Tech Corner La centratura delle ruote

pavlinko80

Biker grossissimus
7/1/14
5.072
1.123
Bike
Tante
io non ho mai fatto tutte ste cose, faccio la ruota, effettuo il tiraggio,effettuo centratura e camapanatura corretta, poi monto il copertone faccio un uscita e ricontrollo la centratura e tensione a ruota sgonfia, ogni tot km controllo la centratura e tensione raggi, ma solitamente si muove di pochissimo raggi e cerchio se e' assemblata con giusti criteri per peso biker e uso che e' destinata.
 
Ultima modifica:

 

scr1

Biker spectacularis
16/7/07
21.653
2.039
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0
Non è necessario centrare ad 1 bar, la centratura la si fa anche a ruota gonfia.
È la tensionatura che va assolutamente fatta, senza copertone, perché anche la stessa pressione che genera il tallone dello pneumatico, può far variare il carico.
Dunque se sgonfi a 1 bar va comunque bene, ma onestamente non sarebbe necessario
 
  • Like
Reactions: pavlinko80

Elandur

Biker tremendus
29/6/15
1.299
579
Lo sapevo che affrontando le ruote avrei avuto grane! :loll:
Scherzi a parte, mi interessa tenere le ruote bene in bolla ed è un'operazione che farei ogni 3-4 mesi, presupponendo una partenza perfetta fatta dal mio amico, al netto di botte gravose che potrei prendere nel tempo.
Il centraruote l'ho comprato, mo' non resta che provare... grazie a tutti!
 

marcus69

Biker celestialis
5/10/09
7.272
396
Capoterra-CA
Bike
Venture SL 27.5-Fiocco 26"-Bdc mc008
Ciao a tutti
fino ad ora ( un anno di iscrizione al forum circa ) ho sempre trovato tutte le informazioni con l'utilizzo del tasto cerca ma voglio in questo caso comunque chiedere anche per essere parte attiva .
Ho letto di centraruote come quello in oggetto che arrivano non centrati/pinze di riscontro non allineate ed accessorio loro costosissimo per fare questa operazione. Il mio TS2.2 è arrivato con tanto di firma di controllo taratura.in seguito ho acquistato dima centraggio e devo dire che era perfetto già di fabbrica.

Chiedo conferma che sia possibile/attendibile centrare le pinze come da imagine ovvero portandole tra I due montanti e quindi ad occhio o meglio con uno spessore di qualche decimo di millimetro centrarle al meglio .

Altra domanda in tema : sto facendo pratica su due vecchie ruote ed a una ho rovinato la filettatura di un raggio . Visto la difficile reperibilità dei medesimi raggi posso sostituirlo con uno di materiale e spessore diverso ? Il mio buon senso mi direbbe di si magari meglio sostituendo anche quello che incrocia .

Lavorando poi su una ruota mtb con raggi in inox sfinati 2/1.8/2 ho notato che , risultando comunque più che sufficentemente centrata , le tensioni dei singoli raggi ( ovviamente comparazione effettuata sullo stesso lato )differivano di circa 0,5/1/1,5 punti sul tensiometro Park Tool TM1 . Come è possibile ? La logica mi direbbe che dovrebbero avere tutti la stessa tensione .

Grazie anticipate a chi mi risponderà .
 

Elandur

Biker tremendus
29/6/15
1.299
579
Quell oche ho preso io è una cinesata da 40 euro, ma ha di buono che le pinze di centraggio sono indipendenti a pressione, quindi posso regolarle sul centro della ruota indipendentemente l'una dall'altra...
 

danny36

Biker tremendus
4/3/03
1.350
3
42
Arezzo
Bike
Scott Scale
ciao a tutti,

non mi riputo un esperto di assemblaggio ruote ma ne ho assemblate una buona quantità quindi sò come fare però non sento di avere ancora l'esperienza sufficiente per affrontare tutti i casi, di fatti a volte ho delle difficoltà e ancora qualche dubbio.

