Come montare una gomma tubeless senza attrezzi

Danybiker88

Redazione
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
domanda banale (non per me), ma per cerchio tubless ready si intende un cerchio 'qualunque' convertito in tubless con nastro paranipples o no?
vorrei trasformare le mie ruote in tubless in primavera e questo articolo cade a fagiuolo...
Teoricamente un cerchio Tubeless (o meglio UST) Ready dovrebbe avere anche il tallone UST:

ovvero con il tallone squadrato ed il bordino anti stallonamento. L'unica differenza con un cerchio UST è che non ha i fori dei nipple sigillati.
Alcuni cerchi UST Ready, come ad esempio i Bontrager, hanno invece il bordino anti stallonamento sul flap.


Alcuni cerchi però, come gli ZTR, non hanno il bordino anti stallonamento (che credo rientri nel brevetto UST, quindi dovrebbero pagare le royalties a Mavic) ma solo il profilo del tallone squadrato. Teoricamente non si potrebbero definire UST ready, ma sono comunque pensati per essere convertiti e per far si che un tallone UST aderisca in maniera ottimale.


I cerchi non tubeless hanno invece la sede del tallone più tonda. Possono essere convertiti, ma la tenuta è inferiore ed è più difficile far tallonare la gomma nonchè montarla, visto che la gola centrale è meno pronunciata.
 

 

drmale

Biker cesareus
17/7/09
1.717
613
Brescia
Bike
RMElement, RM Altitude, StbCubeAttain, GaryFisherProcaliber1991, BMWr65Scrambler
a) Non sono mai riuscito a gonfiare una gomma con la pompa "ad alta velocità", e a dir il vero non ho mai visto nessuno riuscire (però son vecchietto quindi non ho più il vigore dei 20enni). Prima di comprarmi il compressore il compressore, un certo successo lo ottenevo nel fare l'esatto opposto, cioè gonfiare con molta lentezza.

b) Ci possono essere casi poi che copertone non si sigilli, e si continuino a verificare perdite di liquido dalla porosità del tubless ready. Una certa efficacia si rileva nel far riposare la ruota in ambiente caldo, magari posizionandola vicino a un calorifero o a un termoconvettore.
 

semmenthal

Biker novus
29/3/10
28
0
imola
bell'articolo !!!

facile pero' con MAXXIS......lo stesso vale anche per Schwalbe e Geax ????

io con Maxxis ho sempre latticizzato in 5 minuti anche con copertura nuova ,non posso di certo dire lo stesso con le altre due....solitamente ricorro alla bestemmia per aiutarmi a tallonare una Schwalbe nuova...
 

Tc70

Entomobiker
20/4/11
18.251
4.743
49
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Bene...interessante....non l'ho letto tutto tutto....ma chiedo....quando invece succede il contrario....:nunsacci:...nel senso l'estate scorsa per togliere un copertone finito dalla mia ruota...ho dovuto tagliarlo con un tronchesino...da tanto era incollato sul cerchio....il lattice era tutto secco e probabilmente ho aspettato troppo per farlo....ma in casi come questi...quando i ferri per toglier la gomma nemmeno passano,senza pronunciare parole irrepetibili...quale sarebbe la soluzione migliore...:nunsacci: grazie...
 

nene98mtb

Biker novus
Bene...interessante....non l'ho letto tutto tutto....ma chiedo....quando invece succede il contrario....:nunsacci:...nel senso l'estate scorsa per togliere un copertone finito dalla mia ruota...ho dovuto tagliarlo con un tronchesino...da tanto era incollato sul cerchio....il lattice era tutto secco e probabilmente ho aspettato troppo per farlo....ma in casi come questi...quando i ferri per toglier la gomma nemmeno passano,senza pronunciare parole irrepetibili...quale sarebbe la soluzione migliore...:nunsacci: grazie...
io proverei con il phon a staccarlo oppure con qualcosa che scioglie il lattice che però non è aggressivo per il cerchio (e casomai anche per il copertone se non è da buttare).
 

DONCICCIO

Biker serius
28/9/11
205
0
Iglesias
Domanda da uno che sta per passare tubeless.
Come si fà a inserire il lattice all'interno della gomma con l'aria che esce dalla valvola? :nunsacci:
Non c'è pericolo di fare casino e sporcare dapertutto :smile:
 

sch

Biker serius
Il segreto per montare le gomme UST senza fatica è quello di sfruttare il canale centrale e partire dal lato opposto della valvola. Si facilita notevolmente l'operazione. Questa regola vale anche per le gomme non UST.

Mettere il lattice dal fianco del copertone quando lo si monta è più veloce, ma se si cerca di far tallonare con la pompa è secondo me meglio cercare di far tallonare il copertone prima di mettere il lattice. Se infatti non si dovesse per qualsiasi motivo riuscire, il lattice si seccherebbe o andrebbe rimosso sporcando in giro.
Facendo tallonare prima la gomma e poi mettendo il lattice dalla valvola siamo sicuri, quando mettiamo il lattice, che la gomma tenga.
Fin'ora mi è sempre andata bene, credo che le valvole Mavic non siano smontabili o, almeno io non ci ho mai provato. Per il resto tutto come descritto, compreso tallone nella gola del cerchio e fine del tallonamento in corrispondenza della valvola. E non ho mai sporcato in giro :-)
 

Number 21

Biker tremendus
17/3/10
1.325
0
Rivoli (TO)
sempre fatto senza compressore, senza siringa, senza smontare le valvole, senza avere guai
 

KALU

Biker serius
10/12/08
243
0
Brescia
Bell'articolo!Ma domanda dove trovo il lattice per farmi la miscela con l'ammoniaca a casa?Grazie!
 

stand 3

Biker serius
12/9/08
279
19
Faenza
Due parole sulla ''nastratura'':
Mi è capitato di vedere cerchi UST ready nastrati da meccanici di professione con diversi giri di nastro (2-3) di scarsa qualità. Io lo sconsiglio perchè troppi giri di nastro creano uno spessore che rovina il profilo della ''spalla'' dove va a tallonare la gomma aumentando così il rischio di stallonamento. Io consiglio un solo giro di nastro di buona qualità (sovrapponendo di 20 cm circa i due estremi) scaldando con il phon durante il montaggio per garantire la migliore aderenza possibile del nastro al profilo del cerchio.
Il liquido : mi è capitato di utilizzare liquidi molto aggressivi che alla lunga scioglievano la colla del nastro paranipple creando così perdite di aria. 30% di ammoniaca mi sembra una percentuale molto alta se non sbaglio esistono anche liquidi privi di ammoniaca
 

Danybiker88

Redazione
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
a) Non sono mai riuscito a gonfiare una gomma con la pompa "ad alta velocità", e a dir il vero non ho mai visto nessuno riuscire (però son vecchietto quindi non ho più il vigore dei 20enni). Prima di comprarmi il compressore il compressore, un certo successo lo ottenevo nel fare l'esatto opposto, cioè gonfiare con molta lentezza.

b) Ci possono essere casi poi che copertone non si sigilli, e si continuino a verificare perdite di liquido dalla porosità del tubless ready. Una certa efficacia si rileva nel far riposare la ruota in ambiente caldo, magari posizionandola vicino a un calorifero o a un termoconvettore.
Gonfiare lentamente non vedo in che modo possa essere d'aiuto... Più spari dentro aria più è facile che la gomma talloni :nunsacci:

Nel caso di gomme non tubeless, è bene usare un po' più lattice ed agitare la ruota subito dopo averla gonfiata, per assicurarsi che il lattice si disponga su tutta la gomma. Basta poco per tappare i pori, già dopo alcuni minuti non ci dovrebbero essere perdite d'aria.
Ovviamente il calore aiuta il lattice ad asciugarsi, in inverno sarebbe meglio lavorare in un ambiente riscaldato.

Bene...interessante....non l'ho letto tutto tutto....ma chiedo....quando invece succede il contrario....:nunsacci:...nel senso l'estate scorsa per togliere un copertone finito dalla mia ruota...ho dovuto tagliarlo con un tronchesino...da tanto era incollato sul cerchio....il lattice era tutto secco e probabilmente ho aspettato troppo per farlo....ma in casi come questi...quando i ferri per toglier la gomma nemmeno passano,senza pronunciare parole irrepetibili...quale sarebbe la soluzione migliore...:nunsacci: grazie...
Il lattice non è sper attack, la sua capacità collante non è così elevata. Quando la gomma si incolla, bisogna cercare di aprire un "varco" di alcuni centimetri, in modo da infilare il cacciagomme (di plastica, mai usare quelli di metallo!). Quando il cacciagomme è dentro lo si trascina con forza lungo il bordo ed, aiutandosi anche tirando la gomma con le dita, la si fa scollare.

Su cerchi tubeless o TR, di solito non è particolarmente difficile. Il problema è quando si usa il metodo della camera tagliata... In tal caso l'operazione richiede veramente tanta pazienza perchè gomma e flap si incollano veramente bene e staccarli non è affatto semplice.

Fin'ora mi è sempre andata bene, credo che le valvole Mavic non siano smontabili o, almeno io non ci ho mai provato. Per il resto tutto come descritto, compreso tallone nella gola del cerchio e fine del tallonamento in corrispondenza della valvola. E non ho mai sporcato in giro :-)
Le valvole Mavic sono smontabili, come tutte le valvole Tubeless. Non ti è mai capitato si otturassero? Non hai mai fatto un rabbocco?

Bell'articolo!Ma domanda dove trovo il lattice per farmi la miscela con l'ammoniaca a casa?Grazie!
Negozi di belle arti, lo trovi con il nome di Lastix

Il liquido : mi è capitato di utilizzare liquidi molto aggressivi che alla lunga scioglievano la colla del nastro paranipple creando così perdite di aria. 30% di ammoniaca mi sembra una percentuale molto alta se non sbaglio esistono anche liquidi privi di ammoniaca
La nostra ricetta che usiamo da anni è questa. Mai avuto problemi, anzi è sempre funzionata meglio di tanti prodotti pronti.
Altre volte ho utilizzato liquidi sigillanti pronti, ma sta volta ho voluto provare il Lastix, visto che tutti i miei amici sostengono sia la soluzione migliore. Essendo poi il cerchio tubeless nativo, non c'è neanche il problema che l'ammoniaca faccia scollare il nastro.

Perché la miscela è fatta con ammoniaca/lattice e non con acqua/lattice? Cosa cambia?
Quando apri il Lastix, si sente l'odore di ammoniaca. Ad ogni modo l'ammoniaca che si usa in casa è una soluzione all'8%, quindi al 92% è acqua distillata. Non ho mai provato ad usare l'acqua, visto che la soluzione 70-30 funziona bene non mi è mai venuta voglia di fare esperimenti.
 

Tc70

Entomobiker
20/4/11
18.251
4.743
49
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Il lattice non è sper attack, la sua capacità collante non è così elevata. Quando la gomma si incolla, bisogna cercare di aprire un "varco" di alcuni centimetri, in modo da infilare il cacciagomme (di plastica, mai usare quelli di metallo!). Quando il cacciagomme è dentro lo si trascina con forza lungo il bordo ed, aiutandosi anche tirando la gomma con le dita, la si fa scollare....

Guarda ero dal mio sivende e anche lui ha notato che era dura....ho rotto un cacciagomme di plastica.....dovevi esserci....alla fine ho dovuto usare un tronchesino per tagliarla senza quello che ho detto....:rosik: ...:celopiùg:
 

attila59

Biker serius
18/10/10
121
6
bergamo
ottimo articolo,io di solito uso il compressore ma alla prossima voglio provarci con la pompa da officina che per puro caso è identica a quella in foto sull'articolo.
per rispondere al commento do Iokis giusto due domeniche fà il mio amico dentista che ha appena upgradato la sua flash con ruote ztr da 27,5 lasciando la sua bici al sole durante la solita pausa caffè prima della partenza, ed il risultato è stato proprio quello con un gran botto, sono servite ben tre bombolette di co2 per ripristinare tutto.
ciaooo e buone pedalate a tutti
 

magaru

Biker popularis
2/8/09
62
0
Modena
Ciao

potresti spiegare meglio come si applica il nastro?
si parte dalla parte opposta alla valvola oppure vicino alla valvola?

altra cosa: quando metto il liquido con la siringa tengo la valvola a ore 20

ciao
Marco
 

Danybiker88

Redazione
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
Ciao

potresti spiegare meglio come si applica il nastro?
si parte dalla parte opposta alla valvola oppure vicino alla valvola?

altra cosa: quando metto il liquido con la siringa tengo la valvola a ore 20

ciao
Marco
Solitamente si da un giro solo di nastro, sovrapponendo i due estremi per ca 20cm in prossimità della valvola. Non tutti i nastri sono però uguali, conviene sempre dare un'occhiata alle istruzioni. L'importante è che il nastro sia bello tirato e teso.

Quando inietti il lattice, la valvola dev'essere in basso, in modo che il lattice coli naturalmente dentro il copertone. Ore 20 non esiste, ore 6 intendevi? :mrgreen:
Se non vuoi sporcare puoi innestare il tubicino con la valvola in alto, poi fari girare la ruota di mezzo giro ed iniettare. Così sei sicuro che non cola lattice quando avvicini il tubicino alla valvola :spetteguless: