I freni: le pastiglie, la loro sostituzione e la centratura della pinza

 

valnaples

Biker superis
18/8/10
363
0
treviso
Bike
Canyon Lux 7.9 - Marin Crx
Chiedo un consiglio. Peso sui 103 kg (per 1,96) e attualmente uso freni Formula R1 da 180 mm ant e post e Shimano Xt sempre 180/180.
Vedo pero' che ho sempre problemi di fischi e consumo rapido pastiglie. Pensavo di montare dei 203 davanti che ne pensate?
Faccio percorsi di tipo xc di solito.
 

Etrusco

Biker extra
17/12/12
719
2
Pd'A
Chiedo un consiglio. Peso sui 103 kg (per 1,96) e attualmente uso freni Formula R1 da 180 mm ant e post e Shimano Xt sempre 180/180.
Vedo pero' che ho sempre problemi di fischi e consumo rapido pastiglie. Pensavo di montare dei 203 davanti che ne pensate?
Faccio percorsi di tipo xc di solito.
203 per percorsi xc mi pare un po troppo anche perché aumenti il peso che per fare xc e' fondamentale...
Che pastiglie monti?
Il tuo impianto non sembra malvagio, è vero che pesi parecchio...
Nel caso non badare ai dischi ma prendi una coppia di freni potenti.

Audentes fortuna iuvat
 

GhostInTheTrail

Biker ciceronis
16/9/14
1.450
3
Toscana
Chiedo un consiglio. Peso sui 103 kg (per 1,96) e attualmente uso freni Formula R1 da 180 mm ant e post e Shimano Xt sempre 180/180.
Vedo pero' che ho sempre problemi di fischi e consumo rapido pastiglie. Pensavo di montare dei 203 davanti che ne pensate?
Faccio percorsi di tipo xc di solito.
203 per percorsi xc mi pare un po troppo anche perché aumenti il peso che per fare xc e' fondamentale...
Che pastiglie monti?
Il tuo impianto non sembra malvagio, è vero che pesi parecchio...
Nel caso non badare ai dischi ma prendi una coppia di freni potenti.

Audentes fortuna iuvat
Permettimi di precisare che la differenza di peso tra un 203mm ed un 180mm dubito possa essere avvertita in ordine di marcia se non con una bilancia digitale. Diverso invece il discorso del diametro, un disco piu' grande all'anteriore significa tanto ed e' la prima prova che farei prima di comprare un impianto nuovo.

Per quanto riguarda i fischi io uso solo pastiglie in resina e non ho mai avuto problemi di questo tipo, ma pesando 89kg ho anche io qualche problemino di usura precoce dei pattini che comunque considerando il costo contenuto del ricambio (Shimano G01S) non mi preoccupa piu' di tanto.
 

Etrusco

Biker extra
17/12/12
719
2
Pd'A
Ok, sono stato un pò frettoloso nella risposta e magari non ho passato bene il messaggio...
Intendevo sottolineare che il 203mm non aumenta la leva frenante in maniera sostanziale, quindi se l'azione frenante era scarsa col 180mm temo non si percepisca un metto miglioramento con il 203mm.
Riguardo al peso, beh, in generale chi fa XC sta molto attento anche ai 50g...

Detto ciò quello che ti consiglio è di valutare un impianto frenante diverso con leve e pinze più performani tipo Zee, Hope, ... Ovviamente il prezzo sale!

Infine, i freni che monti non sono malaccio... magari prova altre pastiglie.

Audentes fortuna iuvat
 

valnaples

Biker superis
18/8/10
363
0
treviso
Bike
Canyon Lux 7.9 - Marin Crx
Ma diciamo che con il mio leggiadro peso non credo che qualche grammo di piu' sui dischi faccia la differenza e che penso potrei compensare lasciando scorrere di piu' la bici in discesa sapendo che sulle frenate importanti non ho problemi.
I Formula sono potenti ma ultimamente fanno un casino micidiale. I dischi sono un po' vecchiotti ormai per questo visto che volevo cambialri pensavo di montare un 203 semiflottante all'anteriore. Il semiflottante fischia e vibra di meno?
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Ma diciamo che con il mio leggiadro peso non credo che qualche grammo di piu' sui dischi faccia la differenza e che penso potrei compensare lasciando scorrere di piu' la bici in discesa sapendo che sulle frenate importanti non ho problemi.
I Formula sono potenti ma ultimamente fanno un casino micidiale. I dischi sono un po' vecchiotti ormai per questo visto che volevo cambialri pensavo di montare un 203 semiflottante all'anteriore. Il semiflottante fischia e vibra di meno?
In teoria il semiflottante dovrebbe fischiare e vibrare meno perchè si "autoallinea" un pò alla pinza... però non so quanto in effetti flottino i dischi da bicicletta, molti sono semplicemente in due pezzi e non flottanti.

Passare dal disco da 180mm a quello 203mm ti troveresti con +10% di forza frenante e circa +10% di superficie di scambio termico (pur essendo un'area a conti fatti la superficie della pista frenante varia circa linearmente con il diametro). con tutti i vantaggi connessi in termini di temperature ed usura.
 

Tira la careta

Biker perfektus
13/10/10
2.836
5
Basso Varesotto
Bike
Scott, vecchia e pesante!
Ciao,
non dimenticare di verificare la compatibilità con la forcella, le 32mm da xc, non è detto che tollerino il 200 o 203mm.
Il problema dell'usura, con materiale d'attrito in resina, puoi provare a risolverlo in due modi (relativamente economici) disco meno "forato", o eventualmente provando le semimetalliche. Nulla vieta di usare davanti le semimetalliche e dietro le organiche (resina).
Anche riguardo la potenza frenante, un disco più "pieno" in genere offre qualcosa in più.
Per gli xt, se utilizzi gli ice tech (sandwich acciaio/alluminio/acciaio),puoi utilizzare solo organiche, ma personalmente considerandoli dei dischi mediocri (peso quasi come te) proverei con qualcosa come gli RT66 che oltretutto sono relativamente economici, e sui quali puoi utilizzare qualsiasi tipo di pastiglia.
L'ice tech, a mio parere, funziona discretamente con frenate relativamente brevi ed intense, e con un pò di respiro tra una frenata e l'altra, come potrebbe essere per l'XC, ma se invece le utilizzi su sentieri dove magari devi controllare continuamente la velocità (vuoi per limitate capacità come me, o per obiettiva impossibilià a lasciar correre, ad esempio per la presenza di pedoni) meglio l'affidabilità dell'acciaio.
 

GhostInTheTrail

Biker ciceronis
16/9/14
1.450
3
Toscana
Ciao,
non dimenticare di verificare la compatibilità con la forcella, le 32mm da xc, non è detto che tollerino il 200 o 203mm.
Il problema dell'usura, con materiale d'attrito in resina, puoi provare a risolverlo in due modi (relativamente economici) disco meno "forato", o eventualmente provando le semimetalliche. Nulla vieta di usare davanti le semimetalliche e dietro le organiche (resina).
Anche riguardo la potenza frenante, un disco più "pieno" in genere offre qualcosa in più.
Per gli xt, se utilizzi gli ice tech (sandwich acciaio/alluminio/acciaio),puoi utilizzare solo organiche, ma personalmente considerandoli dei dischi mediocri (peso quasi come te) proverei con qualcosa come gli RT66 che oltretutto sono relativamente economici, e sui quali puoi utilizzare qualsiasi tipo di pastiglia.
L'ice tech, a mio parere, funziona discretamente con frenate relativamente brevi ed intense, e con un pò di respiro tra una frenata e l'altra, come potrebbe essere per l'XC, ma se invece le utilizzi su sentieri dove magari devi controllare continuamente la velocità (vuoi per limitate capacità come me, o per obiettiva impossibilià a lasciar correre, ad esempio per la presenza di pedoni) meglio l'affidabilità dell'acciaio.
Visto che sei informato, ci vedi controindicazioni ad usare freni XT BR-M8000 con dischi RT66 oppure devo montare per forza gli Ice Tech SM-RT86?
 

Tira la careta

Biker perfektus
13/10/10
2.836
5
Basso Varesotto
Bike
Scott, vecchia e pesante!
Visto che sei informato, ci vedi controindicazioni ad usare freni XT BR-M8000 con dischi RT66 oppure devo montare per forza gli Ice Tech SM-RT86?
Ciao,
no non vi sono controindicazioni, io mi ci trovo bene.
Se ci pensi, alla fine, praticamente tutti i produttori realizzano dischi in acciaio, magari con composizioni leggermente diverse, ma comunque sempre acciaio inossidabile.
Shimano ha voluto introdurre gli icetech, ma non trovo che abbiano netti vantaggi, almeno per l'utente comune.
Anche sui loro test che paventano incrementi di prestazioni mirabolanti, ci sarebbe da riflettere su qualche criterio di comparazione.
Ad ogni modo, gli RT66 sono comunque dischi previsti anche per l'impianto ZEE, che anche se è la versione economica del saint, è comunque indirizzato ad un utilizzo piuttosto gravoso.
Per xt potresti valutare anche rt76, che ha comunque la pista in acciaio, ma in rapporto al prezzo, non so quanto valga la pena.

Per capire se riesci a migliorare le preformance, e fare qualche prova con le mescole delle pastiglie, non andrei a spendere soldi in dischi relativamente cari, non parliamo poi dei flottanti.
 

GhostInTheTrail

Biker ciceronis
16/9/14
1.450
3
Toscana
Ciao,
no non vi sono controindicazioni, io mi ci trovo bene.
Se ci pensi, alla fine, praticamente tutti i produttori realizzano dischi in acciaio, magari con composizioni leggermente diverse, ma comunque sempre acciaio inossidabile.
Shimano ha voluto introdurre gli icetech, ma non trovo che abbiano netti vantaggi, almeno per l'utente comune.
Anche sui loro test che paventano incrementi di prestazioni mirabolanti, ci sarebbe da riflettere su qualche criterio di comparazione.
Ad ogni modo, gli RT66 sono comunque dischi previsti anche per l'impianto ZEE, che anche se è la versione economica del saint, è comunque indirizzato ad un utilizzo piuttosto gravoso.
Per xt potresti valutare anche rt76, che ha comunque la pista in acciaio, ma in rapporto al prezzo, non so quanto valga la pena.

Per capire se riesci a migliorare le preformance, e fare qualche prova con le mescole delle pastiglie, non andrei a spendere soldi in dischi relativamente cari, non parliamo poi dei flottanti.
Questa e' una buona notizia, piu' avanti voglio montare gli XT 2016 ma sinceramente spendere 35 euro a disco per gli icetech mi veniva un po' antipatico. Mentre qual'e' la differenza tra RT76 ed RT66?
 

Tira la careta

Biker perfektus
13/10/10
2.836
5
Basso Varesotto
Bike
Scott, vecchia e pesante!
Questa e' una buona notizia, piu' avanti voglio montare gli XT 2016 ma sinceramente spendere 35 euro a disco per gli icetech mi veniva un po' antipatico. Mentre qual'e' la differenza tra RT76 ed RT66?
Se proprio non puoi fare a meno della parte centrale in alluminio per risparmiare qualche grammo...
metti in google i codici e vedi le foto, gli rt76 hanno la parte centrale in alluminio rivettata al rotore, non sono flottanti, ed in alcuni casi interferiscono con la pinza, scorri verso il basso il link precedente e trovi con quali non funzionano.
Con i 66 essendo piatti, nessun problema!
 

etefeno

Biker ultra
15/7/14
617
0
Esternamente uguali nelle piste frenanti e differenziano internamente nel materiale del ragnetto solo a scopo di ridurne il peso che poi è inavvertibile.
 

GhostInTheTrail

Biker ciceronis
16/9/14
1.450
3
Toscana
Se proprio non puoi fare a meno della parte centrale in alluminio per risparmiare qualche grammo...
metti in google i codici e vedi le foto, gli rt76 hanno la parte centrale in alluminio rivettata al rotore, non sono flottanti, ed in alcuni casi interferiscono con la pinza, scorri verso il basso il link precedente e trovi con quali non funzionano.
Con i 66 essendo piatti, nessun problema!
Stavo guardando giusto la foto adesso

Esternamente uguali nelle piste frenanti e differenziano internamente nel materiale del ragnetto solo a scopo di ridurne il peso che poi è inavvertibile.
Grazie per le informazioni, andro' senz'altro di RT66, non sono un maniaco dei grammi :-)
 

BRIGADIERE

Biker novus
27/9/15
5
0
forse le controindicazioni sono un non perfetto centraggio ed allineamento della pasticca sul disco...
problemi con avid elixir 1 ,ogni volta che si toglie la ruota bisogna centrare la pinza,ma non si riecse mai a centrarle bene si sende sempre rumore anche il mio meccanico c'ha rinunciato ha provato a riadrizzare i dischi ma senza risultati ,la bici e' nuova i dischi non dovrebbero essere storti,lui dice che questo problema e' di tutti freni avid perche' usano un tipo di olio che si espande troppo.
 

arciere

Biker popularis
11/3/08
95
0
Monti Pisani
Buongiorno,
per la lubrificazione dei pistoncini della pinza freno Shimano M775, si può utilizzare il Military Grease PM600 della Sram (che è idoneo per gli o-ring della forcella) in alternativa al Castrol Red Grease?
Grazie.
 

scr1

Biker spectacularis
16/7/07
21.653
2.039
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0
Buongiorno,
per la lubrificazione dei pistoncini della pinza freno Shimano M775, si può utilizzare il Military Grease PM600 della Sram (che è idoneo per gli o-ring della forcella) in alternativa al Castrol Red Grease?
Grazie.
Ciao.
No non serve e poi non è consigliato dalla shimano, la quale invece consiglia di far fuoriuscire un pistone alla volta e pulirlo con isopropilico e un cotton fioc, dopo di che prima di rimandarlo in sede una goccia di olio minerale shimano.
Tutto qui
 

arciere

Biker popularis
11/3/08
95
0
Monti Pisani
Ciao.
No non serve e poi non è consigliato dalla shimano, la quale invece consiglia di far fuoriuscire un pistone alla volta e pulirlo con isopropilico e un cotton fioc, dopo di che prima di rimandarlo in sede una goccia di olio minerale shimano.
Tutto qui
Ciao,
la procedura che descrivi è in qualche documento tecnico di Shimano, reperibile sul sito? Grazie.