Per esempio nella scelta della lunghezz dei raggi se uso il dt swiss poke calculator mi dici per esempio lunghezza raggio 265.7 e quindi raggio consigliato 264 ma qui sul forum sul topic di come si assembla una ruota per scegliere i raggi nel caso di una lunghezza dispari si consigliava di valutare se la lunghezza calcolata si discostava più o meno di 1,2 mm dal raggio di misura pari quindi in questo esempio avrei dovuto scegliere il raggio da 266.
Quindi ben 2 mm in più rispetto a quanto consigliato da dt swiss. Perchè?
Inoltre quanto è influenza la lunghezza dei nipple sulla scelta della lunghezza dei raggi?

Altra domanda. Ho una coppia di ruote montate con mozzi dt swiss 240s classic con cerchi ztr crest vecchio modello per 27,5 con 32 raggi dt swiss revolution da 2,0-1,5-2,0 incrociati in seconda.

La ruota posteriore dopo tre anni e mezzo di utilizzo risulta difficoltosa da centrare sia laterale che radiale tanto che mi viene da pensare che sia proprio il cerchio svergolato e ovalizzato dopo tutto questo tempo di gare e allenamenti vari.
Credete sia possibile?

In pratica radialmente è praticamente impossibile riuscire a farla tonda e anche lateralmente cè un punto in cui il comparatore del centraruote tocca, il raggio opposto che dovrei tirare per allontanare il cerchio dal comparatore lo devo tirarlo moltissimo mentre i raggi del lato che tocca sono praticamente molli.
Pareri?

grazie per chi vorrà aiutarmi a migliorarmi.
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
ciao a tutti,

non mi riputo un esperto di assemblaggio ruote ma ne ho assemblate una buona quantità quindi sò come fare però non sento di avere ancora l'esperienza sufficiente per affrontare tutti i casi, di fatti a volte ho delle difficoltà e ancora qualche dubbio.

Per esempio nella scelta della lunghezz dei raggi se uso il dt swiss poke calculator mi dici per esempio lunghezza raggio 265.7 e quindi raggio consigliato 264 ma qui sul forum sul topic di come si assembla una ruota per scegliere i raggi nel caso di una lunghezza dispari si consigliava di valutare se la lunghezza calcolata si discostava più o meno di 1,2 mm dal raggio di misura pari quindi in questo esempio avrei dovuto scegliere il raggio da 266.
Quindi ben 2 mm in più rispetto a quanto consigliato da dt swiss. Perchè?
Inoltre quanto è influenza la lunghezza dei nipple sulla scelta della lunghezza dei raggi?

Altra domanda. Ho una coppia di ruote montate con mozzi dt swiss 240s classic con cerchi ztr crest vecchio modello per 27,5 con 32 raggi dt swiss revolution da 2,0-1,5-2,0 incrociati in seconda.

La ruota posteriore dopo tre anni e mezzo di utilizzo risulta difficoltosa da centrare sia laterale che radiale tanto che mi viene da pensare che sia proprio il cerchio svergolato e ovalizzato dopo tutto questo tempo di gare e allenamenti vari.
Credete sia possibile?

In pratica radialmente è praticamente impossibile riuscire a farla tonda e anche lateralmente cè un punto in cui il comparatore del centraruote tocca, il raggio opposto che dovrei tirare per allontanare il cerchio dal comparatore lo devo tirarlo moltissimo mentre i raggi del lato che tocca sono praticamente molli.
Pareri?

grazie per chi vorrà aiutarmi a migliorarmi.
A me consigliano sempre lunghezze dispari :-) ... Io mi regolo in base alla lunghezza pari più vicina a quella teorica oppure vedo se c'è la possibilità di prendere una lunghezza che uso già da un altra parte.
Io però non ho mai preso i Revolution per i quali DT Swiss consiglia già una lunghezza più corta rispetto ai raggi più spessi. Mi viene anche il dubbio che i Revolution li facciano solo in lunghezza pari e quindi sia impossibile che li consiglino in lunghezza dispari.
Comunque ho vovis che su Rose Bike hanno anche qualche raggio in lunghezza dispari.

Per i Crest mi sembra probabile che sia il cerchio deformato, è già un cerchio delicato di suo ed è anche montato con raggi molto sfinati che quindi non lo supportano bene. È probabile che abbia preso qualche colpo di troppo
 

danny36

Biker tremendus
4/3/03
1.350
3
42
Arezzo
Bike
Scott Scale
Tu dici dt swiss consiglia raggi più corti dove lo hai letto?

Il calcolatore dt swiss mi propone raggi dispari scegliendo come raggi i revolution.

Sicuramente il crest dietro è torto e stavo pensando di cambiarli con i drc xxl che hanno 1 solo mm di differenza sul ERD e calcolando la lunghezza dei raggi forse me ne basta cambiare 16.
Per quanto riguarda i nipple su un cerchi alto 16 mm meglio da 12 o 14 mm?
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Tu dici dt swiss consiglia raggi più corti dove lo hai letto?

Il calcolatore dt swiss mi propone raggi dispari scegliendo come raggi i revolution.

Sicuramente il crest dietro è torto e stavo pensando di cambiarli con i drc xxl che hanno 1 solo mm di differenza sul ERD e calcolando la lunghezza dei raggi forse me ne basta cambiare 16.
Per quanto riguarda i nipple su un cerchi alto 16 mm meglio da 12 o 14 mm?
Mi pare su qualche loro documento, non ricordo bene, cmq nel calcolatore DT Swiss prova a mettere i Champion al posto dei Revolution a parità di altri valori e dovrebbero consigliarti una misura 1mm più lunga...
La lunghezza dei nippli da quello che so dipende solo dallo spessore della parete del cerchio, non dalla altezza del profilo. Cmq nel tuo caso potresti prendere nippli più lunghi per far andare bene anche raggi più corti
 

danny36

Biker tremendus
4/3/03
1.350
3
42
Arezzo
Bike
Scott Scale
ho preso i cerchi drc xxl e sto facendo i conti per calcolare la lunghezza dei raggi.
Il cerchio ha un offset di 2,7 mm quindi dovrò tenerne conto. Ora però sono indeciso se assemblarle con raggi incrociati in seconda o in terza.
In seconda la ruota è più rigida giusto? pro e contro dei due incroci?
 

pavlinko80

Biker grossissimus
7/1/14
5.072
1.123
Bike
Tante
ho preso i cerchi drc xxl e sto facendo i conti per calcolare la lunghezza dei raggi.
Il cerchio ha un offset di 2,7 mm quindi dovrò tenerne conto. Ora però sono indeciso se assemblarle con raggi incrociati in seconda o in terza.
In seconda la ruota è più rigida giusto? pro e contro dei due incroci?
sono a 32 fori quindi vai in terza, in seconda ci sarebbero troppe sollecitazioni, il cerchio ne puo risentire, per l offset dei cerchi devi calcolare anche se i mozzi hanno le flange asimmetriche, comunque esistono calcolatori raggi online che tengono conto del offest foratura cerchio, io ho montato sia i drc xxl che i 3xl su diversi tipi di mozzi l importante e' scegliere i raggi giusti di spessore in base al tuo peso e utilizzo,dei nipples di qualita' e di lunghezza giusta, e prendere le misure per bene del erd e delle distanze flange e altezze flange mozzi. poi infine tensionare correttamente entro i limiti del costruttore cerchi, alla fine se la ruota e' fatta bene,una volta campanata e centrata lo vedi, tra dx e sx i raggi hanno una differenza tensionatura minima
 

danny36

Biker tremendus
4/3/03
1.350
3
42
Arezzo
Bike
Scott Scale
per l'offset pensavo di aggiungere e togliere i 2,7 mm alle rispettive distanze delle flange del centro del mozzo. I mozzi sono dt swiss 240s disco 6 fori.
L'erd l'ho misurato da solo come ho sempre fatto e risulta 569 mm contro i 566 mm dichiarati dal costruttore.

Peso 60 kg e ho sempre usato raggi dt swiss revolution, i nipple da 12 mm penso vadano bene anche perchè i siti online che vendono raggi sfusi sono pochi, di solito li prendo da bike24 o starbike.
 

RS

Biker paradisiacus
5/7/03
6.785
26
44
Milano
Domanda: se dovete assemblare un set di ruote con mozzi straight pull che calcolatore usate per la lunghezza dei raggi?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

ivosavo

Biker ultra
11/10/11
644
164
42
Alserio
Bike
La bestia nera, la Shantosa ed una bitumiera
Ciao a tutti, riesumo il topic con una richiesta di supporto.
Premessa, ho tutto quello che mi occorre: Dima per campanatura, centraruote purtroppo piuttosto economico (Minoura FT-1...una [email protected], se siete in dubbio, ne sconsiglio l'acquisto: i dentini per fermare i riscontri saltano appena la plastica si secca un po', decisamente pessimo, ma per l'uso saltuario che ne faccio al momento, me lo faccio bastare) e tensiometro TM-1.
Fino a settimana scorsa mi ero limitato a cambiare raggi rotti o nippli esplosi e centrare ruote con qualche raggio smollato.
L'altra sera invece, mi son cimentato con il rifacimento di una ruota completa, alla quale ho voluto sostituire il mozzo.
Caso più facile di tutti: anteriore, v-brake, mozzo con stessa flangia del precedente (dovevo sostituire la dinamo a mozzo sulla bici da trekking che, nonostante svariate riparazioni continuava a saltare) ho quindi recuperato cerchio, raggi e nippli e rifatta la ruota raggiata in terza, precisa identica a come era prima. E' un'anteriore v-brake simmetrica, il caso ideale per cominciare, tensione attesa 100kgf su entrambi i lati.
il cerchio era ok, dritto e senza bozzi.

Ho portato piano piano tutto alla stessa tensione(non è perfetta, proverò a ripassarli tutti per raggiungere la precisione, ma non ballava più di un punto di lettura tra il più teso e il meno teso), si era fatto tardi ed ho dovuto piantarla lì.
Risultato: la ruota gira comunque parecchio storta lateralmente (non vorrei esagerare, ma sarà 1cm di oscillazione).Perchè?
Non ho ancora raggiunto la tensione obiettivo, sono al di sotto, ma sono UNIFORMEMENTE al di sotto...perchè deve girare così male?
cosa sto sbagliando?
c'è un trucco (che ignoro) per sollecitare tutta la struttura, affinchè i raggi che,presumo di fatto siano più lenti di quello che leggo col tensiometro, vengano sollecitati per smollarsi effettivamente e fornirmi la lettura corretta, per poi quindi poter essere tensionati a dovere?
Cerco di spiegarmi ulteriormente: se dovessi ad esempio agire su un singolo raggio per correggere l'oscillazione, cambierebbe altro che di un punto di lettura sul tensiometro, non mi torna e non mi spiego perchè.
Grazie
Ciao
Ivano
 

ci-clo

Biker urlandum
22/10/04
587
15
Alto Adige
Bike
Ancillotti FRY, MDE Damper
Ciao a tutti, riesumo il topic con una richiesta di supporto.
Premessa, ho tutto quello che mi occorre: Dima per campanatura, centraruote purtroppo piuttosto economico (Minoura FT-1...una [email protected], se siete in dubbio, ne sconsiglio l'acquisto: i dentini per fermare i riscontri saltano appena la plastica si secca un po', decisamente pessimo, ma per l'uso saltuario che ne faccio al momento, me lo faccio bastare) e tensiometro TM-1.
Fino a settimana scorsa mi ero limitato a cambiare raggi rotti o nippli esplosi e centrare ruote con qualche raggio smollato.
L'altra sera invece, mi son cimentato con il rifacimento di una ruota completa, alla quale ho voluto sostituire il mozzo.
Caso più facile di tutti: anteriore, v-brake, mozzo con stessa flangia del precedente (dovevo sostituire la dinamo a mozzo sulla bici da trekking che, nonostante svariate riparazioni continuava a saltare) ho quindi recuperato cerchio, raggi e nippli e rifatta la ruota raggiata in terza, precisa identica a come era prima. E' un'anteriore v-brake simmetrica, il caso ideale per cominciare, tensione attesa 100kgf su entrambi i lati.
il cerchio era ok, dritto e senza bozzi.

Ho portato piano piano tutto alla stessa tensione(non è perfetta, proverò a ripassarli tutti per raggiungere la precisione, ma non ballava più di un punto di lettura tra il più teso e il meno teso), si era fatto tardi ed ho dovuto piantarla lì.
Risultato: la ruota gira comunque parecchio storta lateralmente (non vorrei esagerare, ma sarà 1cm di oscillazione).Perchè?
Non ho ancora raggiunto la tensione obiettivo, sono al di sotto, ma sono UNIFORMEMENTE al di sotto...perchè deve girare così male?
cosa sto sbagliando?
c'è un trucco (che ignoro) per sollecitare tutta la struttura, affinchè i raggi che,presumo di fatto siano più lenti di quello che leggo col tensiometro, vengano sollecitati per smollarsi effettivamente e fornirmi la lettura corretta, per poi quindi poter essere tensionati a dovere?
Cerco di spiegarmi ulteriormente: se dovessi ad esempio agire su un singolo raggio per correggere l'oscillazione, cambierebbe altro che di un punto di lettura sul tensiometro, non mi torna e non mi spiego perchè.
Grazie
Ciao
Ivano
È molto strano infatti che abbia questi 2 cm fuori.
L'unica idea che mi viene in mente è che il cerchio si sia deformato di brutto e che quindi i raggi pur essendo tensionati bene, non riescono a tenere centrato il cerchio. Tieni anche conto che possono esserci cerchi molto più difficili di altri da centrare, dipende un po dalla loro qualità.
 

ivosavo

Biker ultra
11/10/11
644
164
42
Alserio
Bike
La bestia nera, la Shantosa ed una bitumiera
È molto strano infatti che abbia questi 2 cm fuori.
L'unica idea che mi viene in mente è che il cerchio si sia deformato di brutto e che quindi i raggi pur essendo tensionati bene, non riescono a tenere centrato il cerchio. Tieni anche conto che possono esserci cerchi molto più difficili di altri da centrare, dipende un po dalla loro qualità.
grazie per la risposta. cerchio storto tenderei ad escluderlo, girava bene prima che la smontassi e, seppur non abbia controllato la tensione di tutti i raggi, non mi sembrava che mentre la smontavo ce ne fossero di particolarmente molli.
La ruota girava dritta, è stata abbandonata perchè la dinamo (a mozzo) non funzionava più ed ora che ne avevo recuperata una nuova, volevo sostituirla. Il cerchio è un Mavic A319, da passeggio ma non pessimo... boh, mistero..in settimana provo a massimizzare l'uniformità della tensione e vediamo che succede.
 

scr1

Biker spectacularis
16/7/07
21.653
2.039
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0
grazie per la risposta. cerchio storto tenderei ad escluderlo, girava bene prima che la smontassi e, seppur non abbia controllato la tensione di tutti i raggi, non mi sembrava che mentre la smontavo ce ne fossero di particolarmente molli.
La ruota girava dritta, è stata abbandonata perchè la dinamo (a mozzo) non funzionava più ed ora che ne avevo recuperata una nuova, volevo sostituirla. Il cerchio è un Mavic A319, da passeggio ma non pessimo... boh, mistero..in settimana provo a massimizzare l'uniformità della tensione e vediamo che succede.
Le forature non sono uguali e neppure il diametro dei raggi certe volte
1 guarda se dove deflette un raggio abbia un diametro leggermente maggiore, in tal caso alla stessa lettura sei a molti più chili dunque deflette
Non è comunque detto che la raggiatura debba raggiungere una uniformità perfetta, ma una toleranza di mezza una tacca ci può stare.
Certo che un centimetro è tanto non torna qualcosa, penso davvero che tu abbia raggi diversi leggermente di diametro che non hai notato
 
  • Like
Reactions: ivosavo

ivosavo

Biker ultra
11/10/11
644
164
42
Alserio
Bike
La bestia nera, la Shantosa ed una bitumiera
Ciao,
Sono i raggi originali con cui la bici è uscita di fabbrica, li ho misurati tutti e sono 1.7
Detto questo, li ho portati tutti ESATTAMENTE alla stessa tensione e non c'era verso, la ruota rimaneva storta... E non di poco. Probabilmente qualche raggio più "deformato" (leggermente piegato dal lungo stare sull'incrocio in precedenza, messo nella stessa o in un altra posizione rispetto a prima, fa sì che le letture risultassero in qualche modo alterate e, a quel punto, la centratura non si riesce a fare SOLO rispettando la lettura del tensiometro (ipotesi che ho fatto per darmi una Spiegazione al mistero).
A questo punto ho cominciato con un tira e molla e l'ho centrata sul centraruote senza badare troppo alle tensioni, ma affidandomi al riferimento radiale (abbastanza a posto già all'inizio dell'operazione) per decidere se tirare o smollare i raggi da una parte o dall'altra ed equilibrare il tutto. Alla fine sono riuscito a fare un bel lavoretto e le tensioni, rimisurate ex post, non sono "troppo" fuori (mi sarei aspettato di più per correggere un cm di svirgolatura) ed invece ballano 2-3 tacche tra il meno ed il più teso in assoluto su tutta la ruota.
Grazie ancora
Ivano
Le forature non sono uguali e neppure il diametro dei raggi certe volte
1 guarda se dove deflette un raggio abbia un diametro leggermente maggiore, in tal caso alla stessa lettura sei a molti più chili dunque deflette
Non è comunque detto che la raggiatura debba raggiungere una uniformità perfetta, ma una toleranza di mezza una tacca ci può stare.
Certo che un centimetro è tanto non torna qualcosa, penso davvero che tu abbia raggi diversi leggermente di diametro che non hai notato
Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Ciao,
Sono i raggi originali con cui la bici è uscita di fabbrica, li ho misurati tutti e sono 1.7
Detto questo, li ho portati tutti ESATTAMENTE alla stessa tensione e non c'era verso, la ruota rimaneva storta... E non di poco. Probabilmente qualche raggio più "deformato" (leggermente piegato dal lungo stare sull'incrocio in precedenza, messo nella stessa o in un altra posizione rispetto a prima, fa sì che le letture risultassero in qualche modo alterate e, a quel punto, la centratura non si riesce a fare SOLO rispettando la lettura del tensiometro (ipotesi che ho fatto per darmi una Spiegazione al mistero).
A questo punto ho cominciato con un tira e molla e l'ho centrata sul centraruote senza badare troppo alle tensioni, ma affidandomi al riferimento radiale (abbastanza a posto già all'inizio dell'operazione) per decidere se tirare o smollare i raggi da una parte o dall'altra ed equilibrare il tutto. Alla fine sono riuscito a fare un bel lavoretto e le tensioni, rimisurate ex post, non sono "troppo" fuori (mi sarei aspettato di più per correggere un cm di svirgolatura) ed invece ballano 2-3 tacche tra il meno ed il più teso in assoluto su tutta la ruota.
Grazie ancora
Ivano

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk
Anche io non sono mai riuscito a tirare dritta una ruota solo uniformando le tensioni, neanche con cerchi, raggi, nippli e mozzi nuovi e di qualità... Può essere che il cerchio non sia molto rigido quindi più sensibile a piccole differenze di tensione. Comunque 2-3 tacche di differenza sono tante, per la tensionatura finale ti conviene ricontrollare la tensioni e uniformare i raggi "vicini".
Mi spiego meglio: misuri la tensione dei raggi e se trovi che un raggio è a "21" e quello dopo è a "23" li porti tutti entrambi a "22" (o comunque molli un pò quello più teso e tiri di più quello meno teso), con questo controllo dovresti riuscire a migliorare di molto l'uniformità della tensionatura. Ovviamente puoi uniformare anche su 3-4 raggi in contemporanea o di lati diversi della ruota
 
  • Like
Reactions: ivosavo

marcus69

Biker celestialis
5/10/09
7.272
396
Capoterra-CA
Bike
Venture SL 27.5-Fiocco 26"-Bdc mc008
devo assemblare i cerchi mavic 535 28" 32f ERD 603mm con dei mozzi novatec .ho usato 2 calcolatori ma i risultati sono molto diversi
mozzo ant. Novatec A171SB da100 PCD:38mm FTF:72mm
mozzo post. Novatec F192SB da 130 P.C.D. : 45mm F.T.F. : 50mm OFFSET : 6.1mm
x sapim ci vuole ant.317.7/post ds 315.7/sx 314.7
x DT ant 295/post ds 292/sx 293
secondo me è più fattibile quello dt....
 
Ultima modifica: