1. Ulàssai, riding in Sardegna
    Iscriviti al nostro canale YouTube!

    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Freno anteriore Shimano M8000

Discussione in 'Officina' iniziata da MD_CORPORATION, 29/8/18.

  1. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
    Ciao a tutti:

    Sulla mia Scalpel carbon 2 2018 monto gli shimano M8000 di serie.. dopo c.a 10k di dislivello (quindi molto presto) .. ha iniziato a farmi questo scherzo:

    In discesa dopo qualche bella pinzata al rilascio della leva del freno anteriore sento che le pastiglie toccano il disco... non su tutta la rotazione... solo in alcuni punti... continuando a scendere piano piano va via...

    Se durante il rumore, tiro lievemente la leva del freno (senza nemmeno frenare) il rumore sparisce....

    Dopo aver accusato tale problematica ho pensato fosse un pistoncino pigro... allora mi sono acquistato alchool isopropilico e mi sono messo a pulire la pinza... sfiga vuole (come ho già accennato in un altro post...) che mi esce il pistoncino ... nel reinserimento il pistoncino ceramico si è danneggiato... con il risultato che dal sivende ho dovuto acquistare una nuova pinza (completa di leva e pompante..).

    Fatto stà: che ora ANCHE questa pinza fa il MEDESIMO problema!... Sarà un difetto della serie?

    Fra poco parto per le ferie.. e mi porto la bici dietro... non ho tempo ad andare dal meccanico... voi cosa ne pensate?

    Suggerimenti?
     
  2. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.341
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    A me pare un problema da ricondurre al disco (o al mozzo) e non alla pinza.
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  3. durden74

    durden74 Biker grossissimus

    Registrato:
    15/8/06
    Messaggi:
    5.694
    per come la vedo io, il disco si surriscalda e deforma dando il problema.io ho quei freni e sono fantastici e mi danno meno noie (che già praticamente non ne avevano) dei predecessori.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  4. AleEND

    AleEND Biker serius

    Registrato:
    9/4/18
    Messaggi:
    198
    Bike:
    MTB
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. jumpo

    jumpo Biker superis

    Registrato:
    14/9/05
    Messaggi:
    379
    Succede anche a me, anche con gli xt vecchi, credo come già ipotizzato sia dovuto alla deformazione del dosco per effetto del surriscaldamento, infatti nel mio caso il rumore va via quando calano le temperature
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  6. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
    Ok, quindi attribuiamo il problema al disco che si deforma... ci avevo pensato... ma non volevo crederci :)...
    Sapete consigliare un disco migliore?

    So bene che mi ha fatto spendere più del dovuto ma:
    Se calcolate che: con 119€ mi ha dato un kit completo... (prezzo onesto) + il lavoro... ora ho un pompante + leva di scorta... che schifo non fà....

    Mi viene in mente: perchè se accenno appena appena una leggerissima pressione sulla leva il rumore sparisce immediatamente?
     
  7. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.341
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Gli impianti Shimano hanno parecchio rollback, vale a dire che le pastiglie a riposo stanno piuttosto lontane dal disco. Per questo la deformazione a caldo (che è abbastanza comune) dovrebbe dare dei sintomi rilevanti solo se il disco è già deformato a freddo o se la pinza non viene adeguatamente centrata (o i pistoni sono molto poco sincronizzati). E sono tutti fattori che possono essere presenti anche con un impianto nuovo.

    Tutto questo per dire che prima di sostituire il disco (di cui non sappiamo neppure il modello attuale) sarebbe meglio controllare approfonditamente la planarità del disco e la centratura della pinza e dei pistoni. Un'altra cosa da provare (se a sei fori) è di smontare il disco e rimontarlo ruotato di uno o due fori con le viti tirate alla coppia prevista. Sarebbe utile anche provare un'altra ruota con altro disco...

    Il motivo per cui pinzando leggermente il rumore sparisce dipende da una parte da un assestamento dei pistoni e delle pastiglie, dall'altro dall' interruzione della risonanza (il disco tocca, vibra, tocca di più, e così via). Senza contare che il disco si sta già raffreddando.
     
    #7 sembola, 29/8/18
    Ultima modifica: 29/8/18
    • Mi piace Mi piace x 2
  8. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
    Il disco è a 6 fori.
    Un'altra ruota non ce lo.

    Proverò a far girare la ruota con bici sospesa e vedere se la luce tra disco e pastiglia in rotazione, non cambia... per verificare che il disco non sia già storto ...per qualche strano motivo.

    Se non risulta storto provo a ruotare di 2 fori il disco e riserrare a coppia richiesta... anche se non capisco bene a cosa serva... a meno che non vi siano dei serraggi attuali non completamente sbagliati o addirittura viti svitate...

    Una cosa è sicura: i giri che faccio solitamente prevedono lunghe discese quindi i freni li sfrutto parecchio... quindi li faccio scaldare sicuramente... il disco ha i bordi bruniti... come lo sono sempre stati tutti quelli che utilizzavo prima (magura) .. ma un problema simile non lo ho mai avuto...
     
  9. franz_quattro

    franz_quattro ▷ mtb'er ☃︎

    Registrato:
    28/12/15
    Messaggi:
    7.104
    Bike:
    Cannondale
    Ma in definitiva
    di che disco si sta discutendo?

