I pedali

nonnocarb

Redazione
Feedback: 0 / 0 / 0
11/11/03
14.371
182
60
Merano
www.meranobike.it
non sto parlando dell abilità del nonno, e anche vedendolo in azione rimarrei della stessa idea.. vuol dire che non riesce a sfruttare i vantaggi delgi SPD piuttosto che è bravo con i flat :spetteguless:
Io non ho detto che non ci sono vantaggi, sicuramente gli spd in pedalata sono migliori, dico solo che la resa non è scarsa ma solo minore. Ho fatto parecchie prove su una salita tipo, 1000 m di dislivello, e con i flat ci metto dai due ai 4 min in più che con gli spd su un totale di una ora e 20. Per me questa è una resa minore e non scarsa, sempre parlando in ambito am-enduro e non certo xc o-o
 

 

cervogia

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
23/5/08
1.070
0
Terralba (Base Principale)
Mòlle;3980865 ha scritto:
Punti di vista... secondo me non esiste niente di valido in termini assoluti, non si sipegherebbe il proliferare di diverse sospensioni posteriori.
SI SI indubbiamente, ik mondo è bello perchè è vario, e il mondo delle MTB lo è ancora in maggior misura :))

tuttavia, esistono regole difficilmente confutabili a mio parere, tipo quella detta prima.

parlare di diversi sistemi di susp post equivalerebbe a dire che esistono piu tipi di attacchi, SPD o CB..:mrgreen:


magari uno si trova meglio con quelli shimano, altri con quelli cranck bros.. tuttavia, seguono la "legge" attacco è meglio di flat.. :)
 

cervogia

Biker tremendus
Feedback: 0 / 0 / 0
23/5/08
1.070
0
Terralba (Base Principale)
Io non ho detto che non ci sono vantaggi, sicuramente gli spd in pedalata sono migliori, dico solo che la resa non è scarsa ma solo minore. Ho fatto parecchie prove su una salita tipo, 1000 m di dislivello, e con i flat ci metto dai due ai 4 min in più che con gli spd su un totale di una ora e 20. Per me questa è una resa minore e non scarsa, sempre parlando in ambito am-enduro e non certo xc o-o
sisi cmq me so dimenticato di scrivere che concordavo sul fatto che sarebbe piu giusto parlare di resa minore e non scarsa.. :D

tu ok vai meglio, ma non credo che sia un discorso che si possa estendere a "lungo" raggio..

:celopiùg:
 

pinoik

Biker superis
Feedback: 1 / 0 / 0
31/7/09
465
0
molinella
:celopiùg:e la semplicità unita alla conoscenza della materia che rendono questi articoli eccezziunali
complimenti:celopiùg:
 

ride&rock

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
10/4/09
623
0
29
pradalunga (Bg)
complimenti per l'articolo!!!
io mi schiero a favore della famiglia dei pedalatori con spd con gabbia!!!!secondo me ottimi!!!

non vedo un problema il cappottamento in avanti,visto che le volte che mi si è impuntata la bici sono sempre riuscito a sganciarmi e "saltare" il manubrio...(fino ad ora è andata bene!!!!)

volevo chiedere per gli spd se ci sono particolari accuratezze da tenere per la manutenzione...ad esempio quanto riguarda le molle degli agganci..

grazie
 

samu_87

Biker velocissimus
Feedback: 27 / 0 / 0
22/6/05
2.626
0
32
Reggio Emilia
complimenti per l'articolo!!!
io mi schiero a favore della famiglia dei pedalatori con spd con gabbia!!!!secondo me ottimi!!!

non vedo un problema il cappottamento in avanti,visto che le volte che mi si è impuntata la bici sono sempre riuscito a sganciarmi e "saltare" il manubrio...(fino ad ora è andata bene!!!!)

volevo chiedere per gli spd se ci sono particolari accuratezze da tenere per la manutenzione...ad esempio quanto riguarda le molle degli agganci..

