Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Il piacere di fermarsi col rosso!

Discussione in 'Principianti MTB' iniziata da sofiya, 24/1/18.

  1. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Confermo, contatto visivo o comunque comunicazione non verbale. Per esempio, quando sento arrivare un'auto da dietro io giro sempre la testa, per controllare la situazione ma anche per far capire che so che sta arrivando un'auto. In altre circostanze cercare il contatto visivo consente di verificare lo stato di attenzione del guidatore, se guarda la strada o no, se controlla ai lati... tutte cose che consentono di aumentare la consapevolezza di quello che ti accade intorno e le probabilità di tornare a casa tutto intero.
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  2. Sailman

    Sailman Biker urlandum

    Registrato:
    27/6/17
    Messaggi:
    592
    Bike:
    Epic HT Expert 2018
    "Qualora la strada fosse sprovvista di marciapiede secondo il codice della strada il pedone da che lato deve camminare per poter pretendere il risarcimento danni in caso un’auto lo investisse?
    Sulla strada non solo le auto devono rispettare le regole ma anche i pedoni e quando il marciapiede manca, soprattutto se la strada è a doppio senso di circolazione, il pedone deve rispettare regole di condotta per evitare il concorso di colpa in caso di investimento.

    Manca il marciapiede: su quale lato cammina il pedone?

    Il pedone deve sempre camminare sul lato sinistro della carreggiata, ovvero quello contrario alla circolazione delle auto in caso di strada a doppio senso. Se la strada, invece, è a senso unico il pedone dovrà procedere lungo la banchina destra. In ogni caso la regola vuole che, se si tratta delle ore comprese tra il tramonto e l’alba, deve essere indossato il giubbino catarifrangente.

    Responsabilità dell’investimento

    A chiarire le responsabilità in caso di investimento di un pedone su strada senza marciapiede è il Tribunale di Torino con una sentenza la quale afferma che se il pedone cammina nello stesso senso di marcia dell’auto che lo investe senza indumenti riflettenti non ha diritto al risarcimento dei danni. In questo caso, infatti, l’automobilista non può essere ritenuto responsabile dell’investimento perchè il pedone, non rispettando le regole, ha concorso di colpa nell’incidente"
     
  3. Sailman

    Sailman Biker urlandum

    Registrato:
    27/6/17
    Messaggi:
    592
    Bike:
    Epic HT Expert 2018
    Art. 190. Comportamento dei pedoni.
    1. I pedoni devono circolare sui marciapiedi, sulle banchine, sui viali e sugli altri spazi per essi predisposti; qualora questi manchino, siano ingombri, interrotti o insufficienti, devono circolare sul margine della carreggiata opposto al senso di marcia dei veicoli in modo da causare il minimo intralcio possibile alla circolazione. Fuori dei centri abitati i pedoni hanno l'obbligo di circolare in senso opposto a quello di marcia dei veicoli sulle carreggiate a due sensi di marcia e sul margine destro rispetto alla direzione di marcia dei veicoli quando si tratti di carreggiata a senso unico di circolazione. Da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere, ai pedoni che circolano sulla carreggiata di strade esterne ai centri abitati, prive di illuminazione pubblica, è fatto obbligo di marciare su unica fila.
     
  4. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    articolo 190 del codice della strada, comma 1:

    I pedoni devono circolare sui marciapiedi, sulle banchine, sui viali e sugli altri spazi per essi predisposti; qualora questi manchino, siano ingombri, interrotti o insufficienti, devono circolare sul margine della carreggiata opposto al senso di marcia dei veicoli in modo da causare il minimo intralcio possibile alla circolazione. Fuori dei centri abitati i pedoni hanno l'obbligo di circolare in senso opposto a quello di marcia dei veicoli sulle carreggiate a due sensi di marcia e sul margine destro rispetto alla direzione di marcia dei veicoli quando si tratti di carreggiata a senso unico di circolazione. Da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere, ai pedoni che circolano sulla carreggiata di strade esterne ai centri abitati, prive di illuminazione pubblica, è fatto obbligo di marciare su unica fila.

    Quindi il pedone DEVE circolare "contromano" salvo che su strade extraurbane a senso unico. Personalmente trovo un controsenso quest'ultima disposizione e la metto tra quelle da non rispettare consapevolmente ed assumendomene la responsabilità in quanto contrarie al principio della ricerca della massima sicurezza possibile

    EDIT: vedo che @Sailman ha citato il CdS mentre scrivevo :prost:
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. AleEND

    AleEND Biker serius

    Registrato:
    9/4/18
    Messaggi:
    191
    Bike:
    MTB
    Sì ma il codice della strada lo avevamo già appurato che dice di andare contromano... la discussione era se fosse effettivamente buon senso o meno! ;-)
     
  6. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Essere stirati E avere torto non mi pare che vada nella direzione del buonsenso ;-)

    Seriamente, partiamo dai fatti. I fatti sono che molti automobilisti non vedono gli altri utenti della strada e specialmente bici e pedoni. Se io pedone o ciclista mi metto nelle condizioni di non vedere le auto (correndo nel senso di marcia ad esempio, o fissando il cardio o il GPS invece del controllare la strada mentre pedalo) oggettivamente aumento il mio livello di rischio, perchè non posso in nessun modo agire per evitare un pericolo che dovesse presentarsi.

    Poi possiamo discutere sulle cause di questa cecità selettiva , se sia prodotta dal senso di sicurezza che infonde l'auto, se ci sia insofferenza verso usi diversi e talvolta conflittuali della strada, se sia colpa dell'uso degli smarttphone, ma le cose così stanno. Visto che molti automobilisti non mi vedono (non guardano...) meglio che lo faccia io.
     
    #306 sembola, 14/6/18
    Ultima modifica: 14/6/18
    • Mi piace Mi piace x 1
  7. supermd

    supermd Biker serius

    Registrato:
    23/12/08
    Messaggi:
    272
    però in una strada a doppio senso cosa significa procedere contromano? Cioè se è a doppio senso il lato sinistro dove io procedo contromano è comunque il destro di chi mi segue: giusto?
     
  8. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    "contromano" rispetto ai veicoli ("...sul margine della carreggiata opposto al senso di marcia dei veicoli...")
     
  9. maurosalva

    maurosalva Biker imperialis

    Registrato:
    28/5/12
    Messaggi:
    10.618
    Bike:
    *
    Art. 143. Posizione dei veicoli sulla carreggiata.
    1. I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro della medesima, anche quando la strada è libera.
    2. I veicoli sprovvisti di motore e gli animali devono essere tenuti il più vicino possibile al margine destro della carreggiata.

    Margine alla destra di chi percorre la strada, non una destra a piacere...
     
  10. ant1606

    ant1606 Biker serius

    Registrato:
    16/12/14
    Messaggi:
    211
    Bike:
    Scott Scale Premium
    Quoto in pieno.
    In certi posti, se potessi, andrei in contromano anche in bici. Purtroppo il concetto post-medievale di "eccetto bici" nei sensi vietati e' applicato solo nei paesi evoluti.
     
  11. supermd

    supermd Biker serius

    Registrato:
    23/12/08
    Messaggi:
    272
    Ok quindi tenendo la regola di stare a destra dovrei essere a posto, quello volevo sapere..
    Grazie
     
  12. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Attenzione che "stare a destra" è obbligatorio per i veicoli.
     
  13. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Più che altro è una questione di volontà.
    Sono reduce da un cicloviaggio tra Monaco e Venezia, e l' "eccetto bici" si trova anche sul territorio italico.
     
  14. ant1606

    ant1606 Biker serius

    Registrato:
    16/12/14
    Messaggi:
    211
    Bike:
    Scott Scale Premium
    Si, so che alcune localita' italiche stanno lentamente superando il medioevo. Mi riferivo alla generalita' dei paesi "evoluti" :)
    Hai fatto l'Alpe-Adria?
     
  15. maurosalva

    maurosalva Biker imperialis

    Registrato:
    28/5/12
    Messaggi:
    10.618
    Bike:
    *
    Si, tra i veicoli dovrebbero essere compresi i "velocipedi", ove non diversamente indicato.
    Ovviamente per i pedoni vale l'altro articolo.
     
  16. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Ho fatto questo percorso qua: http://www.muenchen-venezia.info/it/ , salvo l'arrivo a Venezia diretto via Tessera (anche se per campi).
     
  17. ant1606

    ant1606 Biker serius

    Registrato:
    16/12/14
    Messaggi:
    211
    Bike:
    Scott Scale Premium
    Ottimo, peccato sia solo 560 Km. Roba da tornare a Monaco via Alpe -Adria :)
     
  18. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Per i velocipedi vale doppio, in quanto veicoli (comma 1) ma anche perchè "sprovvisti di motore" (comma 2).
    E questa è l'altra regola che deliberatamente e consapevolmente talvolta non rispetto, visto che in città passare "più vicino possibile al margine destro della carreggiata" prima o poi significa arrestarsi contro uno sportello aperto improvvisamente da qualcuno che "non ti ha visto"
     
  19. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    46.150
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    :mrgreen:
    Per me sono più che sufficienti ;-)
     
  20. ant1606

    ant1606 Biker serius

    Registrato:
    16/12/14
    Messaggi:
    211
    Bike:
    Scott Scale Premium
    Era una battuta con una punta di invidia.
    Il cicloviaggio piu' lungo che ho fatto e' stato di 1600 Km e se potessi partirei domani in qualsiasi direzione :)
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Sto caricando...
Similar Threads - piacere fermarsi col
  1. alexclusiv
    Risposte:
    12
    Visite:
    208
  2. silvia13
    Risposte:
    1
    Visite:
    129
  3. Ago ange
    Risposte:
    0
    Visite:
    189
  4. StefPD
    Risposte:
    8
    Visite:
    224
  5. danielsan1973
    Risposte:
    3
    Visite:
    232

Condividi questa Pagina