Ma voi la sentite sta "crisi"?

Ma voi la sentite sta "crisi"?

  • No, per nulla, e non mi interessa

    Voti: 0 0,0%
  • No, ma mi preoccupa e seguo i tg

    Voti: 0 0,0%
  • Un pò, mi sento già piu povero di prima

    Voti: 0 0,0%
  • Abbastanza, ma il mio conto in banca ne ha risentito relativamente

    Voti: 0 0,0%
  • Molto, la mia situazione economica è peggiorata ultimamente

    Voti: 0 0,0%
  • Moltissimo, sono sull'orlo del fallimento

    Voti: 0 0,0%

  • Votanti
    0

 

carpitz

Biker assatanatus
Feedback: 1 / 0 / 0
30/11/08
3.478
8
50
gaddhura bedda
Bike
Giant Reign 2017
Io sono ottimista,guardare sempre avanti senza mai fare il passo più lungo della gamba,e viva il riciclo e la merda d mucca!!!
 

marco10

Biker poeticus
Feedback: 4 / 0 / 0
...In due parole: per me non cè, o meglio non è così tangibile. Forse mi sta andando di culo.. ma capisco che per tanti altri non è così.
le crisi sono cicliche ed inevitabili ma quando arrivano non colpiscono tutti allo stesso modo. dipende dal momento, dalle coincidenze, dal lavoro e da chissà cos'altro. ma comunque arrivano e arriveranno.
personalmente ritengo che quella del 2001 sia stata la peggiore (anche se quella del '93 non è stata male) ma se parli con mio padre ti dirà che non c'è stato niente di peggio della crisi del '68.
essere pessimisti non serve a niente ne prendersela con quelli là (è comodo avere un capro espiatorio ma non cambia la situazione), bisogna cercare di tener botta per farsi trovare ancora in piedi per quando il lavoro riparte (perchè riparte).
le crisi sono brutte però hanno anche del buono: rimettono ordine in un mercato ubriacato dal boom, ridimensionano i "paesi emergenti" (ci sono sempre stati dei paesi a basso costo. i paesi dell'est, la polonia, ora la cina. se vi interessa i prossimi dicono saranno cile e bolivia). molte aziende stanno chiudendo gli stabilimenti in cina e questo significa che non è più il paradiso che dicevano e che c'è del lavoro che torna in europa (vero che molti si stanno muovendo verso la polonia, ma cmq è europa e alla fine qualcosa girerà anche da noi).
quindi? niente, le crisi arrivano e arriveranno ancora, noi non possiamo evitarle quindi prepariamoci
 

Logreq

Biker perfektus
Feedback: 3 / 0 / 0
Io sono dipendente statale, sinceramente non ho sentito troppo questa crisi però non ho pretese e vizi strani quindi ho tenuto il mio tenore di vita sempre allo stesso modo evitando acquisti azzardati e soprattutto non ho mai fatto passi più lunghi della mia gamba. Compro solo se ne ho la possibilità altrimenti vado oltre oppure aspetto tempi migliori per fare una determinata spesa. Non ho Sky ma ho il digitale terrestre, anche perchè guardo poca tv ed essendo appassionato di calcio guardo lo stesso prodotto offerto da sky ma risparmiando bei soldini. Purtroppo la crisi c'è e questo è innegabile, ma è dovuta anche alla prudenza delle persone che spendono di meno, quindi non circolando la moneta l'economia gira meno (non è una mia scoperta ma un dato di fatto).
Posso solo sperare che questa crisi finisca quanto prima, anche perchè è brutto leggere di persone che hanno investito i risparmi di una vita in attività e si ritrovano con niente. Da statale posso solo ritenermi fortunato in questo momento perchè a fine mese ho le mie entrate fisse.
 

Billo

Biker spectacularis
Feedback: 5 / 0 / 0
18/1/05
20.175
129
42
Nella Fucina di eroi.
Bike
1 Front race-1 Front enduro-1 BDC
domanda: ma i dipendenti statali rischaino riduzioni di stipendio, cassaintegrazioni, licenziamenti per mancanza di lavoro?
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.263
3.487
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
domanda: ma i dipendenti statali rischaino riduzioni di stipendio, cassaintegrazioni, licenziamenti per mancanza di lavoro?
Io ho decine di colleghi con contratti a termine che non verranno rinnovati. Senza contare la possibilità di mobilità: non è un licenziamento, ma quando hai moglie, figli ed un mutuo e ti trasferiscono a Catania o ad Udine è la stessa cosa.
 

Billo

Biker spectacularis
Feedback: 5 / 0 / 0
18/1/05
20.175
129
42
Nella Fucina di eroi.
Bike
1 Front race-1 Front enduro-1 BDC
chi non ha un contratto a termine, cosa rischia? come dipendente statale intendo..
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.263
3.487
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
chi non ha un contratto a termine, cosa rischia? come dipendente statale intendo..
Dipende dai comparti e dai contratti: nel mio settore sono possibili sia la mobilità che il collocamento a riposo; nel settore della scuola funziona in maniera ancora diversa.
 

supermario73

Biker extra
Feedback: 6 / 0 / 0
24/3/08
740
0
riva del garda
che pronostico date a questa crisi?dal mio punto di vista il nostro riferimento è l america.quando ci sarà ripresa li poi arriverà anke da noi.il problema sarà limitare i danni durante,a questo deve pensarci il governo,industriali ecc,mettendo prima il buon senso ke i soldi(cosa molto difficile).lavorando nel industria devo dire ke da 10 anni a questa parte le produzioni sono triplicate,si soddisfa prima del tempo gli ordini e poi nn si ha piu niente da fare...un guadagno per l industria ma nn per la classe operaia...sempre piu sfruttata e sottopagata.
 

Turtel474

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
1/10/03
616
0
49
Casalacc
Crisi...discorso complesso...bisognerebbe partire da lontano, da un sistema che era insostenibile già da quando è stato partorito, creare bisogni per aumentare i consumi, quanto poteva reggere? Adesso il gioco si è rotto (anche x altri motivi naturalmente), che fare? Bisogna trovare un modo di conviverci e uscirne...sarà lunga e difficile ma è importante adesso riscrivere le regole in modo da essere pronti quando ci risolleveremo...con meno egoismo e più consapevolezza....ma adesso stato, banche, confindustria e sindacati devono firmare un patto sociale e salvare la baracca, non è il massimo ma non vedo altre uscite, la crisi cè perchè l'abbiamo creata con uno stile di vita ingiusto...vediamo questa crisi anche come opportunità per migliorare quello che abbiamo...aiutandoci tutti
 

sat.paolo

Biker cesareus
Feedback: 9 / 0 / 0
12/9/05
1.774
2
Hawaii
La crisi cè perchè l'abbiamo creata con uno stile di vita ingiusto...
Non me ne volgia "Turtel474" se ho preso la sua frase ad esempio.

La crisi non l'abbiamo creata NOI e non la creiamo NOI.
Possiamo risparmiare quanto volete, ma se nella cassa non entrano gli euri, il risparmio prima o poi si esaurirà.
La crisi è modiale e l'hanno creata tutti quegli operatori che hanno venduto un qualcosa di monetario che era scritto soltanto sulle scartoffie e nel mondo reale non esisteva. Quando il mondo reale ha richiesto quel qualcosa la bolla è scoppiata, investendo la finanza mondiale.
Ergo, tutto i rubinetti finanziari sono chiusi: le banche si son chiuse come un riccio: le aziende non hanno più credito: licenziano i dipendenti:ed il sistema si ferma

Come detto giustamente da qualcuno nei post precedenti, colui che non arrivava a fine prima era già in crisi, il problema che questa soglia si stà alzando

Possiamo risparmiare quanto volete, ma NON risolleveremo così la crisi.
Per conto mio DA SEMPRE cerco di risparmiare dove posso, ma se un ' azienda non ha ordini di conseguenza il suo dipendente (anche se risparmia dove può) non percepirà lo stipendio (pensiamo ai mutui da pagare per una casa ecc.ecc..ecc)

Lavoro da sempre, lavoro sodo, mai un giorno di malattia, al lavoro con la polmonite, con la febbre, sono attento anche a prendermi un caffè al bar e vedo davanti a me un futuro difficile....non certo per colpa mia

Se gli euri entrassero, non si avrebbe difficoltà a levarsi gli sfizi di ogni genere, il PROBLEMA sono che non ENTRANO..!!!!

Parlavo ieri con un amico biker, da 20 anni nel settore Industria e lavorante per una Multinazionale con 6000 dipendenti nel mondo...
Amici, sarà dura..!!!


SaT.pAoLo
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.263
3.487
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
La crisi non l'abbiamo creata NOI e non la creiamo NOI.
...
La crisi è mondiale e l'hanno creata tutti quegli operatori che hanno venduto un qualcosa di monetario che era scritto soltanto sulle scartoffie e nel mondo reale non esisteva.
Senza dubbio, ma la molla iniziale che ha spinto tali operatori è stata l'ingordigia giustificata da un modello di sviluppo, che si può riassumere con "sempre di più" evidentemente insostenibile nel lungo periodo.

Sono d'accordo che risparmiare ora serve a poco, ma questo non giustifica a posteriori un modello che ha dimostrato di non funzionare. Il mercato senza controlli non funziona, è solo un mattatoio per il parco buoi.
 

andrea182

Biker urlandum
Feedback: 1 / 0 / 0
6/12/07
528
1
venezia
io la crisi???
continuo sempre a vendere e comprare come un pazzo.
Beato te !Vendere, vendo meno del periodo corrispettivo dell' anno prima, anzi metterei la firma per un 2009 uguale al 2008 dove ho fatturato il 20% in meno che il 2007.Il problema e' che si fa fatica a incassare, cioe' molti miei clienti mi saltano le riba e nel contempo devo continuare a rifornirli cosicche' ,avendo la ( brutta ma orgogliosa ) mania di onorare gli impegni con i fornitori mi ritrovo un po' sbilanciato e sono un po' piu' accorto ( cerco) nelle spese personali.Nel frattempo lo stato esige e quindi : contributi,inps, inail, iva e acconti irpef su guadagni che per il momento sono solo sulla carta.
Ma cambiera'...spero
Ps : mi ritengo sempre un privilegiato in confronto di chi fa veramente fatica ad arrivare alla fine del mese
 

mia patate

Biker paradisiacus
Feedback: 49 / 0 / 0
17/5/06
6.167
0
39
E'rfa -BG-
la crisi c'è per chi vuole certezze, per chi ha un'imprevisto... per i laureati che se la pigliano proprio lì (come prima d'altronde! ma adesso c'è l'alibi della crisi)...
boh... io in questi giorni sono davvero in crisi...

per fortuna almeno quando sono in bici non ci penso!
 

Discussioni simili

Risposte
48
Visite
2K
tacito
T
Risposte
10
Visite
269
mpfreerider
M
Risposte
86
Visite
3K
Billo
B
Risposte
1
Visite
244
muldox
M