Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Bici da ciclocross per cicloturismo

Discussione in 'Bikepacking e cicloturismo' iniziata da ijon, 22/8/17.

  1. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Folle, dire una cosa del genere alla moglie! :)
    Seriamente, secondo me una volta regolata questa te ne innamorerai.
     
  2. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    La sella l'ho spostata di poco, giusto di due tacche (non so se sia il termine giusto per indicare i segni sul telaio della sella), fino ad oggi era posizionata molto vicino al segno di "fine corsa" nella parte davanti. Il nastro è proprio quello del Decathlon, costa poco e rende molto. Appena avrò il tempo, proverò i mini v brake...
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Senza vedere la posizione è difficile dire qualcosa, comunque il grande arretramento sella era dovuto alla posizione troppo rialzata (lo so per esperienza diretta). Ti consiglierei di provare, per iniziare, a metterla in posizione neutra (il cannotto allineato con il centro della scala graduata) e poi fare gli spostamenti del caso.
    Nastro Decathlon TOP :loll:
     
  4. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Scusami, mi sono reso conto, rileggendo, che il mio ultimo messaggio non era chiarissimo! In questo momento la sella è centrata con il canotto e a bolla; appena avrò un attimo, la provo. L'unica pecca del nastro Decathlon è che ho dovuto bastare con la striscia attaccata sotto la leva, con gli incroci senza usare la striscia in più mi veniva un po' corto...ma sono fisime mie, mi piace avere un bel pezzo di nastro sulla parte alta del manubrio.
     
  5. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Che misura è il manubrio?
    Io ho nastrato 42 (bdc) e 44 (gravel) e in entrambi i casi mi è avanzato pur incrociando dietro i comandi, ma io lo stiracchio abbastanza, non mi piace sentirlo cedere.
     
  6. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Eccoci! Provata per un giro, piccolo e poco impegnativo...tutta un'altra storia!!!
    È incredibile come pochi accorgimenti ti cambiano la vita!
    Il manubrio è un Ritchey Venturemax, quello con la piega che "guarda" all'esterno, da 44 cm, ma ci ho messo un altro nastro, non avevo tempo di andare da Decathlon.
    Sicuramente ci sará da sistemare ancora qualcosa, nei prossimi giorni provo qualcosa di più "serio".
    Grazie ancora per i consigli!!!
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  7. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    La posizione in sella è essenziale, soprattutto l'altezza, una sella troppo alta (oltre che pericolosa per il perineo) ti fa sentire sbilanciato e in bilico...
    Facci sapere come va
     
  8. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Avuto modo di provarla un po' più a lungo?
     
  9. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Ci ho fatto un giro un po' più lungo ieri, circa 60 km, solo asfalto...ribadisco il concetto: tutta un'altra vita! Braccia rilassate, collo, schiena e fondo schiena ringraziano! Domani pensavo di provare ad abbassare il manubrio di 1 cm, per adesso senza tagliare il tubo della forcella, e vedere se la situazione migliora ancora; appena ho un po' di tempo, faccio un bel giro anche su sterrato. L'unica cosa devo, con calma, recuperare un paio di ruote un po' più "ignoranti", le Moena Pro che monto adesso le vedo delicate per strappazzarle fuori strada...speravo di finire di scassare il gruppo Campagnolo Veloce che monta (sono un fan di Shimano), ma non vuole morire!
    Grazie ancora per i consigli!
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  10. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    La posizione in sella è essenziale, credo che il cm sotto il manubrio sia da togliere (4 cm sotto sono davvero troppi, diventano pericolosi), poi magari proverai togliendone anche un altro.
    Tienici aggiornati e metti una foto della bici in assetto definitivo ;)
     
  11. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Eccoci! Fatti un paio di giri su percorsi misti...ribadisco: tutta un altra vita! La sella adesso è a 74 cm dal centro del movimento centrale, perfettamente centrata sul canotto e in bolla, ho alzato leggermente i comandi, in presa classica tipo bdc, i polsi sono perfettamente rilassati, un leggero fastidio arriva dopo un bel po', ma credo dipenda più da una mancanza di allenamento/abitudine ...unico neo, se scendo sotto i 3 cm di spessore sotto l'attacco manubrio, il cavo freno attaccato al collarino con il ferma guaina per il cantilever dà fastidio, ma conto, appena mi ritorna la voglia di mettere il mezzo sul cavalletto, di provare a montare i mini v brake, togliere ancora mezzo cm non mi dispiacerebbe...a proposito, è possibile che abbia visto una foto di una ciclocross con i mini v brake e i registri di tensione messi sulla guaina vicino al corpo freno, invece che nella zona sterzo? Ultima cosa: esistono delle ruote da 28, con pista frenante, mozzo da 130, con un canale interno che mi permetta, eventualmente di montare un copertoncino 700x35, o devo svenarmi e farle assemblare? Quelle che monto adesso le userei con dei copertoncini classici da corsa per uscite solo su asfalto.
    Comunque è ritornato il piacere di pedalare...grazie ancora!
     
  12. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Ciao,

    intanto sono contento che tu sia riuscito a conoscere il vero carattere della tua bici, come hai visto bastava poco. Il fastidio alle mani può dipendere, come hai detto, dalla poca abitudine o dalla necessità di ruotare appena (ripeto, appena) il manubrio in avanti, in modo da allontanarli e renderli leggermente più bassi (prova a costo e tempo zero :loll: )
    Come ruote io utilizzo delle Fulcrum Racing 5 LG CX con canale da 17mm, volendo potresti montarci delle 50mm (naturalmente non ti passerebbero dal carro), io ad esempio uso delle Continental Speedride da 42mm, quindi copertoncini da 35mm non ti daranno alcun problema. Volendo risparmiare le Fulcrum Racing 7 LG CX sono ruote oneste dal costo ridotto (mi pare 140€ la coppia nuove, le Racine 5 intorno ai 220). Io ho scelto la versione CX perché ha i cuscinetti protetti contro l'umidità, ma già la versione non CX va benissimo.
    I mini v-brake mettili il prima possibile, ti cambiano la bici.:yeah!::yeah!::yeah!:

    Ciao, fammi sapere
    Samuele
     
  13. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Guardavo anch'io le Fulcrum...magari ci faccio un pensierino!
     
  14. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Ho un vecchio modello di Fulcrum 7 con canale da 15mm e le Fulcrum 5 LG CX con canale 17mm, se sopravvivono sugli sterrati a me che sono intorno alle tre cifre possono sopportare di tutto :)
     
  15. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Ok...anch'io sono intorno alle tre cifre! Per il discorso registri di tensione sul cavo freno, credi sia possibile metterli vicini al corpo del freno?
     
  16. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Scusa, ci pensavo oggi pomeriggio... Normalmente si mettono vicini ai comandi perché sono comodi per regolazioni al volo mentre vai, soprattutto gli Shimano che ti ho linkato hanno un corpo importante e puoi ruotarle mentre vai se ti accorgi di avere un freno troppo lasco (mi è capitato l'altro giorno), ma più che altro i cavi anti compressione hanno necessità dell'utilizzo di un cavo freno normale per uscire dalla piega e qui entra in gioco il registro, che deve essere estremamente rigido (quelli in plastica "esploderebbero" dopo poche frenate e quelli in alluminio leggero in ogni caso fletterebbero) per evitare di ridurre l'efficacia dell'insieme.
    Se hai paura che ti graffino la piega o lo stem puoi usare delle plastiche per proteggerli, io ho usato del nastro telato sulla parte esposta dello Stem.
     
  17. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Non è una questione di graffi...è solo che non saprei esattamente dove posizionarlo, vicino alla piega, e poi c'è una fisima estetica, nel senso che ho già i registri per il cambio, non vorrei fare un casino nella zona sterzo; quando e se ne hai voglia, posti una foto della tua zona manubrio, così capisco meglio come agire?
     
  18. ObySamKenoby

    ObySamKenoby Biker tremendus

    Registrato:
    8/5/15
    Messaggi:
    1.372
    Volentieri, dopo te lo posto.
    Ma hai registri sia per il cambio che per il deragliatore? Perché per il primo lo capisco, ma per il secondo dovrebbe esserti sufficiente quello presente sul parallelogramma...
     
  19. paolodepa

    paolodepa Biker popularis

    Registrato:
    28/6/11
    Messaggi:
    62
    Mentre la allestito, li ho montati entrambi...mi sono reso conto dopo che al posteriore era superfluo...
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina