b'Twin Rockrider 8 XC

Discussione in 'Test' iniziata da xtrncpb, 9/6/12.

  1. xtrncpb

    xtrncpb Biker imperialis

    Registrato:
    23/9/04
    Messaggi:
    10.512
    [​IMG]

    Il marchio ciclistico b'Twin è nato nel 2006 in sostituzione del precedente logo Decathlon che figurava sui pro... Continua la lettura...
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  2. nicoracing

    nicoracing Biker serius

    Registrato:
    18/5/10
    Messaggi:
    159
    Chi è che spende 2000 euro per sta cinesata?
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  3. anto1308

    anto1308 Biker ultra

    Registrato:
    18/10/11
    Messaggi:
    659
    bella... come altre rockrider..
     
  4. Number 21

    Number 21 Biker tremendus

    Registrato:
    17/3/10
    Messaggi:
    1.325
    nonostante conosca la qualità costruttiva dei telai e il notevole rapporto qualità prezzo dei componenti (uso da un anno e mezzo manubrio riser sul frontino per gare XC e GF) il problema è un altro:

    chi effettivamente spenderebbe 2 mila euro (senza sconti e regali che potrebbero fare altri rivenditori, senza avere la stessa assistenza che fornirebbe il rivenditore che spesso è la persona che ha fondato la squadra per cui si corre) per una rockrider?

    edit: e monta 2011
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. anto1308

    anto1308 Biker ultra

    Registrato:
    18/10/11
    Messaggi:
    659
    non capisco all'atto pratico cosa avrebbe da invidiare questa front xc ad altre di marche più blasonate.. è montata bene, rifinita ottimamente ed esteticamente bella. I telai ormai son quasi tutti made in oriente ma non vedo xchè ciò dovrebbe essere sinonimo di scarsa qualità. Dove credete che cannondale, giant ed altri prendano i loro telai?
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  6. anto1308

    anto1308 Biker ultra

    Registrato:
    18/10/11
    Messaggi:
    659
    in più penso che se è riportato made in france, dovrebbe effettivamente essere così altrimenti si cade nell'ambito di ciò che viene definita FRODE e non penso che btwin rischi tanto...
     
  7. Number 21

    Number 21 Biker tremendus

    Registrato:
    17/3/10
    Messaggi:
    1.325
    hai ragione anto1308, a fare un frontino oggigiorno sono tutti buoni, quello che cambia è tutto il resto però: dall'assistenza, all'ambiente di gara, a quella scritta "btwin" sinonimo di supermercatone, ecc...
     
  8. BigEyes

    BigEyes Biker superioris

    Registrato:
    7/5/11
    Messaggi:
    956
    mi sarei aspettato qualche considerazione finale sul prodotto.. :)

    in ogni caso buon test!
     
  9. dragunov87

    dragunov87 Biker serius

    Registrato:
    9/9/11
    Messaggi:
    197
    con un paio di ruote serie non sarebbe male, ma per quel prezzo ad esempio rose offre bici di quasi 1 kg più leggere che montano componenti di pari livello
     
  10. Alexius

    Alexius Biker tremendus

    Registrato:
    6/9/08
    Messaggi:
    1.237
    Se il problema è l'assistenza post-vendita allora Canyon, Rose e Radon?
    Un bike da 2000 eurozzi non è una entry level e diffcilmente il biker che l'acquisterà sarà a sua volta un novellino, ergo la manutenzione ordinaria (e magari anche straordinaria) se la farà da solo.
    Se poi vogliamo ancora considerare le Btwin roba da "mercatone" allora subentrano altri fattori, ma non c'azzecca nulla con la qualità del prodotto.
     
  11. The_Max

    The_Max Biker perfektus

    Registrato:
    20/9/08
    Messaggi:
    2.697
    Fino a prova contraria è fatta in Francia al contrario di tutti i marchi blasonati made in Taiwan e passa test interni parecchio severi di sicurezza...

    Concordo sul fatto che Deca non sia mai al passo coi tempi ed arriva sempre dopo...però o compri on-line oppure di qualità equivalente con gli stessi prezzi non ne vedi nemmeno l' ombra...

    per il discorso assistenza puoi portarla in qualsiasi decathlon...
    il ciclista "di fiducia" cosa fa per te?
    fuorchè venderti cose a prezzi stratosferici...si quella volta ti fa il lavoretto da 5 minuti gratis...in compenso ti ha rifilato na bici da 1500€ a 3000€...
     
  12. hazon

    hazon Biker popularis

    Registrato:
    17/5/12
    Messaggi:
    72
    Io parlo da principiante e possessore di un rr 8.1.
    Mi diverto tantissimo sia su fondi in terra battuta che nelle discese sconnesse che su asfalto, alla fine è questo che conta no?!
     
  13. Number 21

    Number 21 Biker tremendus

    Registrato:
    17/3/10
    Messaggi:
    1.325
    tendenzialmente facendo parte della squadra del negozio si ha sempre un po' di sconto

    poi col sivende (sempre della squadra che ti vende la biga) si ha un link diretto per assistenza e altro, da deca non hai un'unica figura in grado di consigliarti, che spesso le gare non sa neppure cosa siano, c'è differenza di esperienza non indifferente

    che tra l'altro posseggo una Canyon assemblata dal mercatino, una btwin sport 2 che va egregiamente e un manubrio rr rise sulla biga da gara ad un rapporto peso/prezzo distruttivo per altri marchi quali Easton, Race Face, Ritchey e compagnia bella
     
  14. anto1308

    anto1308 Biker ultra

    Registrato:
    18/10/11
    Messaggi:
    659
    qualunque bici si possegga in ogni caso si riesce a trovare chi fa della buona assistenza... io porto la mia bike da un sivende serio onesto ed affidabile: mi da consigli, cambia solo cio che serve, mi fa bei sconti ed è sempre disponibile ed indovinate un po? la bici non la comprai da lui...
     
  15. anto1308

    anto1308 Biker ultra

    Registrato:
    18/10/11
    Messaggi:
    659
    qualunque si vende, facendo buona assistenza, ha solo da guadagnarci (ricambi e riparazioni varie, senza contare la revisione delle sospensioni)... che la bike l'abbia venduta lui oppure no..
     

Condividi questa Pagina