Bici ammortizzata gravel/touring x viaggi e uscite su sterrato

Discussione in 'Gravel' iniziata da sisco, 14/7/17.

  1. sisco

    sisco Biker popularis

    Registrato:
    25/6/09
    Messaggi:
    79
    Ciao a tutti!
    spero di non essere troppo fuori sezione! Vorrei intraprendere l'assemblaggio di una bici per utilizzo strada e sterrato leggero. La mia idea era di prendere un telaio trekking con forcella ammortizzata predisposto per portapacchi e parafanghi e di combinarla con una piega da corsa. Nello specifico pensavo ad un telaio Cube Touring in alluminio con forcella rock shock paragon.

    Secondo voi è fattibile la cosa? In rete non ho trovato niente del genere.

    Vorrei metterci un manubrio stradale FSA compact, freni Avid BB7 e ruote da CX con coperture da 37 per il momento.

    Per le misure dovrei prendere come riferimento quelle della mia attuale bdc con telaio 57x57.

    310106_2820215.jpg
     
  2. maurocip

    maurocip Biker ultra

    Registrato:
    29/5/14
    Messaggi:
    652
    Bike:
    Focus Raven Lite v2018
    Non sono un tecnico e non so darti dritte al riguardo.
    Però trovo un po' inutile appesantire una bici gravel/viaggio con una forcella ammortizzata. Se la bici è attrezzata con copertoncini da 35-40 sullo sterrato vai alla grande, se hai bisogno di una forcella ammortizzata allora sei già nel campo MTB, ma a questo punto perchè usare un telaio da strada?
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  3. john.player

    john.player Biker urlandum

    Registrato:
    21/6/16
    Messaggi:
    541
    Bici simili si usavano alla fine dei 90 inizi 2000 alla Parigi Roubaix. Non ci vedo niente di strano. Più che altro la piega potrebbe dar fastidio se troppo alta
     
  4. sisco

    sisco Biker popularis

    Registrato:
    25/6/09
    Messaggi:
    79
    In realtà sono arrivato a questa idea dopo aver fatto varie valutazioni, non ultima quella economica, essendo una bici che userei principalmente in viaggio e quindi con l'ansia che me la rubino!

    Pro telaio acciaio con forca acciaio:
    + Peso inferiore 1Kg e forse più rispetto a telaio alluminio con forca ammortizzata
    + Estetica
    + Geometria già predisposta per drop bar come nel caso del Salsa Vaya
    + Maggior affidabilità e minor manutenzione nel lungo periodo non avendo l'ammortizzatore
    + Maggiore efficienza su asfalto in buone condizioni

    Pro telaio alluminio e forca ammortizzata:
    + Più economico dell'acciaio (90€ telaio Cube + 180€ forca di qualità)
    + Bici sicuramente più confortevole e forse più efficiente nel dissestato.
    + Possibilità di montare sia coperture da strada pura che coperture più abbondanti rispetto alla media dei telai in acciaio

    L'opzione telaio mtb l'ho esclusa per via dei costi superiori e delle complicazioni per l'attacco di portapacchi e parafanghi a meno di andare su Salsa o Surly ma i prezzi volano! :roll:.

    Per completezza aggiungo che la mia storia ciclistica è di svariati anni di uscite in mtb (stumpjumper), bdc (cancello con telaio alluminio e forca carbonio) e svariati viaggi in Europa su una preistorica mtb da 26" con copertoncini stradali da 1,5" :il-saggi:.
     
  5. sisco

    sisco Biker popularis

    Registrato:
    25/6/09
    Messaggi:
    79
    Vorrei comunque una posizione meno "sdraiata" rispetto ad una bdc pura per avere un po' di confort in più. Avevo pensato eventualmente ad una attacco montato con inclinazione verso l'alto
     
  6. vdisalvo

    vdisalvo Biker serius

    Registrato:
    28/8/12
    Messaggi:
    174
    per quello che ci vuoi fare una gravel "da viaggio" è la scelta ideale. Niente forcella ammortizzata, telaio in acciaio più comodo (e io a questo punto ci spenderei qualcosa in più, un buon telaio da viaggio rimane per sempre) o in alluminio più economico. Li trovi di tutti i prezzi, valuta anche se non sia il caso di partire da un buon usato da modificare ed adattare in seguito. La questione è sempre quella dei copertoni che vuoi montarci, se vuoi andare oltre i 37/40 mm devi per forza orientarti o su un telaio da MTB o su telai particolari (es. Salsa Fargo, ma anche Kona Sutra ad es.).
    In generale una bici stradale sarà sempre in media più efficiente di una MTB adattata, ma tra un telaio stradale montato da "trekking" (manubrio dritto, copertoni da 37 mm antiforatura, forcella ammortizzata da 2kg e 80 mm di corsa - senza senso) e un telaio MTB con forcella rigida , ruote leggere con copertoni da 2.1 scorrevoli e drop bar quale sarà più efficiente su strada ?
    Considera poi la questione bagagli, alcuni telai nati in origine per il viaggio li "digeriscono" meglio di altri nati per altri scopi. Poi, per carità, con qualsiasi bici puoi farci di tutto…..
     
  7. Coca Racing

    Coca Racing Biker serius

    Registrato:
    16/2/14
    Messaggi:
    244
    io concordo con maurocip...
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  8. taquci

    taquci Biker serius

    Registrato:
    7/6/15
    Messaggi:
    142
    il problema dei telai mtb é che il movimento centrale é alto ed essendo fatte per manubrio flat hanno dei reach più lunghi rispetto ai telai dropbar

    per me viene uno schifo :D però se proprio devi risparmiati almeno la forcella ammortizzata e prendila in carbonio
     
  9. sisco

    sisco Biker popularis

    Registrato:
    25/6/09
    Messaggi:
    79
    @vdisalvo
    volendo trovare un telaio in acciaio da viaggio sapresti se c'è qualcosa di relativamente economico e di facile reperibilità?

    @taquci
    la mia idea era di usare il telaio trekking che dovrebbe avere una geometria più favorevole. Il Cube sopra citato per esempio avrebbe solo un paio di cm in più di tubo orizzontale rispetto alla mia bdc, quindi con un'attacco un po' corto potrebbe andare. Per l'altezza del movimento centrale non so ma comunque le coperture più piccole di quelle da mtb lo dovrebbero abbassare di parecchio.

    Purtroppo io sono abbastanza condizionato dalla spesa e non ho trovato niente di economico in acciaio che mi convince finora.
     
  10. john.player

    john.player Biker urlandum

    Registrato:
    21/6/16
    Messaggi:
    541
    Su bike24 ci sono degli intec. Ma non so come sono.
     
  11. taquci

    taquci Biker serius

    Registrato:
    7/6/15
    Messaggi:
    142
    la risposta alla tua situazione si chiama Genesis Vagabond
     
  12. sisco

    sisco Biker popularis

    Registrato:
    25/6/09
    Messaggi:
    79
    @taquci

    Questo genesis vagabond mi piace parecchio, è una copia dalla Salsa Fargo. Il frameset completo pesa 3,9 kg, è un peso ragionevole?

    La reperibilità è comunque parecchio difficile, è fuori stock quasi dappertutto!

    Screen Shot 2017-07-16 at 23.32.40.jpg
     
  13. Mota1

    Mota1 Biker serius

    Registrato:
    3/2/17
    Messaggi:
    156
    Bike:
    Ferro Mota
    difficile far coniugare qualità,peso e basso prezzo, se chiedi "3.9kg è un peso ragionevole" ti dico no, non lo è visto che ci sono telai in acciaio con forcelle in carbonio ed il totale è intorno a 2.2kg
    Tornando al tuo intervento iniziale, come ti hanno scritto gli altri forcella ammortizzata proprio no, forse dovresti guarda a bici pronte dedicate al cicloturismo.
     
  14. maurocip

    maurocip Biker ultra

    Registrato:
    29/5/14
    Messaggi:
    652
    Bike:
    Focus Raven Lite v2018
    concordo...
    e comunque ribadisco: l'ultima cosa da fare è una forcella ammortizzata.
    La soluzione più economica è probabilmente telaio in alluminio e forcella in carbonio, passaggio ruote per almeno copertoncini da 35 e vai tranquillo.
    Poi esistono decine di proposte diverse, ma certo non puoi pensare di avere bici leggera, comoda, ben frenata spendendo poco
     
  15. fitzcarraldo358

    fitzcarraldo358 Biker immensus

    Registrato:
    13/11/08
    Messaggi:
    8.440
    Bike:
    Canfield, Antidote, Singular
    in alu c'è la Sonder Camino ad esempio.

    Genesis Vagabond comunque ottima e più orientata ai percorsi da mtb.
     
  16. @lberto

    @lberto Biker assatanatus

    Registrato:
    21/3/06
    Messaggi:
    3.060
  17. john.player

    john.player Biker urlandum

    Registrato:
    21/6/16
    Messaggi:
    541
    Bella la Stelvio, anche Tiagra
     
  18. @lberto

    @lberto Biker assatanatus

    Registrato:
    21/3/06
    Messaggi:
    3.060
    Sì, credo che nell'allestimento Tiagra sia la scelta col miglior rapporto q/p
     
  19. taquci

    taquci Biker serius

    Registrato:
    7/6/15
    Messaggi:
    142
    si é ragionevole visto anche che é inclusa serie sterzo, forca da tagliare e collarino

    se ti accontenti di ruote da 28 c'è anche la kaffenback2 che é un bel telaio venduto a 2 soldi, l'ho visto dal vivo mi é piaciuto molto
     
  20. sisco

    sisco Biker popularis

    Registrato:
    25/6/09
    Messaggi:
    79
    Wow! Questi telai mi piacciono un sacco :-), ma riuscite a capire la differenza tra il kaffenback 2 e l'holdswort Stelvio?
    Sono un po' meno adatti al fuoristrada ma per il momento mi andrebbero bene in vista del viaggio che sto per fare e soprattutto il prezzo è basso e la disponibilità buona.

    Anche il Sonder camino è interessante, possibilità di ruote da 42, mi fa un po' paura andare in viaggio con una forcella in carbonio che può subire maltrattamenti di ogni tipo in fase di trasporto magari, è una paura giustificata secondo voi?

    Preferisco prendere il telaio e assemblarmi la bici perché essendo da viaggio ho esigenze abbastanza particolari su trasmissione, freni e altri componenti che finora non ho mai trovato tutti assieme sulla stessa bici.

    Screen Shot 2017-07-18 at 00.03.40.jpg
    Screen Shot 2017-07-18 at 00.03.25.jpg Screen Shot 2017-07-18 at 00.02.28.jpg
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina