[3D ufficiale] Colli Euganei volume 3

Discussione in 'Veneto' iniziata da The Voice, 26/1/15.

  1. frenco

    frenco Biker serius

    Registrato:
    21/11/16
    Messaggi:
    295
    Oggi dopo una settimana di fermo e pasqua da smaltire ho fatto
    monte delle valli
    monte rua
    monte grande
    monte venda
    monte ventolone

    volevo rifare la H alta con la sella abbassata (avendo ricevuto ieri il collarino con la leva) e la giusta pressione di gomma (1.3-1.3) in effetti mi è sembrata più facile.
    alla fine mi son fermato a rialzare la sella e ho incrociato quattro bikers che stavano salendo, suppongo per fare anche loro la H.
    Erano del forum?

    Poi ho una domanda, circa 300m prima di arrivare in cima al monte ventolone, dalla strada asfaltata parte a destra un single track che sembra bello, qualcuno lo conosce?
     
  2. am2005

    am2005 Biker ultra

    Registrato:
    5/10/05
    Messaggi:
    604
    se sai leggere una cartina topo, consulta il sito di gpsies (utilizzo abbastanza intuitivo) ti chiarirai molti dubbi sui percorsi dei colli, e riesci anche a 'studiare' i tuoi giri....semmai chiedi.
    Per quel che riguarda quel percorso, se non ricordo male è abbastanza facile: due lunghi traversoni con due tornantini....arrivi in zona arquà.
    Ne fai buona parte anche facendo il giro del monte partendo dalla tagliafuoco quando scendi dalla h (girando a dx)
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. MarcoEuganeo69

    MarcoEuganeo69 Biker novus

    Registrato:
    14/4/17
    Messaggi:
    4
    Bike:
    KTM MYROON
    Si è un bellissimo sentiero che parte in forte discesa ma che se mantieni sempre la sx ai bivi che trovi diventa un saliscendi che fa tutto il giro del ventolone per tornare fuori alla sbarra sulla strada cementata che risale dal pianoro


    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  4. frenco

    frenco Biker serius

    Registrato:
    21/11/16
    Messaggi:
    295
    Grazie, io di solito guardo openstreetmaps perché ci vedo i giri che faccio con sports-tracker, comunque su gpsies non c'è la H alta... però c'è questo, solo che la mia domanda è più che altro sul grado di difficoltà, a confronto per esempio con la H alta.
    Cioé speravo di capire se era fattibile o adatto a gente forte.
    Vedo che tenendo la sinistra si congiunge col sentiero atestino, bell'anello, se fattibile lo farò.
    Grazie.
     
  5. MarcoEuganeo69

    MarcoEuganeo69 Biker novus

    Registrato:
    14/4/17
    Messaggi:
    4
    Bike:
    KTM MYROON
    Si riesce a fare tutto in sella però io purtroppo non conosco queste H alta o bassa o meglio ho capito da dove partono ma non dove arrivano e il grado di difficoltà ...prima o poi lo scoprirò


    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
     
  6. GioPD

    GioPD Biker serius

    Registrato:
    19/9/12
    Messaggi:
    136
    Ieri finalmente ho provato l'orrido, sono salito per via Salarola, bella salita tranquilla a parte verso la fine lo strappetto che non mi aspettavo ma vabbè ci sta, bel contesto anche, abbastanza "immersa" per essere una cementata.
    L'orrido molto carino, peccato che mi sia fermato 3-4 volte a controllare la traccia sul cellulare, avevo paura di prendere qualche deviazione strana e finire giù anticipatamente. Primi metri belli scassati con pietre smosse, poi si apre, poi single track veloce con curve da impostare bene, non male, promosso.
    Confermo poi il "parco giochi" del Cecilia, veramente da perdersi su e giù, poco dislivello alla volta e discesette divertenti. Sulle Scimmie rovi già quasi ad altezza testa, da stare attenti se non si ha l'integrale.
     
  7. am2005

    am2005 Biker ultra

    Registrato:
    5/10/05
    Messaggi:
    604
    [QUOTE="GioPD,
    Confermo poi il "parco giochi" del Cecilia, veramente da perdersi su e giù, poco dislivello alla volta e discesette divertenti. Sulle Scimmie rovi già quasi ad altezza testa, da stare attenti se non si ha l'integrale.[/QUOTE]

    Per me il cecilia sta ai colli come l'isola d'elba sta alla sardegna: c'è tutto, però in 'piccolo': discese flow (scimmie), salite tecniche, gradini (in salita e in discesa), rock garden, un quasi vertriding (lavatrice).
    Se lo conosci bene ci puoi passare ore a fare avanti e indietro, senza asfalto o trasferimenti lunghi.
    Peccato che sia molto frequentato dagli s....i con le moto, con le logiche devastanti conseguenze.
    E da una vegetazione ...invadente.
    Andrebbe curato bene, come tutte le cose un pò delicate....magari parlando con l'amministrazione di Baone si riesce a combinare qualcosa di stabile.
     
  8. andrea1966

    andrea1966 Biker delirius tremens

    Registrato:
    14/8/08
    Messaggi:
    11.165
    Bike:
    Specialized stumpjumper fsr 650b+ e specialized enduro comp 26'
    è l'atestino che ti può portare o a fare il grio del monte, o a scendere verso arquà. a me personalmente non piace: molto scassato-pietroso e, nel tratto che porta verso arquà, ha parecchi tratti a volte esposti, con alberi troppo vicini al sentiero e rami bassi. sinceramente se posso lo evito.
    ti posso garantire che io, pur avendo l' integrale, qualche bel ramo in faccia lo prendo ugualmente ... purtroppo :maremmac:

    facendo l' orrido sei finito in strada passando per il cortile della casa? perchè ci sono almeno altre 2 varianti: una che scende più diretta ed una che risale leggermente per poi scendere in direzione cinto: si tratta di individuare un bivio un pò nascosto circa a metà del sentiero, appena prima di ricominciare una leggera risalita: lì se procedi a dx vai per la casa col cortile, se giri a sx e scendi diretto finisci in strada subito, se vai dritto ma poi risali a sx scendi in direzione cinto verso la fine di via dietro cero.

    se sei passato per la casa ed in vicinanza del cortile, hai trovato i cani? di solito noi troviamo un cagnolino piccolo ed innocuo mentre uno più grosso è chiuso in cortile. ieri invece quello più grosso era libero ma io e @fafnir, salendo ( pirata ) siamo passati ugualamente ma brevemente a piedi, cercando di ignorarlo.

    quel cane è parecchio fastidioso e dovrebbero tenerlo chiuso, non libero.
     
  9. andrea1966

    andrea1966 Biker delirius tremens

    Registrato:
    14/8/08
    Messaggi:
    11.165
    Bike:
    Specialized stumpjumper fsr 650b+ e specialized enduro comp 26'
    Per me il cecilia sta ai colli come l'isola d'elba sta alla sardegna: c'è tutto, però in 'piccolo': discese flow (scimmie), salite tecniche, gradini (in salita e in discesa), rock garden, un quasi vertriding (lavatrice).
    Se lo conosci bene ci puoi passare ore a fare avanti e indietro, senza asfalto o trasferimenti lunghi.
    Peccato che sia molto frequentato dagli s....i con le moto, con le logiche devastanti conseguenze.
    E da una vegetazione ...invadente.
    Andrebbe curato bene, come tutte le cose un pò delicate....magari parlando con l'amministrazione di Baone si riesce a combinare qualcosa di stabile.[/QUOTE]io con quel nome conoscevo un sentiero tutto curve che partiva dal pianoretto scendendo sulla sx e dopo una serie di tornanti si immetteva a metà del mottolo. e quello?
     
  10. GioPD

    GioPD Biker serius

    Registrato:
    19/9/12
    Messaggi:
    136
    Sì infatti per un attimo ho pensato di aver sbagliato, invece poi ho controllato la mappa, fatto tutto, non mi pare ci siano altre tracce che sbuchino più avanti in modo da allungare ancora il sentiero.
    Cani no, non ne ho visti (erano le 13 circa), però passando l'ho pensato "chissà che non ci siano cani sciolti qua".
     
  11. TheBus

    TheBus Biker tremendus

    Registrato:
    5/1/04
    Messaggi:
    1.011
    io con quel nome conoscevo un sentiero tutto curve che partiva dal pianoretto scendendo sulla sx e dopo una serie di tornanti si immetteva a metà del mottolo. e quello?[/QUOTE]

    La lavatrice è praticamente partendo dal vegro del cecilia, invece che fare il toboga vai giù dritto x dritto con un bel pezzo vert, continui a scendere fino ad entrare in un single track con curvette varie (dove fu trovata la lavatrice da cui il nome del sentiero) che alla fine sbuca in via comezzara vicino all'incrocio che porta alla rotonda di arquà o al mottolo (salita del fotografo)
     
  12. am2005

    am2005 Biker ultra

    Registrato:
    5/10/05
    Messaggi:
    604
    Avevo 'visionato' la lavatrice un anno fa circa, era molto scavato perchè gli amici col pistone sotto il culo usano quel sentiero in salita arandolo peggio di un landini.....incastrato nel calto, scavato, ripidoripido, poche o zero linee alternative di discesa.....bisogna studiarselo bene prima di farlo.
    Io alla fine non ci sono più tornato,però un pensierino ce l'ho sempre fatto....uscirne intero sarebbe la mia miglior performance in discesa.
     
  13. andrea1966

    andrea1966 Biker delirius tremens

    Registrato:
    14/8/08
    Messaggi:
    11.165
    Bike:
    Specialized stumpjumper fsr 650b+ e specialized enduro comp 26'
    La lavatrice è praticamente partendo dal vegro del cecilia, invece che fare il toboga vai giù dritto x dritto con un bel pezzo vert, continui a scendere fino ad entrare in un single track con curvette varie (dove fu trovata la lavatrice da cui il nome del sentiero) che alla fine sbuca in via comezzara vicino all'incrocio che porta alla rotonda di arquà o al mottolo (salita del fotografo)[/QUOTE]allora non l' ho mai fatto.
    appena posso ti metto la mappa con le tracce di cui ti ho scritto ieri. io di uscite dall' orrido ne conosco 3.
     
  14. andrea1966

    andrea1966 Biker delirius tremens

    Registrato:
    14/8/08
    Messaggi:
    11.165
    Bike:
    Specialized stumpjumper fsr 650b+ e specialized enduro comp 26'
    oggi gran bel giretto della solita coppia

    orrido
    salita volpi
    deviazione a dx verso fasolo e strappetto cemento
    sx per vigneto rusta
    discesa tornanti rusta
    rubaix in discesa
    salita cantinon
    alta via ( sentiero con strappo sulla sx )
    discesa brevissima dietro al venda direzione vendevolo e poi salita per sentiero a dx ( sempre alta via )
    sentieri vari che ci han portato su un campo dietro al venda e poi alla cima della militare in asfalto
    perletta :maremmac:
    baiamonti ( alcuni tratti pietrosi fatti a piedi ):maremmac::maremmac:
    rua
    croce tecnica :maremmac::maremmac::maremmac:
    mussi
    anello basso rua
    salita teresa
    discesa metà calto pegoraro e toboga
    pianoro
    inizio scajara rossa e taglio ripido sulla sx
    sentieri che portano all'amolaro
    valle
    vallesana
    calaone
    via villanova- via bombica-via spiasi
    discesa panoramica-byron este

    46km - 1561D+

    perletta: non la facevo da anni, inizia easy ma poi è tosta ma fattibile
    croce tecnica: era la mia prima volta e ho preferito non rischiare e camminare nei tratti più tosti. decisamente per gente preparata, non per tutti.

    bel giro davvero: oggi grazie a @fafnir ho scoperto dei sentieri del venda per me assolutamente nuovi. splendida giornata anche per il meteo: sole e aria fresca.

    stavolta ho messo i gradi di difficoltà :maremmac:, per me

    alla prossima :prost:
     
  15. andrea1966

    andrea1966 Biker delirius tremens

    Registrato:
    14/8/08
    Messaggi:
    11.165
    Bike:
    Specialized stumpjumper fsr 650b+ e specialized enduro comp 26'
    non so che senso abbia pedalare con la stessa pressione anteriore e posteriore: io di solito tengo circa un 30% in più al posteriore dove grava la maggior parte del peso. non so che ruote usi, come ti ho già detto mi sembrano pressioni assurde le tue dato che pesi un quintale. comunque un giorno ci incontreremo di sicuro, ci presenteremo, e se me lo permetterai userò il mio manometro schwalbe per misurare le tue pressioni e finalmente farmene una ragione. io con la 26 tenevo 1,7 anteriore con gomma rinforzata da oltre 1kg, come tu faccia a tenere 1,3 con gomme di cartavelina non me lo spiego proprio, neanche se hai una 29. 1,3 è circa la pressione che uso sulla mia posteriore 27,5 plus.
     

Condividi questa Pagina