Tech Corner [Video] La revisione ordinaria della forcella

Big Steak One

Big Stairs One
Feedback: 0 / 0 / 0
10/7/18
12.613
2.423
42
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Dopo quasi 7 anni e oltre 27000 km mi sono deciso a fare la revisione alla Recon TK Solo Air della mia Scale... lo so sarei da :soffriba:

Preso il "kit service" originale della Rock Shox, oli semmpre originali e letto a dovere il manuale d'officina mi sono cimentato nel lavoro.

Premesso che per chi ha un minimo di manualità è di una facilità disarmante, ho cominciato a smontare il tutto pensando di trovare sotto chissà quali disastri vista l'incuria, ed invece già al momento del distacco degli steli ho visto gocciolare una buona quantità di olio dai foderi (cosa che mi ha un po' rassicurato), ed una volta sfilati sono rimasto sorpreso dall'ottimo stato un cui ho trovato sia le cromature degli steli che le boccole dei foderi, i parapolvere stavano ancora in discreta salute e solo le spugnette erano inevitabilmente abbastanza secche e sporchette.

Così ho proceduto allo smontaggio sia della parte pneumatica che di quella idraulica, pulite ed oliate le aste, sostituiti tutti gli OR ed il corteco della cartuccia del blocco.
Visto che c'ero ho pure portato l'escursione a 120mm togliendo lo spessore nella parte pneumatica visto che con l'utilizzo che ormai ne faccio mi trovavo sempre più impiccato con i soli 100mm originali e l'angolo sterzo così verticale.

Montati i parapolvere nuovi ed inserite le nuove spugnette (belle lubrificate) ho caricato le giuste dosi di olio e rimontato il tutto, remoto compreso.

Oggi ho fatto un'uscita di collaudo e devo dire che è vero quando si dice che del deperimento delle prestazioni non te ne accorgi dato che è progressivo ma che lo noti subito appena ti rimetti in sella dopo la revisione. Difatti la forca è tornata fluida e reattiva come nuova assorbendo alla perfezione anche le minime asperità e non solo le botte belle sostenute come succedeva negli ultimi tempi.

Inoltre mi è piaciuto anche il nuovo assetto più rilassato e meno corsaiolo ed anche sullo scassato mi sembra meno nervosa e meno propensa ad impuntarsi come succedeva prima anche da nuova e nonostante l'ho decisamente maltrattata facendo anche qualche bella scaletta ed andando ad usare quasi tutta l'escursione (la fascetta a fine giro segnava più di 100mm).

Che dire.... ho capito che forse era meglio non aspettare tanto a metterci mano :mrgreen:
Complimenti Dingo e come si suol dire (con padronanza di manualità)...chi fa da sé fa per tre[emoji123]

Nientemeno dopo 7 anni c'era ancora olio nei foderi?
Guarda qui dopo "soli" 3 anni e mezzo e un uso poco intensivo cosa c'era dentro i miei...
20190207_161607.jpg
Uno spruzzo di olio nero solo a destra (rebound).

Ancora complimenti [emoji122] [emoji122] [emoji122]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app
 

 

Dingo67

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
22/11/15
918
419
52
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Sono rimasto sorpreso anch'io visto che da manuale danno 6ml di olio per fodero vederne uscire ancora una discreta quantità e neanche troppo sporco.
Come del resto sono rimasto sorpreso dallo stato in cui ho trovato le cromature degli steli e tutta la componentistica interna (gli OR avrei anche potuto fare a meno di cambiarli), segno che i parapolvere hanno veramente lavorato alla grande.
 

Big Steak One

Big Stairs One
Feedback: 0 / 0 / 0
10/7/18
12.613
2.423
42
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Sono rimasto sorpreso anch'io visto che da manuale danno 6ml di olio per fodero vederne uscire ancora una discreta quantità e neanche troppo sporco.
Come del resto sono rimasto sorpreso dallo stato in cui ho trovato le cromature degli steli e tutta la componentistica interna (gli OR avrei anche potuto fare a meno di cambiarli), segno che i parapolvere hanno veramente lavorato alla grande.
Le mie invece portano 10ml per fodero...la sinistra era completamente vuota e a destra, come ho scritto, solo uno schizzo nero putrido è uscito.
In compenso tutto il resto in ottimo stato, ancora un velo di grasso che ricopriva i componenti sensibili, così come anche tutti gli oring erano ancora belli umidi di grasso e che quindi non ho cambiato.
Ho fatto solo la revisione ordinaria con reingrassaggio di tutte le parti, sostituzione dei raschiapolvere + spugnette e immissione di olio nuovo.
Quello che mi ha frenato dalla revisione completa è stata la mancanza di un paio di chiavi inglesi (una) a piede di gallo, questa per intenderci...
IMG-20190319-WA0037.jpg
....che andava usata qui...
SmartSelect_20190318-162457_Adobe%20Acrobat.jpg
...sulla charger damper per serrare ad hoc con la dinamometrica il tappo nuovo, quindi neanche il kit completo ho preso.

Adesso la strapazzerò un bel pò e alle prossime 50h glielo faccio vedere io[emoji123][emoji41]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app
 

Dingo67

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
22/11/15
918
419
52
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Nel mio caso gli attrezzi assolutamente necessari sono le chiavi a brugola da 1.5 e 5 mm e la chiave fissa da 24 mm (o chiave inglese che nel range comprende appunto i 24 mm)

Caldamente consigliata una pinza per seeger esterni per smontare il comando del remoto ed il pistone della parte pneumatica (in mancanza di questa si riesce comunque a procedere utilizzando la famosa arte italica dell'arrangiarsi :-|)

Stesso discorso per i parapolvere che alla fine sono dei banalissimi anelli di tenuta, in mancanza dell'apposito tampone si mandano lo stesso in battuta usando un po' di inventiva e facendo un pizzico in più di attenzione a non danneggiarli (parafrasando lo slogan sul consumo di alcool: martella responsabilmente :pirletto:)

Riguardo l'uso della dinamometrica dopo trent'anni che apro e stringo ogni genere ci vite,dado o bullone su macchine utensili credo (magari con un po' di presunzione da :il-saggi:) di aver raggiunto una sensibilità tale da poterne fare a meno, anche perchè in questo caso non stiamo parlando di fragilissimo carbonio.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Big Steak One

Big Steak One

Big Stairs One
Feedback: 0 / 0 / 0
10/7/18
12.613
2.423
42
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Nel mio caso gli attrezzi assolutamente necessari sono le chiavi a brugola da 1.5 e 5 mm e la chiave fissa da 24 mm (o chiave inglese che nel range comprende appunto i 24 mm)

Caldamente consigliata una pinza per seeger esterni per smontare il comando del remoto ed il pistone della parte pneumatica (in mancanza di questa si riesce comunque a procedere utilizzando la famosa arte italica dell'arrangiarsi :-|)

Stesso discorso per i parapolvere che alla fine sono dei banalissimi anelli di tenuta, in mancanza dell'apposito tampone si mandano lo stesso in battuta usando un po' di inventiva e facendo un pizzico in più di attenzione a non danneggiarli (parafrasando lo slogan sul consumo di alcool: martella responsabilmente :pirletto:)

Riguardo l'uso della dinamometrica dopo trent'anni che apro e stringo ogni genere ci vite,dado o bullone su macchine utensili credo (magari con un po' di presunzione da :il-saggi:) di aver raggiunto una sensibilità tale da poterne fare a meno, anche perchè in questo caso non stiamo parlando di fragilissimo carbonio.
D'accordissimo con te su tutto.
Per i Seger basta una pinza a punte fini, i raschiapolvere li ho inseriti coi pollicioni finchè non sono andati a battuta e per il serraggio ormai anch'io mi "affiderei" alla mia "comprovata esperienza"[emoji23]
Le dinamometriche le ho e coprono range fino a 50Nm, solo quella cavolo di chiave inglese mi manca e dovendo avvitare plastica su alluminio volevo fare il precisino[emoji28]
Il prezzo varia dalla 20ina d'euro fino ad arrivare a mille e una notte ma fino adesso non ho ancora trovato in rete la misura che mi serve (23mm), se non ne trovo una a un prezzo ragionevole entro le prossime 50h vado anche io di "martellamento responsabile"[emoji23][emoji6][emoji106]

Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app
 

Minitrek

Biker meravigliosus
Feedback: 0 / 0 / 0
27/9/15
18.350
8.058
Ma il cazzetto che serve per inserire i parapolvere, come si chiama?
Perché non riesco a trovarlo.
Altrimenti basta un colpetto con la mazzuola, senza scomoda @Koroviev...
 
  • Like
Reactions: Koroviev

Dingo67

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
22/11/15
918
419
52
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Ma il cazzetto che serve per inserire i parapolvere, come si chiama?
Perché non riesco a trovarlo.
Altrimenti basta un colpetto con la mazzuola, senza scomoda @Koroviev...
Il cazzetto si chiama: Attrezzo installazione parapolvere forcella

https://www.lordgunbicycles.com/attrezzo-unior-1702-installazione-parapolvere-forcella?option=17450&destination=ITA&currency=EUR&gclid=Cj0KCQjwtMvlBRDmARIsAEoQ8zT-ODgd5IlyMdZNe-mkrbXCfOgAmOF9mR_xECYIk3ZpjbTZIG6HDx8aAvCTEALw_wcB

