Il topic di chi non legge gli interventi prima dei suoi

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

moris77

Biker tremendus
29/1/08
1.235
0
42
Riva Del Garda (TN)
mi spiace ma questa volta non ci siamo proprio
Le tue argomentazioni sono futili e la dimostrazione viene da tuoi colleghi forumendoli che ti hanno dato una disamina commerciale ben precisa
Il Grande Capo, come lo chiami tu, ha tutto il diritto di arrabbiarsi sentendo affermazioni tanto da bar (e alla fine il topic lì è finito) e poco costruttive
Siamo provinciali e pochi, maturi, interventi lo hanno messo a nudo
Ma vi rendete conto che state facendo tanto casino per non aver sentito parlar in lingua italiana? mi fa ridere la cosa.
La difesa arriva, non perchè siamo tutti iscritti all'accademia della crusca, ma perchè non conosciamo altra lingua....oltre il nostro dialetto...poi, magari, l'itaGLIano
Volete un po' d'orgoglio? chiedetevi perchè tanti Krukki lì. Chietede di più, per i biker, lì!
Chietevi quali altre opportuni per la mtb in Italia
Tra gli ultimi post, apprezzo quanto scritto da pablo e Dallas: rileggeteli
Insomma, se RM Krukkia compra un'area per poi cercar di vendere le sue bici ai magnatori di salsicce, è chiaro che vorrà farle provare a loro.
E a DSB gliene può fregar di meno di andare lì a far vedere le RM ai Krukki
DSB, se vorrà, sceglierà altre vie commerciali: sarà poi il mercato a dire se DSB fa bene..o chiude.
Nel caso(esempio, ma nel caso può anche toccarsi:smile:), qualcun'altro si farà avanti, se RM vorrà sempre vendere in Italia
Fortunatamente, di costruttori ce ne sono e di bici altrettanto belle e funzionali pure. E anche italiane!
peace & love....e tanto riding!con 24" - 26" e 29":celopiùg:
piu che altro ci si "lamentava" del fatto che RM non facesse provare le bike agli italiani....messa cosi poteva sembrare una forma di razzismo (non è una bella parola lo so) anche per un ignorante come me che non ne sapeva niente del fatto dei rivenditori italiani e tedeschi, quella storia li insomma; ma da li ad arrivare a dire che senza i tedschi saremmmo con le pezze al culo mi sa tanto una lieve esagerazione
 

 

Domingosh

MoD Endorfinico
9/6/03
17.869
14
50
Torino
piu che altro ci si "lamentava" del fatto che RM non facesse provare le bike agli italiani....messa cosi poteva sembrare una forma di razzismo (non è una bella parola lo so) anche per un ignorante come me che non ne sapeva niente del fatto dei rivenditori italiani e tedeschi, quella storia li insomma; ma da li ad arrivare a dire che senza i tedschi saremmmo con le pezze al culo mi sa tanto una lieve esagerazione
ognuno risponde delle parole che scrive, io amo parlare con dati che certifichino quanto scrivo
Alcuni indicatori mi fanno temere che le parole di Marco, benchè forti, non si allontanino dalla realtà
Porto un esempio simile: la Liguria.
nel corso di questi ultimi 30 anni, i torinesi, sul lato di Ponente, hanno portato (e portano) tanti bei soldini
Io e i mie familiari pure. Bene, diventando maturo ho scoperto che preferivo e spendevo meglio in altri luoghi poichè i servizi erano(e sono) cari e insufficienti. Casa venduta e via! Il mondo è grande e noi siamo a disposizione del "miglior offerente"
Negli ultimi 5 anni, anche in pieno agosto, non ci sono più quei mega affollamenti, resse di polentoni, assembramenti. Gli albergatori, ristoratori, etc se ne lamentano e rcirodano i bei tempi andati...si accontentano di quello che arriva e vanno avanti investendo sempre meno o solo per determinate categorie (vedi pensionati, famiglie silenziose con un bambino). Gli stranieri(un tempo numerosi) ora sono mosche bianche.
Alloggi rimangono vuoti, vacanze sempre più brevi o mordi e fuggi da parte di chi possiede lì la casa
I posti rimangono belli (io ci vado spesso a pedalare), ma farci una settimana di ferie vuol dire spendere come 2 in tanti altri posti(e neanche esclusivi)
Spagna e Grecia(per citare due pasei a caso ;-) ) hanno saputo capire il fenomeno commerciale del turismo e ci surclassano (specie il primo). Ci sono interi paesi che sembrano delle succursali di Londra: magari non saranno belle a vedersi, perdono il loro fascino, ma raccolgono (economicamente) molto
Insomma, o belli, ma poveri, oppure il cliente deve avere ciò che chiede e non il contrario.
questo è lo spirito commerciale che regna sovrano
Oppure, fai come me, un po' misantropo, eviti come la peste ogni fiera, ti giri i posti come un local, provi le bici elemosinando il test al negoziante di turno :smile::smile:
 

Rouges

Biker grossissimus
21/8/08
5.809
8
57
Valle del Ticino - Galliate (NO)
www.mtbvalleticino.it
Bike
Una piccante "franscese" da enduro, una "cicciona" californiana ed una "smilza" fissa per la città
Mi inserisco per un commento sulla lingua del Bike Festival

Credo d'avere un po' d'esperienza di congressi e fiere worldwide (non so a quanti sai capitato di rinnovare il passaporto per esaurimento pagine), ma a me è successo anche questo. Nel mondo, i convegni internazionali usano l'inglese anche quando sono organizzati in Francia, Taiwan o Brasile e mi sembrava che l'inglese fosse parlato in ogni stand, quindi non ci trovo nulla di male.

Gran parte degli espositori arrivava dalla Germania... bhe in fondo anch'io ho una biga tedesca. Peccato che i marchi Italiani latitassero...
 
  • Like
Reactions: skinstructor83

Domingosh

MoD Endorfinico
9/6/03
17.869
14
50
Torino
Mi inserisco per un commento sulla lingua del Bike Festival

Credo d'avere un po' d'esperienza di congressi e fiere worldwide (non so a quanti sai capitato di rinnovare il passaporto per esaurimento pagine), ma a me è successo anche questo. Nel mondo, i convegni internazionali usano l'inglese anche quando sono organizzati in Francia, Taiwan o Brasile e mi sembrava che l'inglese fosse parlato in ogni stand, quindi non ci trovo nulla di male.

Gran parte degli espositori arrivava dalla Germania... bhe in fondo anch'io ho una biga tedesca. Peccato che i marchi Italiani latitassero...
se parliamo di produttori, hai ragione a lamentartene: o non vendono lì per incapacità penetrativa o non sono interessati. In entrambi i casi, è grave
Se parliamo di distributori, ribadisco, non l'avrei fatto pure io: a che pro?:nunsacci:
 

Airali

Biker ultra
25/10/06
682
0
41
Verona
allora vuol dire che ci ho capito qualcosa anche io :smile::smile::smile:

peccato solo che non facessero provare la full da 29, ho il sospetto che ci fosse lo stesso problema di RM, ma non diciamolo troppo se no riparte un putiferio :rosik:
No no... il problema non era quello. Diciamo che la full era lì solo per "bellezza" ma non era in condizione di essere provata...
 

david_jcd

Redazione
11/8/05
10.708
10
32
Fortezza (BZ)
si, se andava così bene la front chissà la full! ..poi magari succede il contrario, chi lo sà!

certo che se qualcuno investisse qualche lira e producesse una 29 full con assetto variabile tipo 90 120 150mm..sai che sballo?!

cmq nel modesto stand di titus e 29er coesistevano importatore straniero e italiano, e io ho potuto provare solo bici "italiane", quindi evidentemente c'è un livello commerciale che chi non è del settore fatica a comprendere o ad accettare.

p.s. ma r.i.p stà per riposa in pace?? :smile::smile:
rip sta per roll in peace!
Secondo me a noi clienti ci tocca già "investire" abbastanza per una full 29er da 120mm, se producessero quella che sogni tu (magari fatta come si deve) costerebbe un'occhio!
E poi secondo me ti sei fatto un po' trasportare :loll: da 90 a 150 vuol dire da xc all'enduro! Come la monti?
 

DSB

Aziende
30/6/05
408
0
Scusate se solo adesso rispondo.

In parte lo ha già fatto il Direttore cogliendo precisamente la situazione.
Rocky Mountain non è presente ufficialmente a Riva del Garda.
Lo è tramite il suo distributore tedesco che ha tutto il diritto di decidere se far provare o no le bici agli italiani.

So che molti lo trovano fastidioso, ma io capisco Bike Action.


Negli anni abbiamo tentato più volte forme di collaborazione ma ad oggi non ci siamo mai risuciti e mi dispiace.

Buona giornata.
DAvide Bonandrini
 

Scafoman

Biker forumensus
2/11/02
2.104
3
43
Torino
www.flickr.com
ognuno risponde delle parole che scrive, io amo parlare con dati che certifichino quanto scrivo
Alcuni indicatori mi fanno temere che le parole di Marco, benchè forti, non si allontanino dalla realtà
Porto un esempio simile: la Liguria.
nel corso di questi ultimi 30 anni, i torinesi, sul lato di Ponente, hanno portato (e portano) tanti bei soldini
Io e i mie familiari pure. Bene, diventando maturo ho scoperto che preferivo e spendevo meglio in altri luoghi poichè i servizi erano(e sono) cari e insufficienti. Casa venduta e via! Il mondo è grande e noi siamo a disposizione del "miglior offerente"
Negli ultimi 5 anni, anche in pieno agosto, non ci sono più quei mega affollamenti, resse di polentoni, assembramenti. Gli albergatori, ristoratori, etc se ne lamentano e rcirodano i bei tempi andati...si accontentano di quello che arriva e vanno avanti investendo sempre meno o solo per determinate categorie (vedi pensionati, famiglie silenziose con un bambino). Gli stranieri(un tempo numerosi) ora sono mosche bianche.
Alloggi rimangono vuoti, vacanze sempre più brevi o mordi e fuggi da parte di chi possiede lì la casa
I posti rimangono belli (io ci vado spesso a pedalare), ma farci una settimana di ferie vuol dire spendere come 2 in tanti altri posti(e neanche esclusivi)
Spagna e Grecia(per citare due pasei a caso ;-) ) hanno saputo capire il fenomeno commerciale del turismo e ci surclassano (specie il primo). Ci sono interi paesi che sembrano delle succursali di Londra: magari non saranno belle a vedersi, perdono il loro fascino, ma raccolgono (economicamente) molto
Insomma, o belli, ma poveri, oppure il cliente deve avere ciò che chiede e non il contrario.
questo è lo spirito commerciale che regna sovrano
Oppure, fai come me, un po' misantropo, eviti come la peste ogni fiera, ti giri i posti come un local, provi le bici elemosinando il test al negoziante di turno :smile::smile:

AMEN Dom.

Finalmente dopo 7 pagine di diatribe infantili ( da AMBO le parti) un intervento che con buona pace di tutti riporta la discussione su un piano reale e da cui si può partire in modo costruttivo.

Ho detto da Ambo le parti in quanto ritengo infantili tanto i piagnistei sulla lingua ( quand'è che noi italiani impareremo a sprovincializzarci un pò imparando a parlare anche altre lingue), tanto il tentativo di difendere atteggiamenti interpretabili come "Arroganti" che più volte ho notato provenienti da turisti tedeschi in terra altrui (non solo in italia).
Questo soprattutto da parte di certi avvocati di cui il forum, ma soprattutto il suo Direttore non ha bisogno, anche perchè nonostante le sue "palesi" posizioni, ciò che ha affermato in termini di servizi offerti dall'alto garda ai biker ITALIANI è fuori da ogni discussione.
Motivo per cui , personalmente, difficilmente l'alto garda, rivedrà le mie ruote, nonostante il massimo rammarico per i gran sentieri e bellissimi luoghi che mi perdo.
 
  • Like
Reactions: david_jcd

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.620
4.461
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
AMEN Dom.

Finalmente dopo 7 pagine di diatribe infantili ( da AMBO le parti) un intervento che con buona pace di tutti riporta la discussione su un piano reale e da cui si può partire in modo costruttivo.
per fortuna che ci sei te, giudice imparziale dei comportamenti altrui, che compare qui solo quando c'è qualche magagna. :hail:
 

blaz

Biker serius
22/9/05
148
1
41
triste pianura
Cari forumendoli lacustri purtroppo ho perso la manifestazione però venerdì ero propio in quel di Passo Nota...bellissimo...tantissimi bikers e unico italiano..ma bellissimo lo stesso come tutte le volte che si arriva in un rifugio e ci si trova a condividere la stessa passione indipendentemente dalla lingua parlata, un grazie immenso a tutti i nordici che quando pedalo nelle zone del Garda mi fanno sentire meno extraterrestre, per quanto riguarda la lingua conosco tantissimi tedeschi che parlano l'italiano meglio di me e poi come è stato detto manifestazione internazionale, quindi stand tedesco = lingua tedesco + inglese; stand italiano= lingua italiano + inglese non capisco dove sia il problema in tutto il mondo funziona così massimo considero una mancanza di rispetto chi non sa una lingua e vuole l'attenzione senza considerare che il problema è solo suo.
Ps: per gli abitanti di Riva: abitate in un posto meraviglioso, unico al mondo per la varietà paesaggistica, avete un turismo sensibile all'ambiente e sportivo, siete organizzati al meglio per accogliere migliaia di sportivi tutti gli anni e avete topa di prima categoria!!!!ma se volete far cambio con me abito in una zona dove cè nebbia 2 mesi all'anno, dove il panorama è piatto, il turismo non esiste,dove si lavora e basta, gli stranieri sono colorati e da integrare e se vedete una ruolotte scappate perchè se no vi rubano la macchina o vi rubano in casa...:smile: però non abbiamo tedeschi!!!:smile: e abito solo a 20 km a sud di Desenzano
 

virgil

Biker cesareus
2/2/06
1.714
9
Italy
E' stata la mia prima volta al bike festival e devo dire che tutto il contesto è stato a dir poco fantastico.
Ho girato per tre giorni, provato due bici, fatto un centinaio di km in mtb, passeggiato con la mia fidanzata fra gli stand, chiaccherato con qualche persona sia di lingua italiana che tedesca (simpaticissimo quello della Nokon che mi ha raccontato della sua esperienza nella Transalp e di come si fa a rovinare un'amicizia :smile:), un sacco di bambini in mountainbike legati alla bici del papà, ho visto la gara dei bambini dove uno di questi (uno dei più piccoli) quando qualcuno gli arrivava in scia gli chiudeva le traiettorie (era assolutamente fantastico :smile:)...... questo è stato il mio festival, leggendo alcuni commenti mi chiedo cosa ci andate a fare in giro :nunsacci:

Ho avuto la fortuna di andare all'estero per lavoro ed ho smesso di scaricare le mie ansie sulla gente che non vive nel mio paese (inteso come località non come nazione)
 

specialr

Biker superis
22/5/08
383
5
38
pavia
Bike
Specialized Enduro 29 Trek oclv 9700 (ventenne!!) Bianchi Oltre Specialized Secteur
rip sta per roll in peace!
Secondo me a noi clienti ci tocca già "investire" abbastanza per una full 29er da 120mm, se producessero quella che sogni tu (magari fatta come si deve) costerebbe un'occhio!
E poi secondo me ti sei fatto un po' trasportare :loll: da 90 a 150 vuol dire da xc all'enduro! Come la monti?

la monto come è montata la mia rocky, che ha 90-130mm regolabili, xtr, talas, nobby nic, disco anteriore devo mettere il 180 perchè quello piu piccolo scalda troppo :smile:

secondo me la cosa piu limitante per montare una bici è la lunghezza dell'attacco manubrio, li bisogna mediare per forza :nunsacci:

AIRALI grazie per la spiegazione, cmq non ci sono problemi in entrambi i casi :celopiùg:, tantopiù che erano molto disponibili.
 

Dallas

Biker immensus
19/2/04
8.409
0
55
Bolzano
a volte basta arrivare a bolzano che sei obbligato a parlare tedesco...:smile:
No, nessuno ti obbliga, io il tedesco e anche i dialetti della provincia li capisco, non li parlo più per pigrizia (e vergogna), sta di fatto che la provincia di Bolzano è particolare, ci convivono tre gruppi linguistici tedesco, italiano e ladino (che se non fosse per pochi politici che cercano di metterci gli uni contro gli altri) non hanno problemi di convivenza, io stesso ho una compagna di madrelingua tedesca (Pesciolina) e ho la fortuna di crescere nostro figlio perfettamente bilingue, poi gli farò imparare anche l'inglese.
 

Dallas

Biker immensus
19/2/04
8.409
0
55
Bolzano
... ma da li ad arrivare a dire che senza i tedschi saremmmo con le pezze al culo mi sa tanto una lieve esagerazione

...e allora come mai dopo l'entrata in vigore del decreto Mellarini sui divieti alle MTB nel trentino, gli albergatori dell'alto Garda si sono affrettati a fare riunioni ed a chiedere una deroga alla legge?
 

david_jcd

Redazione
11/8/05
10.708
10
32
Fortezza (BZ)
No, nessuno ti obbliga, io il tedesco e anche i dialetti della provincia li capisco, non li parlo più per pigrizia (e vergogna), sta di fatto che la provincia di Bolzano è particolare, ci convivono tre gruppi linguistici tedesco, italiano e ladino (che se non fosse per pochi politici che cercano di metterci gli uni contro gli altri) non hanno problemi di convivenza, io stesso ho una compagna di madrelingua tedesca (Pesciolina) e ho la fortuna di crescere nostro figlio perfettamente bilingue, poi gli farò imparare anche l'inglese.
Fermo restando che quello che hai detto è giustissimo, è anche chiaro che quella di roy era solo una battuta...:medita:
 

Scafoman

Biker forumensus
2/11/02
2.104
3
43
Torino
www.flickr.com
per fortuna che ci sei te, giudice imparziale dei comportamenti altrui, che compare qui solo quando c'è qualche magagna. :hail:
E vabbuò che ci vuoi fare Marco, c'è chi purtroppo non può trastullarsi tutto il giorno con il forum e comparendo solo ogni tanto legge quel che può e si "Permette" di dare la sua opinione, argomentandola tra l'altro, cosa che a quanto vedo o è stata fraintesa o non è gradita.

Dispiace che qualcuno possa risentirsi di una risposta che non voleva giudicare, ma esprimere un parere su un'intervento che mi pareva il più sensato dopo sette pagine di diatribe, nonostante Ambo i contendenti avessero a loro modo detto cose giuste.

Va bene così, vorrà dire che le mie opinioni d'ora in poi me le terrò, almeno questo penso mi sia consentito e di sicuro non dia fastidio.

Mi spiace ancor di più che nonostante tu mi abbia anche conosciuto e sappia ( o presupponevo sapessi) che non sono persona che si nasconde dietro Nick o false ipocrisie faccia illazioni gratuite del tipo :"che compare qui solo quando c'è qualche magagna".
A differenza di tanti altri non mi vien nulla in tasca e non me ne può fregar nulla di meno di venire a spargere zizzania qui o altrove.

