Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Migliorare fiato

Discussione in 'Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero' iniziata da MicheleZ, 28/12/18.

  1. MicheleZ

    MicheleZ Biker superis

    Registrato:
    29/7/13
    Messaggi:
    430
    Bike:
    Cartonium SLX 2018
    Nonostante pedali con costanza da 6 anni la mancanza di fiato rimane sempre la bestia nera. Se spingo in salita per tenere il passo di altri, anche più vecchi, vado in affanno, bocca aperta a cercare di ingurgitare quanta più aria possibile, bpm a 180-185 e inutile dire che in quelle condizioni non resisto a lungo. Gli altri, belli tranquilli, parlano ridono scherzano, non sono neanche lontanamente sotto sforzo, anzi ogni tanto si fanno gli scatti per darsi fastidio.
    Salendo col mio passo riesco a fare tutto senza problemi, sia km che dislivello, però devo uscire da solo perchè come ho detto non tengo il ritmo degli altri. Non posso nemmeno dire di non essere per niente allenato: anni fa agli inizi andavo comunque in affanno, bpm a cannone, ma ci mettevo di gran lunga più tempo di adesso a recuperare.
    Fisicamente non ho niente che non va, il cuore è a posto. La bici è settata dal biomeccanico.
    Avevo pensato anche di fare qualche test tipo soglia ecc, ma non sono un agonista e il costo è di 400-500 euro. E poi, onestamente, cosa può dirmi? Che sono una chiavica, ma questo già lo so.
    Dalle reazioni del mio fisico mi sembra ovvio pensare che non ho un fisico adatto allo sforzo aerobico, in altre parole non ho un VO2Max sufficiente e non si può migliorare. Quest'anno purtroppo ho pedalato solo 7000 km, causa lavoro e casa, di più non è stato possibile.
    Rimarrò un atleta da divano o posso migliorare in qualche maniera? :|
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  2. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    18.002
    Bike:
    Varie
    Atleta da divano con 7000 km/anno?
    Solo a me sembra già un notevole risultato?
     
    • Mi piace Mi piace x 5
  3. Big Steak One

    Big Steak One Trattamento Sanitario Obbligatorio

    Registrato:
    10/7/18
    Messaggi:
    8.433
    Bike:
    Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
    Ciao Michele complimenti per la media, io ad esempio non pedalo ma questo non è rilevante, invece...quanto pesi, quanto sei alto e quanti anni hai? Abitudini alimentari, penso non sia fumatore e se è sempre così, cioè se ad ogni salita o spinta affanni, la bici quanto pesa, tipo di copertoni e anche che rapporti usi e in che modo. 185bpm...
    C'è una formula matematica per calcolare in linea generale la soglia della frequenza cardiaca entro la quale un atleta lavora in fase aerobica.
    Ti posto un link con delle spiegazioni molto semplici:
    https://www.my-personaltrainer.it/allenamento/allenamento-aerobico.html

    Non sono un medico, mi sono svegliato da poco e faccio sempre una lettura generale del forum prima di andare a lavoro, mi ha incuriosito parecchio il tuo messaggio e sono intervenuto. Se ti va di rispondere mi farebbe piacere, per capirne di più, allargare il mio bagaglio culturale e confrontami coi miei 160bpm max di una rara salita.
    Ripeto, non pedalo ma sono molto curioso.
    A presto.

    P.S. come dice Hot. 7000? Non sei uscito molto? E dove volevi arrivare...su Marte?


    Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app
     
    #3 Big Steak One, 28/12/18
    Ultima modifica: 28/12/18
    • Mi piace Mi piace x 1
  4. Strelok

    Strelok Biker superis

    Registrato:
    23/5/18
    Messaggi:
    392
    Bike:
    Corratec X-Vert Expert 2013- forca RST First 120mm. In arrivo, RockShox ReBa 120mm
    Mi unisco ai commenti di Hot e B.S.O.

    Dal canto mio, per guadagnare fiato, cerco di andare in quota.
    Con la MTB, in allenamento, arrivo circa a 2000m. E ci pedalo per almeno un'oretta, prima di iniziare a scendere.
    Meglio ancora qualche gita in montagna a piedi, fino ai 2500/3000m.
     
  5. ant

    ant Biker urlandum

    Registrato:
    4/6/04
    Messaggi:
    547
    Bike:
    Santa Cruz HT "Orangina" - Wilier Jaroon "Brecciolina"
    respiri bene?
    Sinusite?
    Setto nasale a posto?
    Magari il problema è solo quello
     
    #5 ant, 28/12/18
    Ultima modifica: 28/12/18
    • Mi piace Mi piace x 1
  6. bikerlento

    bikerlento Biker grossissimus

    Registrato:
    19/6/11
    Messaggi:
    5.426
    Bike:
    Wilier 501XN 29" custom
    Sono più o meno nelle stesse condizioni è sono arrivato alla conclusione che fisicamente non sono predisposto al ciclismo, ma lo faccio lo stesso.
    Morirò per qualche salita, ma morirò contento.
     
    • Mi piace Mi piace x 11
  7. Big Steak One

    Big Steak One Trattamento Sanitario Obbligatorio

    Registrato:
    10/7/18
    Messaggi:
    8.433
    Bike:
    Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
    A parte che vorrei avere le risposte alle domande fatte a Michele per avere un quadro più preciso sulle sue abitudini, per aumentare il fiato e la resistenza esistono parecchi esercizi dai più comuni a quelli più elaborati. Il comune denominatore è il tempo, almeno 40 minuti.
    Il primo e più semplice è la camminata con movimento delle braccia, allargandole come se si volesse dire: ti voglio un bene grande cosi, non verso l'alto perchè richiuderebbe la gabbia toracica ma verso l'esterno andando all'indietro ma non troppo. Inspirando col naso ed espirando con la bocca.
    La corsa leggera, applicando il movimento di apertura braccia.
    Per chi riesce e lo sa fare c'è un esercizio che è il top...il salto con la corda, ripetizioni di 15-20 salti e 40 secondi di pausa tra l'una e l'altra.
    Poi quello che accomuna tutti gli utenti qui presenti, fatto sempre lentamente e continuato...indovinate qual'è?

    Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app
     
  8. agi62

    agi62 Biker serius

    Registrato:
    20/3/14
    Messaggi:
    267
    Bike:
    Scott Genius 940
    Io sono messo uguale uguale con la differenza che i battiti arrivano anche a 191 :-)
    Mi sono trovato un socio che pedala come me e ci divertiamo tantissimo, arriviamo dove arrivano i fenomeni, certo con tempi diversi e non facciamo record da sbandierare al bar ma ce la godiamo di più.
    Trovati un socio adatto e divertiti al tuo passo ;-)
     
    • Mi piace Mi piace x 7
    • Bel post Bel post x 3
  9. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.801
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Le domande giuste te le ha fatte @BSO ... prima bisogna capire il contesto:
    - se hai 50 anni, sei sovrappeso e fumi 1 pacchetto di sigarette al giorno ... e poi giri con un gruppo di 30enni fortissimi ... è un conto
    - se invece hai 30 anni, BMI 25, non fumi ... e giri con un gruppo di scarsoni ... è un altro conto

    Immagino che sarà una via di mezzo. Facci capire.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  10. PaolinoWRC

    PaolinoWRC Biker ultra

    Registrato:
    22/8/13
    Messaggi:
    635
    Bike:
    Capra AL 29
    7000km l'anno beato te!!

    dalla mia piccola esperienza ( comunque meno di 160bpm in salita è difficile che non li prenda) notavo un abbassamento dei bpm nei periodi successivi a qualche lunga uscita in bdc (che dovrei fare più spesso) fatti senza tirare e con salite non troppo incazzate.
    Quando riprendevo la mtb mi accorgevo che in salita il cuore stava più basso di "giri"
     
  11. ZANKYNO01

    ZANKYNO01 Biker urlandum

    Registrato:
    8/2/16
    Messaggi:
    522
    Bike:
    DUNE XR
    Anch’io più o meno ho lo stesso problema...
    In solitario non ho molti problemi a fare km e dsl...ma in gruppo se alzano l’asticella per stare al passo vado oltre e non reggo fino alla fine

    Sono arrivato alla conclusione che da solo forse spingo meno di quanto dovrei e mi abituo ad andare “lento”
    Magari se facessi sempre le stesse uscite con le stesse persone prenderei quel passo e mi abituerei a quell’andatura....

    Purtroppo i turni mi portano ad uscire spesso da solo....

    Non so se è anche il tuo caso....

    Poi altri fattori sono quelli della bici/attrezzatura....io ho una Bike da enduro e se si mettono insieme persone con bici più pedalabili è chiaro che è dura stargli dietro....




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  12. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    18.002
    Bike:
    Varie
    Come è stato già detto, meglio trovarsi il socio giusto.
    In passato ho provato a uscire con ragazzi di anche venti anni di meno. Aumentando il mio senso di inadeguatezza.
    Da qualche anno esco con un compagno di pedale di quasi pari età, capacità ed esperienza.
    Faccio fatica, ma torno sempre contento.
    Che, almeno per me, è quello che conta veramente
     
    • Mi piace Mi piace x 5
  13. avalonice

    avalonice Biker ultra

    Registrato:
    2/4/09
    Messaggi:
    671
    Ognuno ha il proprio motore a parità di allenamento alcuni riescano ad avere prestazioni migliori, lo si vede benissimo nelle gare: chi vince non è perchè si allena di più di chi arriva secondo ma ha semplicemente un motore migliore almeno nel giorno della gara.
    Esistano aspetti fisici determinanti se hai, ad esempio, una corporatura massiccia è difficile che tu possa ottenere grandi prestazioni in salita a prescindere dal tuo allenamento / determinazione.
    Anche il modo di reagire all'allenamento è diverso c'è chi ha bisogno di lunghe sedute e blande chi invece sedute brevi e intense.
    Sulla prestazione incide molto anche alimentazione, fatiche lavorative, stress.
    Insomma è un grand casino.
    Se poi vuoi migliorare poi studiare tabelle di allenamento su internet trovi molti consigli in tal senso puoi anche farti aiutare da un preparatore, migliorerai sicuramente, quanto nessuno lo sa.
    Se hai ambizioni agonistiche aggregati a qualche squadra anche se amatoriale avrà una struttura tecnica che saprà indirizzarti al meglio.
    Se invece non ha velleità agonistiche non ha senso massacrarsi per mantenere il passo di qualcuno per poi trascinarsi a casa a vegetare per 2 giorni sul divano per riprendersi, pedala a tuoi ritmi divertiti e se arrivi in cima per ultimo ma felice va bene lo stesso.
     
    • Mi piace Mi piace x 5
  14. kaver82

    kaver82 Biker tremendus

    Registrato:
    16/1/18
    Messaggi:
    1.277
    Bike:
    Radon Jealous
    Come si spiega tutto cio' visto che la mtb di norma e' piu pesante e " macchinosa" rispetto alla bdc? Dovrebbe essere semmai il contrario
     
  15. Big Steak One

    Big Steak One Trattamento Sanitario Obbligatorio

    Registrato:
    10/7/18
    Messaggi:
    8.433
    Bike:
    Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
    Fatto sta che @MicheleZ ci lascia a brancolare nel buio, nel senso che oltre a non sapere quali sono le sue condizioni generali/abitudini, non abbiamo capito, almeno io, se per lui il problema è quello di non riuscire a stare al passo degli altri in quanto tale o se è proprio una sua cosa personale con se stesso.
    Micheleeeeee dove seiiiiiii?

    Sent from my SM-N950F using MTB-Forum mobile app
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  16. Avo.23

    Avo.23 Biker urlandum

    Registrato:
    25/7/18
    Messaggi:
    592
    Bike:
    cn
    Tralasciando che comunque hai degli ottimi risultati già ora..
    Potresti provare a fare un po'di corsa magari..
    Poi potrebbe essere semplicemente che non riesci a spezzare il fiato..
     
  17. bikerlento

    bikerlento Biker grossissimus

    Registrato:
    19/6/11
    Messaggi:
    5.426
    Bike:
    Wilier 501XN 29" custom
    Non proprio, la bdc aumenta la resistenza ed infatti anche in mtb c'è chi preferisce dedicare a dei fondi lunghi le uscite infrasettimanali.
     
  18. kaver82

    kaver82 Biker tremendus

    Registrato:
    16/1/18
    Messaggi:
    1.277
    Bike:
    Radon Jealous
    Mah, dopo aver praticato per un po' bdc o ciclocross, quando riprendo la mtb, faccio sempre piu' fatica rispetto agli altri mezzi..
     
  19. big_63

    big_63 Biker assatanatus

    Registrato:
    28/9/09
    Messaggi:
    3.188
    Bike:
    Scott Scale RC 900 Pro
    7000 km/anno non sono pochi, non so con chi ti confronti, può anche essere vero che il tuo vo2max sia sotto media (cmq si può migliorare del 15/20%) ... se ci dai qualche crono su salite significative possiamo capirci di più
     
  20. big_63

    big_63 Biker assatanatus

    Registrato:
    28/9/09
    Messaggi:
    3.188
    Bike:
    Scott Scale RC 900 Pro
    al limite non sei adatto all'agonismo, ma di escursioni che sono il max per un amatore, puoi farne a volontà e ... buon divertimento :spetteguless:
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina