Migliorare la tecnica in discesa

Discussione in 'Tecnica di guida e set-up' iniziata da Gianz, 16/4/18.

  1. Gianz

    Gianz Biker serius

    Registrato:
    28/6/07
    Messaggi:
    286
    Bike:
    Gas29 Stambek + GT Grade Carbon
    Ciao a tutti.
    Mi sono reso conto che, probabilmente invecchiando, sto cominciando ad aver timore nell'affrontare le discese.
    All'inizio mi impensierivano solo i salti, magari con pietre. Un po' alla volta sto peggiorando, arrivando a preferire di gran lunga la salita alla discesa!
    Non mi sento per niente sicuro e, in alcuni casi, anche abbassando la sella non miglioro di molto.
    Quando arrivo su una discesa tecnica, per prima cosa non riesco più a star agganciato ai pedali, staccando i piedi. Poi non sopporto l'affondamento della forcella, bloccandola (è il motivo per cui pensavo di prendere una forca fissa)... insomma: ho continuamente l'impressione di rischiar di farmi malissimo.
    E' vero: giro quasi sempre da solo, per cui farmi male, magari chissà dove, non è proprio il massimo... ma la cosa succede anche girando in compagnia.

    Adesso sto pensando di invertire lo stem, facendolo puntare verso l'alto, magari alzandolo addirittura (ho ancora un paio di cm di spazio a disposizione).

    Secondo voi, che esercizi o che accorgimenti dovrei fare/usare per riprendere confidenza?

    Grazie a tutti!
     
  2. Koroviev

    Koroviev Biker tremendus

    Registrato:
    25/8/17
    Messaggi:
    1.274
    Bike:
    non ne ho, pedalo a scrocco
    Fattore psicologico? Soprattutto se non hai cambaito percorsi.
     
  3. freesby

    freesby Biker tremendus

    Registrato:
    14/9/12
    Messaggi:
    1.053
    Inizierei dal capire che tipo di bici hai e com'è impostata magari con una foto laterale.. pressione e tipo forcella.. la taglia immagino sia giusta.. già con uno stem più corto potresti trovare miglioramenti..
    Senza vederti o almeno vedere foto di come sei in sella non è facile aiutarti
     
  4. Marklenders

    Marklenders Biker superioris

    Registrato:
    25/11/16
    Messaggi:
    816
    Bike:
    una xc una full una dh
    Una forca fissa a parer mio non ti aiuterebbe per niente,poi che bici hai?front,full??il problema da come l'hai descritto sembra psicologico non tecnico,se prima le facevi le discese.
     
  5. Gianz

    Gianz Biker serius

    Registrato:
    28/6/07
    Messaggi:
    286
    Bike:
    Gas29 Stambek + GT Grade Carbon
    Vi ringrazio per le risposte. Prima serie di chiarimenti:
    No, sono quasi tutti percorsi nuovi. In precedenza non sperimentavo molto, e forse questo mi ha "legato" a quello che conoscevo.

    Dunque... La bici è una front, allego foto:
    [​IMG]
    Forcella Manitou Machete Pro da 100mm, taglia S. Io sono alto 1.73, per 80 cm di cavallo.

    Le soluzioni a cui avevo pensato sono:
    1. forca rigida per eliminare l'affondamento (comunque oggi verifico che non abbia perso aria, e/o non comprima troppo)
    2. alzare lo stem per eliminare la sensazione di cadere in avanti, invertendolo e/o posizionando lo spessore sotto, e non sopra.
    3. prendere un reggisella con un offset da 25mm per arretrare la posizione sella
    4. avevo considerato anche il telescopico, ma non so se abbia o meno senso: alla fine quando serve, non così spesso, mi fermo, abbasso la sella a mano, e vado.
     
  6. Koroviev

    Koroviev Biker tremendus

    Registrato:
    25/8/17
    Messaggi:
    1.274
    Bike:
    non ne ho, pedalo a scrocco
    Forse ti conviene farli prima a piedi, poi lentamente e poi vedi tu
    Controlla bene le impostazioni della forcella edel perchè, secondo te, affonda troppo
    Non saprei. Aspetta il parere di qualcuno più esperto
    Forse, dico forse, in discesa non ti serve
    Se però ti trovi su una discesa? Io lo prenderei
     
  7. fuze

    fuze Biker serius

    Registrato:
    23/7/14
    Messaggi:
    190
    Bike:
    Canyon Strive CF 7.0 2017
    non so che bici sia e non sono un esperto, ma a me sembra che tu sia chiaramente da taglia M e avendo una S probabilmente quello incide sul sentirti proiettato in avanti in discesa perchè la bici è troppo corta
     
  8. nic.ge

    nic.ge Biker superis

    Registrato:
    18/4/17
    Messaggi:
    448
    Bike:
    RR 560
    Premessa: quanto segue è da prendere come spunto di riflessione e niente più.
    Hai praticamente le mie stesse misure, io 1,72 e cavallo 80. In passato avevo una bici di una taglia più piccola, molto maneggevole ma su discese ripide erano dolori, sempre per quella sensazione di ribaltamento.
    Forse la soluzione del reggisella con offset più arretrato potrebbe andare, anche se va messo in conto che in quel modo perderesti il canonico allineamento ginocchio - asse del pedale.
    Se poi il reggisella fosse pure telescopico, potrebbe aiutarti ad abbassare il baricentro nei momenti critici arretrando il sedere per ritrovare centralità.
    La situazione di partenza però mi pare comunque un po' una coperta corta.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  9. Danixele

    Danixele Biker cesareus

    Registrato:
    29/7/15
    Messaggi:
    1.772
    E mi sembra un gran bici, anche se S forse potrebbe starti stretta.
    Appunto incomincia a spostare gradualmente spessori sotto lo stem e a controllare pressione forca e/o eventualmente indurirla un filo. Poi vedi.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  10. Koroviev

    Koroviev Biker tremendus

    Registrato:
    25/8/17
    Messaggi:
    1.274
    Bike:
    non ne ho, pedalo a scrocco
    Io ho una full, misura S per 1,70 m di altezza. Ripidoni non ne faccio quasi mai ma rispetto alla front (una M), la sensazione di ribaltamento c'è. Sulla front è quasi assente. Questo però è anche dovuto alla posizione di guida, penso, e non solo per la misura. L'ho presa appunto per avere una bici piÙ agile, perdendo qualcosa su scassati. Secondo me bisogna farci l'abitudine.

    Ma la bici è della tua misura?
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  11. Gianz

    Gianz Biker serius

    Registrato:
    28/6/07
    Messaggi:
    286
    Bike:
    Gas29 Stambek + GT Grade Carbon
    Uhm... se fosse una questione di taglia sarebbero dolori.
    Ho optato per la S perchè la M che ho preso per la bici da corsa è troppo grande, per cui, dopo chiacchierata con il produttore, indicando le mie misure, pure lui consigliava la S. A questo punto provo a spostare leggermente indietro la sella, alzando lo stem e spostando lo spessore sotto ad esso, e non sopra. In parole povere tornerei ad una configurazione simile a quella che avevo sulla 26 (che era una M), ma che pure lei dava quella stessa sensazione di ribaltamento dovuta all'affondamento forcella. Visto che la gravel ha lo stesso diametro di reggisella, e ce l'ha con offset, potrei provare a scambiare i 2... e vediamo come va.
    Abbassare troppo la sella non so se sia una buona cosa: non vorrei portare il peso troppo indietro, perdendo aderenza frontalmente.

    Probabilmente devo, oltre a far modifiche legate alla bici vera e propria, lavorare soprattutto sul sottoscritto: riprendere confidenza, un po' alla volta, cercando percorsi con pendenze via via più accentuate, e imparando a gestire meglio sia il mio peso che la postura in bici.

    Sabato sono uscito con degli amici, assai più "manicati" del sottoscritto: ho visto che loro tendevano ad inchiodare molto di più, prendendo le discese in maniera assai più decisa.
    Io tendevo a frenare troppo con l'anteriore, andando a provocare l'affondamento della forcella, con relativa sensazione di ribaltamento in avanti. Inoltre, in un paio di occasioni, mi sono spostato troppo indietro, rischiando di perdere l'anteriore di brutto. Insomma: non è una bella sensazione avere la bici che viene guidata dalla gravità!
     
  12. Koroviev

    Koroviev Biker tremendus

    Registrato:
    25/8/17
    Messaggi:
    1.274
    Bike:
    non ne ho, pedalo a scrocco
    Se riesci a postare una foto con te sopra, sicuramente in tanti qui sul forum ti sanno dire con sicurezza se la bici è davvero della tua misura ;-)
     
  13. Danixele

    Danixele Biker cesareus

    Registrato:
    29/7/15
    Messaggi:
    1.772
    Ma la sella ha la posizione che deve avere secondo regole del filo a piombo o tabelle ecc, e poi cosa cambia in discesa ?
     
  14. tony fish

    tony fish Biker serius

    Registrato:
    9/6/14
    Messaggi:
    190
    Bike:
    Devinci Troy
    Scusa ma l'idea di mettere una forcella rigida per migliorare in discesa è una delle cose più comiche che abbia mai sentito, sono piegato.

    Sarebbe utile sapere un sacco di cose, sapere se la taglia per te è giusta, sapere quali percorsi affronti e cosa ti mette così paura da inchiodare e ribaltarti, come il fatto che tu voglia arretrare la sella mi fa addirittura pensare che affronti le discese da seduto, altrimenti che senso avrebbe?
    Oddio in effetti è una teoria che con quella della forca rigida per la discesa va a pennello :)))::)))::))): No davvero scusa ancora non ti offendere ma fa troppo ridere.

    Secondo me dovresti rivolgerti di persona a qualcuno di competente, prendere lezioni da un maestro o frequentare dei corsi che ti permettano di acquisire tecnica e ti tolgano questa paura.
     
  15. motobimbo

    motobimbo Biker nirvanensus

    Registrato:
    30/9/08
    Messaggi:
    27.906
    Bike:
    reputazioni ricevute: 11.988
    comunque....se hai lo stem negativo (non riesco a capirlo dalla foto) di certo in discesa non ti aiuta....e lo stesso vale se è il classico stem lungo da XC....montarne uno più corto non so se puoi visto che la misura della bici probabilmente è già sottodimensionata....inoltre, la piega quanto è larga? anche quella influisce sul controllo specialmente in discesa.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  16. nic.ge

    nic.ge Biker superis

    Registrato:
    18/4/17
    Messaggi:
    448
    Bike:
    RR 560
    Infatti, secondo me accorciare lo stem su una bici già stretta potrebbe risolvere un problema e crearne un altro. Invece alzarlo un po' magari aiuta.
    In realtà abbassando la sella hai più spazio di manovra, certamente portare il peso troppo indietro fa peredere controllo sull'anteriore, ma un po' bisogna arretrare.
    Combinazione qui sul forum c'è un bellissimo video tutorial di qualche giorno fa su come affrontare i ripidi, dagli un occhio, è davvero ben fatto.
    https://www.mtb-mag.com/forum/threads/video-rcm-tutorial-i-ripidoni.365360/#post-8366452
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  17. Gianz

    Gianz Biker serius

    Registrato:
    28/6/07
    Messaggi:
    286
    Bike:
    Gas29 Stambek + GT Grade Carbon
    Vero, lo pensavo anch'io, fatto sta che, fermando la forca, sono riuscito a scendere dove prima non riuscivo, per via dell'affondamento poi non più presente. Sai com'è: ognuno di noi è fatto (o mal fatto) a modo suo. ;-) Mi capita su ripidi abbastanza, appunto, ripidi, e sui tornanti molto stretti. Non scendo seduto, ma in piedi sui pedali, solo che la sella è in mezzo alle scatole quando voglio tirarmi indietro, e per questo sento il bisogno di abbassarla.
    Provo, intanto, a cercare qualche info in rete.

    Ehm... provo a vedere se riesco a scattarmi una foto... ci lavoro!

    Si, è negativo. A questo punto provo a invertire lo stem, metto il distanziale sotto, e monto il reggisella della gravel che ha un offset di 25mm, e vediamo cosa succede (spero sia lungo abbastanza da non spezzarsi). Provo, inoltre, a ridurre la pressione delle gomme.
     
  18. Koroviev

    Koroviev Biker tremendus

    Registrato:
    25/8/17
    Messaggi:
    1.274
    Bike:
    non ne ho, pedalo a scrocco
    Io ho avuto lo stesso problema quando avevo cambiato bici e con la forca nuova. Risolto regolando le low speed compression della forcella. Magari dai anche tu una occhiata a pressione e lsc (immagino che anche la tua abbia tale regolazione).
    Io, da principiante che sono, in discesa abbasso la sella del tutto sia sulla front che sulla full.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  19. Gianz

    Gianz Biker serius

    Registrato:
    28/6/07
    Messaggi:
    286
    Bike:
    Gas29 Stambek + GT Grade Carbon
    Devo riuscire a trovare un manualetto d'uso di questa Machete... ha la possibilità di regolare il rebound, ma devo ancora capire come caspita lavora il selettore principale: quel + e quel - sono indicazioni di velocità di affondamento o di forza resistenza? Ho provato tutte le opzioni, ma non sono riuscito a scorgere sostanziali differenze nell'uso. Comunque mi metto di buzzo buono a comprendere questa strana forca (con la vecchia fox non avevo questi problemi).
     
  20. verdino

    verdino Biker ultra

    Registrato:
    11/1/13
    Messaggi:
    680
    Bike:
    Una verde speranza una nera come il peccato una azzurra redenzione
    Devi trovare il giusto equilibrio tra regolazione di compressione e ritorno , poi la pressione dell' aria , meglio qualche psi in piu' che in meno.
    Poi come tecnica sul brutto impestato , meglio frenare prima e lasciare il freno anteriore libero fin che passi sul brutto per riprenderlo poi, passare sul brutto col freno anteriore pinzato fa chiudere la fork , chiudere l' angolo sterzo e fa impuntare la bici.
    Fin che sei pinzato davanti , specie con una front, la bici non la guidi.
     
    • Mi piace Mi piace x 2
Sto caricando...

Condividi questa Pagina