ALL MOUNTAIN Veneto

 

asfalto75

Biker novus
26/12/15
5
0
Malo
Intendi Tezze caltran? Ok prima però provo farla in zo....la settimana scorsa go fato quel de fianco co mille tornantini, che figata...ma in su l'è Longo ...ps el problema se trovare chi che se porta la bici in spale insieme co mi...
 

lonebiker

Biker grossissimus
19/4/07
5.446
144
54
Thiene (VI)
Bike
Salsa Beargrease, Commencal Meta V3, Stevens Prestige CX, Trekking Konig
Intendi Tezze caltran? Ok prima però provo farla in zo....la settimana scorsa go fato quel de fianco co mille tornantini, che figata...ma in su l'è Longo ...ps el problema se trovare chi che se porta la bici in spale insieme co mi...
non ho capito o almeno spero di non aver capito quale hai fatto settimana scorsa :-) è che parlavi di salita tosta (in sella) e quella è la più tosta che abbiamo nell'alto vicentino anche se ora è un po incementata (na volta tutta sterrata)
 

Petek

Biker superioris
23/11/08
852
13
Provincia BL
www.dolomitix.com
Bike
Specy FSR XC nera - Canyon Spectral rossa
Ciao a tutti, avendo programmato una vacanza intorno a Capodanno a San Vito, visto che non nevica penserei di portarmi la bici, mi potete dare qualche dritta su
qualche bell' itinerario All Mountain/Enduro/Freeride ecc.... nella zona?
Tra l' altro, secondo voi le discese dai sentieri 436 e 458 sono fattibili/consigliabili? Li avevo fatti a piedi anni fa ma non mi ricordo ....
Grazie e saluti
Andrea
La neve è presente solo sulle piste da sci, e nemmeno su tutte, tanto che il bike park di Cortina è aperto (link).
Si trova un po' di neve ventata e poco ciclabile nelle zone all'ombra oltre i 2000 m, l'insidia maggiore sono le grandi lastre di ghiaccio che si formano dove ci sono sorgenti, in particolare si deve prestare attenzione nei boschi a N (a tutte le quote), dove capita di trovare un po' di ghiaccio nascosto dagli aghi di larice (meglio avere dei ramponi nello zaino).
[off topic ON]: io ragiono per luoghi, non per numeri... [off topic /OFF]
Penso che non ci siano problemi a fare i due sentieri.
Il sentiero che dalla Casera di Prendera arriva alla Sentinella e poi a Senes si può dividere in 2 parti: dalla casera fino a quasi Tabià Cianpe si pedala poco: si sta in sella 30 m, si scende per 5, ... e così via. La seconda parte invece ha una discesa molto bella, nel complesso... boh dipende da quanto ti piace camminare.
Il sentiero che da forcella de Col Roan scende in Val de Busela generalmente è molto fangoso, ma sono 2 mesi che non piove, e come da altre esperienze in zona, potrebbe essere l'occasione giusta per farla.
Ieri sono andato in cima al Paterno (strada chiusa ufficialmente alle auto e sgombera da ghiaccio e neve) la vista verso la Val Sassovecchio è questa (Link), ho evidenziato le chiazze di ghiaccio, anche se, come già scritto, quelle più insidiose sono nel bosco.
 

gattodimarmo

Biker superioris
23/8/11
807
3
Gorgonzola
La neve è presente solo sulle piste da sci, e nemmeno su tutte, tanto che il bike park di Cortina è aperto (link).
Si trova un po' di neve ventata e poco ciclabile nelle zone all'ombra oltre i 2000 m, l'insidia maggiore sono le grandi lastre di ghiaccio che si formano dove ci sono sorgenti, in particolare si deve prestare attenzione nei boschi a N (a tutte le quote), dove capita di trovare un po' di ghiaccio nascosto dagli aghi di larice (meglio avere dei ramponi nello zaino).
[off topic ON]: io ragiono per luoghi, non per numeri... [off topic /OFF]
Penso che non ci siano problemi a fare i due sentieri.
Il sentiero che dalla Casera di Prendera arriva alla Sentinella e poi a Senes si può dividere in 2 parti: dalla casera fino a quasi Tabià Cianpe si pedala poco: si sta in sella 30 m, si scende per 5, ... e così via. La seconda parte invece ha una discesa molto bella, nel complesso... boh dipende da quanto ti piace camminare.
Il sentiero che da forcella de Col Roan scende in Val de Busela generalmente è molto fangoso, ma sono 2 mesi che non piove, e come da altre esperienze in zona, potrebbe essere l'occasione giusta per farla.
Ieri sono andato in cima al Paterno (strada chiusa ufficialmente alle auto e sgombera da ghiaccio e neve) la vista verso la Val Sassovecchio è questa (Link), ho evidenziato le chiazze di ghiaccio, anche se, come già scritto, quelle più insidiose sono nel bosco.
Grazie mille, proprio quello che volevo sapere!
In particolare, hai qualche itinerario in zona da consigliarmi? Magari con traccia Gps... :hail:
 

asfalto75

Biker novus
26/12/15
5
0
Malo
visto che il tempo non accenna a cambiare, vorrei anticipare i tempi (pensavo di fare in primavera) e fare un giro che mi ha sempre attirato. rif. Bertagnoli e ferrata. discesa tecnica. non ho mai portato la bici in spalla in ferrata per cui vi sarei graato se qlc mi desse delle delucidazioni su come mettere la bici nello zaino...ps se qlc vuol unirsi si accettano suggerimenti anche per altri percorsi...e se volete unirvi, ben volentieri!
 

gattodimarmo

Biker superioris
23/8/11
807
3
Gorgonzola
La neve è presente solo sulle piste da sci, e nemmeno su tutte, tanto che il bike park di Cortina è aperto (link).
Si trova un po' di neve ventata e poco ciclabile nelle zone all'ombra oltre i 2000 m, l'insidia maggiore sono le grandi lastre di ghiaccio che si formano dove ci sono sorgenti, in particolare si deve prestare attenzione nei boschi a N (a tutte le quote), dove capita di trovare un po' di ghiaccio nascosto dagli aghi di larice (meglio avere dei ramponi nello zaino).
[off topic ON]: io ragiono per luoghi, non per numeri... [off topic /OFF]
Penso che non ci siano problemi a fare i due sentieri.
Il sentiero che dalla Casera di Prendera arriva alla Sentinella e poi a Senes si può dividere in 2 parti: dalla casera fino a quasi Tabià Cianpe si pedala poco: si sta in sella 30 m, si scende per 5, ... e così via. La seconda parte invece ha una discesa molto bella, nel complesso... boh dipende da quanto ti piace camminare.
Il sentiero che da forcella de Col Roan scende in Val de Busela generalmente è molto fangoso, ma sono 2 mesi che non piove, e come da altre esperienze in zona, potrebbe essere l'occasione giusta per farla.
Ieri sono andato in cima al Paterno (strada chiusa ufficialmente alle auto e sgombera da ghiaccio e neve) la vista verso la Val Sassovecchio è questa (Link), ho evidenziato le chiazze di ghiaccio, anche se, come già scritto, quelle più insidiose sono nel bosco.
Ho fatto il 30/12 il sentiero che parte da Forcella de Col Roan, era prima delle leggere nevicate del 2016, ed era in ottime condizioni, molto asciutto, la bici alla fine era ancora pulita .... :-)
La discesa non e' particolarmente continua a causa dei frequenti attraversamenti di ruscelli, di contro e' piuttosto avventurosa e si snoda in ambiente solitario. Per fortuna il sentiero e' ben segnato con paline, per cui no problem con l' orientamento.

Il 2 invece siamo andati al rifugio Venezia e siamo scesi dal sentiero 475 che parte dal passo Rutorto
http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/8235
L' inizio e' un bel single track facile e piacevole, peccato che dopo Malga Ciauta sia tutta strada sterrata, a tratti smossa.

Buon anno a tutti!
 

Petek

Biker superioris
23/11/08
852
13
Provincia BL
www.dolomitix.com
Bike
Specy FSR XC nera - Canyon Spectral rossa
Ho fatto il 30/12
Ciao, rivedo il forum solo ora. Un paio di discese interessanti sei riuscito a farle, purtroppo quella dal rif. Venezia a casera Ciauta non è molto interessante, e sotto Casera Ciauta...peggiora. Una volta ero riuscito a trovare una discesa un po' interessante, ma all'epoca ero senza GPS, e non so se riuscirei a ritrovarla.
 

ruspio

Biker urlandum
30/10/11
568
0
vicenza
:celopiùg::smile::smile: complimenti [MENTION=192283]Trail Hunters[/MENTION] bel video ......ma allora cadete anke voi
 

lonebiker

Biker grossissimus
19/4/07
5.446
144
54
Thiene (VI)
Bike
Salsa Beargrease, Commencal Meta V3, Stevens Prestige CX, Trekking Konig
Giovedì 17 Marzo festeggiamo il giorno di San Patrizio, prima in bike con una notturna sulla parete Sud dell'Altopiano di Asiago. Al termine tutti in centro a Thiene al New Hosterly a festeggiare a suon di Pinte di Guinness e bruschette.

Salita costante e non difficile e discesa su divertente e stretto Single Track di non grosse difficoltà tecniche.

Distanza circa 18km
Dislivello positivo 750 metri

Ritrovo presso il parcheggio del cimitero di Caltrano (a dx sulla strada del Costo di Asiago)
DATA 17 Marzo 2016
ORA di partenza 20.00.

In caso di maltempo l'evento verra annullato (comunicazione qui).

L'evento è aperto e gratuito, ognuno partecipa a titolo personale e si assume le proprie responsabilità verso se stesso e verso terzi.

p.s. ...ricordarsi i faretti :-)

Per adesioni https://www.facebook.com/events/571517873023684/ o qui sul topic
 

Davide_sd

Biker superis
2/8/12
322
132
Vicenza
[MENTION=16721]lonebiker[/MENTION]: è fattibile con front da XC? Perché l'unica salita costante e non difficile (che copre quel dislivello) che conosco nella zona è il costo vecchio con relativa sterrata, ma poi significa scendere dal 651, che non ho mai avuto modo di fare...
 

lonebiker

Biker grossissimus
19/4/07
5.446
144
54
Thiene (VI)
Bike
Salsa Beargrease, Commencal Meta V3, Stevens Prestige CX, Trekking Konig
[MENTION=16721]lonebiker[/MENTION]: è fattibile con front da XC? Perché l'unica salita costante e non difficile (che copre quel dislivello) che conosco nella zona è il costo vecchio con relativa sterrata, ma poi significa scendere dal 651, che non ho mai avuto modo di fare...
saliamo da li ma non scendiamo dal 651 (ci sarebbe anche altro li vicino ;-) ) ci spostiamo dalla parte opposta sotto il Paù.

l'ho fatto con una 29", hai la prima metà di tornanti stretti (ma fattibili con entrambe le tecniche), 1 punto piccolo aggirabile o comunque 5 metri a piedi nel caso e solo pezzo breve finale mosso (il resto molto compatto ma stretto su bosco).
 

Davide_sd

Biker superis
2/8/12
322
132
Vicenza
saliamo da li ma non scendiamo dal 651 (ci sarebbe anche altro li vicino ;-) ) ci spostiamo dalla parte opposta sotto il Paù.

l'ho fatto con una 29", hai la prima metà di tornanti stretti (ma fattibili con entrambe le tecniche), 1 punto piccolo aggirabile o comunque 5 metri a piedi nel caso e solo pezzo breve finale mosso (il resto molto compatto ma stretto su bosco).
ahhh ho capito, si fa la parte bassa del 665, bellissimo e fattibilissimo anche con front, uno dei sentieri che preferisco :)

devo vedere se sarò libero quella sera, ma penso proprio di si :)

EDIT: l'ho fatto 3 settimane fa, e in mezzo al sentiero nella parte alta c'erano un po' di piante abbattute da boscaioli, spero lo abbiano ripulito nel frattempo.
 

Discussioni simili