Oppure basta non usare il martello di Thor

thor.jpg

o la mazza di @Koroviev

per non fare danni :-|
 

Minitrek

Biker meravigliosus
Feedback: 0 / 0 / 0
27/9/15
18.350
8.058
Grazie, io mettevo "inserimento" ma nulla.
Come ti sei ingegnato per inserirli?
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle forcelle
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/17
10.413
3.719
molto lontano
Bike
Trollbike senza ruote
fatti prestare il martello di @Koroviev :via!:
Ma il cazzetto che serve per inserire i parapolvere, come si chiama?
Perché non riesco a trovarlo.
Altrimenti basta un colpetto con la mazzuola, senza scomoda @Koroviev...
Ragazzi, mi raccomando non fate casino con la forcella. Se non sapete fare, lasciate fare a chi sa fare :-|

La mia "mazza" è addirittura più potente del martello di Thor :smile:
 

Dingo67

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
22/11/15
918
419
52
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Grazie, io mettevo "inserimento" ma nulla.
Come ti sei ingegnato per inserirli?
Questa è un esempio di spaccato di paraolio (Fonte Wikipedia)
Radial_sealing_CAD_sectional_view_numbered.PNG

Nel nostro caso il labbro esterno (4) è più sporgente e anche lui è dotato di molla di tenuta (3) come il labbro interno (2)

Come vedi nella gomma è annegata un'anima metallica (1) di forma a L che serve a dare maggiore rigidità alla struttura.

Una volta puntato a mano in modo che calzi diritto nella sede grazie alla rigidità data dall'anima basta picchiettare con un punteruolo a testa piatta sul paraolio spostandosi lungo la circonferenza ogni due o tre colpetti (un po' come quando si stringono le viti a croce) fino a che va in battuta ed il gioco è fatto.

PS
@Koroviev questo vale per i fisicamente normodotati, non mi assumo responsabilità se con la tua manina delicata mi riduci i parapolvere a colabrodo :smile::smile::smile:
 
  • Like
Reactions: Big Steak One

Minitrek

Biker meravigliosus
Feedback: 0 / 0 / 0
27/9/15
18.350
8.058
Questa è un esempio di spaccato di paraolio (Fonte Wikipedia)
Vedi l'allegato 273888

Nel nostro caso il labbro esterno (4) è più sporgente e anche lui è dotato di molla di tenuta (3) come il labbro interno (2)

Come vedi nella gomma è annegata un'anima metallica (1) di forma a L che serve a dare maggiore rigidità alla struttura.

Una volta puntato a mano in modo che calzi diritto nella sede grazie alla rigidità data dall'anima basta picchiettare con un punteruolo a testa piatta sul paraolio spostandosi lungo la circonferenza ogni due o tre colpetti (un po' come quando si stringono le viti a croce) fino a che va in battuta ed il gioco è fatto.

PS
@Koroviev questo vale per i fisicamente normodotati, non mi assumo responsabilità se con la tua manina delicata mi riduci i parapolvere a colabrodo :smile::smile::smile:
una tavoletta di legno e un martello e via!
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle forcelle
Feedback: 0 / 0 / 0
25/8/17
10.413
3.719
molto lontano
Bike
Trollbike senza ruote
Questa è un esempio di spaccato di paraolio (Fonte Wikipedia)
Vedi l'allegato 273888

Nel nostro caso il labbro esterno (4) è più sporgente e anche lui è dotato di molla di tenuta (3) come il labbro interno (2)

Come vedi nella gomma è annegata un'anima metallica (1) di forma a L che serve a dare maggiore rigidità alla struttura.

Una volta puntato a mano in modo che calzi diritto nella sede grazie alla rigidità data dall'anima basta picchiettare con un punteruolo a testa piatta sul paraolio spostandosi lungo la circonferenza ogni due o tre colpetti (un po' come quando si stringono le viti a croce) fino a che va in battuta ed il gioco è fatto.

PS
@Koroviev questo vale per i fisicamente normodotati, non mi assumo responsabilità se con la tua manina delicata mi riduci i parapolvere a colabrodo :smile::smile::smile:
Io i parapolvere li avevo cambiati con successo e mi sono pure complimentato con me stesso per come li avevo inseriti :yeah!:
Ci sta un coso di plastica su cui battere per inserirli con 2 colpetti di martello senza correre il rischio di spaccare il martello :-?:
 

Dingo67

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
22/11/15
918
419
52
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Io i parapolvere li avevo cambiati con successo e mi sono pure complimentato con me stesso per come li avevo inseriti :yeah!:
Ci sta un coso di plastica su cui battere per inserirli con 2 colpetti di martello senza correre il rischio di spaccare il martello :-?:
Lo so è l'ho pure linkato a @Minitrek che poi mi ha chiesto la procedura per farlo senza.
 

Dingo67

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
22/11/15
918
419
52
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Fresa anche un'angolo della tavolozza con il raggio della forcella perchè altrimenti l'archetto che unisce i foderi è probabile che ti crei interferenza visto lo spazio risicato che c'è

forca.jpg