Abbigliamento invernale

Discussione in 'Principianti MTB' iniziata da Cronin, 16/10/16.

  1. valium64

    valium64 Biker urlandum

    Registrato:
    30/5/16
    Messaggi:
    533
    Bike:
    CUBE Race One LTD 2016 - Mondraker Foxy R 2015
  2. thedoors

    thedoors Biker tremendus

    Registrato:
    1/10/14
    Messaggi:
    1.145
  3. valium64

    valium64 Biker urlandum

    Registrato:
    30/5/16
    Messaggi:
    533
    Bike:
    CUBE Race One LTD 2016 - Mondraker Foxy R 2015
    Era quello il dubbio, di solito uso il pantaloncino sopra l'intimo con fondello e l'idea sarebbe di fare lo stesso ma con i collant.
    Unica cosa è capire poi se e come ci calzano sopra le mie ginocchiere con parastinchi della I-ON e non si muovono troppo causa scivolamento.
    Da lì il dubbio se non fosse meglio usare un intimo termico che è più "ruvido" con abbinato sopra o sotto (in base a come sia meglio fare) l'intimo con fondello e poi il pantaloncino.
    E direi che sia con i collant che con la soluzione degli intimi salvo girare nella neve o sotto il diluvio dovrebbero bastare ed avanzare per le gambe.
     
  4. tunerz

    tunerz Biker infernalis

    Registrato:
    9/5/12
    Messaggi:
    1.824
    Bike:
    la mia
    Io ho provato a mettere le ginocchiere sopra la tuta in licra ed era uno scivolare unico..mi hanno anche sconsigliato di mettere praticamente 3 strati (pantalone intimo non specifico,fondello e pantaloncini) dato che rischi che si muova tutto..SECONDO ME,e ribadisco,SECONDO ME,se soffri il freddo come me e hai bisogno di qualcosa per tenere al caldo le gambe,la soluzione migliore è quella che sto valutando:salopette corta termica,ginocchiere,calze in lana merinos,scarpa invernale e sopra un pantalone lungo..così hai le gambe al caldo e cmq coperte da vento o acqua,senza avere problemi di intralcio con le ginocchiere
     
  5. valium64

    valium64 Biker urlandum

    Registrato:
    30/5/16
    Messaggi:
    533
    Bike:
    CUBE Race One LTD 2016 - Mondraker Foxy R 2015
    Piedi e mani a parte che tengo belli caldi con calze e sotto-guanti seri in generale non sono per niente uno freddoloso, anzi, però siccome quest'inverno salvo i sabati sulle piste a sciare gli altri giorni liberi se non diluvia vorrei continuare a uscire in sella quanto più possibile devo capire come potermi regolare in base alle situazioni visto che non ho mai fatto MTB, specialmente una volta terminate le lunghe salite iniziali e prima di iniziare a fare su e giù per i trail o le discese vere e proprio, non ho ancora una grande forma quindi tendo a faticare e sudare abbastanza in salita.
     
  6. sideman

    sideman Biker dantescus

    Registrato:
    19/9/05
    Messaggi:
    4.546
    Il fondello, che sia di salopette corta o lunga si mette sempre ASSOLUTAMENTE A PELLE.
    E' la regola base...tutto il resto che vuoi aggiungere si piazza sopra...

    sid
     
  7. sideman

    sideman Biker dantescus

    Registrato:
    19/9/05
    Messaggi:
    4.546

    non pensare che quando sarai in forma smetterai di faticare e sudare in salita...
    fatica e sudore sono la base della MTB.

    sid
     
  8. valium64

    valium64 Biker urlandum

    Registrato:
    30/5/16
    Messaggi:
    533
    Bike:
    CUBE Race One LTD 2016 - Mondraker Foxy R 2015
    Ok, grazie!
    Come detto pensavo fosse così ed è come ho sempre fatto non avendo mai pedalato con abbigliamento invernale, però mi era sorto il dubbio visto che l'intimo termico messo sopra potrebbe tendere a scivolare di più che non al contrario.

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
     
  9. Zino

    Zino Biker serius

    Registrato:
    2/7/05
    Messaggi:
    235
    Presa oggi la maglia intima termica KEEPDRY 500 grigia, sembra più leggerina della Odlo evolution ma sicuramente può tornare comoda e per 7,99€ mi sa potrei prenderne un'altra anche la colorazione azzurro/grigia che è in offerta pure lei.

    Domanda sulle calze deca, meglio quelle dedicate alla MTB bwin 900 o le wedze 300 per lo sci? le ultime sembrano fatte meglio, sono più alte ... ;-) Il problema forse è tenerle sotto la salopette ...

    Penso che ordinerò la wedze xwarm consigliata da @sideman, oggi ho provato la versione nera. Veste aderente e tiene ben caldo. Anche la maglia btwin 500 a 15€ è interessante, ma credo tenga meno il calore.
     
  10. zambor

    zambor Biker superioris

    Registrato:
    6/2/14
    Messaggi:
    805
    Stasera notturna con i guanti appena arrivati dalla Cina, temperatura dai 3 ai 5°, prova superata positivamente e gia ordinati un secondo paio di scorta.
    https://www.wish.com/c/58144066bcc524457d3daedc
    Sono in neoprene, dovrebbero andare bene anche col bagnato visto che ci fanno le mute da sub, si riesce anche ad usare il touch del telefono senza toglierli. Ordinati il 23 ottobre e arrivati oggi, direi ottimo come tempo. Due euro spesi bene :mrgreen:
    Per temperature fino a zero gradi penso che bastino, poi ne ho anche un paio della gore pagati una bella cifra per temperature sotto zero
     
  11. basinga

    basinga Biker superis

    Registrato:
    6/3/15
    Messaggi:
    477
    Non ti sudano le mani con i guanti in neoprene?
     
  12. sideman

    sideman Biker dantescus

    Registrato:
    19/9/05
    Messaggi:
    4.546

    penso che la 500 per il non ancora inverno possa andare bene (da vedere la capacità di non bagnarsi) però per le temperature più rigide io andrei su un intimo più di livello...(continuo a suggerire come rapporto qualità prezzo la UA CG su internet)

    Sui calzini con la salopette lunga consiglierei quelli più corti, se invece usi gli shorts vai di lunghi, ma cmq è personale...sono sempre calzini

    per me la wedze come terzo strato intermedio (tra un buon intimo e un buon windstopper) è l'ideale nelle temperature più rigide.
    la maglia btwin 500 ha le tasche e quindi mi pare usabile anche come capo esterno, non vorrei non avesse il fitting giusto per essere considerato propriamente maglia....ricordo che tutti gli strati sotto al windstopper devono essere come seconda pelle e quindi aderentissimi

    sid
     
  13. kobil

    kobil Biker novus

    Registrato:
    17/8/06
    Messaggi:
    46
    Quest'anno con le nuove scarpe, sidi eagle 7, soffro tanto alle punte dei piedi. L' anno scorso con delle vecchie e sfatte nothwave mi sembrava meglio ma posso anche aver rimosso il ricordo del fastidio . Ieri ad esempio con calze tecniche di buon livello da trekking e copriscarpe decathlon economici in un oretta di giro sino rientrato coi piedi ghiacciati. Il mio problema principale è che sudo come una vaporiera e i piedi non sono da meno.
    Mi prenderei anche una scarpa invernale ma non vorrei che la cosa sia uguale o peggiore. Qualche consiglio?? Scarpe o calze o soprascarpe particolarmente efficaci??
     
  14. sideman

    sideman Biker dantescus

    Registrato:
    19/9/05
    Messaggi:
    4.546
    Difficile se non impossibile sia peggiore...baste vedere la scarpa da te citata, mi pare tutto fuori che una scarpa che possa minimamente riparare dal freddo, dubito (IMHO) anche con un ottimo soprascarpa tu possa rimediare al problema, che poi sono sempre scomodi soprattutto a camminarci

    Se vuoi continuare su una scarpa a suola rigida vai di NW Artic in goretex, altrimenti puoi vedere qualche scarponcello morbido tipo lo Shimano MT91.
     
  15. tlmk

    tlmk Biker popularis

    Registrato:
    23/3/17
    Messaggi:
    86
    Bike:
    Giant Fathom 1 27.5
    Salve,
    visto che siete in argomento "decathlon" vi chiedo se vale la pena comprare guanti invernali da loro...non vorrei spendere un capitale
     
Bozza salvata Bozza eliminata
Sto caricando...
Topic simili - Abbigliamento invernale
  1. Dadoski
    Risposte:
    1
    Visite:
    167
  2. crazyunknown
    Risposte:
    1
    Visite:
    175
  3. Daniel86bike
    Risposte:
    40
    Visite:
    1.224
  4. Peppino95
    Risposte:
    45
    Visite:
    1.743
  5. Alexander Supertramp
    Risposte:
    16
    Visite:
    580

Condividi questa Pagina