Come montare una gomma tubeless senza attrezzi

equadro

Biker popularis
Feedback: 1 / 0 / 0
13/5/12
70
2
Veneto
Ho due paia di wtb frequency in casa e la fessura nella giunzione a spina si vede bene. Così ad occhio direi che l'aria passa (anche se non si vede cosa c'è sotto tra la spina e il cerchio) e il nastro non copre tutta la fessura quindi il liquido in questi cerchi sarebbe obbligatorio con qualsiasi gomma. :nunsacci:
Con questi cerchi hai usato il liquido? Nel caso, hai notato se dalla giunzione ogni tanto lo si vede trafilare?

Se il problema fosse solo la giunzione, basterebbe applicare un po di colla per sigillare.
Come detto il problema è il nastro...
Dopo però la prima applicazione, se si presta attenzione a non pulire la giunzione, la tenuta dovrebbe essere comunque garantita dal vecchio lattice che ha sigillato l'intercapedine.

Mi fa strano comunque che esca aria dalla giunzione... Si dovrebbe vedere il lattice fuoriuscire dal cerchio.
Mi collego al punto precedente... puo' essere che in caso di sollecitazione (ad es. al cambio di gomma) la giunzione si muova a tal punto da "staccare" il lattice e vanificare la sigillatura? E per incollare la giunzione, cosa si potrebbe usare (sempre che il lattice non sia gia' sufficiente)?

Mi resta il dubbio della robustezza: una gomma UST o UST ready, montata su un cerchio come lo ZTR (senza bordino anti-stallonamento), e' piu' incline a stallonare se montata senza lattice?
Aggiungo una domanda... quali sono le cause che portano una gomma a "esplodere" (come nella foto di lokis)? Mi sembra strano che sia solo il fatto di averla messa al sole... Sapete, mi seccherebbe se succedesse in corsa... :wink:

Perdonatemi il leggero "off-topic": pensavo di farmi due ruote con gli Arch EX (che pesano poco) ma il fatto che "non siano proprio UST" mi preoccupa (per il discorso dell'esplosione, chiaramente... tra l'altro i cerchi della foto di lokis sono della stessa famiglia... un caso?). I Frequency i23 daranno qualche sicurezza in piu'? Di certo pesano di piu'... I mavic XM819 sarebbero perfetti, se non fosse che pesano ancora di piu' (con i porta-nipples) e sono strettini. Gli EX823 sono larghi giusti ma il peso schizza... aargh! Un consiglio da voi esperti? Grazie!
 

 

stand 3

Biker serius
Feedback: 5 / 0 / 0
12/9/08
279
19
Faenza
Equadro
Io ho montato due paia di frequency con il liquido Stan's e non ho avuto nessun problema, sono cerchi che si prestano bene alla ''tublessizzazione''. Non posso dire se tengono anche a secco perchè non ho provato. La spalla di tallonamento a mio avviso è più portante di quella degli ztr anche se devo dire che ho utlilizzato ztr per tanto tempo (alpine da 26'' e crest da 29'') e non ho mai avuto nessun problema di stallonamento.
l'esplosione della gomma al sole è probabilmente un problema di gomme e di pressione. Ci sono gomme che anche da nuove hanno una circonferenza interna maggiore di altre e con pressione eccessiva stallonano (all'esterno). A volte può essere una eccessiva pressione di gonfiaggio (magari con il compressore) a sfibrare ed allungare il tallone di tenuta della gomma che poi al prossimo sbalzo di pressione esce. Se poi uno usa pressioni al limite ecco che basta un aumento di pressione interna dovuta al calore del sole e la gomma esce.
 

nene98mtb

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
Domanda da uno che sta per passare tubeless.
Come si fà a inserire il lattice all'interno della gomma con l'aria che esce dalla valvola? :nunsacci:
Non c'è pericolo di fare casino e sporcare dapertutto :smile:
allora o prima lo metti nel copertone quando non è del tutto sul cerchio e dopo chiudi e gonfi oppure esiste una siringa apposta che ha l'attacco tipo bomboletta gonfia e ripara e puoi inserire il lattice cosi ma secondo me il modo migliore (che io uso) e di far tallonare il copertone sul cerchio, smontare l'interno della valvola inserire il lattice (con una normale siringa o qualcosa tipo imbuto) e poi rimontare l'interno valvola e rigonfiare.
 

sotiris

Biker superis
Feedback: 7 / 0 / 0
21/12/11
342
47
Capoterra (CA)
Ottima guida. Seguendo le sue indicazioni sono riuscito a far tallonare un crossmark lust da 2.25 con una pompaccia cinese da 8 euro! ;)
 

il Merlo

Biker superis
Feedback: 1 / 0 / 0
8/9/05
445
0
54
BOLOGNA
Scusate, ma sono l'unico che sbraita a terminare la fase 5? Mettere dentro il primo tallone è una ragazzata. Ma montare l'altro per me è un DELIRIO....
Leggere nelle istruzioni, "Ripetiamo l’operazione per l’altro lato, seguendo la stessa procedura." mi ha fatto svenire. Sudo sempre 7 (mila) camicie

Finora Schwalbe FA su crossmax SX mi ha fatto piangere. Ora ho Easton Haven (come nelle foto) ma sono terrorizzato all'idea di finire le gomme attuali e cambiarle. Girerò slick fino al cerchio.
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
Scusate, ma sono l'unico che sbraita a terminare la fase 5? Mettere dentro il primo tallone è una ragazzata. Ma montare l'altro per me è un DELIRIO....
Leggere nelle istruzioni, "Ripetiamo l’operazione per l’altro lato, seguendo la stessa procedura." mi ha fatto svenire. Sudo sempre 7 (mila) camicie

Finora Schwalbe FA su crossmax SX mi ha fatto piangere. Ora ho Easton Haven (come nelle foto) ma sono terrorizzato all'idea di finire le gomme attuali e cambiarle. Girerò slick fino al cerchio.
Se proprio fai fatica, usa un cacciagomme! Non è vietato ;-)
 

Ispettore Zenigata

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
2/8/07
2.149
55
paese dei balocchi
oggi ho smontato il copertone bontrager, e ho tentato di montare l'HANS DAMPF snakeskin trailstar.
le ho provate tutte ma niente, ho usato una pompa da pavimento Lezine con la quale ero riuscito a far tallonare dei copertoni da 29 2.2 ma stavolta niente.
Poi la beffa, ho provato a rimontare il Bontrager e nemmeno questo va su.
non ho parole...:cry:
 

Ispettore Zenigata

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
2/8/07
2.149
55
paese dei balocchi
sono riuscito, ho utilizzato un sistema poco ortodosso, che magari può venir buono a qualcuno.
1) ho messo acqua e sapone dentro al copertone, non solo nei fianchi
2) con una vecchia camera d'aria (forata) ho gonfiato il copertone fino a far tallonare tutte e 2 le facce.
3) ho stallonato con un cacciagomme circa 15-20 cm in prossimità della valvola. ho tolto un piccolo pezzo di camera d'aria, poi l'ho tagliata e l'ho sfilata dall'interno lasciando il copertone tallonato su un lato e parzialmente sull'altro
4) gonfiato fino a farlo tallonare completamente

è un sistema d'emergenza, ma è stato efficace. Penso che parte del problema sia ascrivibile alle caratteristiche del copertone, e parte al sistema di innesto della pompa lezine, che non permette un aggancio sicuro in caso di rimozione del core della valvola (necessario per dare quel picco di pressione che permete di tallonare)
 

Etrusco

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
17/12/12
719
2
Pd'A
Mi appresto a fare per la prima volta il montaggio di un copertone Tubeless Ready su cerchio DTSwiss 465D trasformato tubeless mediante flap dal meccanico ciclista.
In partiolare vorrei spostare il NIC da 2.25 TR che ho già all'anteriore, in ottimo stato, al posteriore e mettere davanti uno pneumatico TR più largo tipo 2.35/2.4 (minion, hans damppf, ...).
Non avendo il compressore mi sono letto questo articolo che oltre ad essere interessante mi pare anche molto incoraggiante per chi effettua il montaggio con solo la pompa da officina come me.

Ho però un paio di dubbi::nunsacci:
1- Il fatto di avere i cerchi trasformati mediante flap invece che nastrati può dare dei problemi? Ci sono particolari accortezze per il montaggio con flap? Potrebbe muoversi il flap durante il gonfiaggio?

2-Utilizzando copertoni tubeless ready si consiglia comunque il primo gonfiaggio per far tallonare SENZA lattice?
Sul sito Schwalbe trovo scritto "Il montaggio inizia come di consueto. Prima di montare il secondo fianco, inserire il liquido sigillante, quindi procedere e finire con la valvola.[...]" (http://www.schwalbe.com/it/tubeless-ready.html). Che dite?

3- Mi chiedevo quale è il posizionamento corretto del flap: il flap deve essere interposto tra cerchio e tallone della gomma TR oppure deve essere la gomma TR direttamente a contatto sul cerchio?
Originalmente i miei copertoni li aveva montati il ciclista dove ho acquistato la bici, ho notato che lateralmente il flap talvolta sporgeva tra il cerchio e la gomma, è corretto?

4- quante madonne mi devo preparare per affrontare tale impresa??? :omertà:

grazie!
 

scossa75

Biker forumensus
Feedback: 4 / 0 / 0
31/8/10
2.192
157
44
Ravenna
Madonne sicuramente tante, soprattutto per smontare e staccare il copertone dal flap ( e per questo preferisco la latticizzazione con solo nastro) il flap va tra cerchio e copertone da entrambi i lati altrimenti ha delle perdite d'aria
 

Etrusco

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
17/12/12
719
2
Pd'A
Madonne sicuramente tante, soprattutto per smontare e staccare il copertone dal flap ( e per questo preferisco la latticizzazione con solo nastro) il flap va tra cerchio e copertone da entrambi i lati altrimenti ha delle perdite d'aria
Potresti consigliarmi qualche tipo di nastro e dove trovarlo?
Nel caso volessi passare alla versione con nastro basta rimuovere il flap e nastrare il cerchio?
Con questa soluzione però il copertone andrebbe direttamente a contatto col cerchio, non si hanno le perdite d'aria di cui parlavi in questo caso??? :nunsacci:
grazie

PS: sto collezionando tutta una serie di bestemmie per il prossimo we quando mi accingerò alla sostituzione delle gomme :specc:
 

Solda Gianluc

Biker paradisiacus
Feedback: 109 / 0 / 0
23/12/13
6.035
18
Varese
Bike
Gary Fisher Paragon 29er
Potresti consigliarmi qualche tipo di nastro e dove trovarlo?
Nel caso volessi passare alla versione con nastro basta rimuovere il flap e nastrare il cerchio?
Con questa soluzione però il copertone andrebbe direttamente a contatto col cerchio, non si hanno le perdite d'aria di cui parlavi in questo caso??? :nunsacci:
grazie

PS: sto collezionando tutta una serie di bestemmie per il prossimo we quando mi accingerò alla sostituzione delle gomme :specc:

Se nastro correttamente dei cerchi a doppia parete non c'è problema di perdite d aria con il nastro apposta, di solito si usa quello di mariposa, stand oppure no tubles e poi uno o due giri di nastro telato della tesa per tenere il tutto più fermo nel tempo.

Lo trovi dai ciclisti onesti e online senza problemi.
Occhio alla zona della valvola è la più soggetta a perdite d aria quando si va a nastrare
Questo è il metodo più diffuso per tutti i cerchi che escono t r e quindi hanno i fori dei nippli
 

scossa75

Biker forumensus
Feedback: 4 / 0 / 0
31/8/10
2.192
157
44
Ravenna
Io ho sempre usato solo il nastro telato comprato all'obi, mai avuto perdite, solo un occhio alla valvola, il buco della valvola fallo con un cacciavite a croce e stringi bene la vie della valvola, io la stringevo con le pinze altrimenti mi perdeva, se i copertoni sono TL non ci sono problemi anche se stanno a contatto col cerchio, ovviamente ci deve essere il lattice
 

Etrusco

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
17/12/12
719
2
Pd'A
Io ho sempre usato solo il nastro telato comprato all'obi, mai avuto perdite, solo un occhio alla valvola, il buco della valvola fallo con un cacciavite a croce e stringi bene la vie della valvola, io la stringevo con le pinze altrimenti mi perdeva, se i copertoni sono TL non ci sono problemi anche se stanno a contatto col cerchio, ovviamente ci deve essere il lattice
Grazie del suggerimento, se dovessi fallire a rimontare il tutto con il flap proverò a cercare del nastro e rifarò il lavoro da capo...:medita:
Però mi chiedo ancora perchè col flap ci dovrebbero esser perdite d'aria tra il copertone e il cerchio se il copertone è a contatto cerchio, mentre con il nastro non si hanno problemi se il copertone resta a contatto con il cerchio? :nunsacci::nunsacci::nunsacci:
 

Etrusco

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
17/12/12
719
2
Pd'A
Se nastro correttamente dei cerchi a doppia parete non c'è problema di perdite d aria con il nastro apposta, di solito si usa quello di mariposa, stand oppure no tubles e poi uno o due giri di nastro telato della tesa per tenere il tutto più fermo nel tempo.

Lo trovi dai ciclisti onesti e online senza problemi.
Occhio alla zona della valvola è la più soggetta a perdite d aria quando si va a nastrare
Questo è il metodo più diffuso per tutti i cerchi che escono t r e quindi hanno i fori dei nippli
Scusa, ma perchè dice che serve un "nastro apposta... e poi no o due giri di nastro telato", mentre c'è chi usa solo il nastro telato o anche solo quello da elettricista?
 

Solda Gianluc

Biker paradisiacus
Feedback: 109 / 0 / 0
23/12/13
6.035
18
Varese
Bike
Gary Fisher Paragon 29er
Scusa, ma perchè dice che serve un "nastro apposta... e poi no o due giri di nastro telato", mentre c'è chi usa solo il nastro telato o anche solo quello da elettricista?

Allora, c'è chi usa nastri non idonei, ma la tenuta stagna non è garantita nel tempo.
Mettendo un nastro idoneo non si corre questo rischio.
Molti lamentano il fatto che i nastri idonei abbiano un collante poco aggressivo e con il tempo tendano a staccarsi, per evitare questo un ulteriore strati di nastro molto adesivo risolve il problema, garantendo comunque la tenuta data dal nastro apposito
 

Etrusco

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
17/12/12
719
2
Pd'A
Allora, c'è chi usa nastri non idonei, ma la tenuta stagna non è garantita nel tempo.
Mettendo un nastro idoneo non si corre questo rischio.
Molti lamentano il fatto che i nastri idonei abbiano un collante poco aggressivo e con il tempo tendano a staccarsi, per evitare questo un ulteriore strati di nastro molto adesivo risolve il problema, garantendo comunque la tenuta data dal nastro apposito
Capisco, quindi si tratta di attuare due soluzioni (nastro apposito + nastro telato) per ragioni di affidabilità.
Magari con un buon nastro per lavorazioni da esterno si potrebbe ovviare... e mi evito di spendere altri 30 euri oltre a quelli già spesi per il flap!

Cmq grazie, come ti dicevo proverò almeno una volta a rimontare il tutto col flap, visto che quello lo posseggo già e il meccanico se l'è fatto pagare 30 euri (lavoro incluso), se non dovessi riuscire proverò col nastro che sembra la soluzione più accreditata qua sul forum.

Non capisco però il motivo per cui il meccanico mi ha fatto la trasformazione col flap quando sembra che la soluzione meno faticosa sia il nastro...:nunsacci: Pagavo lo stesso... e lui anche ammattiva meno... boh