Tech Corner Gomme latticizzate che non tengono? Ecco come risolvere il problema

p84

Biker superioris
10/1/17
868
230
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Concordo con te, camera d'aria e via, semplice veloce e pulita e se aggrava un pò di piu sul peso me ne farò una ragione e arriverò poco piu tardi pazienza. Comunque a me sto liquido (per non parlare dei vermicelli!)sembra somigliare al kit di riparazione in auto al posto della ruota di scorta. Uno ti para dal forellino l'altro ti para sempre.
Da quando sono passato al tubeless (3 anni) non ho mai bucato una volta. Con le camere d'aria era un continuo di forature anche con le spine più piccole. Il vero mistero è come sia possibile che alcuni preferiscano trascorrere l'uscita sul bordo del sentiero a montare camere con la bici capovolta
 

 

Zucchi

Biker serius
11/5/09
161
28
Levico Terme (TN)
Belli tutti questi avvisi. Il mio problema sta nel fatto che copertoni dichiarati "Tubeless Ready" non si tappano nemmeno con 2 litri di lattice. Ci sono solo certi con cui funziona. Ho provato Schwalbe che si tappano facilmente ma non sono molto resistenti, infatti su una strada sterrata mi sono trovato un taglio lungo 15 mm e ho portato la bici a casa spingendola.
Poi ho provato i Continental X King Protection, Tubeless ready. Continuano a perdere sui fianchi. Chiedendo al Bike Festival di Riva del garda sullo stand della Conti mi hanno detto che avevano problemi di materiale che era repellente nei confronti del lattice e di spedirle indietro. Fatto mi sono arrivati due altri. Con lo stesso problema.
Tubeless può essere interessante per chi fa le gare e ha materiale a bizzeffe, ma per chi va in modo amatoriale è troppo complicato e delicato.
E' una volta che il Tubeless con lattice mi ha evitato di dover andare a piedi. E sono dieci volte che mi ha causato di dover andare a piedi. Ma mai per nastri messi male o altro, sempre per copertoni che si sono tagliati perché troppo instabili senza camera d'aria e credo che mi sia più allenato a pompare i copertoni che andando in bici.
 

biafano

Biker superis
20/1/11
450
4
molise
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Pure io mi sono rotto di perderci un sacco di tempo dietro al lattice, quando cambi una gomma è uno sbattimento a pulire il cerchio ,cambiare il nastro, sporchi dappertutto, rimonti tutto e non tiene e inizio a smaronare.
Io son tornato alle camere due minuti e cambio gomma e son pronto a ripartire,bomboletta gonfia e ripara e via e sta storia dei pesi sulle ruote è solo un placebo.
nelle montagne che frequento io con le camere buchi 30 volte ogni uscita perchè i sentieri non sono manutenuti, pochi frequentati e pieni di spine...
 

biafano

Biker superis
20/1/11
450
4
molise
Ho avuto questo problema coi Continental, che sono molto leggeri. Poi, guardando nel loro sito, ho visto che consigliano di spennellare il liquido antiforatura sulla parte interna del pneumatico. Pensi sia una cosa che può essere traslata su altre coperture "leggere"?
Le Continental tengono male la latticizzazione indipendentemente dal modello. Dopo 4-5 giorni sono praticamente sgonfie
Non è vero. Sulla front uso Mountain King davanti e Race King dietro, entrambe 29x2.2, prima Race Sport e ora Protection (dopo aver consumato un fianco sulle rocce in Toscana). Spesso prima ancora di metterci il lattice (che metto con la siringa dalla valvola quindi prima le faccio tallonare senza) stanno su senza perdere anche fino al mattino dopo. Altre volte si sgonfiano da un giorno all'altro, ma dopo un paio di settimane di uso ormai sono sigillatissime. Controllo e aggiusto la pressione a ogni uscita, ma a parte una pizzicatura causa pressione troppo bassa (con taglio sul tallone che il lattice non è riuscito a sigillare) non ho mai avuto problemi. Certo, se non la uso per un mese magari le trovo a terra, ma non direi che non tengono la latticizzazione...
Peso 67kg e giro tra 1.5 e 1.6 bar: grande confort, grande trazione, grande scorrevolezza. Le consiglio a tutti.
a me hanno sempre dato problemi...con maxxis passano settimane proma di perdere pressione
 

