Cos'é successo ad Aaron Gwin durante i campionati del mondo di Leogang?

FabioL

Biker ciceronis
11/1/03
1.445
3
Lagertal (TN)
Strano, a me in 13 anni di freni a disco è capitato un paio di volte di fare un dritto per malfunzionamento di entrambi i freni e la causa era rodaggio incompleto delle pastiglie e discesa particolarmente ripida ma non dopo 1 minuto, ma tant'è avrà tempo di rifarsi ;-)
PS.: il commento RAI è stato strabiliante :-(
 

 

henryone

Biker tremendus
davvero più unico che raro come incidente ... una specie di fontana bis finito in maniera diversa....

d'altronde "conoscendo" (tramite i media) il campione personalmente non ho dubbi a credere la versione (prima danno ai freni e poi caduta e non il vicecersa)....
 

hexen

Biker popularis
7/7/04
70
0
ma con tutte le camere amatoriali e ufficiali possibile che non ci sia il video della caduta??
 

milas27

Biker cesareus
1/5/08
1.797
1
52
Arezzo (Castelluccio)
Bike
LITEVILLE 601
Un vero peccato se la sarebbe giocata sicuramente.

Un gran campione, una volta che si è reso conto che oramai non avrebbe potuto far niente ha dato spettacolo per far diveritre il pubblico

N° 1
 

giobiker

Biker superis
17/12/02
427
2
BdG
davvero più unico che raro come incidente ... una specie di fontana bis finito in maniera diversa....

d'altronde "conoscendo" (tramite i media) il campione personalmente non ho dubbi a credere la versione (prima danno ai freni e poi caduta e non il vicecersa)....
...Mica tanto fontana bis...piuttosto è come se fontana avesse rotto contemporaneamente tubo sella e chessò, una pedivella...
...l'unica probabilità che vedo nel contemporaneo malfunzionamento, è che passando in qualche buca si siano sporcati istantaneamente tutti e due i dischi o le pastiglie, creando per qualche secondo una mancanza di frenatura e conseguente caduta...poi se la caduta è avvenuta poco prima del tratto "pedalato", secondo me considerato anche che ha vinto la coppa, arrivare ai margini del podio o ben dopo non gli cambiava niente nella testa, e ha fatto un po' di show...
...mah...
 

BrunoGe

Biker serius
22/12/11
165
0
GENOVA
Credo che se ti molla un freno (ant o post indifferentemente), un lungo e di conseguenza una caduta la fa anche un pro.
Poi a mio modesto parere, credo che a vedere la discesa che ha fatto il problema sia stato al cambio, probabilmente dovuto alla caduta.
Non so credo che per toglierci ogni dubbio sgarbozza sia la persona più indicata....nessuno riesce a contattarlo?
 

bis

Biker augustus
29/12/08
9.341
12
64
Besana in Brianza
Saluto anche Bis che propende per la tesi secondo cui si sarebbe rotto un solo freno.

Bis , ma tu l'hai mai visto in gara Aaron?

Quello con un freno solo ci passa sopra la testa a me , a te e a buona parte dei piloti del pianeta, non a caso...
Pensa che da come l'ho sempre visto scendere pensavo che non gli servissero neppure i freni :smile::smile:

Se mentre vai a cannone come lui ti servisse un impulso al freno dietro ... diciamo per aggiustare la direzione e scoprissi che la leva s'appiattisce a fondo corsa, m'immagino che inevitabilmente t'attraversi un fatale momento di riflessione. :paur:
 

Number 21

Biker tremendus
17/3/10
1.325
0
Rivoli (TO)
teoria del complotto mode on

un tentativo per rompere la collaborazione con Shimano e cambiare fornitore
BWAHAHAH

teoria del complotto mode off
 

piadina

Biker popularis
7/9/11
92
0
Rimini
Ci sono foto del suo fondoschiena!? PerchE con i freni rotti, qualche bolla ci dovrebbe esserre :):)
 

funTT

Biker serius
28/10/09
131
0
Mystic River
Gwin e Trek non non mi pare siano un binomio che ami accampare scuse. Anche se questo dovesse costare la collaborazione con Shimano.
Ma francamente non credo che la collaborazione sia a rischio, e neppure che i Saint possano essere commercialmente compromessi. La ragione del flop è rara ed improbabile, però può accadere.
 

bis

Biker augustus
29/12/08
9.341
12
64
Besana in Brianza
Qualcuno ha voglia di tradurre il comunicato originale?
Grazie
Ciapa ...:-)


Il favorito Aaron Gwin, ha visto le sue speranze di vincere il titolo svanire attorna a 1m e 20" della corsa finale, quando in modo inspiegabile, sia il freno anteriore che quello posteriore non hanno funzionato. Il risultato e' stato una caduta.
Dopo esser risalito in sella Aron ha fatto qualche frenata, concludendo che la situazione non fosse tale da poter completare la gara in modo sicuro e cosi' si e' portato al traguardo dispiaciuto di non aver potuto fare una gara nei tempi dei migliori.

Al campionato del mondo non c'e' discesa di qualifica ma una sessione in cui si prendono i tempi in modo da dare un riferimento ai concorrenti.
Aaron era contento del suo quarto tempo e col sole che stava asciugando la pista, tutto pareva pronto per una delle sue classiche discese.
Sfortunatamente questo problema al freno, considerando che da quando fa parte di questo team non ha mai avuto problemi meccanici, l'ha proprio sorpreso.

Al termine della discesa, Aaron ha detto "Non ho capito cosa sia successo. Mi sono riscaldato come al solito, ho verificato i freni, son sceso a piedi per verificare lo stato della pista e partito i freni hanno funzionato piu' o meno per il primo minuto, poi bang, nulla. Son caduto per rialzarmi il piu' velocemente possibile. Ho pompato sui freni per capire cosa fosse successo e ... ho capito che la mia gara era andata".

I freni sono stati spediti in Giappone per ulteriori analisi dato che non si e' evidenziato nulla nell'ispezione post gara. Nulla di nuovo era stato fatto su questi freni che Aaron e il team hanno usato per la maggior parte della stagione.

------------

Race favorite Aaron Gwin (USA) saw his hopes of taking a ‘bonus’ title this year come to an end around 1min 20secs into his final race run, when inexplicably both his front and rear brakes failed, resulting in a crash. Shortly after the crash Aaron pumped the brakes to try and get some pressure going but it was insufficient to complete the course safely at speed, and he cruised to the line disappointed he was unable to throw down a run on the three and half minute course.

At the World Championships there is no qualifying round or seeding run, but a timed practice session where riders can check their general race speed against official timing. Aaron was happy with his 4th in timed practice and as race day drew nearer, and the sun came out drying the track dramatically, all was set for a classic Aaron Gwin run. Unfortunately the brake failure, something he has never experienced before and in fact is his first mechanical in a race run since joining the team, really took him by surprise.

Aaron said at the finish line – “I really don’t understand what happened. I warmed up as usual, tested the brakes as usual at the top, walked down the course to have a look at how the track was running, went into my run, brakes working fine for the first minute or so, and then bang, nothing. I crashed and got up as soon as I could, pumped to see what was there, but it wasn’t enough, and knew my day was run”.

The brakes have been taken back to Japan for further analysis as there was nothing immediately evident from the post-race inspection, and nothing new was done to these brakes that Aaron and the team has run for most of the season.
 

Borich

ModeraturDesaparecido
3/8/05
6.917
1
32
Gianduja city
Qualcuno ha voglia di tradurre il comunicato originale?
Grazie
Il Favorito della gara, Aron Gwin (USA) ha visto le sue speranze di ottenere, quest’anno, un titolo “bonus” svanire intorno al minuto e 20 secondi della sua run di gara, quando, inspiegabilmente, entrambi i suoi freni, anteriore e posteriore, hanno smesso di funzionare portandolo alla caduta. Appena dopo la caduta, Aron, ha pompato i freni per provarli e cercare di ottenere un po’ di pressione ma, questa era insufficiente per completare la discesa in maniera competitiva ed in sicurezza; così ha proseguito fino al traguardo, deluso dal non poter completare una run su un percorso da 3 minuti e mezzo .
Ai campionati del mondo non ci sono qualificazioni ma, una sessione di prova cronometrata dove i riders possono verificare quanto sono veloci rispetto ai tempi uffuciali. Aron era contento del suo 4° tempo della prova e con l’avvicinarsi del giorno di gara, con il sole che asciugava il percorso velocemente, tutto era pronto per una classica run alla Aron gwin. Sfortunatamente il guasto ai freni, una cosa che non gli era mai successa prima, non si era nemmeno mai fermato per un problema meccanico da quando corre per il team, lo ha davvero colto di sopresa.
All’arrivo Aron ha detto:” non capisco proprio cosa sia successo. Ho fatto riscaldamento come al solito, testato i freni in partenza come al solito, fatto un giro a piedi sulla pista per verificare le condizioni del tracciato e appena partito i freni funzionavano bene; poi “bang”, niente. Sono caduto e mi sono rialzato il prima possibile, ho pompato (i freni ndr) per vedere se cambiasse qualcosa, ma non era abbastanza, sapevo che la mia giornata era rovinata.”
I freni sono stati rispediti indietro in Giappone per ulteriori analisi visto che nell’immediata ispezione del dopo gara non è stato notato nulla di evidente e niente era stato toccato in questi freni che Aron e il team hanno usato per la maggior parte della stagione.
 

vinx

Biker cesareus
2/10/05
1.665
1
50
Feudo dell'Aquila
Bike
On-one 45650b; NS Eccentric Cromo (WIP)
Qualcuno ha voglia di tradurre il comunicato originale?
Grazie
non e' letterale ma il senso piu' o meno e' questo:

Aaron Gwin (USA) favorito per la vittoria finale, ha visto le sue speranze di conquistare il titolo di quest'anno intorno a 1min e 20secs della sua discesa, quando inspiegabilmente entrambi i freni non hanno funzionato, causandogli una caduta. Poco dopo l'incidente Aaron ha pompato sui freni per cercare di ottenere un po' di pressione ma è stato appena sufficiente per completare la gara in sicurezza ed ha terminato deluso per non essere riuscito a a fare la gara che desiderava.

Ai Campionati del Mondo non c'è turno di qualificazione o seeding run, ma una sessione di prove cronometrate dove i piloti possono controllare la loro velocità con un cronometraggio ufficiale. Aaron era felice del suo 4° tempo ed il giorno della gara, con il sole che che ha asciugato la pista, tutto era pronto per una classica gara alla Aaron Gwin. Purtroppo il guasto ai freni, cosa che non si era mai verificata prima, e di fatto è il suo primo problema meccanico da quando è arrivato in squadra, lo ha colto di sorpresa.

Aaron ha detto al traguardo - "Io davvero non capisco cosa sia successo. Ho scaldato come al solito, testato i freni come al solito nella parte superiore, camminato lungo il percorso per avere un'idea di come era messo, sono partito e i freni sono andati bene per il primo minuto o giù di lì, e poi bang, nulla . Sono caduto e mi sono rialzato prima possibile, pompato per vedere se i freni funzionavano ancora, ma non erano al 100%, ed ho capito che l'occasione ormai era sfumata".

I freni sono stati spediti in Giappone per ulteriori analisi in quanto non vi era nulla di immediatamente evidente dall'ispezione post-gara, e niente di particolare è stato fatto per questi freni che Aaron e la squadra hano usato per la maggior parte della stagione.
 

pennhouse2

Biker ciceronis
6/6/05
1.582
8
40
TORINO
I freni sono stati rispediti indietro in Giappone per ulteriori analisi visto che nell’immediata ispezione del dopo gara non è stato notato nulla di evidente e niente era stato toccato in questi freni che Aron e il team hanno usato per la maggior parte della stagione.
Potevano almeno cambiari le pastiglie! Va bene che il ragazzo frena poco, ma in una stagione di DH un po' si saranno consumate... ;-)

OT: ricordo il glorioso team Honda che adottava freni Formula. C'era un tecnico formula ad ogni gara che aveva solo il compito di controllare i freni che venivano smontati e revisionati dopo ogni sessione di prove e/o gara. Voi credete che quelli di Gwin non siano stati toccati per tutta la stagione?