Alla maratona dles Dolomites squalificato il ciclista eco-scorretto

paupau

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
18/1/05
1.242
0
55
Arezzo
l'unico rifiuto che lascio a terra durante le mie uscite in mtb è costituito dalla buccia della banana che ogni tanto mi porto dietro, ma mi hanno assicurato che è totalmente biodegradabile e non inquina quindi........

Per bustine, confezioni di barrette ecc, ho tasche nella maglia e ho semrpe lo zaino, non vado mai di fretta, mi fermo e mangio poi ripongo il rifiuto e lo getto quando arrivo a casa.

Questo non solo è un modo civile di comportarsi, ma evita che altri passando per i sentieri non si rovinino il panorama sporcato da pezzi di plastica.

Giusto per dire: la legge obbliga i cacciatori a raccogliere i bossoli sparati durante la battuta di caccia per appunto evitare inquinamento, perchè non fare lo stesso per i ciclisti, escursionisti ecc ecc ?
Ma che c'entra?:nunsacci:
 

selvadego

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
17/6/05
923
2
59
villaverla (vi)
bikocò;3147181 ha scritto:
dire che i problemi sono sempre "ben altri",è un buon alibi per non fare nulla di utile:un ambiente integro richiede responsabilità anche nei piccoli gesti e in trentino questo lo sanno,dato che sono l'unica regione in italia dove il rispetto per l'ambiente è una realtà e non una chimera
Ecco uno degli enormi problemi di questo nostro "povero"
paese il BENALTRISMO ti straquoto.....
 

ParkWayDrive

Biker extra
Feedback: 9 / 1 / 0
8/1/09
769
0
nella landa veronese
domenica alla Pinarello ho aperto uno di quei maledetti gel della Multipower (che schifo che fanno..il gusto è tanto osceno quanto è oscena l'apertura) sul Montello.. ovviamente si è aperto in due.. risultato: gel ovunque.. sul manubrio, sul garmin, sulla mano..

poco male.. ho utilizzato quello che rimaneva del gel dentro, e via nella tasca posteriore della maglia..

pulito alla meglio con l'acqua della borraccia, e via, fino all'arrivo con la maglia inzaccherata..

non nascondo che le prime volte è capitato anche a me di lanciare la confezione del carbogel.. fa molto prof.. ma siccome del prof forse ho solo la panza (se di prof della tavola e del bicchiere vogliamo parlare) , un minimo di coscienza e di riflessione mi hanno portato a tenere un comportamento rispettoso dell'ambiente.

non costa nulla, non fa perdere tempo prezioso (neanche a quelli che la granfondo la finiscono ai 38km/h di media), così come non è costato a Voeckler che al Tour si è messo la cartina della barretta in tasca (Bulbarelli ne ha parlato per la mezz'ora successiva in telecronaca...)
 

Discussioni simili

Risposte
5
Visite
383
mika85
M
Risposte
187
Visite
5K
sembola
S
M
Risposte
10
Visite
382
mares
M
Risposte
74
Visite
2K
dolomia
D
Risposte
20
Visite
807
Velocity
V