1. Abbonati al nostro canale Youtube, clicca qui.

    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Conoscere lo stato di un sentiero

Discussione in 'GPS e cartografia' iniziata da maurizio8080, 23/9/18.

  1. maurizio8080

    maurizio8080 Biker popularis

    Registrato:
    22/9/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    mtb
    Salve a tutti,
    Sto realizzando un'applicazione web che potrebbe essere utile per gli appassionati di Mountain bike e trekking.
    Dovrebbe essere un "aiuto" social agli utilizzatori dei sentieri ed ai trail builder per sapere in che condizioni è un sentiero.
    In pratica si possono aggiungere "recensioni" ai sentieri.
    In questo modo chi vuole fare un giro può pianificarlo in base allo stato dei sentieri che vuole attraversare e in caso di "problemi" i trailer builder saprebbero con più certezza dove e come intervenire.
    Penso potrebbe essere una soluzione utile.
    Sto cercando dei beta tester (l'applicazione è funzionante ma ancora agli albori) e dei suggerimenti che tutti voi potreste darmi per renderla più utile e utilizzabile.
    Per utilizzarla al meglio occorre fare login (con fb, google o strava) oppure registrarsi con una email.

    L'indirizzo è:
    https://www.strails.it

    Se volete essere aggiornati su tutte le novità che giorno per giorno vengono introdotte seguite anche la pagina fb:
    https://www.facebook.com/socialtrailstate/

    Grazie per l'attenzione
    Spero possiate darmi qualche consiglio
     
    • Mi piace Mi piace x 5
  2. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    19.021
    Bike:
    Varie
    Iniziativa interessante
     
  3. D-Lock

    D-Lock Biker assatanatus

    Registrato:
    13/1/07
    Messaggi:
    3.235
    Bike:
    MangoTower!
    Ciao,
    non vorrei sembrare rude, l'idea è lodevole, ma Trailforks ha già questa possibilità. Qui l'idea di usare osm da molte più possibilità, perchè TF usa il suo database di sentieri e non tutti quelli esistenti, però per renderlo fruibiile servono veramente tanti utenti...
     
  4. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.877
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Bell'idea, ma per le caratteristiche fisiche già esiste OpenStreetMap, per le recensioni Trailforks.


    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app
     
  5. maurizio8080

    maurizio8080 Biker popularis

    Registrato:
    22/9/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    mtb
    Infatti l'idea era quella di "superare" il limite di TF e cercare di dare (e chiedere) un contributo alla comunità di appassionati affinché le informazioni siano sempre più aggiornate possibile.
    In effetti è una bella impresa ma penso che con i vostri consigli e tanta buona volontà potrebbe diventare molto utile per tutti, sia per chi i sentieri li usa sia per chi li tiene puliti.
    Grazie ancora per avermi dato la vostra opinione
    Saluti
    Maurizio
     
  6. gipipa

    gipipa Biker superioris

    Registrato:
    27/5/07
    Messaggi:
    858
    e sono entrambi piuttosto completi ed affidabili
    nonchè molto noti nella comunità dei bikers
     
  7. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.877
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    @maurizio8080 capisco quanto dici ma mi permetto di far notare che progetti di questo tipo si basano sulla condivisione e partecipazione. Se non si collabora con recensioni o notizie a TF o non si contribuisce a OSM , perchè lo si dovrebbe fare da un'altra parte?

    Tra l'altro, pur se in forma meno pervasiva rispetto al passato, il Forum è comunque un canale piuttosto funzionale su base locale. Io venerdì volevo andare nella Romagna toscana, ho chiesto informazioni su un certo percorso ed ho avuto diverse risposte, per forza di cose aggiornate visto che erano riferite direttamente.