Vettore2480

Biker superis
26/5/11
388
58
Perugia
Bike
Cube Stereo 27,5
A me in passato aveva divertito parecchio questo video, manco ho capito a fondo se è serio o comico... l’intervistatore che chiede se il cerchione è da corsa, lui che batte e striscia il cerchio sulle piastrelle in ceramica vintage. Esilarante quando, convinto che sia sufficiente un solo giro, al momento di tagliare cambia idea e dice... ma sssi... facciamo due bei giri per sicurezza, già che ci siamo...
https://youtu.be/rJMpHa-6tLg
 

p84

Biker superioris
10/1/17
868
230
Io sono passato al tubeless e non tornerei mai più alle camere d'aria. In discesa posso tenere pressioni molto più basse che io preferisco di molto. Dei problemi riscontrati io non ne ho avuto nessuno, il nastro è intonso da quando è stato messo la prima volta, le valvole non mi si sono mai intasate (lubrifico il core con olio molto denso), mai tagliato un fianco del copertone (e qui penso di essere stato fortunato). Ogni tot mesi tolgo con una siringa il vecchio lattice presente e ne metto di fresco, al cambio copertone verifico lo stato del nastro. Nei boschi non mi sono mai dovuto fermare per forature.
Con lo Slime-Pro il lattice si può cambiare ogni 2-3 anni, peccato che le gomme si consumino prima
 

davide punzo

Biker novus
5/12/15
31
0
Buona sera col massimo rispetto non sono d'accordo con la misura troppo stretta del nastro,anche perche' non e il nastro che elimina le fuori uscite dell'aria ma bensi il liquido.Con questo non dico che ogni cerchio debba montare lo stesso nastro(misura) anche perche' sui cerchi nati tubless non viene montato il nastro.
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
21.243
6.368
MI
Bike
Varie
Credo ci sia un errore.
Invece di: "Tubeless: il cerchio ha il profilo UST ed è completamente sigillato, quindi non necessita di ulteriori operazioni di nastratura prima di montare la gomma. In genere i cerchi tubeless nativi si trovano su ruote assemblate, perchè non avendo i fori per inserire i nipples, queste ruote devono adottare sistemi raggio-nipple particolari per poter essere montate."

Forse si dovrebbe leggere:
"Tubeless: il cerchio ha il profilo UST ed è completamente sigillato, quindi non necessita di ulteriori operazioni di nastratura prima di montare la gomma. In genere i cerchi tubeless nativi NON si trovano su ruote assemblate, perchè non avendo i fori per inserire i nipples, queste ruote devono adottare sistemi raggio-nipple particolari per poter essere montate."
 

franchi

Biker superioris
12/6/10
887
226
BG
Bike
Fathom 29r 0
Per prima va detto che il non forare non c'entra assolutamente nulla col tubeless, non fori se metti il liquido antiforatura, se lo metti nelle camere d'aria è lo stesso, anzi nelle camere è pure meglio, perché essendo "stagne" il liquido non si secca e non evapora. Tubeless senza liquido, fori come con la camera. Quindi, premesso che il problema forature si risolve con il liquido, per stare bene con il tubeless serve un buon cerchio, una buona nastratura, una buona gomma tubeless o tubeless ready (non le veline da xc) e del buon liquido in quantità adatta, non 30g. come ho visto fare a qualcuno.
Veramente la differenza tra camera e tubeless e' che con la camera d'aria, se fori, molto spesso la pressione scende di botto mentre con pneumatico tubeless no perche' la camera d'aria, se bucata con un chiodo, si dilata attorno ad esso ed il foro si ingrandisce cosi' che in 2 secondi e' a terra.
Il pneumatico tubeless invece, con un chiodo dentro, tiene la pressione per un bel po' e finche' non togli il chiodo, al pressione ti permette di circolare. .
Questo e' il motivo per il quale in campo automobilistico si e' passati a pneumatici tubeless (senza lattice) eliminando camere d'aria. Questione di sicurezza.
Poi il lattice fa in modo che anche se fori, la pressione non scende perche' si sigilla subito tutto.
 

Andreuganeo

Biker popularis
10/6/13
79
18
Padova
www.pedalelibero.it
Da quando giro tubeless avrò già usato una decina di camere d'aria... si perché le ho dovute prestare ad amici che ancora le usano e che bucano anche più di una volta durante i giri :-D Cmq. articolo perfetto, anche il lattice consigliato secondo me è il migliore, dura tantissimo...
Milleaccendini e il suo amico Maurizio!!
MITICI!!
 

mickmac

Biker popularis
13/7/12
79
7
Bologna
Bike
Rocky Mountain Slayer 750 MSL 2017 - Canyon Strive 6.0 Race 2017 – Canyon Strive 9.0 Race Team 2016
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Che sistema stai usando attualmente? E poi domandone, per un dinosauro come me che vorrebbe continuare ad usare le camere d'aria il Kevlar per non forare con gli spini potrebbe essere una soluzione sufficente?
 

Markus76

Biker novus
29/7/10
19
2
Spino d'Adda
Domanda relativa al nastro; al di là della larghezza è obbligatorio utilizzare un nastro specifico per la latticizzazione oppure è sufficente un nastro isolante "normale" tipo quello usato dagli elettricisti?
 

p84

Biker superioris
10/1/17
868
230
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Che sistema stai usando attualmente? E poi domandone, per un dinosauro come me che vorrebbe continuare ad usare le camere d'aria il Kevlar per non forare con gli spini potrebbe essere una soluzione sufficente?
Non servono a niente le fasce in kevlar, io le ho regalate. L'unico espediente che aiuta un pò sono le camere con il lattice, però pesano una tonnellata e le ruote sembrano di marmo rispetto al tubeless
 

Gligio

Biker extra
17/10/10
742
27
Bibbiena
www.mtbcasentino.it
discutiamone, se sei un prof ok anche i millisecondi fanno la differenza per il resto vince il marketing.
Sopra i 50km/h avresti qualche beneficio
Ti assicuro che i pesi sulle masse in movimento sono gli unici dei quali si accorgono tutti.
Il resto e marketing ma risparmiare peso sulle ruote è l'unica opzione non vanificata dalla pizza della sera prima dell'uscita.
E quest non è un' opinione personale ma è fisica.
:)
E più il peso è distante dal centro della ruota, più si sente (il momento di inerzia è proporzionale al quadrato del raggio)! In parole povere è meglio appesantire il mozzo che appesantire e allontanare gomme e cerchi.
 

mickmac

Biker popularis
13/7/12
79
7
Bologna
Bike
Rocky Mountain Slayer 750 MSL 2017 - Canyon Strive 6.0 Race 2017 – Canyon Strive 9.0 Race Team 2016
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Che sistema stai usando attualmente? E poi domandone, per un dinosauro come me che vorrebbe continuare ad usare le camere d’aria il Kevlar per non forare con gli spini potrebbe essere una soluzione sufficente?
 

gancio

Biker superis
4/12/08
328
9
57
lodi
Bike
GT Sanction-Radon pro 29
"Il nastro è lucido e la colla non aderisce bene su di esso."Quindi deduco che la parte di sovrapposizione
intrisecamenete tende a perdere.Seconda osservazione,per fare il foro della valvola non può essere utile una fustella di diametro adatto?
 

gianby11

Biker novus
19/9/08
41
0
imperia
Non sapevo di tutte queste problematiche sui tubeless...... ma forse me le immaginavo.
Sarà per quello che a tutt' oggi continuo a viaggiare con le camere d' aria da freeride (170-180 gr), e di forature ne faccio veramente poche.
E soprattutto come manutenzione, perdite di tempo e sbattimenti vari, sono a zero...... una gonfiatina ogni tanto e via, e cambio la pressione tutte le volte che mi pare.
E se foro ??? Cambiare una camera d' aria è una cosa abbastanza veloce e poco irritante, tanto anche chi va coi tubeless, si porta sempre dietro una camera d' aria, e poi bestemmia non poco se deve montarla.
Beh! Anche io avevo iniziato così facendo solo xc leggero. Dopo che in un giro sono riuscito a forare tre volte potendo continuare solo grazie al gentile omaggio di una camera da parte di un amico, sono passato al tubeless con lattice. Negli ultimi cinque anni avrò forato due volte, una delle quali perché avevo dimenticato di rabboccare.......
 

mickmac

Biker popularis
13/7/12
79
7
Bologna
Bike
Rocky Mountain Slayer 750 MSL 2017 - Canyon Strive 6.0 Race 2017 – Canyon Strive 9.0 Race Team 2016
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Che sistema stai usando attualmente? E poi domandone, per un dinosauro come me che vorrebbe continuare ad usare le camere d'aria il Kevlar per non forare con gli spini potrebbe essere una soluzione sufficente?
Non servono a niente le fasce in kevlar, io le ho regalate. L'unico espediente che aiuta un pò sono le camere con il lattice, però pesano una tonnellata e le ruote sembrano di marmo rispetto al tubeless
Grazie per la risposta. In realtà avevo indirizzato questa domanda ad un altro utente, ma si vede che la mia versione di firefox ormai obsoleta funziona a "banana"
 

ymarti

Biker celestialis
16/9/03
7.874
203
Milano
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Che sistema stai usando attualmente? E poi domandone, per un dinosauro come me che vorrebbe continuare ad usare le camere d'aria il Kevlar per non forare con gli spini potrebbe essere una soluzione sufficente?
tubolito. La ruota è un pochetto più rigida (non legnosa come hanno detto) ma la soluzione al momento sembra valida. Provata su percorso montano roccioso con soddisfazione.
Peso della camera per 29'' 84 g...meno del peso calcolato rispetto la quantità di lattice che mettevo (120 mL più rabbocchi successivi).
 

aleghe

Biker popularis
21/6/10
93
9
Saronno
Bike
Stj fsr carbon
Grazie. Bell'articolo......forse ho capito perché dovevo rabboccare più spesso (gonfiavo e sgonfiavo prima di salita e discesa).
Comunque il lattice -che devo ammettere che fa il suo lavoro- è un bello sbattimento. E' sporchevole e se va sui vestiti li macchia in modo irreparabile. Quando devo cambiare una gomma mi devo cambiare anche io per evitare le macchie di lattice addosso. Necessita di manutenzione periodica ravvicinata e anche questa attività è, seppur meno, sporchevole.
Se tagli irreparabilmente il copertone nel bosco girano le [email protected] a mille per mettere una camera d'aria...lattice dappertutto...altro sbattone.
Mi è passata la voglia....ho cambiato sistema sull'enduro mantenendo sempre il peso basso.
Che sistema stai usando attualmente? E poi domandone, per un dinosauro come me che vorrebbe continuare ad usare le camere d'aria il Kevlar per non forare con gli spini potrebbe essere una soluzione sufficente?
tubolito. La ruota è un pochetto più rigida (non legnosa come hanno detto) ma la soluzione al momento sembra valida. Provata su percorso montano roccioso con soddisfazione.
Peso della camera per 29'' 84 g...meno del peso calcolato rispetto la quantità di lattice che mettevo (120 mL più rabbocchi successivi).
Si ma buchi...