Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Lombosciatalgia: quando è consigliabile tornare in sella?

Discussione in 'Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero' iniziata da chrisdurden, 25/3/19.

  1. chrisdurden

    chrisdurden Biker superis

    Registrato:
    22/8/16
    Messaggi:
    444
    due sabati fa purtroppo ho sofferto di lombosciatalgia con iniezioni di toradol e muscoril, visto che non potevo nemmeno stare dritto. ad oggi qualche doloretto rimane anche se la situazione è nettamente migliorata. questo sabato vorrei uscire, visto che tra un problema e l'altro è praticamente oltre un mese che non tocco la bici. secondo voi, secondo le vostre esperienze, faccio una caxxata col rischio di infiammare di nuovo il nervo sciatico? la frenesia è tanta, il bisogno di scaricare lo stress accumulato anche di più, però non so che fare.

    consigli?
     
  2. mezzo

    mezzo Biker tremendus

    Registrato:
    1/4/13
    Messaggi:
    1.320
    Bike:
    Scott scale custom
    Mi è capitato alcune volte, alcuni anni fa ho sofferto anche per una protrusione discale, ma la bici non mi ha mai dato problemi, se i dolori se ne sono andati, secondo me puoi rimontare in sella, magari in modo soft......
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. john deere power

    john deere power Biker ciceronis

    Registrato:
    19/1/13
    Messaggi:
    1.480
    Bike:
    cube elite scr 29"
    quando chi ti cura ti da' il consenso. se ti dicono che puoi andare pero' ti riempi di antiinfiammatori, chi ti cura non e' professionale. ho un fratello che soffre di questi problemi. col tempo e tanti soldi li ha ridotti molto, durante i trattamenti quando era in fase acuta, gli veniva proibito di pedalare, e cosi' ha fatto. good luck
     
  4. Tc70

    Tc70 Entomobiker

    Registrato:
    20/4/11
    Messaggi:
    17.164
    Bike:
    Picola ma carattarastica...
    Esperienza personale,da non prendere come vangelo:

    Da Novembre dell'anno scorso ad oggi soffro di questo problema e non solo,ho fatto solo circa 1000km ad ora...nel frattempo andato anche dallo osteopata con esito di 18 vertebre fuori posizione e idem bacino,mi ha raddrizzato (e fatto piangere) e ho ripreso,ma ho fatto il '[email protected]' e l'ho pagata cara,settimana scorsa iniezioni di Muscoril e Dicoflenac e riposo...poi sono uscito Sabato e Domenica con giri più corti e meno impegnativi del mio solito...alla fine uscito anche ieri sera dopo lavoro e sparato altri 40km con il ritorno a casa dietro ad un bitumaro mai stato sotto i 30 per circa 10km...devo dire che sto molto,molto meglio...come si sale in bici i primi km devon essere in agilità,per riscaldare la muscolatura e riabituare il corpo allo sforzo...poi una volta caldi si attacca con qualche salita,uscire si,ma senza forzare troppo all'inizio,anche fosse solo bitume...purtroppo e parlo per me,il fattore età e peso incidono qualcosa,importante anche fare esercizi idonei per la patologia,il fisioterapista me ne ha consigliato qualcuno da fare a casa,non sembra,ma fanno la loro parte...poi speriamo che arrivi il caldo che asciughi le mie ''vecchie'' umide e stanche ossa...:mrgreen:
    Auguri,perchè so cosa vuol dire 'piegato in due'...;-)
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. baros19

    baros19 Biker popularis

    Registrato:
    18/7/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    Scott spark 945
    Ciao.. Io ne sto ancora uscendo, purtroppo nn ho potuto pedalare da luglio fino a gennaio scorso, proprio x una lombosciatalgia causata da un ernia espulsa, a causa del dolore e del fastidio. A gennaio ho ripreso anche se ancora ho fastidio è finora diciamo che va bene naturalmente nn faccio giri lunghi parliamo di 20 _ 30 km ad uscita e una volta a settimana, tutto sta nel scaldare bene i muscoli x i primi km poi si può spingere, nel mio caso senza forzare tanto.

    Sent from my SLA-L02 using MTB-Forum mobile app
     
  6. mezzo

    mezzo Biker tremendus

    Registrato:
    1/4/13
    Messaggi:
    1.320
    Bike:
    Scott scale custom
    Di primo acchito, sembrerebbe che la pedalata non faccia bene, almeno per certi tipi di patologie, ma c'è una cosa che comunque è positiva, lo stare in sella rinforza la muscolatura dorsale e questo fatto è positivo per le problematiche spinali. E' chiaro che ci vuole buonsenso e sicuramente una supervisione medica, ma piano piano si possono ottenere ottimi risultati, coerenti con le proprie condizioni.
     
  7. chrisdurden

    chrisdurden Biker superis

    Registrato:
    22/8/16
    Messaggi:
    444
    nel frattempo sono stato fermo, ho fatto una risonanza magnetica e a parte una riduzione della fisiologica lombare non si evidenziano ernie fortunatamente. dovrei riprendere questa settimana, magari andandoci un po' leggero e senza strafare a freddo
     
  8. baros19

    baros19 Biker popularis

    Registrato:
    18/7/18
    Messaggi:
    49
    Bike:
    Scott spark 945
  9. jo il pazzo

    jo il pazzo Biker superioris

    Registrato:
    1/12/12
    Messaggi:
    949
    Bike:
    santa cruz nomad
    La lombosciatalgia è la sintomatologia dolorifica legata a una causa sottostante che ha irritato il n. sciatico. Quindi la risposta secca alla tua domanda è: torna in bici quando non hai più dolore. Se la cosa si ripete poi ci sarebbe da capire il perché. Che cosa facevi quando è insorta la volta scorsa? fai esercizi di mobilità/streatching? la tua colonna vertebrale è a posto?
     
  10. chrisdurden

    chrisdurden Biker superis

    Registrato:
    22/8/16
    Messaggi:
    444
    una leggera scoliosi che mi porto dai tempi delle scuole e zaino su una spalla ma il grande errore è sicuramente l'assenza di stretching prima e dopo l'allenamento
     
  11. Unicums

    Unicums Biker serius

    Registrato:
    31/5/16
    Messaggi:
    194
    La scoliosi e la sciatica non sono obbligatoriamente conseguenti.
    Il nervo sciatico può infiammarsi per tanti motivi ma di sicuro non con la bici. Io vado in giro con due brutte ernie lombosacrali ed è più probabile che mi diano fastidio, insieme al nervo sciatico per compressione, nel mio quotidiano piuttosto che sulla mtb. Ricerca nella tua quotidianitá dove risolvere il problema e dopo l’ok del tuo medico ritorna a scorrazzare con la tua bici in tranquillità.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Sto caricando...

Condividi questa Pagina