1. Traccia, mappa e info qui. Abbonati gratuitamente al nostro canale Trailguide, clicca qui.

    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Punt il 9° puunt del Triangolo lariano... ci siamo ancora

Discussione in 'Lombardia' iniziata da aledabomb, 10/3/14.

  1. Tronicox

    Tronicox Biker extra

    Registrato:
    27/4/12
    Messaggi:
    723
    Bike:
    Intense Recluse Red 2017 Stumpjumper FSR 650b Comp M5
    Si è un vero peccato questo abbandono, la comunità montana invece di spendere soldi a cementare le mulattiere, potrebbe investire dei quattrini per ripulire i sentieri, ma lasciamo stare , la logica qui non conta.
    Il sentiero dei bolli blu parte pochi metri dopo il casotto con i tavoloni sul lato sx guardando il fondovalle. Non credo che sia uno di quelli che dici tu, ma penso che possa essere un sentiero di servizio per la baita.
     
  2. lazzaro54

    lazzaro54 Biker velocissimus

    Registrato:
    19/6/14
    Messaggi:
    2.435
    mmmmmhhh … nn ci ho mai fatto caso … la prox volta che passo di li ci guardo meglio
     
  3. Tronicox

    Tronicox Biker extra

    Registrato:
    27/4/12
    Messaggi:
    723
    Bike:
    Intense Recluse Red 2017 Stumpjumper FSR 650b Comp M5
    Domenica scorsa ho percorso il sentiero che dalla piazzola dell'elicottero prima del Riella conduce all'Alpe Prina, la prima parte è pulita e ben percorribile, mentre la seconda parte in pietraia a causa delle piogge continue è in pessime condizioni(Più del solito:-)).
    Comunque è sempre un bel sentiero da percorrere, meriterebbe un poco di manutenzione in più.
     
  4. utentenonregistrato

    utentenonregistrato Biker superis

    Registrato:
    1/7/12
    Messaggi:
    490
    Ciao ragazzi, avrei bisogno di un aiuto perchè non riesco a venirne a capo...
    Parliamo della Strada Regia..tempo fa sono sceso da località "Monti di Sorto" a Blevio attraverso la ripidissima mulattiera asfalta.
    Un'utente del forum mi accennava che per evitare questa mulattiera esiste un sentiero nel bosco che parte sempre da Monti di Sorto e arriva a Blevio ma che non è segnato nelle cartine (neanche nelle openstreetmap). Qualcuno ha una traccia della discesa o sa darmi maggiori info?
    Eventualmente, è più fattibile la discesa che parte da Monti di Capovico e scende a Capovico?
    Grazie mille in anticipo

    Emanuele
     
    #2084 utentenonregistrato, 13/6/18
    Ultima modifica: 13/6/18
  5. ivosavo

    ivosavo Biker superis

    Registrato:
    11/10/11
    Messaggi:
    360
    Bike:
    La bestia nera
    Non son sicuro di aver capito, ma provo ad aiutarti.
    Anni fa, con amici crosscountrysti abbiamo fatto questo giro, di cui ti allego la traccia:
    https://www.strava.com/activities/359863851#8581668726

    Non mi ricordo come fosse, ma vista la compagnia di sicuro non era nulla di infattibile...penso sia quella che intendi come Monti di Capovico-Capovico.
     

    Files Allegati:

  6. lagheè doc

    lagheè doc Biker forumensus

    Registrato:
    19/4/11
    Messaggi:
    2.030
    Bike:
    YT
    Ci diciamo sempre che WA ha ucciso i punt ma poi non scriviamo mai;
    ci riprovo: sabato alle 9.30 in sella al park "ferro" di Tavernola Como per salita al Bisbino e discesa piastrella. Come sempre necessarie protezioni adeguate a un percorso di impegno medio/alto e, ovviamente, ognuno responsabile per se stesso.
     
  7. fausto59

    fausto59 Biker tremendus

    Registrato:
    7/5/05
    Messaggi:
    1.180
    Peccato ,in questi ultimi mesi la discesa del Bisbino l'avrò fatta 6/7 volte ( tra piastrella e confinale ) però magari passo a salutarvi
    Ciao Fausto
     
  8. utentenonregistrato

    utentenonregistrato Biker superis

    Registrato:
    1/7/12
    Messaggi:
    490
    Ciao Ivosavo, innanzi tutto grazie mille.
    La prima opzione di cui parlavo è quella della foto sotto. In rosso ho segnato la mulattiera che ho fatto un paio di anni fa. Oltre ad essere cementata/gradinata è ripidissima quindi divertimento nullo. Qualcuno mi accennava che esiste anche un sentiero (a quanto pare non segnato nelle mappe) che scende..

    Ho dato un occhiata alla traccia e mi hai confermato che anche la seconda opzione è fattibile in bici (Monti di Capovico e scende a Capovico).
    Probabilmente opterò per questa seconda alternativa

    SDS.jpg
     
  9. fausto59

    fausto59 Biker tremendus

    Registrato:
    7/5/05
    Messaggi:
    1.180
    La strada regia la faccio spesso o scendendo da castel d'Ardona?(Brunate- strada delle baite - Montepiatto) ,oppure da Brunate sempre verso Montepiatto
    Se la discesa verso Capovico è quella che inizia dove finisce il pezzo in discesa che parte dal campo sportivo di Brunate la sconsiglio perché anche quella è una mulatteira ripida e scalinata

    Ciao Fausto
     
  10. lagheè doc

    lagheè doc Biker forumensus

    Registrato:
    19/4/11
    Messaggi:
    2.030
    Bike:
    YT
    Dai Fausto!
     
  11. aledabomb

    aledabomb Biker meravigliosus

    Registrato:
    21/4/05
    Messaggi:
    17.799
    Bike:
    1 2 3... 4
    quel sentiero lo si faceva spesso anni fa, ora è una vita che non ci passo, cercare la traccia diventerebbe un po' complicato.. comunque si lasciava la mulattiera prendendo un sentiero a sinistra un po' imboscato ed arrivava nel borgo vecchio di Blevio, era divertente.
     
  12. aledabomb

    aledabomb Biker meravigliosus

    Registrato:
    21/4/05
    Messaggi:
    17.799
    Bike:
    1 2 3... 4
  13. utentenonregistrato

    utentenonregistrato Biker superis

    Registrato:
    1/7/12
    Messaggi:
    490
    No ma vabbeh sei un grande, altro che una birra..come minimo ti devo un fusto da 5 litri!
    Sabato forse lo provo, speriamo sia ancora mantenuto e percorribile va..non ho proprio voglia di farmi quella mulattiera infernale

    Ale, "abuso" di te :mrgreen: per chiederti un altra info, com'è il sentiero che dalla baita carla scende a montepiatto?
     
  14. fausto59

    fausto59 Biker tremendus

    Registrato:
    7/5/05
    Messaggi:
    1.180
    Il sentiero è percorribile ,l'ho fatto spesso nei mesi scorsi e anche recentemente (a meno che i temporali delle ultime settimane non abbiano fatto danni )
    Ciao Fausto
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  15. dave_and_roll

    dave_and_roll Biker urlandum

    Registrato:
    23/9/08
    Messaggi:
    524
    Ciao a tutti

    volevo sapere se c'è il modo, dalla colma di val ravella (ci arriverei via cornizzolo, monte rai) di arrivare al rifugio sev via sterrato. di arrivarci PEDALANDO.
    dalla mappa in allegato ho evidenziato 4 possibili vie:
    1) freccia nera. Dalla colma proseguo dritto per la forcella dei corni e poi giù per il rifugio SEV. a occhio mi sempre troppo bello per essere fattibile pedalando
    2) frecce arancio. Alla colma giro a destra e poi a sinistra per portarmi alla Bocchetta di Luera, da lì a sinistra per il SEV.
    3) frecce verdi. Alla colma giro a sinistra, prendo il sentiero che ha linea continua marrone (open mtb non me lo nomina), poi aquando incrocio il sentiero terz'alpe rifugio sev (tratteggiato marrone e bianco) giro a destra e arrivo al SEV
    4) frecce blu. alla colma giro sempre a sinistra e mi dirigo in qualche modo verso terz'alpe (sentiero marrone e bianco tratteggiato che passa dai blocchi di terz'alpe, oppure quello rosso e bianco che passa dai sasso di malascarpa) e da lì prendo a destra il sentiero per il sev.
    sono fattibili culo in sella? senza portage e passaggi impestati di tipo trialistico? quali consigliate?

    Grazie mille
     

    Files Allegati:

    • map.pdf
      Dimensione del file:
      485,5 KB
      Visite:
      14
    #2095 dave_and_roll, 15/6/18
    Ultima modifica: 15/6/18
  16. utentenonregistrato

    utentenonregistrato Biker superis

    Registrato:
    1/7/12
    Messaggi:
    490
    Ciao, a naso guardando i tipi di sentiero il più facile é quello indicato con le frecce verdi. Di sicuro @aledabomb saprà aiutarti. È il guru di quelle zone

    Sent from my WAS-LX1A using MTB-Forum mobile app
     
  17. ivosavo

    ivosavo Biker superis

    Registrato:
    11/10/11
    Messaggi:
    360
    Bike:
    La bestia nera
    Ciao, non so che gamba hai tu, ma spannometricamente, nessuna delle tue opzioni mi sembra praticabile.
    A tanti piace quello che hai indicato con la freccia nera, io l'ho fatto una volta anni fa e mi sembrò impestatissimo già in discesa.
    Solo guardando le linee di livello mi sembra poco praticabile.
    Anche gli altri, a occhio, sono sulla falsariga sempre e solo guardando le pendenze in gioco.
    Uno dei nostri giri preferiti è il SEV-colletta-Spaccasassi ed il sentiero che sulla tua mappa è tratteggiato in verde, in zona "fumetto" è questo segmento Strava in discesa:
    https://www.strava.com/segments/9242483
    che afferma essere al -17% di media ed in alcuni punti è pure più o meno pianeggiante, io già quello non riuscirei a farlo in salita in sella, un paio di passaggi si fanno solo in discesa... e parecchi fanno a piedi pure quelli.
     

    Files Allegati:

  18. ivosavo

    ivosavo Biker superis

    Registrato:
    11/10/11
    Messaggi:
    360
    Bike:
    La bestia nera
    P.S. secondo me, se provi a tracciare su Basecamp con le mappe con le linee di livello, il programma dovrebbe indicarti le pendenze per farti un'idea a prescindere dal fondo. Guardando poi un mio giro, fatto percorrendo la linea indicata con la freccia nera in discesa, più o meno da colletta a corno sono 900m al 32% circa...anche fosse asfaltata e liscia (ed è tutt'altro che asfaltata e liscia) ti ci vorrebbe una gamba fotonica per farla in sella!
     
  19. dave_and_roll

    dave_and_roll Biker urlandum

    Registrato:
    23/9/08
    Messaggi:
    524
    quindi dici che gli altri, quelli per intenderci con frecce verdi e blu sono più impestati dello spaccasassi (che già dal nome immagino il tipo di sentiero/percorso). Intendo nella stessa direzione, ovvero che portano AL rifugio sev, e non che scendono DAL rifugio sev.
     
  20. ivosavo

    ivosavo Biker superis

    Registrato:
    11/10/11
    Messaggi:
    360
    Bike:
    La bestia nera
    no, mi son spiegato male.
    lo Spaccasassi (infattibile in salita) è "dopo" il pezzetto tratteggiato in verde, che fa da trasferimento dal SEV ad un punto tra il Second'Alpe e la colletta dei corni, dalla quale poi si risale per andare a prendere, appunto, lo Spaccasassi.
    Io dicevo che QUEL trasferimento di cui ti ho linkato il segmento Strava (quello che sulla TUA mappa è tratteggiato verde) è, già quello, secondo me infattibile in salita pur essendo indicato a pendenza media 17% (poco dopo l'inizio in discesa ha scalini, pietroni, e pendenze non fattibili in salita)...solo guardando le linee di livello degli altri che indichi (frecce verdi e blu), anche se fossero lisci, mi sembrano troppo ripidi per essere fattibili in salita verso il SEV...ogni volta rischio uno schioppone per arrivarci dalla cementata tradizionale che parte da Valbrona, figuriamoci se fosse pure sterrata.
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina