Club Front da enduro - parte sesta

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

 

dax76

Biker superis
26/6/18
383
172
43
Budapest
Bike
Cube Reaction C62 SL
Il pressfit non è universalmente una cagata, lo è nei telai fatti male, se troppo larghi le calotte si muovono.
Io non ho mai avuto esperienze negative con pressfit perché ho sempre usato il thread together (nel mio caso wheels mfg ma ce ne sono altri), quindi non ho mai avuto un singolo rumore, le possibilità di micro movimenti sono molto ridotte.
Se uno ha telaio con gli alloggi non perfetti e magari usa movimenti centrali della mutua magari in plastica ecco che le lamentele assumono un senso.
Scusate se rispolvero questo vecchio post, ho notato sul pressfit della mia bici, un cuscinetto, quello lato destro, il classico rumorino da sabbia, purtroppo la bici ha meno di un anno e mi rode dentro che già abbia problemi, anche se comunque non c'è nessun gioco e la rotazione è quasi perfetta, dunque nell'uso non ci sono problemi. Il problema che è arrivata gia con il problema del cuscinetto, perchè la guarnitura raceface, ha un anello che precarica la chiusura ed i geni del negozio l'avevano precaricata all'inverosimile così il cuscinetto è arrivato gia "zoppo" (l'ho presa online e rispedirla in garanzia per il solo cuscinetto non vale la candela).

Secondo voi conviene cambiare subito i cuscinetti (se è possibile farlo senza cambiare il tutto)? O li tengo fino a quest'inverno per finire la stagione, poi per cambiarli dite che di solito le officine lo fanno o meglio che mi arrangio in casa? Era per non spendere 30-40 euro di attrezzi estrattori e montatori tipo questo.

 

mattege

Biker serius
20/5/18
183
138
44
Genova
Bike
Nessuna
Raga vorrei farvi una domanda da vero scassacaxxi.
Io giro con una xc in alluminio, con la quale faccio prevalentemente all mountain, alla quale ho messo gomme da enduro, manubrio più largo con rise da 35mm, stem thomson da 50mm e due spessori sotto.
Grazie a queste modifiche la posizione in discesa è decisamente migliorata, lo stack è 64cm e la sensazione di ribaltamento sui tratti ripidi, tipici delle mtb da xc, è scomparsa.
Poi vengono fuori tutti i limiti della bici, geometrie e forca in primis.
Fermo restando che voglio restare sulle hardtail e prenderne una da enduro la domanda è la seguente.
Cambia veramente il mondo rispetto alla mia?
Ho provato delle enduro full e ho visto che ovviamente cambia tutto in discesa (purtroppo non si trovano ht da enduro in affitto altrimenti mi sarei già risposto da solo).
Non vorrei comprare una ht incazzosa per poi rendermi conto che mettendo una forca seria alla mia, (anche da 100mm) le prestazioni sarebbero simili.
 
nel mio caso smontando la ruota anteriore spesso per trasporto ecc, era una gran rottura dover stare attento ai due spessori che puntualmente andavano a terra, per non parlare poi di quante volte ho rischiato che finissero in uno scolo che ho in giardino, quando lavavo la bici. In questa maniera ogni volta che smonto la ruota rimangono lì come gli originali, come si vede in foto.

@gargasecca farli fare mi sarà costato circa 25€, ho portato in officina i suoi originali "non boost" e gli adattatori, e gli ho detto di aggiungere quello spessore.
Ho fatto ricreare anche una piccola asola dove va alloggiato un o-ring che puoi trovare anche sugli adattatori originali, così, quando si innestano nel mozzo non vengono via.
 

fafnir

Biker augustus
9/11/13
9.001
5.276
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
nel mio caso smontando la ruota anteriore spesso per trasporto ecc, era una gran rottura dover stare attento ai due spessori che puntualmente andavano a terra, per non parlare poi di quante volte ho rischiato che finissero in uno scolo che ho in giardino, quando lavavo la bici. In questa maniera ogni volta che smonto la ruota rimangono lì come gli originali, come si vede in foto.

@gargasecca farli fare mi sarà costato circa 25€, ho portato in officina i suoi originali "non boost" e gli adattatori, e gli ho detto di aggiungere quello spessore.
Ho fatto ricreare anche una piccola asola dove va alloggiato un o-ring che puoi trovare anche sugli adattatori originali, così, quando si innestano nel mozzo non vengono via.
E' un problema che non esiste. I due spessori ad anello io li ho attaccati alle battute del mozzo che hanno più o meno lo stesso diametro esterno, ho usato 3 giri di normalissimo nastro isolante e quando smonto la ruota resta tutto perfettamente attaccato e allineato.
Si puo usare anche della colla ma il nastro mi sembrava piu elegante
 

gargasecca

Biker pazzescus
17/8/05
13.870
2.128
43
--Roma--
Bike
Rocky Mountain: Altitude 790MSL RE 2016 - Slayer SXC70 2009 - Cinelli The Machine 1992
Raga vorrei farvi una domanda da vero scassacaxxi.
Io giro con una xc in alluminio, con la quale faccio prevalentemente all mountain, alla quale ho messo gomme da enduro, manubrio più largo con rise da 35mm, stem thomson da 50mm e due spessori sotto.
Grazie a queste modifiche la posizione in discesa è decisamente migliorata, lo stack è 64cm e la sensazione di ribaltamento sui tratti ripidi, tipici delle mtb da xc, è scomparsa.
Poi vengono fuori tutti i limiti della bici, geometrie e forca in primis.
Fermo restando che voglio restare sulle hardtail e prenderne una da enduro la domanda è la seguente.
Cambia veramente il mondo rispetto alla mia?
Ho provato delle enduro full e ho visto che ovviamente cambia tutto in discesa (purtroppo non si trovano ht da enduro in affitto altrimenti mi sarei già risposto da solo).
Non vorrei comprare una ht incazzosa per poi rendermi conto che mettendo una forca seria alla mia, (anche da 100mm) le prestazioni sarebbero simili.

Se nasce XC...hai fatto anche troppo secondo me... :roll:
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.832
396
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Raga vorrei farvi una domanda da vero scassacaxxi.
Io giro con una xc in alluminio, con la quale faccio prevalentemente all mountain, alla quale ho messo gomme da enduro, manubrio più largo con rise da 35mm, stem thomson da 50mm e due spessori sotto.
Grazie a queste modifiche la posizione in discesa è decisamente migliorata, lo stack è 64cm e la sensazione di ribaltamento sui tratti ripidi, tipici delle mtb da xc, è scomparsa.
Poi vengono fuori tutti i limiti della bici, geometrie e forca in primis.
Fermo restando che voglio restare sulle hardtail e prenderne una da enduro la domanda è la seguente.
Cambia veramente il mondo rispetto alla mia?
Ho provato delle enduro full e ho visto che ovviamente cambia tutto in discesa (purtroppo non si trovano ht da enduro in affitto altrimenti mi sarei già risposto da solo).
Non vorrei comprare una ht incazzosa per poi rendermi conto che mettendo una forca seria alla mia, (anche da 100mm) le prestazioni sarebbero simili.
Considera che un telaio in alluminio tipo l'NS Eccentric (che secondo mè è un signor telaio in alluminio) costa tipo 280€, secondo me prendi telaio e forcella e recuperi il resto dalla tua attuale bici e ti sei tolto il pensiero...
 
  • Like
Reactions: mattege

luc74

Biker superioris
22/6/08
934
121
milano
Raga vorrei farvi una domanda da vero scassacaxxi.
Io giro con una xc in alluminio, con la quale faccio prevalentemente all mountain, alla quale ho messo gomme da enduro, manubrio più largo con rise da 35mm, stem thomson da 50mm e due spessori sotto.
Grazie a queste modifiche la posizione in discesa è decisamente migliorata, lo stack è 64cm e la sensazione di ribaltamento sui tratti ripidi, tipici delle mtb da xc, è scomparsa.
Poi vengono fuori tutti i limiti della bici, geometrie e forca in primis.
Fermo restando che voglio restare sulle hardtail e prenderne una da enduro la domanda è la seguente.
Cambia veramente il mondo rispetto alla mia?
Ho provato delle enduro full e ho visto che ovviamente cambia tutto in discesa (purtroppo non si trovano ht da enduro in affitto altrimenti mi sarei già risposto da solo).
Non vorrei comprare una ht incazzosa per poi rendermi conto che mettendo una forca seria alla mia, (anche da 100mm) le prestazioni sarebbero simili.
Se ti può servire ti dico la mia esperienza: ora alterno full da enduro (con escursione da 170) e front da enduro da 150 e (fino a qualche tempo fa) front XC in carmbonio da 80mm (!) ... la differenza della front da enduro con quella da XC è enorme ed è dovuto sopratutto alle geometrie (angolo sterzo da 65 contro 71...).
Invece secondo me la differenza tra front enduro e full enduro è assai minore e io la rilevo sopratutto (solo?) nei salti grandi o piccoli che siano (io faccio solo i piccoli ehehehehe) .
in conclusione per me una HT da enduro è completamente un'altra cosa rispetto ad una da XC
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.832
396
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Se ti può servire ti dico la mia esperienza: ora alterno full da enduro (con escursione da 170) e front da enduro da 150 e (fino a qualche tempo fa) front XC in carmbonio da 80mm (!) ... la differenza della front da enduro con quella da XC è enorme ed è dovuto sopratutto alle geometrie (angolo sterzo da 65 contro 71...).
Invece secondo me la differenza tra front enduro e full enduro è assai minore e io la rilevo sopratutto (solo?) nei salti grandi o piccoli che siano (io faccio solo i piccoli ehehehehe) .
in conclusione per me una HT da enduro è completamente un'altra cosa rispetto ad una da XC
La front da XC l'ho usata poco per ora ma comunque ho avuto più o meno le stesse sensazioni anche io

EDIT: front in acciaio però nel mio caso, quindi sicuramente più morbida al posteriore di una in alluminio
 

mattege

Biker serius
20/5/18
183
138
44
Genova
Bike
Nessuna
Grazie ragazzi, testimonianze importanti, così evito sicuramente di spendere soldi in upgrade sulla mia.
 

mariaci73

Biker extra
11/4/17
786
533
46
Verona
Bike
ALUTECH cheap trick
Grazie ragazzi, testimonianze importanti, così evito sicuramente di spendere soldi in upgrade sulla mia.
Si non vale la pena spendere soldi in upgrade sulla tua e snaturarla resterà sempre una front da CC..una front da enduro è tutta un altra cosa c'è poco da fare!se il tuo budget non è alto valuta RAGLEY che nell'insieme è un buon frontino incazzato poi col tempo puoi fare upgrade ma comunque hai già una buona base di partenza!
 
  • Like
Reactions: Akira81

Akira81

Biker cesareus
30/10/18
1.618
1.267
Bergamo
Bike
Molte
Scusate se rispolvero questo vecchio post, ho notato sul pressfit della mia bici, un cuscinetto, quello lato destro, il classico rumorino da sabbia, purtroppo la bici ha meno di un anno e mi rode dentro che già abbia problemi, anche se comunque non c'è nessun gioco e la rotazione è quasi perfetta, dunque nell'uso non ci sono problemi. Il problema che è arrivata gia con il problema del cuscinetto, perchè la guarnitura raceface, ha un anello che precarica la chiusura ed i geni del negozio l'avevano precaricata all'inverosimile così il cuscinetto è arrivato gia "zoppo" (l'ho presa online e rispedirla in garanzia per il solo cuscinetto non vale la candela).

Secondo voi conviene cambiare subito i cuscinetti (se è possibile farlo senza cambiare il tutto)? O li tengo fino a quest'inverno per finire la stagione, poi per cambiarli dite che di solito le officine lo fanno o meglio che mi arrangio in casa? Era per non spendere 30-40 euro di attrezzi estrattori e montatori tipo questo.

un mecca di bici (specializzato mtb o bdc , non bici da mercato) te lo fa in 20 minuti.
Se il cuscinetto si usura, prende gioco, gira meno ma non succede niente di che.. male che vada ti si inchioda e lo cambi.
Se sopporti il cigolio fastidioso, fatti tutta la stagione. In inverno quando revisioni li cambi.
 

Akira81

Biker cesareus
30/10/18
1.618
1.267
Bergamo
Bike
Molte
Raga vorrei farvi una domanda da vero scassacaxxi.
Io giro con una xc in alluminio, con la quale faccio prevalentemente all mountain, alla quale ho messo gomme da enduro, manubrio più largo con rise da 35mm, stem thomson da 50mm e due spessori sotto.
Grazie a queste modifiche la posizione in discesa è decisamente migliorata, lo stack è 64cm e la sensazione di ribaltamento sui tratti ripidi, tipici delle mtb da xc, è scomparsa.
Poi vengono fuori tutti i limiti della bici, geometrie e forca in primis.
Fermo restando che voglio restare sulle hardtail e prenderne una da enduro la domanda è la seguente.
Cambia veramente il mondo rispetto alla mia?
Ho provato delle enduro full e ho visto che ovviamente cambia tutto in discesa (purtroppo non si trovano ht da enduro in affitto altrimenti mi sarei già risposto da solo).
Non vorrei comprare una ht incazzosa per poi rendermi conto che mettendo una forca seria alla mia, (anche da 100mm) le prestazioni sarebbero simili.
No guarda, io le ho entrambi.
Cambia tutto.
La bici tralasciando il discorso "front o full" la fa il telaio e le sue geometrie.
Se ad un DH mettessero (rispettando le sue geometrie) una forca da 12omm , e ad una front una 180mm , andrebbe molto di più il DH lo stesso in discesa..
Ho estremizzato un concetto, per farti capire che quello "che fa la bici" , è il telaio-geometrie e il materiale con cosa è costruito.
Esempio prendi una front da enduro da 120mm, e pompi un Xc da 100mm originali fino a 120mm mettendo la medesima forca..
sono due bici diversissime.
Scordati con l'xc di avere quella sensazione di "asfaltare tutto in discesa veloce", così la front da enduro non volterà mai "il paletto" in un lampo come l'xc..
Ma credimi, non ti serve estremizzare il concetto, come xc da 100 vs ht da enduro da 160mm.. parlo anche a stessa forcella, stessa escursione.
Io ho un xc da 29" vecchia in alu, ci ho fatto di tutto.. ma montata la mia HT da enduro in acciaio, è un altro pianeta.
Molto, ma molto più simile alla mia full da enduro da 170mm in carbonio.. che al frontino da 100mm da xc..
Anche il mio frontino ha manubrio più largo con rise +2, forca da 80mm portata a 100mm ma non c'è storia.
Fatti una Ht da enduro in acciaio da 29" con una forca da 150mm.. è una schiacciasassi.. ci vai in park, e sul brutto ci giri.
Quando la porterai a pedalare, andrà meglio di qualsiasi enduro full.
Un HT da enduro non è "ne carne , ne pesce.. o tutti e due, dipende come la vedi.." Ma molto più simile ad una full incazzata, dell'XC non ha nulla, o giusto l'idea vaga, e lontana.
 

Akira81

Biker cesareus
30/10/18
1.618
1.267
Bergamo
Bike
Molte
Raga vorrei farvi una domanda da vero scassacaxxi.
Io giro con una xc in alluminio, con la quale faccio prevalentemente all mountain, alla quale ho messo gomme da enduro, manubrio più largo con rise da 35mm, stem thomson da 50mm e due spessori sotto.
Grazie a queste modifiche la posizione in discesa è decisamente migliorata, lo stack è 64cm e la sensazione di ribaltamento sui tratti ripidi, tipici delle mtb da xc, è scomparsa.
Poi vengono fuori tutti i limiti della bici, geometrie e forca in primis.
Fermo restando che voglio restare sulle hardtail e prenderne una da enduro la domanda è la seguente.
Cambia veramente il mondo rispetto alla mia?
Ho provato delle enduro full e ho visto che ovviamente cambia tutto in discesa (purtroppo non si trovano ht da enduro in affitto altrimenti mi sarei già risposto da solo).
Non vorrei comprare una ht incazzosa per poi rendermi conto che mettendo una forca seria alla mia, (anche da 100mm) le prestazioni sarebbero simili.
Consiglio spassionato: “ telaio in acciaio, forca dai 130 ai 150, ruote da 29”.. se hai poco budget valutati una Ragley, se hai un budget medio (700€) fatti una Pole Taival.. Questa era la mia bambina.. 883B3D35-7808-4892-84DC-E8FACD4CC597.png
 

Strelok

Biker urlandum
23/5/18
548
205
Trento
Bike
Ciaina freim Brand X HT-01 con forca RockShox ReBa 120mm
Ringrazio anch'io, in particolare Akira, per le risposte che avete dato a Mattege, visto che, sulla mia xc con quote telaio anni 80...., ho già messo una forca da 120mm.
Da mesi sto guardano i modelli di enduro HT che avete segnalato qui, ma ho ancora molti dubbi.

Innanzitutto, essendo la mia prima front da enduro, non mi pare il caso di svenarmi, perché, per quanto possa leggere, potrei anche incappare in un acquisto non proprio azzeccato per l'uso che ne faccio.
E, qui, arrivo al dunque:
cerco un enduro HT per fare giri in montagna da 2000-2500d+, anche con un paio d'ore di portage e vorrei rimanere entro i 12kg.
Non mi interessa assolutamente che arrampichi come una capra sui sentieri. Il grosso del dislivello in salita, lo faccio su strade/stradine e, se ci sono sentieri impegnativi, salgo con la bici sulla schiena.
Più che altro, deve aiutarmi a scendere dai sentieri ripidi ed accidentati, limitando il rischio di cappottamento.
Penso ad una bici lunga, bassa, con angolo sterzo sui 65° e forcella da 140-150mm, ma avrei bisogno di conferme, perché non vorrei nemmeno trovarmi con una bici che va "dritta".
La velocità non mi interessa (ho già dato in altre sedi...), perché i ripidoni mega scassati li affronto in modalità "moto da trial".

Non vorrei spendere più di 1500-1800 euri ma, più che altro, mi interessa comprare una bici con un buon telaio, perché a tutto il resto c'è rimedio.;-)
Comunque, prima di decidere sull'acquisto, mi sono riproposto di stampare su fogli A4 le quote telaio delle bici che mi interessano, per poterle confrontare in modo..... sistematico.

Intanto, però, se mi arriva qualche altra dritta, è sempre oro colato.
Grazie ancora!
 
Ultima modifica:

gizzo72

Biker tremendus
27/7/15
1.169
806
Bike
Vitus Sentier , Ragley Piglet 2013
Ringrazio anch'io, in particolare Akira, per le risposte che avete dato a Mattege, visto che, sulla mia xc con quote telaio anni 80...., ho già messo una forca da 120mm.
Da mesi sto guardano i modelli di enduro HT che avete segnalato qui, ma ho ancora molti dubbi.

Innanzitutto, essendo la mia prima front da enduro, non mi pare il caso di svenarmi, perché, per quanto possa leggere, potrei anche incappare in un acquisto non proprio azzeccato per l'uso che ne faccio.
E, qui, arrivo al dunque:
cerco un enduro HT per fare giri in montagna da 2000-2500d+, anche con un paio d'ore di portage e vorrei rimanere entro i 12kg.
Non mi interessa assolutamente che arrampichi come una capra sui sentieri. Il grosso del dislivello in salita, lo faccio su strade/stradine e, se ci sono sentieri impegnativi, salgo con la bici sulla schiena.
Più che altro, deve aiutarmi a scendere dai sentieri ripidi ed accidentati, limitando il rischio di cappottamento.
Penso ad una bici lunga, bassa, con angolo sterzo sui 65° e forcella da 140-150mm, ma avrei bisogno di conferme, perché non vorrei nemmeno trovarmi con una bici che va "dritta".
La velocità non mi interessa (ho già dato in altre sedi...), perché i ripidoni mega scassati li affronto in modalità "moto da trial".

Non vorrei spendere più di 1500-1800 euri ma, più che altro, mi interessa comprare una bici con un buon telaio, perché a tutto il resto c'è rimedio.;-)
Comunque, prima di decidere sull'acquisto, mi sono riproposto di stampare su fogli A4 le quote telaio delle bici che mi interessano, per poterle confrontare in modo..... sistematico.

Intanto, però, se mi arriva qualche altra dritta, è sempre oro colato.
Grazie ancora!
Penso sia oltre i 12 kg però per quella cifra non è affatto male. Chiedi a chi ha da poco preso la Bluepig come si trova con la Ragley. Questa è un po’ meno “ spinta” del maiale blu.
Sul sito ci sono anche le 29 ns e Ragley, dai un’ occhiata.ciao
 

FeO

Biker tremendus
12/7/06
1.037
173
VERONA
Ringrazio anch'io, in particolare Akira, per le risposte che avete dato a Mattege, visto che, sulla mia xc con quote telaio anni 80...., ho già messo una forca da 120mm.
Da mesi sto guardano i modelli di enduro HT che avete segnalato qui, ma ho ancora molti dubbi.

Innanzitutto, essendo la mia prima front da enduro, non mi pare il caso di svenarmi, perché, per quanto possa leggere, potrei anche incappare in un acquisto non proprio azzeccato per l'uso che ne faccio.
E, qui, arrivo al dunque:
cerco un enduro HT per fare giri in montagna da 2000-2500d+, anche con un paio d'ore di portage e vorrei rimanere entro i 12kg.
Non mi interessa assolutamente che arrampichi come una capra sui sentieri. Il grosso del dislivello in salita, lo faccio su strade/stradine e, se ci sono sentieri impegnativi, salgo con la bici sulla schiena.
Più che altro, deve aiutarmi a scendere dai sentieri ripidi ed accidentati, limitando il rischio di cappottamento.
Penso ad una bici lunga, bassa, con angolo sterzo sui 65° e forcella da 140-150mm, ma avrei bisogno di conferme, perché non vorrei nemmeno trovarmi con una bici che va "dritta".
La velocità non mi interessa (ho già dato in altre sedi...), perché i ripidoni mega scassati li affronto in modalità "moto da trial".

Non vorrei spendere più di 1500-1800 euri ma, più che altro, mi interessa comprare una bici con un buon telaio, perché a tutto il resto c'è rimedio.;-)
Comunque, prima di decidere sull'acquisto, mi sono riproposto di stampare su fogli A4 le quote telaio delle bici che mi interessano, per poterle confrontare in modo..... sistematico.

Intanto, però, se mi arriva qualche altra dritta, è sempre oro colato.
Grazie ancora!
Per il budget che hai difficile stare sotto i 12kg...più probabile 13-13,5.
 

ZANKYNO01

Biker ultra
8/2/16
655
160
Bike
DUNE XR
nel mio caso smontando la ruota anteriore spesso per trasporto ecc, era una gran rottura dover stare attento ai due spessori che puntualmente andavano a terra, per non parlare poi di quante volte ho rischiato che finissero in uno scolo che ho in giardino, quando lavavo la bici. In questa maniera ogni volta che smonto la ruota rimangono lì come gli originali, come si vede in foto.

@gargasecca farli fare mi sarà costato circa 25€, ho portato in officina i suoi originali "non boost" e gli adattatori, e gli ho detto di aggiungere quello spessore.
Ho fatto ricreare anche una piccola asola dove va alloggiato un o-ring che puoi trovare anche sugli adattatori originali, così, quando si innestano nel mozzo non vengono via.
Io li ho presi della
Mrp , perché avevo lo stesso tuo problema usando il portabici con attacco forcella
Costano un bel po’....
Tornassi indietro conviene sostituire il mozzo....
 

fitzcarraldo358

Biker augustus
13/11/08
9.851
1.052
Romagna
Bike
Canfield, Antidote, Singular
cerco un enduro HT per fare giri in montagna da 2000-2500d+, anche con un paio d'ore di portage e vorrei rimanere entro i 12kg.
Non mi interessa assolutamente che arrampichi come una capra sui sentieri. Il grosso del dislivello in salita, lo faccio su strade/stradine e, se ci sono sentieri impegnativi, salgo con la bici sulla schiena.
Più che altro, deve aiutarmi a scendere dai sentieri ripidi ed accidentati, limitando il rischio di cappottamento.
Penso ad una bici lunga, bassa, con angolo sterzo sui 65° e forcella da 140-150mm, ma avrei bisogno di conferme, perché non vorrei nemmeno trovarmi con una bici che va "dritta".
La velocità non mi interessa (ho già dato in altre sedi...), perché i ripidoni mega scassati li affronto in modalità "moto da trial".

Non vorrei spendere più di 1500-1800 euri
Sonder Transmitter carbon. Geometrie ok per il tuo uso (non è lunga, ma la bici lunga serve per scendere veloci) e peso/prezzo vicino al tuo target.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Discussioni simili

Risposte
5K
Visite
602K
tostarello
T
Risposte
5K
Visite
571K
sembola
S
Risposte
5K
Visite
347K
maramouse
M