,
  1. Traccia, mappa e info nella descrizione del video. Abbonati gratuitamente al nostro canale Trailguide, clicca qui.

    Chiudi

Il cambio del futuro (?)

Discussione in 'La Pecora sclera' iniziata da Ser pecora, 16/4/12.

  1. kulakona

    kulakona Biker novus

    Registrato:
    4/3/11
    Messaggi:
    37
    Ma se i problemi riguardano proprio i deragliatori e le gabbie posteriori, non si può studiare un metodo alternativo ??? che so tipo catena fissa, e si sposta solo il rocchetto della marcia ma non come un hub integrato nel mozzo ma esternamente .... vabè ho sparato una caz....ta però sti ingegneri un po di fantasia (economica) vi faccio un disegno và ? poi voglio le royalties :)
     
  2. bis

    bis Biker augustus

    Registrato:
    29/12/08
    Messaggi:
    9.329
    Con l'attuale tecnologia elettronica e dei materiali m'aspetterei di veder comparire qualche implementazione cvt, meno barocca del nuvinci.

    Dodge CVT Animation - YouTube
     
  3. One_1

    One_1 Biker velocissimus

    Registrato:
    17/7/08
    Messaggi:
    2.665
    In questi giorni si discuteva sul forum del cambio PINION, che a mio parere ha un vantaggio fondamentale rispetto a Rohloff e Hammerschmidt, cioè avere tutta la scala di rapporti disponibile in modo sequenziale con un unico comando.

    Questo, oltre a garantire che tutti i rapporti siano utilizzabili (non come un 3x10 dove ne usi la metà) rende molto più intuitiva la cambiata. Con il tempo non ci si fa più caso, ma ogni volta che scaliamo una marcia in mtb il nostro cervello deve ricordarsi che corona e pignone stiamo usando, decidere se è sufficiente salire di un pignone o scendere di una corona o scendere di una corona e compensare scendendo anche di un pignone. Sono operazioni che facciamo in automatico, dopo un po' non ci si pensa più, ma basta osservare un neofita alle prese con il cambio per capire che non è la cosa più intuitiva del mondo. Provate a pensare alla vostra auto, se per passare dalla 3 alla 4 fosse necessario spostare una leva dalla corona piccola a quella grande e contemporaneamente scalare 2 pignoni con l'atra leva)
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  4. kulakona

    kulakona Biker novus

    Registrato:
    4/3/11
    Messaggi:
    37
    Ho anche io valutato sta roba qui !! ma se deve essere economica una cosa o un accettabile compromesso i mozzi epicicloidali non lo sono . Mi aspettavo gran clamore per l'alpine di shimano ma tutto morto !!

    tornando a noi se manteniamo materiali standard (più o meno si intende) io prima ho lanciato un'ideona che ovviamente mi smonterete in quattro e quattrotto ma vi posto un disegnino :duello:
     

    Files Allegati:

  5. kulakona

    kulakona Biker novus

    Registrato:
    4/3/11
    Messaggi:
    37
    non ho resistito non sprecate commenti , non sono un tecnico ci pedalo e basta in bici !!!
     
  6. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    43.456
    A me risulta che il Rohlhoff funzioni proprio così, in modo sequenziale con un comando unico :nunsacci:
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  7. One_1

    One_1 Biker velocissimus

    Registrato:
    17/7/08
    Messaggi:
    2.665
    Un CVT sarebbe auspicabile (in un futuro immaginario), ma dovrebbe essere veramente perfetto, così da non far percepire al ciclista il cambio di rapporto, altrimenti diventa spiazzante (metti che sei li che spingi con una determinata coppia e ti ritrovi di colpo con un CVT che ti alleggerisce il rapporto). Sarebbe poi indispensabile poter cambiare dal manubrio la coppia che il CVT cerca di mantenere ai pedali, perchè a differenza di un motore il nostro corpo non ha prestazioni costanti.

    Insomma, carina l'idea di poter mantenere coppia e velocità di rotazione delle pedivelle costanti al variare della pendenza, ma credo vantaggi poco percepibili a fronte di una tecnologia non realmente implementabile.
     
  8. One_1

    One_1 Biker velocissimus

    Registrato:
    17/7/08
    Messaggi:
    2.665
    Si, hai ragione, avevo omesso che questo MINION ha 18 rapporti reali, coprendo tutta la scala da 22-35 a 44-11. Anche il Rohlhoff con 14 rapporti è funzionale, seppur la sua posizione nel mozzo ruota mi sembra meno felice.

    Ho detto una [email protected] mi ricordavo che il Rohlhoff avesse meno di 10 marce... boh. Sorry
     
  9. bis

    bis Biker augustus

    Registrato:
    29/12/08
    Messaggi:
    9.329
    Il vantaggio principale e' che la lunghezza della cinghia non cambia.
    Nulla vieta di rendere il comportamento discreto (invece che continuo).
    Con un comando al manubrio potresti variare tra ... facciamo una ventina di step?
     
  10. giorgibe

    giorgibe Biker infernalis

    Registrato:
    22/8/05
    Messaggi:
    1.887
    quoto, idem con patate..................
     
Bozza salvata Bozza eliminata

Condividi questa Pagina