Vorrei enduro ma sono xc ?

cbet

Biker ultra
31/5/18
626
276
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Ciao a tutti;
perdonate intanto il titolo, ma non sapevo come altro rendere l'idea.
Vado in MTB con enorme soddisfazione da più di 2 anni (so che è poco, ma mi sono svegliato tardi...!).
Prima con una front, ora con la (meravigliosa) Oiz TR.
In questi due anni ho fatto diverse granfondo, mi sono divertito, ho esplorato nuovi (per me) trails,
ho capito che è sicuramente la mia passione.
Me la cavicchio anche i discesa, almeno confrontando i miei tempi con quelli dei vari "kom" dei segmenti che faccio...
ovviamente si parla di percorsi XC, "trail" al massimo, ma comunque belli scassati e tecnici a volte.
Sabato ho provato ad "affacciarmi" al primo vero e proprio percorso classificato "enduro";
in effetti davanti a me c'erano due più o meno miei coetanei, che avevo allegramente lasciato indietro in salita,
che si sono fermati a indossare gomitiere, ginocchiere, casco integrale... da lì ho iniziato a preoccuparmi (io vestito ovviamente bello leggero) :!:
Sono partiti per la discesa e in due minuti "scomparsi" alla mia vista, poi ho deciso di partire io.
Beh, già i primi 30 metri sono sceso e li ho fatti a piedi ... dove loro erano passati senza neanche (apparentemente) accorgersi;
per intenderci, pendenza 16-18%, scassato con pietre belle grosse e qualche radice come bonus.
Poi sono riuscito a salire in sella (ovviamente con telescopico abbassato), pedali agganciati e via...
ogni 100-200 metri scendevo per passare i punti più duri, velocità ovviamente ridottissima, tanta energia,
per riuscire tagliando qua e là ad arrivare giù in qualche modo...

Allora, la mia domanda e il mio dubbio è:
- ma sono io che sono na' pippa totale in discesa, oppure i limiti del mezzo sono invalicabili ? La Oiz ha 120/120 di escursione, angolo forcella 68°... loro avevano ovviamente due belle enduro, gomme totalmente diverse, 160-170 di escursione e probabilmente 63-64 gradi di angolo anteriore...

In pratica, devo pensare prima o poi di dotarmi ANCHE di una enduro se voglio approcciarmi a quel tipo di discese ? Oppure insisto con la Oiz attuale ? magari gommata diversamente (ora ho le Barzo 2,35 davanti e Pirelli R 2.20 dietro) ??

Grazie a tutti gli "esperti" per i consigli !
 
  • Like
Reactions: newgiok

 

freesby

Biker tremendus
14/9/12
1.309
194
Pinerolo
Bike
Cube stereo super hpc 29 race
Con la tua bici (120-120 e 68 sterzo) dovresti già essere in grado di scendere un po' ovunque, poi dipende dallo scassato e dalla velocità a cui vuoi scendere..
Ma come attacco manubrio e posizione zone sei messo? Oltre le geo della bici con un attacco più corto ed una posizione meno da pedalata (quindi meno distesa) sicuramente avresti dei vantaggi in discesa.. Poi un conto è stare dietro a un "kom" su un trail veloce o una strada bianca dove Cmq "spegnere" un po' il cervello può aiutare.. Un altro è scendere un percorso più tecnico e ripido
 

cbet

Biker ultra
31/5/18
626
276
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Con la tua bici (120-120 e 68 sterzo) dovresti già essere in grado di scendere un po' ovunque, poi dipende dallo scassato e dalla velocità a cui vuoi scendere..
Ma come attacco manubrio e posizione zone sei messo? Oltre le geo della bici con un attacco più corto ed una posizione meno da pedalata (quindi meno distesa) sicuramente avresti dei vantaggi in discesa.. Poi un conto è stare dietro a un "kom" su un trail veloce o una strada bianca dove Cmq "spegnere" un po' il cervello può aiutare.. Un altro è scendere un percorso più tecnico e ripido
Grazie.
Ho un manubrio rise 0, che aiuti magari un rise 10 o 20 ? Perdo tanto in resa in salita?
 

Uomolagno

Biker serius
23/9/17
108
83
41
Roma
Bike
Rockrider 520
Se vuoi provare a fare trail oltre la tua zona di confort ti consiglierei di utilizzare pedali flat abbinati a scarpe idonee, ti daranno più sicurezza.
Comunque a mio modesto avviso non sarà qualche cm di escursione in più a rivoluzionare il tuo stile di guida in discesa
 

daetr1

Biker popularis
4/1/20
61
19
48
Bergamo
Bike
Rockrider am100s
Ciao,io ho una bici decisamente più datata e meno bella della tua splendida bici,mi trovo anche io nella tua condizione e con lo stesso dilemma.Il punto è che ho avuto per le mani una Specialized enduro per un poco di tempo e ti assicuro che dove con la mia scendo a piedi con quella passavo con tranquillità.Certo in salita si fa sentire ma in discesa scendi con una sicurezza incredibile
 

cbet

Biker ultra
31/5/18
626
276
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Ciao,io ho una bici decisamente più datata e meno bella della tua splendida bici,mi trovo anche io nella tua condizione e con lo stesso dilemma.Il punto è che ho avuto per le mani una Specialized enduro per un poco di tempo e ti assicuro che dove con la mia scendo a piedi con quella passavo con tranquillità.Certo in salita si fa sentire ma in discesa scendi con una sicurezza incredibile
Grazie... è infatti quello che penso anch'io. La Oiz, anche la mia che è la tr, è un missile nelle ripartenze, in salita faccio tempi migliori che con la front di prima, ma appunto in discesa penso che il salto lo farei ad esempio con la Rallon...
 

Ivo

Biker assatanatus
21/2/04
3.342
1.035
Bassa modenese
Bike
Enduro Expert 2010
Se le discese non sono troppo ardite, anche con la tua bici ti puoi divertire, nei tratti rognosi una enduro fa la differenza. Metti in conto che anche con una enduro bella tosta, la tecnica va approfondita e affinata ed è meglio farlo con le adeguate protezioni.
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle forcelle
25/8/17
11.782
4.846
molto lontano
Bike
Trollbike senza ruote
Chi è fenomeno sulle pistine da enduro ci scende anche in graziella. I fenomeni però. Per la gente normali come noi la bici diversa può voler dire scendere o spingere, rischiare tanto o poco, andare in ospedale o tornare a casa, divertirsi o avere paura.
Prenditi una bici piu discesistica e divertiti, non aspettare di diventare forte con la Oiz perché potrebbe non accadere mai
I miei 2 cents :-o
 

cbet

Biker ultra
31/5/18
626
276
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Chi è fenomeno sulle pistine da enduro ci scende anche in graziella. I fenomeni però. Per la gente normali come noi la bici diversa può voler dire scendere o spingere, rischiare tanto o poco, andare in ospedale o tornare a casa, divertirsi o avere paura.
Prenditi una bici piu discesistica e divertiti, non aspettare di diventare forte con la Oiz perché potrebbe non accadere mai
I miei 2 cents :-o
Grazie koro
 

rovert

Bovoreddu pompa
13/9/14
1.011
524
46
Nuoro
Bike
Bardino v2 29"
Ti direi anche che è importante mantenere la velocità.
A volte è più facile chiudere certi passaggi evitando di rallentare che non farli con troppa circospezione. L'importante è farlo passo-passo che non abbiamo l'età per volare (troppo)
Confermo. A volte mi fermo e scendo su passaggi fatti più volte... Con la stessa bici intendo. Di regola riesco a farli se sono allenato e quindi non arrivo stanco al momento clou. Ma quando riparto dopo un lungo stop non ce n'è, ne in salita né in discesa... La testa e le gambe giocano brutti scherzi
 

ibanez

Nanakorobi yaoki!
15/10/04
283
124
51
Salerno
Bike
Camber
Fai quello che ti fa divertire. Se pensi che ti piacerebbe scendere su percorsi tipo pista nera, facendo pietraie, drop e salti da rampe, allora vai di enduro. Ma per quello che scrivi mi sembri un tipo più a suo agio su sentieri Pedalabili e la tua bici ti consente di goderteli alla grande sia in salita che in discesa
 

daetr1

Biker popularis
4/1/20
61
19
48
Bergamo
Bike
Rockrider am100s
Grazie... è infatti quello che penso anch'io. La Oiz, anche la mia che è la tr, è un missile nelle ripartenze, in salita faccio tempi migliori che con la front di prima, ma appunto in discesa penso che il salto lo farei ad esempio con la Rallon...
La rallon ce l ha un mio collega e la trova fantastica,prima aveva la specialized di cui parlavo sopra e mi dice che anche in salita è migliore.A me piace la Occam ma ora non si trova più niente.
 

fafnir

Biker imperialis
9/11/13
10.973
7.478
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Con 68 di sterzo dovresti essere in grado di affrontare quasi tutto, e pure con 120 di escursione, quello che cambia è la velocità.
Potresti semplificarti la vita magari aumentando a 130 escursione davanti e mettendo una gomma anteriore con più grip,ma non so cos'hai ora.
Le enduro non si guidano da sole, fare i passeggeri su una bici da enduro soprattutto se delle ultime uscite non mi sembra molto esaltante, bisogna saperle guidare altrimenti ti trovi sopra una gondola e non sai che fare.
 

RoccoL

Biker popularis
2/12/17
88
28
siena
Bike
Scale
ti piace andare veloce in salita e discesa. A mio parere risolvi solo con 2 bici in garage. Chiaramente valuta bene, è un bell'investimento di soldi e tempo gestire 2 bici, ma purtroppo se cerchi il massimo non ci sono compromessi.
 
  • Like
Reactions: cbet

dang67

Biker serius
19/3/17
288
147
53
Desio
Bike
Orbea Oiz M60
Ciao a tutti;
perdonate intanto il titolo, ma non sapevo come altro rendere l'idea.
Vado in MTB con enorme soddisfazione da più di 2 anni (so che è poco, ma mi sono svegliato tardi...!).
Prima con una front, ora con la (meravigliosa) Oiz TR.
In questi due anni ho fatto diverse granfondo, mi sono divertito, ho esplorato nuovi (per me) trails,
ho capito che è sicuramente la mia passione.
Me la cavicchio anche i discesa, almeno confrontando i miei tempi con quelli dei vari "kom" dei segmenti che faccio...
ovviamente si parla di percorsi XC, "trail" al massimo, ma comunque belli scassati e tecnici a volte.
Sabato ho provato ad "affacciarmi" al primo vero e proprio percorso classificato "enduro";
in effetti davanti a me c'erano due più o meno miei coetanei, che avevo allegramente lasciato indietro in salita,
che si sono fermati a indossare gomitiere, ginocchiere, casco integrale... da lì ho iniziato a preoccuparmi (io vestito ovviamente bello leggero) :!:
Sono partiti per la discesa e in due minuti "scomparsi" alla mia vista, poi ho deciso di partire io.
Beh, già i primi 30 metri sono sceso e li ho fatti a piedi ... dove loro erano passati senza neanche (apparentemente) accorgersi;
per intenderci, pendenza 16-18%, scassato con pietre belle grosse e qualche radice come bonus.
Poi sono riuscito a salire in sella (ovviamente con telescopico abbassato), pedali agganciati e via...
ogni 100-200 metri scendevo per passare i punti più duri, velocità ovviamente ridottissima, tanta energia,
per riuscire tagliando qua e là ad arrivare giù in qualche modo...

Allora, la mia domanda e il mio dubbio è:
- ma sono io che sono na' pippa totale in discesa, oppure i limiti del mezzo sono invalicabili ? La Oiz ha 120/120 di escursione, angolo forcella 68°... loro avevano ovviamente due belle enduro, gomme totalmente diverse, 160-170 di escursione e probabilmente 63-64 gradi di angolo anteriore...

In pratica, devo pensare prima o poi di dotarmi ANCHE di una enduro se voglio approcciarmi a quel tipo di discese ? Oppure insisto con la Oiz attuale ? magari gommata diversamente (ora ho le Barzo 2,35 davanti e Pirelli R 2.20 dietro) ??

Grazie a tutti gli "esperti" per i consigli !

Ho una oiz 2016, quindi con 100mm di escursione e telescopico. Oltre un certo livello di scassato e di pendenza ero sempre al limite della ribaltata. Uno stress.
L'angolo di sterzo credo sia più prossimo ai 70 che ai 68.
A me la occam ha cambiato la vita: in salita ho anche migliorato i tempi della oiz e quindi non perdi così tanto. In discesa un'altra vita.
La rallon ti cambierebbe solo la velocità di discesa e quindi dipende dal tuo stile di guida: a me interessa stare in sella non fare i KOM.

Probabile che da certi trail si scende anche con la tua bici: siccome io non ne sarei capace ho preferito andare sul sicuro.
 

 

Discussioni simili