lyrik 2-step 2010 vs coil u-turn vs fox talas 36 rc2

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
qualcuno ha la nuvoa lyrik 2 step 2010? sono stati risolti i problemi che affliggevano il vecchio modello?
meglio orientarsi sulla meno complessa coil u turn?
o su fox talas 36 rc2? quest'ultima è affidabile....e in caso di problemi? la garanzia e l'assistenza chi c'è l'ha in italia ( se non ho ben capito dovrebbe essere cambiato il centro assistenza, ma non si sà quale sia il nuovo)?
attendo vs pareri / notizie
 

 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
Fox per ora non ha centro assistenza in italia...

Tra le forche ti consiglierei la Talas se vuoi una forca ad aria, la Lyrik u-turn se vuoi una forca a molla con escursione variabile.

Le differenze tra aria e molla sono parecchie per quanto riguarda il funzionamento, senza contare poi il fatto che sul lungo tempo la molla mantiene quasi inalterate le sue prestazioni senza particolari interventi manutentivi. L'aria, se non sostituisci gli o-ring regolarmente, subisce un sensibile decadimento prestazionale.

Per quanto riguarda il 2 step 2010 fin'ora sembra a posto. Un amico ha una Totem 2 step e per ora non ha dato problemi (4 mesi).
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
ma la mia domandain fondo è....
perchè nonostante leforcelle a molla sembrano essere le + affidabili e quelle con una manutenzione + facile, molti preferiscono le forcelle ad aria e nel caso fox?
io cerco una forca abbassabile con una escursione max da 160 da abbinare ad una meta 6.
nei modelli di serie c'è montata (almeno nel modello 2009) una fox talas rc2....ma avendo letto qua e là dei problemi del talas e dell'assistenza inestistente (sia per la mancanza di centri assistenza che per garanzia del prodotto) mi sono chiesto se ne valga la pena al di là del prezzo iniziale.
leggendo qui sul forum sembra che le fox talas da 36 sia superiore alla lyrik, è vero? o è una fissazione (passatemi il termine) di molti????
 

Spinone

Biker infernalis
Feedback: 41 / 0 / 0
2/8/07
1.873
1
Lazzaronia
Io direi che qualsiasi delle tre forcelle del titolo sono ottime, qualunque sarà la scelta non si può sbagliare.

Io, da possessore di 36 Talas R ti dico che è eccellente per il funzionamento, ma deve essere trattata con i guanti bianchi.

Io non sento il problema dell'assistenza perchè me la faccio in proprio e i ricambi li prendo da Protone (non originali), però sono consapevole che seguire la manutenzione programmata da Fox è un costo notevole.

Per finire la differenza tra la molla e la cartuccia pneumatica, a mio avviso, sta nella comodità di quest'ultima, ovvero con la semplice pompetta si trovano sempre i giusti set up, mentre con la molla si pena un po' di più, quindi personalmente preferisco accollarmi la manutenzione piuttosto che avere una collezione di molle e stare a cambiarle a secondo della necessità.
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
e ogni quanto sarebbe questa manutenzione della Fox? è semplice o si necessita di attrezzi particolari?
 

Spinone

Biker infernalis
Feedback: 41 / 0 / 0
2/8/07
1.873
1
Lazzaronia
30 ore: pulizia paraoli e spugnette, semplice, la può fare chiunque ed è illustrata sul manuale forcella.

50 ore: cambio olio lubrificazione steli, già più complessa, ma fattibile, anche questa è spiegata sul manuale.

100 ore: revisione e sostituzione olio cartuccia idraulica e talas, molto complesso, solo persone esperte, servono attrezzi speciali e molta cura nel lavoro.

Ultima nota i ricambi in Italia non sono in commercio, quindi bisogna adattare pezzi non originali.

Per farti un'idea guarda questi:

http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=159424

http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=160046
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
...sono sempre + orientato verso rock shox....
differenze tra 2step 2010 e coil u turn nel funzionamento, bloccaggio e manutenzione?
 

kikhit

Biker incredibilis
Feedback: 1 / 0 / 0
9/12/03
12.158
107
Torino
www.thegroupmtb.it
...sono sempre + orientato verso rock shox....
differenze tra 2step 2010 e coil u turn nel funzionamento, bloccaggio e manutenzione?

la u-turn è sicuramente più 'semplice' come manutenzione perché, come ti ha scritto dany, la parte molla richiede una manutenzione molto semplice e veloce, che anche uno un po' gnucco in meccanica può imparare a fare da solo (si tratta solo di smontare la molla, pulire, ingrassare e metterci l'olio di lubrificazione, a costo quasi nullo (se non per grasso e 15cc di olio..), mentre la 2-step richiede sostituzione di o-ring del lato aria dopo un tot di utilizzo.

Per il resto sono identiche (stesse regolazioni, stesso sistema di bloccaggio, stessa cartuccia idraulica in definitiva.
Assistenza RS ottima con Amg (se comprui da rivenditore in Italia..per me, consigliato), con 4 anni di garanzia e riparazione express in tempi brevi.

Come pesi, per la 2010, non c'è grossissima differenza. (2.400 gr la u-turn).

Unica cosa che devi prendere la molla giusta per il tuo peso (ce ne sono 5, due più morbide e due più dure della standard, con un prezzo di ca 30-40 euro).
 

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
la molla standard per quanti kg sono? le altre?
dove posso trovare indicazioni a riguardo?
molla o aria la scorrevolezza cambia? non dovrebbe....giusto?
 

kikhit

Biker incredibilis
Feedback: 1 / 0 / 0
9/12/03
12.158
107
Torino
www.thegroupmtb.it
la molla standard per quanti kg sono? le altre?
dove posso trovare indicazioni a riguardo?
molla o aria la scorrevolezza cambia? non dovrebbe....giusto?

se non ricordo male le molle sono:

xsoft sotto i 63kg
soft 63-72kg
medium (standard) 72-82kg
firm 82-92
x-firm sopra i 92

io ora sono ignudo 84-85kg, in assetto discesa con zaino, casco e protezioni passo i 90kg, e con la firm (82-92) mi trovo molto bene...sono relativamente dure le molle lyrik..o meglio...risultano tali abbinati ad una forcella che è abbastanza progressiva, infatti i primi cm di corsa sono molto morbidi, non esiste stacco iniziale (a differenza di quella ad aria... ;-) ) e copia benissimo le piccole asperità, per poi diventare da metà corsa in giù sempre più progressiva, e se la molla è troppo dura per il proprio peso non la si sfrutta bene.

Per la sensibilità rispetto a quella ad aria...già solo per il fatto che non vi sono o-ring che devono trattenere aria, è più scorrevole...poi...per me..la molla è sempre la molla.
Se dovessi prendere invece una forcella ad aria non prenderei una lyrik, ma una talas o perché no una magura wotan.
 
  • Like
Reactions: tettabeta

711

Biker serius
Feedback: 2 / 1 / 0
17/8/09
136
0
Osimo
la molla la si sceglia all'acquisto della forka o la si deve cambiare alla prima occasione?
 

Discussioni simili

Risposte
5
Visite
761
marticarving
M
Risposte
76
Visite
5K
valentino
V
Risposte
5
Visite
2K
monorotula
M
Risposte
65
Visite
15K
davideIT
D