    Massimo rispetto per chi si ingegna, ma non vorrei che tu cercassi un modo di reinventare l'acqua calda :prost:
     
  8. lupin1380

    lupin1380 Biker novus

    Registrato:
    11/4/13
    Messaggi:
    14
    Ciao a tutti, sono un amico e collega di @maurizio8080 e soprattutto un appassionato di MTB. Cercavamo appunto uno strumento che permettesse di conoscere "al volo" lo stato di un sentiero, utile sia in fase di "pianificazione" che direttamente "sul campo"... quante volte ci siamo chiesti se un sentiero è chiuso dalla vegetazione? Se ci sono tafani? Com'è il terreno? etc...
    Allora abbiamo provato Trailforks, applicazione fatta benissimo che tra le tantissime cose ti permette anche di pubblicare lo stato di un sentiero. Purtroppo però, almeno nelle nostre zone, non era utilizzato praticamente da nessuno e secondo noi il motivo era un pò che questa funzionalità si perde tra le tante cose di Trailforks ma soprattutto perchè tutti i sentieri dovevano essere nuovamente mappati a mano. Li abbiamo caricati su OSM, li abbiamo caricati su STRAVA, quante volte li dobbiamo caricare? Da qui è nata l'idea che forse sarebbe stato utile per la comunità uno strumento "cerca e condividi" che pescasse da un database esistente e continuamente aggiornato dalla comunità... Open Street Maps. E' chiaro che senza la collaborazioni di tanti il progetto non ha ragione di esistere ma l'idea si basa proprio su uno dei punti fermi della mountain Bike: la comunità, da chi pulisce i sentieri a chi li mantiene aggiornati su OSM etc... in questo senso anche noi (informatici) abbiamo voluto provare a dare il nostro contributo e e chiediamo alla comunità di aiutarci (se ritenuto utile) nello sviluppo di questa applicazione al fine di dare uno strumento di pubblica utilità. Il rischio di reinventare l'acqua calda c'è e ne siamo consapevoli ma se avete capito il nostro obbiettivo del "cerca e condividi" lo stato di un sentiero forse proprio acqua calda non è... magari birra!!! ;-)

    Comunque... dopo questa megafilippica ringrazio tutti quelli che ci vorranno aiutare!!!
     
  9. D-Lock

    D-Lock Biker assatanatus

    Registrato:
    13/1/07
    Messaggi:
    3.235
    Bike:
    MangoTower!
    La differenza con TF è chiara, di la i sentieri vanno prima creati. Il che è un limite ma anche un bene, invece di avere mille tracciati stile strava, ci sono quelli "belli" proprio perché uno deve perdere un po' di tempo a pubblicarli.

    Ammettendo quindi che il vostro sistema sia un plus rispetto a TF potendo attingere a un database di sentieri molto più esteso, vi servono comunque tantissimi utenti. Puntate solo a questo forum e al suo passaparola, o avete altre idee? Chesso un'app linkata a Strava? Sarebbe utile per controllare o votare in sentiero in tempo reale mentre si è in giro.
     
  10. lupin1380

    lupin1380 Biker novus

    Registrato:
    11/4/13
    Messaggi:
    14
    Eh purtroppo integrarla con strava sembra un pò impossibile in quanto è piuttosto chiuso... non è semplice neppure integrarlo con OSM che è una piattaforma Open quindi immagina...
    Per adesso siamo in fase di test quindi cerchiamo solo collaborazione da parte di chiunque voglia aiutarci, il sistema gestisce solo sentieri italiani... nel futuro vedremo, magari se c'è una risposta positiva pensavamo di chiedere una recensione alla redazione di mtb-mag...
     
  11. maurizio8080

    maurizio8080 Biker popularis

    Registrato:
    22/9/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    mtb
    Intanto grazie per i vostri commenti.
    Penso che anche solo avere il confronto con chi ha idee diverse possa arricchire qualsiasi progetto.
    Le idee non mancherebbero...
    Potremmo pensare (e lo stiamo facendo) di coinvolgere il CAI che per la sua attività potrebbe trarre molto beneficio da un'applicazione come questa.
    Potremmo immaginare una maggiore integrazione con strava, per rendere l'app più utile e appetibile.
    Potremmo pensare (e stiamo cercando di fare anche questo) che l'utilizzo di informazioni più dettagliate e magari georeferenziate possa aiutare tutte le associazioni di trail builder e "semplificare" per quanto possibile il loro prezioso lavoro (che essendo svolto per passione e in maniera gratuita è già la più nobile delle attività).
    Queste (a mio avviso) sono solo le prime idee che potremmo avere e che cerchiamo di seguire.
    Altre idee ed energie ce le state fornendo voi con i vostri preziosi e costruttivi commenti.
    Ovviamente tutto ciò viene seguito "avanza-tempo", con il solo scopo di dare a una comunità un servizio (gratuito) che potrebbe essere utile a tutti con il minimo sforzo.
    In questo momento siamo solo due bischeri che stanno cercando di dare il loro contributo, e cercano di "essere folli" e di immaginare in grande :-) provando a investire il nostro tempo libero in qualcosa che potrebbe essere utile a molti.

    Spero che di vostri commenti e idee ne vengano molti, perchè sono il miglior contributo che si possa avere.
    Grazie ancora
    Saluti
     
  12. maurizio8080

    maurizio8080 Biker popularis

    Registrato:
    22/9/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    mtb
    Hai perfettamente ragione.
    La nostra speranza è quella di coinvolgere molti appassionati.
    In questo modo si potrebbero ottenere le stesse informazioni che si hanno qui sul forum ma condivise non solo con chi ne fa richiesta in quel momento, ma con tutta una serie di soggetti (CAI, trail builder, pro-loco, ecc...) che potrebbero trarre maggiore utilità da queste informazioni.
    Se prendesse campo (e qui sto veramente sognando) gli stessi enti pubblici e gli organizzatori di eventi locali e nazionali sarebbero in qualche modo interessati e beneficiari delle informazioni che trovano su questo servizio ma anche "costretti" a intervenire per il ripristino e/o la conservazione in buono stato di sentieri e boschi che una cospicua parte della comunità utilizza e vuole utilizzare.
    Penso che sia un po' come la differenza fra chi chiede a un forum se sui viali a Firenze alle 17 di solito c'è traffico o chi lo controlla con waze e lo segnala su waze per condividerlo con tutti gli altri.
    O chi chiede a un paio di amici se la pizza della pizzeria x è buona o lo condivide su google maps.
    L'unione fa la forza e permette di ottenere risultati migliori.
    Per ora abbiamo investito il nostro tempo libero in qualcosa che potrebbe essere utile ad una intera comunità sperando di dare un contributo utile.
    Se poi tra le centinaia di persone che leggono questo forum, qualcuno (come state facendo voi) ci darà un'idea o farà click su https://www.strails.it ... ecco che la nostra speranza inizia a prendere forma :-)
    Grazie ancora
    Saluti
     
  13. maurizio8080

    maurizio8080 Biker popularis

    Registrato:
    22/9/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    mtb
    Ulteriore informazione:
    sto implementando la possibilità di essere avvisati automaticamente se un sentiero che è presente nei propri preferiti riceve una segnalazione.
    In questo modo non occorre neppure controllare su https://www.strails.it se qualche sentiero che si frequenta spesso ha dei problemi, ci arriva una mail che ci avverte automaticamente.
    Se avete altre idee e vi va di condividerle... siamo qui :-)
    Grazie ancora e scusate se (spesso) sono troppo prolisso :-)
     
  14. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.877
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Spero che tu non ti offenda se dico che qua siamo oltre il territorio del sogno.

    Se si tratta di sentieri manutenuti in modo ufficiale (come quelli del CAI o quelli di Massa Maritttima) o "ufficioso" (pensiamo a Morello) e ben frequentati ogni problema di manutenzione è conosciuto in tempi brevissimi. La celerità dell' intervento di ripristino dipende dalle disponibilità (tecniche e materiali) del "gestore", e non dalla capacità informativa.

    Se invece parliamo di sentieri non gestiti da nessuno e meno frequentati, nessuno si occupa di manutenerli a prescindere e non vedo come sapere che c'è un albero di traverso o l'erba alta possa avere influenza sul ripristino. Anzi, alla lunga avrebbe un'influenza negativa, perchè i biker "informati" andrebbero altrove e la percorribilità nel medio periodo diminuirebbe.
     
  15. D-Lock

    D-Lock Biker assatanatus

    Registrato:
    13/1/07
    Messaggi:
    3.235
    Bike:
    MangoTower!
    In parte è vero, ma è vero anche l'opposto. Parlo almeno per le mie zone e non posso farne un discorso generale,, ma ci sono molte persone volenterose che sistemano e puliscono molti sentieri in modo "ufficioso" diciamo, e spesso la notizia "c'è un albero caduto" serve intanto a non scendere a proiettile da quel tratto, e a queste persone per salire una volta con un seghetto. Già capitato altre volte.

    Il mio dubbio non è l'utilità della piattaforma, ma la ridondanza. Da noi ci sono diversi gruppi Facebook e questo esempio che ho fatto è una notizia che gira li nel gruppo. Il portale nuovo allora servirebbe più ai "non locals" che vorrebbero fare un giro in posti nuovi, ma allora ecco che ritorna la sovrapposizione con trailforks, dove non sono pubblicati tutti i sentieri, ma tipicamente i migliori di una zona. Per i locals usare il nuovo sito o stare su FB non so cosa cambierebbe.

    Prometto che appena ho tempo provo il sito, però vorrei anche capire se serve un'altra piattaforma.
     
  16. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.877
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    @D-Lock , il mio dubbio è proprio la ridondanza, che poi è il motivo per cui facebook e whatsapp hanno eroso significativamente la partecipazione ai forum. La gente non ha una quantità di tempo infinita, se passa il tempo da una parte non lo fa da un'altra, ed è facile che diminuisca o abbandoni la partecipazione su quelle piattaforme che sono meno "Integrate" con il loro personale mondo di contatti. Prima per trovare informazioni o tenere i contatti c'erano i negozi , poi è arrivato il Forum. Poi facebook, wa, Instagram, Strava, OSM... è impensabile che il biker medio usi tutti questi strumenti, in genere ne usa uno o due e gli altri smette di frequentarli o lo fa saltuariamente. Del resto anche operatori più "ufficiali" come gli organizzatori delle gare hanno iniziato a preferire uno strumento solo (in genere facebook) per comunicare.

    Questo non significa, sia chiaro, che l'idea non sia valida in sè, sto solo indicando quelli che secondo me sono gli aspetti critici :prost:
     
  17. maurizio8080

    maurizio8080 Biker popularis

    Registrato:
    22/9/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    mtb
    Intanto vorrei ringraziarvi @D-Lock e @sembola perchè le vostre obiezioni sono proprio quello che serve per cercare di realizzare qualcosa di utile (se mai riuscirò) :-)
    In effetti le criticità di cui stiamo parlando sono assolutamente concrete.
    Speravo di dare un contributo con uno strumento "dedicato" dal quale poter ottenere l'informazione (in questo caso lo stato di un sentiero) in modo semplice, diretto e immediato.
    E' vero che esiste fb, ma immagino che spesso le "segnalazioni" sullo stato di un sentiero rischino di perdersi in mezzo alle centinaia di post e commenti quotidiani.
    Inoltre, proprio per il poco tempo a disposizione di tutti, immaginavo che uno strumento che in 2 click permetta di inserire o controllare lo stato dei sentieri fosse più rapido ed efficacie di un canale fb in cui si trova un po' di tutto.
    Stavo infatti cercando di rendere lo strumento il più snello possibile.
    Ho introdotto la possibilità di scegliere dei sentieri "preferiti" e ho attivato l'invio automatico di una mail ogni volta che cambia lo stato di un sentiero preferito.
    In questo modo, l'utilizzatore o il "manutentore" di un sentiero non dovrebbe neppure curarsi di chiedere, otterrebbe l'informazione automaticamente e comodamente nella sua mail.
    Stavo anche pensando di introdurre la possibilità di inserire segnalazioni "puntuali" con la specifica delle coordinate del punto in cui si trova l'eventuale ostacolo (sempre per semplificare l'intervento di ripristino e per permettere agli utilizzatori di poter "scendere a razzo" in sicurezza almeno fino all'ostacolo segnalato)...
    Insomma, cerco di migliorare lo strumento, per quello che posso sperando che possa essere utile.
    Se avete altri suggerimenti o criticità da segnalarmi, ve ne sarei davvero grato.
    Intanto GRAZIE! per avermi dedicato tempo e riflessioni preziose.
    A presto
    Maurizio
     
  18. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.877
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Si e no, nel senso che uno strumento dedicato è senz'altro più semplice e preciso, ma richiede appunto l'uso di "uno strumento in più". Per dire, io domenica ho fatto un bel giro tra Cutigliano e Fanano percorrendo anche sentieri non ancora mappati. Tornato a casa ho messo il giro su Strava, ho aggiornato i miei archivi con tracce, distanze e waypoint e infine ho anche aperto JOSM per inserire i percorsi mancanti e così condividerli con tutti nelle mappe. Ora dovrei aprire un altro strumento e segnalare che quello è pulito, quello ha l'erba alta e l'altro ha due alberi a terra... io forse lo farei, ma già il fatto che su Strava Heatmaps i percorsi figuravano (cioè erano stati percorsi da qualcuno) ma su OSM non c'erano ancora non mi fa sperare molto in tal senso.
    Senza contare che, anche ammesso che lo strumento venga popolato di segnalazioni , se il manutentore più o meno ufficiale non ha il tempo di usare anche questo strumento oltre a quelli che magari già usa o non conosce lo strumento non si raggiunge l'obiettivo. Al di là della questione poter/voler manutenere la sentieristica, spesso realizzata in maniera non organizzato (nè legale :spetteguless:) o addirittura senza alcuna organizzazione alle spalle.

    Secondo ma la mail è uno strumento non ottimale per questo scopo, sarebbe meglio se fosse tutto integrato in un'interfaccia unica con notifiche come per le app più popolari. La mail è chiaramente più semplice, ma sta diventando sempre meno usata proprio in funzione di quanto dicevo prima.
     
  19. MauroPS

    MauroPS Biker urlandum

    Registrato:
    29/1/17
    Messaggi:
    584
    Bike:
    Spectral AL 7.0, Grand Canyon Al 5.9, Marin Muirwoods
    potresti far adottare un segmento a chi poi si preoccuperà di manutenerlo e fargli guadagnare dei punti in base alle recensioni degli utenti sullo stato del percorso...
     
  20. fitzcarraldo358

    fitzcarraldo358 Biker augustus

    Registrato:
    13/11/08
    Messaggi:
    9.538
    Bike:
    Canfield, Antidote, Singular
    secondo me: per quanto possa essere utile uno strumento del genere, e con le riserve già fatte sulla ridondanza, uno strumento del genere può partire solo con una base di utenti numerosa da cui attingere, e non dal nulla con un post sul forum (o anche un redazionale) o una pagina facebook.

    Trailforks è collegato a Pinkbike che è uno dei portali più frequentati dai mtbiker, penso che se non leghi il progetto ad una realtà già popolata sarà durissima competere, perchè di competizione si tratta come ha giustamente fatto notare Sembola, la gente non usa tutti gli strumenti ma ne sceglie uno/due ed ignora gli altri.

    In realtà trovo che a questo portale/magazine/forum manchi uno strumento ben fatto per i sentieri e gli itinerari, quello attuale personalmente non lo trovo centrato... potresti cercare di avviare una partnership... uno strumento come il tuo potrebbe aprire anche a iniziative della redazione tipo recensioni dei migliori sentieri, sondaggi eccetera.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Sto caricando...

Condividi questa Pagina