Ti chiedo solo la cortesia se avessi tempo e voglia di rispondermi di farlo in MP in modo da chiarire privatamente questa tua posizione nei miei confronti che proprio non capisco, in caso contrario, ognuno si tenga le sue opinipni e amici come prima.
 

roy75

Biker tremendus
16/1/08
1.342
0
44
riva del garda
No, nessuno ti obbliga, io il tedesco e anche i dialetti della provincia li capisco, non li parlo più per pigrizia (e vergogna), sta di fatto che la provincia di Bolzano è particolare, ci convivono tre gruppi linguistici tedesco, italiano e ladino (che se non fosse per pochi politici che cercano di metterci gli uni contro gli altri) non hanno problemi di convivenza, io stesso ho una compagna di madrelingua tedesca (Pesciolina) e ho la fortuna di crescere nostro figlio perfettamente bilingue, poi gli farò imparare anche l'inglese.

la mia era una battuta un pò x sdrammatizzare :spetteguless:
 

Tutankamon

Biker perfektus
28/10/04
2.874
18
59
Chiavari (GE)
ognuno risponde delle parole che scrive, io amo parlare con dati che certifichino quanto scrivo
Alcuni indicatori mi fanno temere che le parole di Marco, benchè forti, non si allontanino dalla realtà
Porto un esempio simile: la Liguria.
nel corso di questi ultimi 30 anni, i torinesi, sul lato di Ponente, hanno portato (e portano) tanti bei soldini
Io e i mie familiari pure. Bene, diventando maturo ho scoperto che preferivo e spendevo meglio in altri luoghi poichè i servizi erano(e sono) cari e insufficienti. Casa venduta e via! Il mondo è grande e noi siamo a disposizione del "miglior offerente"
Negli ultimi 5 anni, anche in pieno agosto, non ci sono più quei mega affollamenti, resse di polentoni, assembramenti. Gli albergatori, ristoratori, etc se ne lamentano e rcirodano i bei tempi andati...si accontentano di quello che arriva e vanno avanti investendo sempre meno o solo per determinate categorie (vedi pensionati, famiglie silenziose con un bambino). Gli stranieri(un tempo numerosi) ora sono mosche bianche.
Alloggi rimangono vuoti, vacanze sempre più brevi o mordi e fuggi da parte di chi possiede lì la casa
I posti rimangono belli (io ci vado spesso a pedalare), ma farci una settimana di ferie vuol dire spendere come 2 in tanti altri posti(e neanche esclusivi)
Spagna e Grecia(per citare due pasei a caso ;-) ) hanno saputo capire il fenomeno commerciale del turismo e ci surclassano (specie il primo). Ci sono interi paesi che sembrano delle succursali di Londra: magari non saranno belle a vedersi, perdono il loro fascino, ma raccolgono (economicamente) molto
Insomma, o belli, ma poveri, oppure il cliente deve avere ciò che chiede e non il contrario.
questo è lo spirito commerciale che regna sovrano
Oppure, fai come me, un po' misantropo, eviti come la peste ogni fiera, ti giri i posti come un local, provi le bici elemosinando il test al negoziante di turno :smile::smile:
Lascia perdere la Liguria..... se non ti interessa fare "turismo" nella mia regione vai dove ti pare, Spagna, Grecia dove vuoi. :medita:

Non si può ridurre tutto ad un mega villaggio vacanze... non ci sono solo gli interessi di albegatori, ristoratori, deturpatori di territorio che per tre soldi hanno costruito e venduto buona parte del territorio, riempiendo la costa di seconde case, portando il costo della vita a livelli esagerati... ci sono anche altre persone che lì ci sono nate, ci vivono e ci lavorano, guadagnando poco e niente dal turismo e perdendo molto nella qualità della vita dall'invasione domenicale o estiva di una truppa che si sente molto conquistatrice, perchè ha pagato....

Niente di personale, figurati, ma il discorso che i turisti portano dei "bei soldini" fa si che possano permettersi tutto o quasi non mi pare corretto....

Cos'è, una colpa vivere in un ambiente naturale favorevole??
Oltretutto, e parlo della riviera di Levante in cui vivo, il turismo soldi ne porta sempre meno, e di livello sempre più basso....

Scusate l'OT ma non ho resistito....
 
  • Like
Reactions: Marmuz and moris77
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Discussioni simili

Risposte
2
Visite
213
marco
M
Risposte
13
Visite
607
rovermtb
R