail

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
Secondo me basta evitare la domenica ed i giorni più affollati di agosto, se ci vai questo mese infrasettimanalmente non dovresti aver problemi. Poi non ricordo se il servizio dei pulmini inizia alle 7:30 o alle 8, e comunque se sei in bici non è che ti possono passar sopra.

In alternativa potresti salire per la strada forestale che passa sotto al Ciampedie (l'ultimo tratto so che è in piano, prima non so), così sei sicura di non trovare traffico.

grazie:)
 

apenseri

Moderatur....... chi, io?
Feedback: 1 / 0 / 0
20/6/08
6.547
10
Valconca
Bike
R.R. 9.2 (AM)
Per la discesa eventualmente, che percorso consigliate?
 

scratera

Biker spectacularis
Feedback: 0 / 0 / 0
30/6/07
24.172
1.290
rovereto TN
Bike
...solo full...rigide...
......fino al principe è pedalabile ma se non volete essere maledetti dagli escursionisti lasciate perdere questo periodo..........fatta anni fa alla preistoria della mtb e poi scesi dalla val duron dopo essere passati per il 554 per alpi di tires....occhio però perchè è un sentiero con dei pezzi attrezzati.........:spetteguless:
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
......fino al principe è pedalabile ma se non volete essere maledetti dagli escursionisti lasciate perdere questo periodo..........fatta anni fa alla preistoria della mtb e poi scesi dalla val duron dopo essere passati per il 554 per alpi di tires....occhio però perchè è un sentiero con dei pezzi attrezzati.........:spetteguless:
Quando sono salito io lo scorso ottobre (a piedi) dal Gardeccia in su c'era già neve, però mi sono chiesto se effettivamente il sentiero dal rifugio Vajolet in su potesse essere fattibile anche in bici, a parte alcuni tratti sotto il rifugio Principe mi sembrava avesse pendenze tranquille.

Fino ai rifugi Vajolet e Preuss secondo me è tranquillamente fattibile in sella, la strada forestale (per quei brevi tratti che ho potuto vedere dove non c'era neve, tipo qui: [url]http://www.webalice.it/centocolli5526/Catinaccio/content/CRW_9548_large.html[/URL]) è molto compatta e ben tenuta. In questo tratto non dovresti inoltre aver problemi a superare gli escursionisti, mentre volendo proseguire sul sentiero il discorso ovviamente cambia.
 

Malpelo

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
16/7/08
721
0
Rovereto
Quando sono salito io lo scorso ottobre (a piedi) dal Gardeccia in su c'era già neve, però mi sono chiesto se effettivamente il sentiero dal rifugio Vajolet in su potesse essere fattibile anche in bici, a parte alcuni tratti sotto il rifugio Principe mi sembrava avesse pendenze tranquille.

Fino ai rifugi Vajolet e Preuss secondo me è tranquillamente fattibile in sella, la strada forestale (per quei brevi tratti che ho potuto vedere dove non c'era neve, tipo qui: [URL="http://www.webalice.it/centocolli5526/Catinaccio/content/CRW_9548_large.html"][URL]http://www.webalice.it/centocolli5526/Catinaccio/content/CRW_9548_large.html[/URL][/URL]) è molto compatta e ben tenuta. In questo tratto non dovresti inoltre aver problemi a superare gli escursionisti, mentre volendo proseguire sul sentiero il discorso ovviamente cambia.
La strada fino al Vajolet è, come già detto, tranquillamente fattibile in bici (FOTO 1): ben tenuta, larga, senza nemmeno troppo brecciolino. Solo le ultime due rampe proprio sotto al rifugio possono mettere in difficoltà per la pendenza.
Fino al Passo Principe anche io sconsiglio l'uso della bicicletta in questo periodo, a meno che non partiate dal Vajolet ad orari antelucani evitando gli escursionisti. Il sentiero in alcuni tratti è stretto ed esposto, comunque pedalabile per tutto il tragitto a parte gli ultimi 100 m di dislivello sotto al rifugio dove data la pendenza, il fondo, la larghezza del sentiero, e l'esposizione io mi sento vivamente di sconsigliare la cosa(FOTO 2-3).
Per il resto arrivati al Passo Principe buon divertimento a lanciare il legnetto giù per il ghiaione al cagnolino del rifugio :smile:
 

Allegati

  • Like
Reactions: apenseri

Andrea1976

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
5/3/08
432
0
Padania
Ciao

come già detto da altri se hai una buona gamba si può fare praticamente tutta in sterrato. Io l'ho fatta l'anno scorso partendo da MAzzin di Fassa (non ho la traccia GPS). Sconsiglio la strada asfaltata proprio per non trovarsi a fare lo slalom tra macchine e pulmini. Il sentiero praticamente sale seguendo le piste da sci che si trovano in quella valle..

al ritorno se si è dotati di buon impianto frenante si può scendere da una valle parallela facendo un pezzo di pista da sci.. per il primo pezzo però ci vuole un po di pelo sullo stomaco
 

senna67

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
17/11/05
187
0
lecco
Fino ai rifugi Vajolet e Preuss secondo me è tranquillamente fattibile in sella, la strada forestale ... è molto compatta e ben tenuta.

La strada fino al Vajolet è, come già detto, tranquillamente fattibile in bici (FOTO 1): ben tenuta, larga, senza nemmeno troppo brecciolino. Solo le ultime due rampe proprio sotto al rifugio possono mettere in difficoltà per la pendenza.
Tutto dipende dalla gamba, ma "tranquillamente" mi sembra eccessivo...
Le avete provate in mtb (se si, complimenti!) o le valutate dalle foto?
Per me dal Gardeccia al Vajolet è abbastanza dura, in due punti (alla fine del primo strappo e all'inizio del secondo) si rischia di scendere di sella per la pendenza. Alla fine è quasi impossibile pedalarla tutta.
Sul sito della Val di Fassa hanno pubblicato una cartina con diversi percorsi, ci sono anche alcune alternative per salita e discesa verso il Gardeccia. La pista da sci di Pera è abbastanza ripida, la userei al rientro per non ripetere l'asfalto (ma occhio agli scavetti trasversali per lo scolo dell'acqua!).
Altrimenti, attenzione agli escursionisti, dal Gardeccia si può attraversare al Ciampedie (questo tratto non è segnato sulla cartina, non vorrei ci fossero dei divieti; in alternativa scendere a Pian Pecei e risalire) e poi scendere a Vigo come da cartina.

Ciao

Francesco
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
Tutto dipende dalla gamba, ma "tranquillamente" mi sembra eccessivo...
Le avete provate in mtb (se si, complimenti!) o le valutate dalle foto?
Io l'ho fatta a piedi, per il mio metro di paragone è ripida ma fattibile in sella.
Poi come dici tu dipende ovviamente anche da cosa uno è abituato a fare.
 

enry

Biker infernalis
Feedback: 9 / 0 / 0
l'ultima volta che ho fatto la salita gardeccia - vajolet (30-10-08) le rampe ripide erano parecchio ghiaiose e siamo smontati parecchio
e comunuque sono piuttosto dure anche con fondo buono
per farle tutte in sella ci vuole un'ottima gamba
 

Malpelo

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
16/7/08
721
0
Rovereto
Tutto dipende dalla gamba, ma "tranquillamente" mi sembra eccessivo...
Le avete provate in mtb (se si, complimenti!) o le valutate dalle foto?
Per me dal Gardeccia al Vajolet è abbastanza dura, in due punti (alla fine del primo strappo e all'inizio del secondo) si rischia di scendere di sella per la pendenza. Alla fine è quasi impossibile pedalarla tutta.
L'ho fatta un mese fa a piedi, e allora era perfettamente tenuta, senza tanto brecciolino, se da allora si è rovinata non lo so. Inoltre come puoi leggere, ho ben detto, che le ultime due rampe sono molto ripide. :prost:
 

 

Discussioni simili

Risposte
17
Visite
3K
Albelore
A
Risposte
1
Visite
626
monorotula
M