grazie
Beh il problema si pone in AM - Enduro - DH dove le velocità in discesa sono un po' più elevate! :celopiùg:
 

platax

Biker serius
Feedback: 1 / 0 / 0
19/8/08
154
0
Roma
grazie e complimenti per l'articolo, sempre utile :-)
sono utente sia di spd che di flat, che uso sulla mia full secondo quanto voglio fare nell'uscita: pedalare pedalare pedalare? > spd; giocherellare e fare training di tecnica di guida? > flat (così faccio qualche volo in meno)
 

gancio

Biker superis
Feedback: 6 / 0 / 0
4/12/08
328
9
57
lodi
Bike
GT Sanction-Radon pro 29
Ma perchè no i pedali misti ? Con gli sganci ho rischiato all'inizio di farmi male su cadute anche stupide poi ho scoperto i misti, sullo scorrevole più efficenti ma poi in discesa piedi liberi e se per caso appoggi sul lato dello sgancio non è un gran fastidio ed in più odio avere i piedi bloccati fra di loro in discesa e un pò come lo snowboard e
gli sci.
 

Erunion

Biker ultra
Feedback: 1 / 0 / 0
7/6/09
674
0
33
Lecco
Ma perchè no i pedali misti ? Con gli sganci ho rischiato all'inizio di farmi male su cadute anche stupide poi ho scoperto i misti, sullo scorrevole più efficenti ma poi in discesa piedi liberi e se per caso appoggi sul lato dello sgancio non è un gran fastidio ed in più odio avere i piedi bloccati fra di loro in discesa e un pò come lo snowboard e
gli sci.
Li ho montati attualmente anche io. In salita nessun problema, ma quando scendi o affronti dei tratti misti rischi sempre di non trovare immediatamente il lato che desideri. La cosa è abbastanza pericolosa perchè fai qualche metro guardando i pedali invece del sentiero! Senza contare che il grip sul lato flat non è entusiasmanete, specie sullo scassato o sul veloce.

Ottimi per capire se sei tipo da SPD o da flat ;-)
 

samu_87

Biker velocissimus
Feedback: 27 / 0 / 0
22/6/05
2.626
0
32
Reggio Emilia
Li ho montati attualmente anche io. In salita nessun problema, ma quando scendi o affronti dei tratti misti rischi sempre di non trovare immediatamente il lato che desideri. La cosa è abbastanza pericolosa perchè fai qualche metro guardando i pedali invece del sentiero! Senza contare che il grip sul lato flat non è entusiasmanete, specie sullo scassato o sul veloce.

Ottimi per capire se sei tipo da SPD o da flat ;-)
Secondo me non sono ottimi, da quel che hai descritto non li prenderei mai i misti, io ero a favore dei flat, poi son passato a cranck brothers e vanno benissimo, sganci quando serve senza nessun problema!!! Secondo me bisogna cmq provare pedali a sgancio di qualità se no la qualità appunto dello sgancio è minore e si rischia di odiarli... :celopiùg:
 

giulio85vr

Biker superis
Feedback: 14 / 0 / 0
12/4/08
394
1
Verona City
Li ho montati attualmente anche io. In salita nessun problema, ma quando scendi o affronti dei tratti misti rischi sempre di non trovare immediatamente il lato che desideri. La cosa è abbastanza pericolosa perchè fai qualche metro guardando i pedali invece del sentiero! Senza contare che il grip sul lato flat non è entusiasmanete, specie sullo scassato o sul veloce.

Ottimi per capire se sei tipo da SPD o da flat ;-)
Si penso anch'io che il problema principale dei pedali doppia funzione sia lo scarso grip sul lato flat, se contiamo anche il fatto che ci si poggia su una scarpetta con la suola rigida con in mezzo la tacchetta.
Poi a seconda delle discese che uno si va a cercare, il fatto di non centrare subito il lato giusto può essere relativo.
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
Diciamo che sono didatticamente un disastro, perchè ti insegnano a scendere sganciato.
Per un principiante che affronta discese semplici possono andare bene, ma per come la vedo io, diventano poi un grosso ostacolo per imparare ad usare bene gli agganci.

Inoltre il tempo perso a cercare il lato giusto crea non pochi problemi in discesa. Imho quindi meglio imparare da subito ad usare gli agganci: tolto il dente, tolto il dolore.
 

in3pdo75

Biker serius
Feedback: 350 / 1 / 1
20/8/07
143
1
Castello di Serravalle
Diciamo che sono didatticamente un disastro, perchè ti insegnano a scendere sganciato.
Per un principiante che affronta discese semplici possono andare bene, ma per come la vedo io, diventano poi un grosso ostacolo per imparare ad usare bene gli agganci.

Inoltre il tempo perso a cercare il lato giusto crea non pochi problemi in discesa. Imho quindi meglio imparare da subito ad usare gli agganci: tolto il dente, tolto il dolore.
Personalmente concordo 10+, ho cominciato ad usare gli spd dal lontano 1992, e a parte le prime uscite mi sono trovato subito bene soprattutto in discesa, non essendo un gran "manico" il pedale agganciato mi permette di imporre alla bici la direzione che voglio (anche "strattonandola") e le poche volte che ho girato senza....lasciamo perdere, mi sembrava di essere sopra un cavallo imbizzarrito, e in salita a volte mi ritrovavo a sollevare il piede..."tirando" il nulla.
Per il discorso che la bici rimane agganciata allo "sfortunato ruzzolatore" per come la vedo e per quel che ho potuto vedere, è rarissimo che accada, perchè è il corpo stesso a dimenarsi facendo un effetto "gatto"(che anche se cade girato di schiena si raddrizza sempre per cadere di zampe) a meno che non siano regolati per sganciarsi solo dopo il "crak" dell'osso della gamba:smile:
mi è invece capitato di vedere(spesso) la classica caduta laterale, quella quando sei praticamente fermo e ti rovesci di lato, e cavolo se ne ho viste di quelle....
 

zeder03

Biker novus
Feedback: 12 / 0 / 0
9/4/09
9
0
Monte Amiata
Bike
Specialized Stumpjumper S-Works World Cup 29
Complimenti per l'articolo, mi è riamsto utile, anche perchè é da poco che sono passato agli attacchi a causa di una caviglia distrutta, qualche svantaggio ci sarà anche, ma i vantaggi sono molti, soprattutto per uno come me che va fuori starda in modo amatoriale...
 

go.guido

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
27/7/09
120
1
37
italy-veneto-padova-piazzola
Rimango dell'idea che ho un blocco psicologico a riguardo degli attacco rapido in generale. L'idea di essere agganciato mi fa venire i brividi è più forte di me. Per questa paura ho gli stinchi praticamente devastati, solcati, scheggiati , arati :( .... Help !!!!
 

andrea541970

Biker marathonensis
Feedback: 21 / 0 / 0
15/8/07
4.169
21
Sicily
Ottimo articolo, sono passato dai spd ai flat e mi sono trovato meglio in tutto, salita e discesa. Nelle scivolate e altre cadute mi sento più tranquillo con i piedi liberi da ogni ostacolo.!!!!:i-want-t:
(parere soggettivo):i-want-t:
 

Russell85

Biker serius
Feedback: 25 / 1 / 0
Ottimo articolo! Ma una cosa rimane inesplorata: la differenza, all'interno della famiglia dei pedali con attacco, di sistemi come l'SPD che ha la possibilità di regolare il carico di sgancio e altri standard come CB che invece non ha settattaggi. Pareri? Esperienze?
 

Cattivik

Negotius
Feedback: 195 / 2 / 0
Ottimo articolo! Ma una cosa rimane inesplorata: la differenza, all'interno della famiglia dei pedali con attacco, di sistemi come l'SPD che ha la possibilità di regolare il carico di sgancio e altri standard come CB che invece non ha settattaggi. Pareri? Esperienze?
Argomento molto dibattuto e molto legato alle preferenze personali.
Io ho provato entrambi i pedali e alla fine mi son trovato meglio con crank.
SPD è più "fermo", il piede sembra più un tutt'uno col pedale, mentre crank inizialmente sembra un po' più ballerino, ma alla fine ti rendi conto che la scarpa è ben fissata anche lì. Complessivamente ho trovato più facili da agganciare i crank, soprattutto in presenza di fango, sia allentando che stringendo la molletta degli SPD ho trovato qualche difficoltà in più, tutto ovviamente sormontabile da un minimo di esperienza e abitudine.
Per quanto riguarda invece la paura che hanno un po' tutti, quella di non riuscire a sganciare in caso di emergenza...secondo me i pedali sono equivalenti...siamo noi che ci abituiamo senza problemi :-)