1. Traccia, mappa e info nella descrizione del video. Abbonati gratuitamente al nostro canale Trailguide, clicca qui.

    Chiudi

Monte San Primo Bike park

Discussione in 'Spot con risalite meccanizzate' iniziata da bikercomasco, 5/8/12.

  1. bikercomasco

    bikercomasco Biker ultra

    Registrato:
    18/4/11
    Messaggi:
    643
    Bike:
    Specialized Enduro
    Da agosto 2012 hanno aperto un piccolo bikepark nel cuore del triangolo lariano.

    La conca del san primo è una delle più belle conche della zona di Como, non ostante si trovi a mezz'ora da Lecco e da Como sembra di stare nel fondovalle di qualche bella valle alpina, la conca è circondata da pascoli e boschi il tutto protetto dalla cima del monte san primo, il monte più alto del triangolo lariano.
    Il progetto è appena nato, le piste che hanno creato sono belle ma sono ancora un po acerbe, si devono assestare e mi hanno assicurato che il prima possibile le sistemeranno per bene, hanno avuto i permessi all'ultimo e hanno creato tutto in pochissimo tempo per poter aprire in questa stagione.

    Edit 2015.

    Dislivello: 250 metri
    Numero di impianti di risalita: 1 (bike-lift)
    Numero di piste: 4 dh (verde, blu, rossa e nera) + 1 in stile enduro
    Prezzi: 15 euro il giornaliero, 10 euro 5 risalite
    Ampio parcheggio gratuito.
    Il Bike Park si trova a Bellagio, Località Monte San Primo.

    La risalita avviene tramite uno skilift adattato alle bike, si attacca un cordino dietro la sella, ci si avvicina alla stazione di partenza e l'addetto ci aggancia allo skilift così, comodamente seduti sulla bike arriviamo in cima agli impianti, una volta arrivati si da uno strattone alla corda e il moschettone si sgancia.

    Le piste per ora sono 4 + 1 (sempre in continua manutenzione)

    A destra dello skilift (guardando verso la fine dello skilift) inizia un sentiero in terra battuta, primo pezzo molto scorrevole e una volta nel bosco un po più sassoso che porta a tre piste:

    La verde: una pista per principianti, in mezza costa senza grosse difficoltà. Sentiero abbastanza scorrevole con qualche sasso e radice. Ci sono due tornantini abbastanza chiusi che potrebbero mettere in difficoltà chi è alle prime armi.

    La blu: una pista non molto adatta a chi è agli inizi. Sentiero scorrevole ma presenta qualche difficoltà nei tornantini abbastanza ampi ma pieni di sassi fissi abbastanza scivolosi se bagnati. Ottimo ritmo e molto divertente per far scorrere la bici.

    Una volta fuori dal bosco la verde e la blu si unisco per l'ultima parte scorrevole dove c'è qualche bel saltino facilmente aggirabile.

    La pista in stile enduro "Capanna Maria" (bivio poco segnalato): è la più lunga delle tre si prende dopo il primo tratto della blu, ci si butta in un bosco stupendo su sentiero naturale, quindi ci sono passaggi su radici e sassi fissi, all'altezza di due ghiacciaie (case dove una volta mettevano la neve per creare il ghiaccio) ci sono tre tornantini ma si riescono a fare senza nose press, segue un lungo single track in costa (un po esposto) molto fluido che porta ad una casa abitata, da li sulla sinistra c'è un sentiero in salita che riposta agli impianti.

    A sinistra dello skilift (guardando verso la fine dello skilift) parte un traverso in legno che porta a due piste:

    La rossa "del bosco" 2,5 km: una bella pista nel bosco, primo pezzo con un lungo north-shore che ci butta nel bosco, da li inizia una bella alternanza di ripidi, cambi di ritmo e molti tornantini con poco appoggio, verso metà c'è il punto più difficile, un bel passaggio corto su sassi e radici. Pista non adatta ai principianti. Presenta molte difficoltà soprattutto la parte centrale. Molto difficile tenere un buon ritmo.

    La nera: Purtroppo fuori dalle mie capacità, non posso recensirla. Da quello che so segue molto spesso la linea di massima pendenza e ci sono rock garden non facili alternati a strutture in legno e radici. Verso la fine presenta un doppio abbastanza difficile e un road-gap che a prima vista non sembra banale.

    A vedere il loro account facebook sembra che abbiano in cantiere una pista in stile flow-line per il 2016. Staremo a vedere

    Tutto sommato anche se il dislivello è contenuto, la gente che lo gestisce è simpatica e hanno una gran voglia di fare bene. Per chi non è mai salito su una DH potrebbe mettere un po in crisi sia la risalita che le piste anche se la verde non presenta particolari difficoltà. Per chi non è un dher con pretese ma si vuole divertire senza andare troppo lontano e spendere poco, una mezza giornata al san primo mi sento di consigliarla.

    Sono molto attivi su facebook, di solito tengono aperto fino alla prima nevicata (intorno ad inizio dicembre) ma il terreno risente molto dell'umidità.

    https://www.facebook.com/MonteSanPrimo

    http://www.montesanprimo.com/bike.html
     

    Files Allegati:

  2. lucatm92

    lucatm92 Biker serius

    Registrato:
    19/11/07
    Messaggi:
    111
    proprio così le piste non sono finite qui! alcune indiscrezioni: la prima ad esere aperta dovrebbe essere una dh pura nel letto di un torrente... eyyeyeyey
     
  3. snulfus

    snulfus Biker popularis

    Registrato:
    12/5/09
    Messaggi:
    69
    bella iniziativa! complimenti ragazzi! verro' al piu' presto, ma dove si lascia la macchina per prendere lo skilift?che localita' è? grazie
     
  4. lucatm92

    lucatm92 Biker serius

    Registrato:
    19/11/07
    Messaggi:
    111
    http://montesanprimo.com/bike.html
    si trova nel comune di bellagio.. provincia di como.. è veloce da raggiungere e c'è un'ampio parcheggio gratuito all'inizio degli impianti!
     
  5. bikercomasco

    bikercomasco Biker ultra

    Registrato:
    18/4/11
    Messaggi:
    643
    Bike:
    Specialized Enduro
    La località si chiama proprio Monte San Primo - Bellagio. Non so se si trova sul navigatore, cmq per salire bisogna arrivare a erba, seguire per canzo-asso, arrivare a Magreglio quando la strada scollina e c'è un grosso parcheggio sulla destra, si è arrivati alla famosa madonna del ghisallo (famosa per chi fa BdC) li c'è una strada sulla sinistra che sale e mi sembra che c'è l'indicazione per piano rancio, monte san primo, una volta presa quella strada seguirla sempre in salita fino a che non si arriva alla località monte san primo, si capisce che si è arrivati perchè ci sono i parcheggi e non si può più proseguire.

    Nel weekend poco prima di arrivare a magreglio osservate i limiti di velocità, c'è quasi sempre il poliziotto con l'autovelox all'altezza di un piccolo parco giochi proprio all'ingresso del paese.
     
  6. snulfus

    snulfus Biker popularis

    Registrato:
    12/5/09
    Messaggi:
    69
    muchas gracias, ottime indicazioni, ci vediamo presto su!
     
  7. surfebike

    surfebike Biker ultra

    Registrato:
    29/3/11
    Messaggi:
    663
    bene,bene,ieri ottima giornata di riding al san primo,la pioggia del giorno prima ha reso perfette le piste nella mattinata.
    terreno morbido sulla pista rossa nel bosco con pochissimo fango,la pista e' abbastanza completa anche se lentina e' veramente un bel trail guidato nel sottobosco.piu compatto il terreno sulla pista blu e ottimale anche nel sentiero che passa dietro la montagna.
    mi son davvero divertito,ancor piu per il posto,la cortesia delle persone e la bellissima giornata di ieri.
    per aver fatto tutto in 15 giorni devo dire che il park e' gia divertente,sicuramente e' tutto migliorabile,con tanti appoggi sulla pista rossa e svariati salti o varianti che si possono fare sulla blu,varianti che potrebbero servire a farla meno "dritta"e veloce.molto bella la partenza sui pratini della blu,anche li,ci sta qualche gobba.
    cmq da quello che ho capito c'e' la volonta di fare meglio ed e' comprensibile visto che il park e' nuovo.sicuramente c'e' dietro qualcuno che un pochino ne capisce perche i lavori in legno son fatti benissimo..chiaramente le strutture in terra devono tutte compattarsi.molto bello anche il sentiero all mountain anche se la parte dritta e veloce e' veramente troppo esposta per farci una pista vera e propria e poi ci vorrebbero molti terrapieni per renderla piu sicura,okkio appena finita la discesa prima del pezzo in piano che precede la salita perche' c'e' una roccia grossa che sta quasi in mezzo al sentiero,notate il punto perche ' li inizia un po di vegetazione incolta.
    riguardo alla risalita,posso consigliare di dare anche qualche colpo di pedale nei punti piu ripidi per soffrire meno di braccia e cmq puntare talvolta il peso sul manubrio...dopo una dozzina di risalite inizia a stancare un po la cosa anche se il tempo di durata e' brevino,inoltre badate bene di lasciare la corsa del cordino di sgancio che tenete in pugno,abbastanza lunga da non essere in tensione,se il cordino giallo si tira,automaticamente si sgancia il moschettone e....ciao,ciao risalita,vi tocchera' ripartire.
     
  8. salgopiano

    salgopiano Biker superis

    Registrato:
    11/6/10
    Messaggi:
    433
  9. speedario

    speedario Biker urlandum

    Registrato:
    6/7/08
    Messaggi:
    574
    Ciao, io ci sono stato venerdi e non posso far altro che parlarne bene, é ottimo per andarci anche con le enduro, mentre scendevo mi é passato un capriolo a 30 mt... loro hanno delle Kona e come protezioni le petttorine complete.
    P.S. per chi volesse cé il rifugio Martina a 10 min di cammino dove fanno un‘ottima polenta uncia e da dove si domina tutto il triangolo lariano.
    Ciao ciao.
     
  10. unfo

    unfo Biker superis

    Registrato:
    21/10/09
    Messaggi:
    355
    cacchio i caprioli girano con le kona e le pettorine complete? troppo avanti! ;) ;) :smile:
     
Bozza salvata Bozza eliminata
Sto caricando...
Topic simili - Monte Bike park
  1. bike63
    Risposte:
    3
    Visite:
    203

Condividi questa Pagina