    Cioè uno Shimano, uno Ashima etc.
    e di che serie, perchè anche di Shimano ce ne sono diversi
     
  10. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
  11. franz_quattro

    franz_quattro ▷ mtb'er ☃︎

    Registrato:
    28/12/15
    Messaggi:
    7.104
    Bike:
    Cannondale
    Un due pezzi, spider in alu e con pista completamente inox

    puoi controllarne la rotazione anche da montato
    gira la ruota e con un pennarello lo avvicini lentamente al disco
    molto probabilmente troverai segnata la pista in un paio di punti, così:

    [​IMG]

    può succedere anche da nuovo (RT86S sostituito in garanzia) ;-)

    quando deformato, questo tipo, non si riesce a raddrizzarlo più di tanto
    o si cambia o si convive con lo sfregamento fino a che non raggiunge lo spessore minimo
     
  12. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.341
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Stiamo parlando di un sottile strato di lamiera di acciaio, non è così strano che possa avere qualche deformazione, congenita od acquisita a seguito di un contatto fortuito...
    Per l'eventuale raddrizzamento ti suggerisco

    Non dare nulla per scontato, e meno che mai che tutti i bulloni siano serrati correttamente.
    Di nuovo un video Park Tools in merito:

    Che a fine discesa i dischi siano caldi e si deformino un po' è normale. Se lo fanno sempre e parecchio e/o per parecchio tempo un po' meno.
     
  13. andy_g

    andy_g Biker infernalis

    Registrato:
    27/4/06
    Messaggi:
    1.889
    Bike:
    Giant Trance
    I dischi bruniti francamente in quindici anni non li ho mai avuti, eppure qualche volta lo zin-zin l'ho sentito anch'io. Comunque se la bici frena bene e non senti vibrazioni in frenata, non me ne preoccuperei più di tanto: un disco storto di brutto si sente quando freni.
     
  14. franz_quattro

    franz_quattro ▷ mtb'er ☃︎

    Registrato:
    28/12/15
    Messaggi:
    7.104
    Bike:
    Cannondale
    @sembola
    Credo che tali procedure
    siano più adatte a dischi in un unico pezzo


    @MD_CORPORATION
    Se poi non fosse il disco deformato,
    allora si deve resettare l'impianto e ricentrare la pinza

    già che ci sei controlla se c'è un'usura anomala delle pastiglie
    di solito è il primo segnale di una non corretta centratura
     
  15. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
    non ho bisogno di arrivare a fine discesa per farlo sfregare... mi bastano 2 discese un pò ripide con 2 belle pinzate ed ecco che sfrega..

    la pinza è ben centrata, ma ricontrollerò!
    Quando ho cambiato la prima pinza la pastiglia D.X era decisamente più consumata... è li che ho pensato fosse un pistoncino pigro...

    Dopo c.a 6-7k di dislivello ho ricontrollato la nuova pinza ed le nuove pastiglie (che già si erano rimesse a fare lo scherzo ...) e le pastiglie erano usurate omogeneamente.

    Ho sempre avuto i dischi blu/marrone dopo qualche giro... mi piace andare forte in discesa e sfrutto parecchio l'impianto frenante.
    Peso 70Kg... non sono nemmeno una piuma se vogliamo...
    Ma non è questo il problema..

    La 2° pinza (quella nuova montata in seguito al danneggiamento della prima) già da subito (perfettamente centrata) dopo una/due discese ha ricominciato... a questo punto può solo essere il disco...escluderei il centraggio.
     
  16. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.341
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Certo, non puoi intervenire sulle razze, ma sulla pista sì. Inoltre la mia sensazione è che i dischi Shimano con lo spider siano un po' meno sensibili a deformazioni e quindi a "zin zin" vari".

    A mio parere questo non è normale.

    La pinza può essere centrata bene, ma se un pistone esce di più dell'altro è una centratura virtuale, con una pastiglia che a riposo sarà più vicina al disco rispetto all'altra e che in caso di deformazione del disco innescherà il contatto...

    Non è normale neanche questo. E' indice di un uso un po' troppo intenso dell'impianto e a mio parere consiglierebbe perlomeno dischi di diametro maggiorato.

    Diciamo che è più probabile che il problema sia nel disco deformato.
    Ma per esperienza ti dico che una certa asimmetria tra due pistoni è facile che ci sia, anche in impianti nuovi di pacca. In una certa misura io l'ho rilevata in quasi tutti gli impianti che ho avuto, e non sono pochi...
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  17. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
    Nel caso ci sia asimmetria di pinzata, devo ricaricare da 0 l'impianto?

    Sicuramente farò le verifiche che mi hai detto...
    Sicuramente mi farò le ferie in Sardegna con il disco che sfrega... pace ...

    Ma al ritorno sia quel che sia a questo punto cerco un adattatore per dischi da 180 e mi cerco un disco nuovo da 180 ....

    Vediamo se risolvo .
     
  18. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.341
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    No, al limite pulire e lubrificare il pistone meno mobile

    Ma prima verifica il disco...
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  19. MD_CORPORATION

    MD_CORPORATION Biker superis

    Registrato:
    28/1/10
    Messaggi:
    321
    Bike:
    Scalpel carbon 2 [2018]
    Il problema è che ho già fatto la pulizia dei pistoni ed ho fatto danni :)... e li ho imparato... ;)... ma quello che voglio dire è che sulla nuova pinza da subito ha fatto lo stesso problema... per questo escluderei la pulizia dei pistoncini ...
     
  20. scr1

    scr1 Biker meravigliosus

    Registrato:
    16/7/07
    Messaggi:
    19.790
    Bike:
    Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0
    Ciao, non ho letto tutto, ma tu possiedi dischi ice tech?
    Perchè nel caso sono loro che si muovono non il pistone
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina