1. Abbonati gratuitamente al nostro canale Youtube, clicca qui.

    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Ferrovia spoleto norcia

Discussione in 'Umbria/Marche' iniziata da Pulcebike, 17/1/16.

  1. Pulcebike

    Pulcebike Biker superioris

    Registrato:
    5/10/12
    Messaggi:
    882
    Scusate ragazzi, io sono di Bologna e vorrei, dico vorrei, percorrere questa famosa (?) pista - ex ferrovia, Spoleto -Norcia. Ma....come siamo messi? Voi della zona lo saprete bene. Perchè leggo commenti vari, assai diversi. E' una "cosa seria" , o all'italiana? Per capirci, tutto lì. Ho bazzicato in auto per lavoro una quarantina d'anni, quindi, voglio dire, mi va bene anche venire lì e polleggiarmi per due giorni in albergo e ristorante dato che ho sempre apprezzatissimo cucina paesaggi ecc. Città, Sibiliini ecc. ecc. Però vado parecchio in MTB (ora pensionato, beato me....direte) e leggevo di questo percorso e vorrei capire! Sono 50 km. di "masagnini" rocciosi, gallerie buie? Perchè se è una cosa fatta bene si fanno pure i 50+ 50 km (anda e rianda) in un giorno, ma se è come le strade in Iran o Afganistan di 40 anni fa allora vengo poi per mangiar strangozzi e amen! O mi faccio un giretto sui Sibillini in MTB.
    Che mi dite? Come stan veramente le cose?? Grazie!
     
  2. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    45.767
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Quando l'ho fatta io il tratto in discesa dalla galleria di valico a Sant'Anatolia era effettivamente un po' sconnesso per via della presenza di ghiaia "da ferrovia" sul sedime ex-ferroviario. Prima e dopo invece ricordo un fondo abbastanza scorrevole, da sterrata per capirci.
    Le gallerie richiedono un buon impianto di illuminazione, senza non è il caso, basti dire che la galleria di valico è lunga quasi due km.

    Qualche local potrà fornire notizie più fresche. Ad ogni modo è un percorso che non può mancare nel curriculum di un biker, sia per l'aspetto paesaggistico che storico ed ingegneristico.

    Ti segnalo anche questa pagina facebook: https://www.facebook.com/LaVecchiaFerroviaSpoletoNorcia
     
  3. Navarre

    Navarre Biker tremendus

    Registrato:
    13/5/15
    Messaggi:
    1.096
    Bike:
    Scott Scale 960 custom, Scale 945 custom, Cube Reaction HPA Pro 29 Custom
    Ne ho fatto un pezzo con bimbo al seguito la scorsa primavera partendo da Spoleto, non tutta perché il bimbo si è stancato (i primi 7 km tutta salita continua anche se lieve) però mi sembrava molto molto facile, strada di terra battuta con sassetti, molto tranquillo tipo pista ciclabile strada bianca.

    Occhio alle gallerie, oltre a una valida torcia serve coprirsi per bene! In quelle lunghe ci sarà più di una decina di gradi in meno quando fuori fa caldo e stai in maglietta...
     
  4. sailste

    sailste Biker serius

    Registrato:
    10/5/11
    Messaggi:
    181
    ciao, io l'ho fatta due volte questa primavera, non tutta perche come dici tu sarebbero 100 km andata e ritorno , la prima volta ho fatto 37 km e ritorno, il percorso è facile e il fondo è come una strada di campagna, ci sono ciotoli ma ai lati, le gallerie sono buie quindi occorre una luce buona, non ci sono discese ripide ne salite visto che il tracciato era di una ferrovia, quindi la pendenza è costante, di particolare ci sono i paesaggi , i viadotti , il tratto lungo il fiume tutto moloto bello e suggestivo ma se cerchi discese da andrenalina con drop e salti allora non fa per te. io sono partito dal parcheggio del supermercato che sta all'uscita della superstrada, appena sopra la rotatoria c'è l'ingresso della ciclabile, a metà strada ci sono trattorie e ristoranti. anche un giro sui sibillini non è da escludere, molto più interessante, nel comprensorio della gola della rossa ci sono trail per ogni gusto. se vuoi altr info sono quì ciao
     
  5. geko70

    geko70 Biker popularis

    Registrato:
    29/7/14
    Messaggi:
    76
    Fatta da spoleto a sant'Anatolia durante un raduno a settembre.
    Io ho fatto il percorso corto di 18 km, la metà di salita costante e il resto discesa, considera lo fatto con il carrellino attaccato con il cane dentro.
    Paesaggi bellissimi specialmente quando passi sui ponti, in alcuni tratti la ghiaia e molto alta. Confermo che serve delle buone luci anche per vedere l'interno del gallerie scavate a mano.
    Dentro la galleria più lunga c'è anche una sorgente.
    Se cerchi su internet " spoleto norcia in mtb" trovi il sito del gruppo di Spoleto.
     
  6. Pulcebike

    Pulcebike Biker superioris

    Registrato:
    5/10/12
    Messaggi:
    882
    Comincio a capirne di più, grazie; anche perchè di voi mi fido. Quindi mi par di capire che eventualmente, il problema, relativamente maggiore, sono le gallerie buie, anche un paio di km. leggo. Però con luce adeguata....Se si fan le notturne, dico io....: oggi, coi Led, no problem direi. Non capisco bene quel "salto" dei grafici, sinceramente. Perchè una Ferrovia, questi dislivelli...fatico a capire, veramente. Forse manca un cavalcavia di collegamento, che magari esisteva quando essa era attiva...? Boohhhh.... In estate me la faccio, capito!! Quando il giorno è lungo è un'altra storia. Perchè ci può stare pure la foratura, come sappiamo. Quindi meglio star larghi. Poi non sono un razzo di sicuro.
    Ho cominciato a lavorare come agente di commercio nel "tessile" (genericamente parlando ) nel '65 e, quindi (frequentando pure quelle belle zone, e ai tempi, lì, prevalentemente solo commercianti grossisti) la famosa ferrovia era attiva (fino al '68 leggo, ma non ricordo, sinceramente).
    Forse in O.T. ma mica tanto: pensate come si potrebbe sfruttare una cosa simile. Ma sistemandola come iddio comanda, ehhh... Pensate alla ciclabile tra Lienz e Dobbiaco quanda gente attira!!! Sapete che "Don Matteo" attira turisti in quantità? Insomma, gli spunti son tanti! Vabbè, chiusa la parentesi. In fondo "Chi è causa del suo mal...." si scriveva 600 anni fa. Valorizzare quel che si ha, quanto meno. Investimento modesto necessario, immagino si dovrebbe fare
     

    Files Allegati:

  7. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    45.767
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Credo tu abbia capito che serve una luce "vera" e non la torcettina per farsi vedere in città... se è un faro adatto per una notturna va sicuramente bene.

    Prendi una cartina e prova a collegare Norcia con una linea ferroviaria principale... e capirai perchè la salita e la discesa e le gallerie elicoidali ;-)
    Esistono altre ferrovie "di montagna", per rimanere in zone vicine posso citare la Porrettana che conoscerai senz'altro, che sale ben più dei 300 metri della Spoleto/Norcia... o per citarne una dismessa la Arezzo-Fossato di Vico.


    Se non vuoi fare tutto il ritorno sul percorso dell' andata, una volta ritornato a Sant'Anatolia puoi seguire la valle del Nera su sterrati fino a Terni e di lì rientrare in treno a Spoleto.

    Il tratto attualmente percorribile è in effetti "sistemato", per capirci è in condizioni molto simili se non analoghe alla gran parte della Cortina-Dobbiaco. Manca ancora un tratto perchè ci sono opere non più esistenti e la stretta gola del torrente non consente di realizzare varianti fuori dal sedime stradale.
    Detto questo però va detto che la Lienz-Dobbiaco è un caso particolare, in quanto è in discesa e quindi percorribile da tutti, bambini compresi, consente il rientro in treno ed è al centro di una delle zone turisticamente più frequentate delle Dolomiti. Insomma, un modello cui guardare, concordo con te, ma che è difficile da replicare.
     
  8. Impa65

    Impa65 Biker augustus

    Registrato:
    4/10/12
    Messaggi:
    9.521
    Bike:
    La Rossa, la Mora, la Mancina
    Collegandomi al sito ho potuto notare che e' indicato un tratto come chiuso per frana. Qualcuno sa se e' tutta percorribile?
     
  9. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    45.767
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Credo che sia poco oltre Piedipaterno: ho letto che nelle settimane scorse son stati stanziati i fondi per il ripristino.
     
  10. Impa65

    Impa65 Biker augustus

    Registrato:
    4/10/12
    Messaggi:
    9.521
    Bike:
    La Rossa, la Mora, la Mancina

    Bene. In ogni caso se riesco lo organizzaro' per primavera. Tanto vale informarsi prima della partenza. Grazie.
     
  11. Stefano63

    Stefano63 Biker novus

    Registrato:
    28/7/08
    Messaggi:
    23
    Come ti è già stato detto, per evitare di fare lo stesso percorso andata e ritorno, anche io ti consiglio di arrivare fino a Terni e ritornare in treno.
    In pratica fai il tratto di ferrovia più spettacolare da Spoleto a Sant'Anatolia di Narco in Valnerina. Da qui, invece di seguire la ex ferrovia verso Norcia, puoi prendere la direzione opposta e percorrere la via Francigena, ben segnalata, che costeggia il fiume Nera fino alla cascata delle Marmore.
    Ti rimangono infine pochi chilometri di asfalto per raggiungere la stazione ferroviaria di Terni e caricare la bici sul regionale per ritornare a Spoleto in 20 minuti.
    Io l'ho fatto così e mi è piaciuto molto.
     
  12. geko70

    geko70 Biker popularis

    Registrato:
    29/7/14
    Messaggi:
    76
    se guardi il grafico le pendenza della discesa è molto simile alla salita, apparte il tratto intorno al km 13-15, e se ricordo bene è una deviazione su una strada sterrata perché la ferrovia non è praticabile, prima di arrivare a sant'Anatolia.
     
  13. mussomusso

    mussomusso Biker tremendus

    Registrato:
    19/5/11
    Messaggi:
    1.298
    il tratto della deviazione è molto corto ed evita una galleria che è franata....è l'unico tratto di singletrack del giro...divertente anche se un po scivoloso quando si bagna:)

    come descritto pendenze importanti non ci sono dato che era una ferrovia...percorribile tranquillamente anche con una ciclocross...io uso una 29er con forcella rigida e mi sono divertito molto:medita:
     
  14. Impa65

    Impa65 Biker augustus

    Registrato:
    4/10/12
    Messaggi:
    9.521
    Bike:
    La Rossa, la Mora, la Mancina

    Grazie per le "dritte".
     
  15. Pulcebike

    Pulcebike Biker superioris

    Registrato:
    5/10/12
    Messaggi:
    882
    Ottimo. Capito. La faccio senz'altro
     
  16. mussomusso

    mussomusso Biker tremendus

    Registrato:
    19/5/11
    Messaggi:
    1.298
    salve ragazzi....vorrei portare degli amici qui in visita dal Sudafrica a fare la vecchia ferrovia da Spoleto ad Anatolia e ritorno....mi sapete dire se è tutta aperta , anche le gallerie?

    grazie
     
  17. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    45.767
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    A quanto ne so è chiusa e sono cominciati i controlli. I locali sapranno essere più precisi...
     
  18. sailste

    sailste Biker serius

    Registrato:
    10/5/11
    Messaggi:
    181
    salve ragazzi volevo fare un giro sulla via della ferrovia con amici non molto allenati, si trova in affitto a spoleto una e.bike?
    grazie in anticipo.
     
  19. fitzcarraldo358

    fitzcarraldo358 Biker immensus

    Registrato:
    13/11/08
    Messaggi:
    8.905
    Bike:
    Canfield, Antidote, Singular
    Qualcuno ha informazioni sulla percorribilità attuale? in caso andrei durante la settimana prossima... grazie!
     
  20. FABRIZIOCASTELLI

    FABRIZIOCASTELLI Biker serius

    Registrato:
    3/2/11
    Messaggi:
    101
    Ci sono passato proprio oggi, purtroppo è quasi tutta chiusa a causa del terremoto.......
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina