Assistenza garmin

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
ciao a tutti
vorrei sfogarmi dall'in.................ra dell'ennesima presa in giro delle azienda produttrici

antefatto

ho diversi gps che utilizzo in azienda e privatamente per diversi scopi, da 7 giorni ho acquistato un GARMIN MONTANA 600 di cui ERO FELICISSIMO POSSESSORE,
ahime'
sabato mi e' capitato di danneggiare lo schermo, e' uscita la tipica macchia che non ti fa vedere nulla sullo schermo benche' sia acceso,
penso di averlo schiacciato nello zainetto..........

dunque
contatto il centro assistenza ufficiale garmin, anzi ad onor del vero molti centri assistenza e tutti mi dicono

MI SPIACE GARMIN NON RIPARA I GPS OUTDOOR li sostituisce con un prodotto nuovo offrendo un piccolo sconto

non contento scrivo alla garmin la quale mi risponde TESTUALMENTE

Gentile cliente,
relativamente alla sostituzione/permuta di prodotti impermeabili, dovendo offrire un cambio a pari condizioni tecniche, è più conveniente e idonea la sostituzione con un nuovo prodotto.
Infatti una caratteristica fondamentale di tali prodotti è l’impermeabilità, che con la loro apertura per la sostituzione di un monitor (per altro touch screen, quindi di più alto costo) comporterebbe la perdita di tale caratteristica.

E’ quindi necessaria la sostituzione del prodotto con uno nuovo, con relativo preventivo essendo fuori garanzia.
Sarà poi discrezione dell’utente finale accettare o meno il preventivo, che in caso di rifiuto porterà alla riconsegna del dispositivo nelle medesime condizioni in cui è preventivo presso il laboratorio.

Non abbiamo però facoltà di fornirLe prezzi, in quanto a sola e unica discrezione el laboratorio stesso.

Cordiali saluti

L......... L..........
Product Support
Strada 8, Palazzo L
20089 Milanofiori – Rozzano (MI) - Italy
T +39 02-36699699 - F +39 02-700529085
www.garmin.it

ORA,

prescindendo :
da QUANTO E' PREVISTO PER LEGGE, in materia di "PEZZI DI RICAMBIO" ove occorrerebbe scrivere pagine e pagine,

Dalla questione che si trascina da vent’anni dove la UE aveva pensato di emanare una Direttiva per imporre la costruzione dei pezzi di ricambio per almeno dieci anni, ma poi non se ne è fatto più niente.
Quindi non c’è alcuna norma, né italiana né europea, che preveda l’obbligo per i produttori di assicurare per un certo tempo i pezzi di ricambio agli acquirenti dei loro prodotti

Al caso di vendita da professionista a professionista ove sono previste due garanzie, una legale ( art. 1490 e ss. del codice civile) ed una convenzionale ( disciplinata interamente dalle parti , salvo l’ applicabilità , ove non derogato , di quanto disposto all’ art. 1512 cc ) .

alla vendita professionista consumatore


VORREI SAPERE

MA PERCHE' IO DOVREI COMPRARE UN PRODOTTO NUOVO SOLO PERCHE' NON SONO IN GRADO DI RIPARARLO O NON LO RITENGONO UTILE COMMERCIALMENTE
dimenticavo di dire che questo vale anche per
il guscio protettivo
le uscite che servono per la ricarica
il collegamento al pc


EPPURE I SIGNORI GARMIN DOVREBBERO SAPERE CHE
oggi i monitor touch screen li vendono dal panettiere volete sostituire quello di un IPAD o iphone? non c'e' problema e non costa nemmeno molto

ma se devo comprare un prodotto che NON PUO' essere riparato allora NON DOVREBBERO DIRLO PRIMA????


cari signori garmin,
vergonatevi se lavorassimo cosi nella nostra azienda avremmo gia' chiuso!!!!!!!!!!!!!!!
 

 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.261
3.485
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Piccola osservazione di merito: meglio non pubblicare delle mail senza il consenso del mittente... ;-)

Quanto alla tua domanda, la risposta che mi son dato io è che atteggiamenti di questo genere sono tipicamente il segno di assenza di concorrenza... :????:
 

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
la mail e' una risposta pubblica ad una richiesta pubblica, l'ufficio assistenza non e' animino, inoltre ho cancellato l'unica cosa che tutela la legge il nome di chi l'ha firmata

ad ogni modo, ritengo che la concorrenzialità non centri molto con la professionalità

in questi giorni ho avuto modo di leggere su molti forum che ha tutti capita la stessa cosa.

pazzesco!!!!!!!!!!!!

:specc:
 

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
conosco persone che si sono riparati da soli il dakota 20, in seguito a rottura del monitor! ;-)

altro che "perdita dell'impermeabilità"!
si ho letto in giro e ho visto le sue foto
be sinceramente io lo uso in bici,
ho smesso di fare i campionati di pesca sub nel 2004 quindi ...........mi basta che funzioni sotto la pioggia
 

Allegati

matteo_84

Biker marathonensis
Feedback: 65 / 0 / 0
5/1/10
4.284
2
Provincia di Roma Nord
non credo che sia così impermeabile si suo da poterci fare sub! :smile:

cmq io credo che questo lavoro si possa fare senza compromettere l'impermeabilità del GPS. poi, in caso di un acquazzone veramente forte, si può cercare di "proteggerlo" in qualche modo magari...
 

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
il problema consta nel fatto che
IO NON HO PAGATO UN PRODOTTO NUOVO centinaia di euro per poi sentirmi dire BE VUOLE RIPARARLO FACCIAMO CHE CAMBIARLO e ti fanno uno sconto ridicolo

ci sono tante apparecchiature compresi gli orologi subacquei che vanno ben oltre la pozzanghera ...200 metri, che si riparano, si sostituisce la batteria, e non ti dicono CAMBIALO,

troppo comodo, loro risparmiano sulle riparazioni fanno prima a cambiartelo rimandano tutto in CINA recuperano i pezzi validi e ne assemblano un altro.

ed io che ero scandalizzato da APPLE che ti da un prodotto riciclato quando lo mandi in riparazione !!!!!:omertà:
 

pirpa

Biker grossissimus
Feedback: 219 / 0 / 0
20/4/10
5.246
136
Frampula
Bike
Stj
Già il fatto che una assistenza tecnica del costruttore sia impossibilitata a ripristinare le condizioni di funzionalità di un loro prodotto la dice lunga sulle modalità costruttive tipo "usa e getta" del prodotto stesso....sarebbe meglio saperli prima di comprare questi piccoli "dettagli", soprattutto per prodotti esposti ad urti e progettati per un uso all'aperto come i GPS per mtb!!!

:omertà:
 

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
PER correttezza riporto anche cio' che ho scritto io


Siamo veramente meravigliati della vostra politica commerciale, sappiamo bene cosa dice la legge in merito all’obbligatorieta’ delle parti di ricambio nella normativa europea

Il nostro contratto di acquisto non rientra nei casi di vendita da professionista a consumatore previsto dagli articoli 128/135 del Codice del Consumo ( frutto dell’ attuazione in Italia della D. 99/44/CE ), ma nel caso di vendita da professionista a professionista .
Sono previste due garanzie, una legale ( art. 1490 e ss. del codice civile) ed una convenzionale ( disciplinata interamente dalle parti , salvo l’ applicabilità , ove non derogato , di quanto disposto all’ art. 1512 cc ) .

Ricordando che anche la nostra e’ un’azienda elettronica oltre che informatica, vorrei far presente che i monitor touch screen sono normalissimi monitor reperibili per qualsiasi periferica, solo per i vostri sistemi non sono in vendita.

Il fatto dell’impermeabilità non costituisce scusante in quanto altri prodotti come ad esempio gli orologi impermeabili sino a 200 mt vengo aperti e richiusi con relativa garanzia.

Diciamo che la vostra politica commerciale con la scelta della sostituzione al posto della riparazione fa risparmiare denaro, e’ certamente piu’ comodo rimandare tutto in cina dove recuperati i pezzi validi si assemblano nuovi prodotti.

Ricordo che il Codice del consumo prevede il divieto di pratiche ingannevoli, Col Decreto Legislativo 2 agosto 2007 , n. 146 , l’ Italia ha attuato la direttiva 2005/29/CE che fa divieto di pratiche commerciali “ scorrette “ , ossia di ogni pratica che sia “ contraria alla diligenza professionale, ed è falsa o idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico , in relazione al prodotto , del consumatore medio … “
E poiche’ ne’ durante il nostro acquisto, tantomeno nella documentazione fornita c’e’ scritto che il prodotto non e’ riparabile in caso di danneggiamento, riteniamo che la situazione possa rientrare nella fattispecie sopra indicata.


Le societa’ di assistenza da voi segnalate contattate dallo scrivente asseriscono di non essere loro a decidere l’offerta Garmin per la sostituitone del prodotto, sono anche disposte a dichiararlo per iscritto.

Poiche’ non possiamo attendere i venti giorni canonici che il centro assistenza richiede per inviarvi il prodotto
ed In considerazione del fatto che :
• il prodotto e’ stato acquistato ad oggi da 20 giorni,
• siamo vostri clienti con prodotti montati su tutti i nostri mezzi
• per la modica spesa di un monitor non dobbiamo accollarci l’onere di un nuovo acquisto,

ci aspettiamo al fine di una soluzione bonaria di sapere sin d’ora quanto costerebbe la sostituzione con uno nuovo da voi fornito e nell’eventualità di ritirarlo direttamente presso un vostro centro assistenza, o tramite corriere

...............cordialita'
 
  • Like
Reactions: pirpa

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.261
3.485
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
la mail e' una risposta pubblica ad una richiesta pubblica, l'ufficio assistenza non e' animino, inoltre ho cancellato l'unica cosa che tutela la legge il nome di chi l'ha firmata
Mi pare difficile sostenere che una mail ricevuta in risposta ad una precisa domanda possa essere considerata "pubblica": tutt'altra cosa sarebbe se avessi citato una pagina web, quella sì effettivamente pubblica.


ad ogni modo, ritengo che la concorrenzialità non centri molto con la professionalità
Secondo me c'entra invece. Se sei l'unico fornitore o quasi ti puoi permettere comportamenti che in condizioni di concorrenza non potresti avere, perchè il cliente potrebbe cambiare fornitore. Se hai due forni puoi scegliere dove comperare il pane, se ce n'è uno solo, purtroppo sei costretto a sottostare alle volontà dell' unico fornaio.


Comunque concordo con Pirpa, questa vicenda è la prova di quanto si sia orami spinta a fondo la logica dell' "usa e getta" :omertà:
 

apo61

Biker assatanatus
Feedback: 0 / 0 / 0
18/5/07
3.207
4
Desio
apomtbforum.com
La mia recentissima esperienza...Oregon 550T un anno di vita si rompe il Touchscreen...(costo dell'apparecchio circa 400 euri).....lo mando in assistenza Garmin per il preventivo....mi rispondono che non lo riparano ma me lo sostituiscono con un rigenerato al costo di 238 Euri, ancorchè alle mie vive rimostranze mi sento rispondere che questa è la politca Garmin Italia....

Faccio una piccola ricerca e scopro che sul web il touchscrenn lo si trova al costo di circa 25 euri compresa spedizione e attrezzi per la sostituzione....

Il centro assistenza mi dice che non c'e' alternativa, io lo considero un ricatto e un lucro sul fatto che sono solo loro che fanno asistenza e ne approfittano perche loro mi rifilano un altro apparecchio cui hanno sostituito lo schermo o altro e ci guadagnano 200 euri cosi senza aver fatto nulla in pratica.

Non ci sto, me lo faccio restituire rotto, trovo un video su you tube che passo passo fa vedere come sostituirlo e ordino il touchscreen......

Quando mi arriva però penso che non ho manualità su queste cose allora mi rivoglo ad un negozio qui a milano di cinesi che riparano tutto, dai cellulari, ai pc ai navigatori....glielo porto al mattino, me lo ridanno a mezzogiorno, lo provo e funziona perfettamente...costao totale dell'operazione 25+15= 40 euri contro i 238.....

Nel frattempo avevo mandato una vigorosa mail di protesta alla Garmin casa madre in america, mi risponde il supporto italiano dicendomi che se il laboratorio aveva fatto questa scelta è perche c'erano altri problemi...FALSO...il garmin funziona perfettamente....glielo faccio presente e mi rispondono che mi stavano pure facendo un favore perche mi davano la garanzia come il nuovo...ecc...ecc...

In pratica con quello che ho speso lo schermo lo sostituisco 6 volte.....

Bella politica commerciale quella di Garmin in totale monopolio di assistenza.

Per onore di cronoca devo dire che avevo trovato un sito inglese dove mandi il garmin e il preventivo me lo avevano fatto per 108 euri complessivi....ma alla fine ne sono uscito con 40 Euri.....

Certo che se un giorno dovessi comprare un'altro apparecchio sono certo che non sarà un Garmin
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.261
3.485
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Come dimostra quest'ultimo post purtroppo la poca concorrenzialità c'entra e come con la messa in atto di politiche commerciali a danno del cliente.

Se un'alternativa effettiva a Garmin esistesse concorderei anche con l'ultima affermazione. Vedi appunto alla voce "concorrenza" :-(
 

ANDREAFLY79

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
13/10/10
76
1
CUNEO
Anche io ho da dire la mia con l'assistenza garmin.
Garmin foretrex 401 dopo 1 gg rotto... rimandato in garanzia,
aggiustato e riavuto dopo 3 settimane.
dopo 1 mese di nuovo non si accendeva piu'.... altre 4 settimane di attesa con mail al servizio garmin, al mio rivenditore; alla fine me l'hanno sostituito e da allora và bene.
Utilizzandolo noto che i valori ASCENDENTA TOTALE (che sarebbe quello che mi calcola il Dislivello positivo ) sbaglia e di molto in difetto. Confronto con altri 2 miei amici forniti del foretrex 401 (aggioranto all'ultimo firmware) e anche loro gli segna 1600 di dislivello quando ne han fatti 2000.
Dopo diverse prove ho capito che per avere il dislivello corretto prendi il valore e lo moltiplichi per 1.61 e ottieni il dislivello giusto.
Mando mail al supporto tecnico garmin e parlo con gente che non sà nemmeno cosa è il dislivello positivo... alla fine dopo 4 mail parlo con un ragazzo veramente disponibile e competente che mi dice che conoscono il problema ma che al momento è cosi!!!!!!........
(da notare che gli altri con cui avevo parlato prima mi dicevano di spedirgli il gps in garanzia.. che era un problema nuovo del mio ....ma io vedendo che anche quelli degli altri erano cosi'..... ) e questo ultimo invece non mi ha nemmeno fatto finire di parlare e mi diceva che era un problema risaputo....
Bha....
Visto che son riuscito a parlargli gli faccio notare che anche la distanza in km ha un errore medio del 7-8 % in caso di kilometraggi percorsi in forte salita.... lui calcola la distanza col GPS proiettando la traccia in piano... se tu fai salita ovviamente fai piu' strada...
nei modelli con altimetro barometrico potrebbero trovare un moltiplicatore valido... in modo che i miei 5 km segnati dal gps e spalmati a terra risultino
magari 5.7 o 5.8 calcolando che percorrendoli in salita io effettivamente ho fatto piu' km...
Questo ingeniere mi risponde che è vero ... che si potrebbe fare nei modelli con altimetro barometrico.. ma per il momento è cosi'....


BHO.. a voi giudicare...
uso con soddisfazione il mio foretrex... ma è ridicolo che ogni volta mentre rientro dal giro il gps mi segni 800 mt di ascendenza totale mentre ne ho fatti 1280 e mi dà 30 km mentre ne ho fatti 33....
e cosi' anche quelli dei miei amici.. quello del kilometraggio so' che esiste anche su tutti gli altri modelli garmin... quello dell'errore nel calcolo dell'ascendenza tot non lo so'...

Da notare che quando scarichi la traccia e poi la metti sul pc ovviamente il dislivello calcolato da vari software, ozi, compegps,basecamp di garmin.. mi danno 1280 di dislivello... cioè il giusto.. ma sullo schermo....
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.261
3.485
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
@andreafly: una differenza del 7-8% non la si può spiegare con quello che dici tu. Immaginiamo una salita di un km al 10% (1000 metri in cui si sale di 100 metri di quota), la "proiezione a terra" è di 995 metri, per cui l'errore sarebbe di 5/1000 = 0.5%.
L'errore di misurazione che ho rilevato io con tre diversi strumenti (Foretrex101, Colorado e Oregon) è tra l'1% e l' 1,5% in meno, che è quasi interamente dovuto al fatto che si tratta di una misurazione discreta (le curve vengono "spezzate" in segmenti tra punti ) e non continua.
 

ANDREAFLY79

Biker popularis
Feedback: 0 / 0 / 0
13/10/10
76
1
CUNEO
non mi son mai messo li a calcolare per bene...
ma ho provato a pedalare con il mio gps al polso su mtb dotate di ciclocomputer ben tarati.. e su 50 km...mene segnava sempre 2-3 km in meno tutte le volte....
bho... forse non le mie percentuali... ma io ho notato una differenza non trascurabile... faro' altre prove e approfondiro'.... 1.5 km su 100 sarebbe un lusso...
sembola.. visto che sei ben preparato.. dell'ascendenza totale tu hai feedback??
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.261
3.485
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
non mi son mai messo li a calcolare per bene...
ma ho provato a pedalare con il mio gps al polso su mtb dotate di ciclocomputer ben tarati.. e su 50 km...mene segnava sempre 2-3 km in meno tutte le volte....
bho... forse non le mie percentuali... ma io ho notato una differenza non trascurabile... faro' altre prove e approfondiro'.... 1.5 km su 100 sarebbe un lusso...
Ovviamente io parlo per i ricevitori che ho adoperato, che son quelli indicati nelpost precedente. Non posso escludere che altri ricevitori indichino una distanza più lontana dal vero, sia per peroblemi di firmware che per diversa cadenza di campionamento.

sembola.. visto che sei ben preparato.. dell'ascendenza totale tu hai feedback??
Quella indicata dal Colorado e dall' Oregon è generalmente leggermente superiore a quella effettiva. Il Foretrex 101 non la misura, per cui nulla posso dire a riguardo.
 

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
quindi, mi sembra di capire che nessuno l'ha mai spuntata con la GARMIN?

l'altro giorno ha scritto a Garmin Italia un amico con un montana come il mio dicendo che la batteria QUELLA originale, all'interno del vano balla e se prende un salto in moto o in bici si spegne.

ha ricevuto, per sbaglio, una mail dove un tecnico garmin scriveva al servizio assistenza garmin....
si e' vero, e' un difetto riconosciuto e ora cosa gli diciamo al cliente, non gli possiamo cambiare nulla sono tutti cosi

chiaramente la mail me la sono fatta mandare e me la conservo....

sempre meglio quest'assistenza GARMIN!!!!!!!!!!!!!
 

mikysbm

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/2/12
311
0
stupinigi
news

dopo un ulteriore sollecito scrivono



Gentile cliente,
attenda la risposta del mio responsabile, che sta vagliando quanto da Lei indicato.
Cordiali saluti



ATTENDEREMO